La scuola più pazza del mondo

Un film di Hitoshi Takekiyo. Con Sakiko Uran, Haruka Tomatsu, Minako Kotobuki, Kôichi Yamadera, Hiromasa Taguchi, Yûsaku Yara.
continua»
Titolo originale Hôkago middonaitâzu. Animazione, durata 95 min. - Giappone 2012. - Microcinema uscita giovedì 27 febbraio 2014. MYMONETRO La scuola più pazza del mondo * * - - - valutazione media: 2,42 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,42/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * 1/2 -
 critican.d.
 pubblico * - - - -
Tre ragazze indagano su una serie di eventi soprannaturali che hanno luogo nella scuola elementare St. Claire.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Una sfrenata, pazza danza dell'assurdo, un piccolo gioiello di straniamento
Marianna Cappi     * * * 1/2 -

La scuola elementare St. Claire apre le porte per un giorno alla visita degli aspiranti nuovi alunni. Tre piccole pesti, la piccola Mako, la vanitosa Miko e la secchiona Mutsuko, s'infilano nell'aula di scienze, chiusa per smantellamento imminente, e si divertono (letteralmente) sulla pelle del modello di anatomia, scarabocchiandolo e ignorandone allegramente i sentimenti. La notte, deciso a vendicarsi, con la complicità dell'amico Scheletro, il Signor Nudo (come lo chiamano le ragazzine) invita le tre ad una "danza macabra" con il proposito di spaventarle a morte. Ma, come piccoli superer oi armati di invincibile entusiasmo, snobismo e amore del gotico, le tre pesti non solo non mostrano paura, ma colgono al balzo l'occasione per un divertimento sfrenato.
E sfrenato, pazzo, assurdo nel senso più teatrale del termine, è tutto il film, mantenuto da capo a coda su un registro che gli inglesi definirebbero "odd" e che rischia di lasciare piacevolmente interdette anche le platee più giovani e aperte a tutto (e pertanto più difficili da stupire veramente). Una storia senza eroi, un racconto di fantasmi dove tutti hanno paura di una mosca, ad eccezione delle tre donnine, che si rivelano essere gli unici veri mostri, le creature di gran lunga più temibili. Presentata dalla voice over del prologo come una leggenda metropolitana, la Festa di Mezzanotte della scuola St. Claire, come ogni leggenda metropolitana che si rispetti, ha un fondo di già visto e sentito -la notte che anima l'inanimato, le tre prove della fiaba classica- e un ingrediente di macabra novità che ne decreta l'interesse assoluto, almeno fino alla prossima "vecchia" leggenda di fresca invenzione. Tale ingrediente di novità è senza alcun dubbio il personaggio del Modello Anatomico.
Non a caso, il film nasce come sviluppo di uno dei quattro cortometraggi che il regista ha realizzato nel 2007 per un canale musicale giapponese, che ha passato la selezione dei produttori proprio in virtù della scelta di dar vita al manichino dell'aula di scienze. Alzi la mano lo studente che non ha mai guardato al modello didattico con un brivido di disgusto: le budella in bella vista, il torace scoperchiato, il volto diviso a metà come Due Facce il criminale di Gotham City, il sesso abbozzat o, sono tutti elementi di un fenomeno di attrazione-repulsione comune a tutti gli scolari del mondo.
La Computer Grafica li porta in evidenza, il motion capture li amplifica a dismisura e le tre piccole pesti compiono allora per noi l'esorcismo definitivo, facendo di lui un idiota, interpretando il suo "travestimento", trasformandolo in maschera tragica, un adorabile e innocuo Elephant (!) Man.

Stampa in PDF

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film La scuola più pazza del mondo adesso. »

VIDEO | L'esordio nel lungometraggio d'animazione di Hitoshi Takekiyo.

Il trailer italiano

mercoledì 18 dicembre 2013 - Chiara Renda

La scuola più pazza del mondo, il trailer italiano Arriva dal Giappone La scuola più pazza del mondo, film d'animazione digitale diretto dal giovane regista Hitoshi Takekiyo, di cui vediamo il trailer italiano in esclusiva. Si tratta di un'avventura ricca di personaggi strampalati e surreali, una sorta di Toy Story in versione nera e giapponese, che racconta la storia di tre bambine (la "superpeste", la "supervanitosa" e la "supersecchiona") che si perdono tra i corridoi della scuola e finiscono per vivere una bizzarra avventura notturna nel laboratorio di scienze.

   

Una scuola tra brividi e risate

di Maurizio Acerbi Il Giornale

Nell'aula di scienze della St. Claire School, il Signor Nudo e Scheletro rischiano di essere rottamati. L'aiuto potrebbe arrivare da tre spregiudicate matricole che, grazie alla loro ingenuità, vinceranno le sfide più ardite contro entità misteriose. Né carne, né pesce. È un cartone, ma dal target ambiguo. Con personaggi adatti ai bambini più piccoli ed altri, inquietanti, che potrehbero farli sobbalzare dalla poltrona. Horror? Commedia? Un ibrido sicuramente curioso. Da Il Giornale, 27 febbrai »

La scuola più pazza del mondo | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Rassegna stampa
Maurizio Acerbi
Link esterni
Facebook
Uscita nelle sale
giovedì 27 febbraio 2014
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità