Vacanze di Natale a Cortina

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Vacanze di Natale a Cortina   Dvd Vacanze di Natale a Cortina   Blu-Ray Vacanze di Natale a Cortina  
Un film di Neri Parenti. Con Christian De Sica, Sabrina Ferilli, Ricky Memphis, Valeria Graci, Katia Follesa.
continua»
Commedia, durata 113 min. - Italia 2011. - Filmauro uscita venerdì 16 dicembre 2011. MYMONETRO Vacanze di Natale a Cortina * * - - - valutazione media: 2,13 su 39 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato no!
2,13/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * - - -
 critica * * - - -
 pubblico * * * - -
   
   
   
Dopo 28 anni ritornano alle origini, quest'anno il Natale sarà a Cortina, nella perla delle Dolomiti.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Ripescando nella memoria del primo affresco natalizio vanziniano, il cinepanettone si rivolge all'attualità del Bel Paese
Marzia Gandolfi     * * - - -

A Cortina, dove la neve fiocca e i vip sfilano, l'avvocato Covelli ha deciso di appendere l'infedeltà al chiodo e di tornare ad essere il consorte leale di Elena, moglie tradita che risolve di tradirlo, ricambiando la sua decennale 'cortesia'. In una villa non troppo lontana dai Covelli intanto il brusco ingegner Brigatti prova a chiudere un contratto con un importante fornitore di gas russo, Fiodor Isakovic, marito geloso e diffidente di Galina, una giovane donna intensa e slanciata col vizio del pop italiano e della pasta con le sarde. Appassionata della cultura italiana popolare cede al fascino tutto siciliano di Lando, factotum del Brigatti e portatore sano della virilità italiana. Nell'albergo più esclusivo di Cortina soggiornano invece gli outsider della provincia, che accedono all'establishment con una vincita al gioco o un'offerta speciale. Sorelle e cognati approdati sulla terra delle very important person si affronteranno in una guerra all'ultimo vip, compiacendosi e 'rosicando' a turno. Tra corna, promesse infrante e tradimenti sistematici passerà il Natale e un altro anno.
Quando arriva in sala la vacanza di Parenti-De Laurentiis allora è davvero Natale e quest'anno il panettone nel cinepanettone c'è davvero. Complice l'intervento di Carlo ed Enrico Vanzina, Vacanze di Natale a Cortina fa qualcosa di più che consumare un'attesa, ripescando nella memoria del primo affresco natalizio vanziniano e provando a partecipare se non alle cose del mondo, almeno a quelle del Bel Paese. Garantiti evidentemente le poche eroiche imprese di un gruppo scelto di italiani, la vacanza invernale, la bonomia, il sentimentalismo, la grevità, la colonna indefessa del genere (De Sica), la romanità cialtrona, il tifo giallorosso, gli stereotipi datati, l'amante (tatuato) nell'armadio, una bella donna che fa sempre rima con corna, Vacanze di Natale a Cortina è un film eccezionalmente 'interessante'.
Perché è una pochade di fine 'impero', un impero avviato nel 1983, l'anno della ripresa economica e dell'Italia socialista, dell'ottimismo e della spensieratezza, e terminato o almeno dimesso nel 2011, l'anno della tensione sullo spread e dell'Italia post-berlusconiana, della sfiducia e della morigeratezza. Nel Paese di Craxi muoveva allora i primi passi il Roberto Covelli di De Sica che, vinta l'omosessualità della prima vacanza a Cortina, nei sequel ha collezionato donne e gaffe come (e meno) l'ex-premier di Arcore, al punto da rendere impercettibili i confini che separano il cinema dalla cronaca. È il cinema a copiare la cronaca o è quest'ultima a confezionare a bella posta materia per il cinepanettone? Riappropriatosi dello stesso nome e dello stesso cognome, il Roberto di Christian De Sica rinnega il suo passato fedifrago e riscopre il piacere di stare in famiglia, almeno fino all'epilogo e a quella battuta ("morto un papi se ne fa sempre un altro") che sospende il film e l'attore romano che come il suo personaggio reclama il 'congedo'. Perché per (s)brigare certe pratiche, l'avvocato Covelli non ha più l'età.
E poi il suo Paese, quello che ha guardato con condiscendenza, senza mai scandalizzarsi, senza mai prenderne parte, se non nella pochezza morale, è a una svolta e deve risolversi. In quale senso è prematuro immaginarlo. Ci si domanda dunque quale 'cinepanettone' vedremo, se vedremo, il prossimo Natale perché Vacanze di Natale a Cortina ha il sapore di un'accomodatura, di una ripulitura nel linguaggio verbale (ed estetico) dei termini 'escrementizi'. Il film è indeciso, oscillante tra quello che è sempre stato e quello che vorrebbe diventare, intuirne la direzione è difficile quanto immaginare il futuro della nazione. Morto Re Sica se ne farà davvero un altro? La moglie (ri)entrerà dalla porta e l'amante (ri)uscirà sempre dalla finestra? Gli italiani finiranno daccapo per assolversi ridendoci su? La borghesia arricchita persevererà nel suo classismo e il proletariato premiato dal pacco milionario aspirerà sempre e soltanto alla Nuova Panda e a una cena con Simona Ventura, le sintetiche De Blanck e il principe di molto, molto lontano? Il cinema smetterà i panni della televisione? La costruzione comica dei personaggi supererà la fase fallica?
Il film a immaginario zero che fa divertire tutti e non piace a nessuno, che fa il pieno di incassi e porta al cinema quelli che ci vanno solo a Natale, che non conosce il consumo in dvd e dura il tempo necessario ad andare in scena, con quali intenzioni e quali ambizioni affronterà il domani? A trecentosessantacinque giorni dalla replica assegniamo due stelle. Una per la costanza e una per Ivano Marescotti. Il cui temperamento segna la temperatura di un (cine)panettone meno indigesto.

