Le amiche della sposa

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Le amiche della sposa   Dvd Le amiche della sposa   Blu-Ray Le amiche della sposa  
Un film di Paul Feig. Con Kristen Wiig, Maya Rudolph, Wendi McLendon-Covey, Melissa McCarthy, Ellie Kemper.
continua»
Titolo originale Bridesmaids. Commedia, durata 125 min. - USA 2011. - Universal Pictures uscita venerdì 19 agosto 2011. MYMONETRO Le amiche della sposa * * 1/2 - - valutazione media: 2,77 su 51 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
2,77/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * - -
 critica * * * - -
 pubblico * * 1/2 - -
   
   
   
Annie è una semplice ragazza del Midwest che d'improvviso si trova essere la prima damigella di una sua amica ricca e snob.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Una commedia matrimoniale che brilla sull'incandescenza del comico
Marzia Gandolfi     * * * - -

Annie ha quarant'anni, un ex fidanzato, un'ex professione e una sola certezza: la sua amica Lillian. Inseparabili, Annie e Lillian hanno condiviso ogni giorno della loro vita e coltivato lo stesso sogno, sposarsi e realizzarsi nel matrimonio. Mentre Annie perde tempo e dignità nel letto di uno sciupafemmine ossessionato dal sesso orale, Lillian riceve un anello e una proposta di matrimonio. Oltremodo felice chiede a Annie di essere la sua damigella d'onore e di accompagnarla verso l'altare e dentro l'avventura più bella della vita. Annie accetta con entusiasmo di organizzare il matrimonio dell'amica ma dovrà fare i conti con Helen, ricca e viziata signora che aspira al suo posto nel cuore di Lillian, e le sue tre strampalate amiche. Al verde, depressa e ostacolata da Helen, Annie proverà a 'resistere' con l'aiuto di un agente di polizia, innamorato e determinato ad accenderle cuore e fanalino di coda.
Non è la priorità matrimoniale, che disciplina da sempre le commedie sentimentali, a muovere Le amiche della sposa, quanto l'ansia da prestazione della protagonista, una damigella d'onore impegnata in una performance scatenata, a cui dà volto e corpo (comico) Kristen Wiig. È lei, insieme all'interpretazione di Rose Byrne e alla produzione di Judd Apatow, il motore di una commedia che corregge lo spirito romance a colpi di demenziale. Dimenticate allora le atmosfere calde e sentimentali della Ephron o ancora il glamour fiabesco di Bride Wars (La mia migliore nemica) o di Made of Honor (Un amore di testimone), perché Paul Feig riesce là dove hanno fallito i Farrelly con Libera uscita: contaminare e intonare la romantic comedy con virtuosi tocchi di demenza. Nello splendente e ben conosciuto corredo della commedia matrimoniale, il regista americano introduce una scheggia di contemporaneo disagio, declinato al femminile e 'indossato' con mesta clowneria dalla Wiig, che ha debuttato al cinema nel grande successo commerciale di Apatow Molto incinta. Quello che conduce la protagonista quarantenne a compiere gesti assurdi e certamente sovradimensionati sembra, più che l'accanimento amicale, la sensazione che la sua vita le sfugga e vada altrove, verso direzioni e chine impreviste, oltre la rassicurante tutela delle norme sentimentali e sociali, evidentemente incarnate dall'agente Rhodes di Chris O'Dowd contro l'anarchia bulimica dell'amante charmant e narciso di Jon Hamm. La coppia romantica di questa commedia non è di fatto la coppia romantica a un passo dal matrimonio e dall'altare ma quella formata da Annie e il poliziotto della stradale che non ha cuore di multarla ma solo di amarla. Eppure accanto al pronunciamento romantico di nobile pedigree, Feig, armato di sei attrici ispirate,'balorde' e sfrenate, infila l'incandescenza del comico, rigettando qualsivoglia negoziazione e imbrattando di escrementi l'abito sacro della sposa, accasciata nel traffico come una meringa sgonfiata. Le sue damigelle, piene di orgoglio e altrettanta meraviglia fecale, ribadiranno la 'maniera', esprimendo la loro solidarietà nei bagni di un prestigioso atelier e dentro i loro abiti da cerimonia. La dimensione corporale e scatologica imbocca la via per l'altare incrinando (per sempre) la glassata piacevolezza delle torte nuziali e le patine ideologiche di tante commedie matrimoniali.

Incassi Le amiche della sposa
Primo Weekend Italia: € 291.000
Primo Weekend Usa: $ 24.409.000
Incasso Totale* Usa: $ 169.077.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 25 settembre 2011
Sei d'accordo con la recensione di