Incassi Vacanze di Natale a Cortina
Primo Weekend Italia: € 1.623.000
Incasso Totale* Italia: € 11.704.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 22 gennaio 2012
Sei d'accordo con la recensione di Marzia Gandolfi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
58%
No
42%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * -

De sica vs boldi=vince christian stavolta

giovedì 29 dicembre 2011 di peppe2994

In una lite incombe una separazione che porta i due contendenti a continue sfide e divari,sino a contendersi uno dei due la vittoria annuale.Si tratta di Massimo Boldi e Christian De Sica,una grande coppie all'apice del successo ma rotto il legame,ognuno è andato per la sua strada con l'alternanza di alti e bassi.L'anno scorso per i due è stata una brutta annata,poichè i loro rispettivi film non sono piaciuti al pubblico.Ma quest'anno il vincitore è De Sica,quest'ultimo rispetto al suo ex collega continua »

Lando: "Capo, ci hai portato il vino del 2015, fra tre anni?
Un signore: "Quella non è l'annata, è il prezzo!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Roberto
"La verginità è come una briciola di pane, prima o poi arriva l'uccello e se la porta via!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
sabrina ferilli:
"Oh, vacce piano che t'ho messo le corna, no le ali!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Vacanze di Natale a Cortina

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 11 aprile 2012

Cover Dvd Vacanze di Natale a Cortina A partire da mercoledì 11 aprile 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Vacanze di Natale a Cortina di Neri Parenti con Christian De Sica, Sabrina Ferilli, Ricky Memphis, Dario Bandiera. Distribuito da FilmAuro. Su internet Vacanze di Natale a Cortina (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 8,99 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 1,00 €
Aquista on line il dvd del film Vacanze di Natale a Cortina

SOUNDTRACK | Vacanze di Natale a Cortina

La colonna sonora del film

Disponibile on line da mercoledì 7 dicembre 2011

Cover CD Vacanze di Natale a Cortina A partire da mercoledì 7 dicembre 2011 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Vacanze di Natale a Cortina del regista. Neri Parenti Distribuita da Universal, il cd è composto da musiche di genere Dance e DJ. Su internet il cd Vacanze di Natale a Cortina è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 9,99 €
Prezzo di listino: 12,79 €
Risparmio: 2,80 €
Aquista on line la colonna sonora del film Vacanze di Natale a Cortina

GALLERY | Le foto del cinepanettone targato Parenti-De Sica.

Uno sguardo sull'attualità

giovedì 15 dicembre 2011 - a cura della redazione

Vacanze di Natale a Cortina, uno sguardo sull'attualità A Natale un gruppo variopinto di personaggi dell’Italia di oggi si trasferisce a Cortina per trascorrere in allegria le vacanze invernali. La squadra di questo nuovo capitolo di Vacanze di Natale è formata da Dario Bandiera, nei panni di un giovane siciliano appena assunto come autista, Ivano Marescotti, manager spregiudicato e trasformista, Olga Kent, moglie di un magnate russo, e poi due coppie, formate da Ricky Memphis e Valeria Graci e da Giuseppe Giacobazzi e Katia Follesa. A completare il quadro, nel loro chalet, villeggiano anche Christian De Sica e Sabrina Ferilli, esponenti della ricca borghese capitolina.

BIZ

Intanto il cinepanettone arranca sempre di più.

Il cinepanettone conferma il declino

giovedì 22 dicembre 2011 - Robert Bernocchi

Sherlock Holmes - Gioco di ombre si conferma nettamente primo in Italia con i dati di ieri, che parlano di 388.173 euro. Il film in questi tre giorni ha ottenuto più di un milione (1.068.384), grazie al quale è arrivato a superare i 4,6 milioni complessivi dal giorno del suo arrivo. Insomma, a meno di clamorose (e ormai quasi impossibili) sorprese, abbiamo trovato il vincitore delle feste. Dietro, Il gatto con gli stivali, che ieri ha conquistato 203.720 euro, mentre nei tre giorni infrasettimanali l’incasso è stato di 524. continua »

   

Ma quali sono le cause della crisi?

Il cinepanettone va sempre peggio al botteghino

lunedì 19 dicembre 2011 - Robert Bernocchi

L’anno scorso si era parlato di crisi del cinepanettone, spesso anche a sproposito. Natale in Sudafrica aveva infatti ottenuto 18,5 milioni, due milioni in meno del precedente Natale a Beverly Hills. Di per sé, un dato tutt’altro che sconvolgente (a parte certi grandi successi degli ultimi due anni, il 98% dei film italiani se le sogna certe cifre), ma che era stato messo in cattiva luce dalla vittoria di Aldo, Giovanni e Giacomo nella sfida di Natale. Questo, senza ricordare che non tutti i cinepanettoni di questo secolo avevano superato i 20 milioni di euro, anzi. continua »

   

Il Natale fa la coppia

di Marco Giusti Il Manifesto

Ci risiamo. «Me sudano l'occhi». «Sei simpatico come le emorroidi». «Se trovo chi ha inventato sto facebook gli taggo le palle». «La verginità è come una mollica di pane: un giorno viene un uccello e se la porta via». Doveva essere il film del rinnovamento, diciamo che l'unica vera novità di questo Vacanze di Natale a Cortina , diretto da Neri Parenti e scritto dai Vanzina, sono le battute di Christian De Sica sulla prostrata. Segno dei tempi, per attori, produttore, autori, critici e pubblico, tutti sulla sessantina. »

Meno chiasso, in sintonia con la crisi

di Alessandra Levantesi La Stampa

Dopo svariati Natali all’estero, il cinepanettone FilmMauro torna autarchicamente a celebrare le festività a Cortina, dove tutto cominciò nel lontano 1983 a firma dei Vanzina, sceneggiatori con Parenti del film attuale. Tuttavia, a riprova della vocazione della serie a rispecchiare i tempi, la Cortina 2011 si mostra sobria nel coté mondano, rappresentato da Vip meno chiassosi del solito nonché dal ricco borghese De Sica, marito infedele (e cornificato?) della Ferilli; e riserva ogni simpatia a Memphis e mogliettina, onesti popolani. »

di Paolo D'Agostini La Repubblica

Tra hotel e ristoranti di lusso molti autentici vip (per chi si accontenta sarebbero Emanuele Filiberto di Savoia e Alfonso Signorini) incrociano i destini di: De Sica avvocato puttaniere che crede di aver scoperto il tradimento della moglie Ferilli; Marescotti ingegnere che insegue un potente russo ma ci si mette di mezzo l'autista terrone Dario Bandiera; il romano giornalaio Ricky Memphis che con la moglie trova il modo di svoltare Natale a Cortina con un'offerta promozionale, facendo così rosicare il cognato Giuseppe Giacobazzi che, con la moglie, ha investito un sacco di soldi. »

Che risate con De Sica sulle nevi

di Massimo Bertarelli Il Giornale

L’ennesimo cinepanettone sterza verso la conunedia degli equivoci. Con goliardiche allusioni, ma senza parolacce. Tre le storie incrociate. Il playboy romano Christian De Sica crede che la moglie Sabrina Ferilli lo tradisca. L’autista siciliano Dario Bandiera rischia di affossare un contratto milionario. L’edicolante bergamasco Ricky Memphis s’infìltra nell’hotel dei vip. Il gioco dei malintesi funziona alla perfezione, con De Sìca, gigione, che guida alla grande la banda di irresistibili cialtroni. »

Vacanze di Natale a Cortina | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | peppe2994
Trailer
1 | 2 | 3 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 |
Link esterni
Sito ufficiale
Facebook
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità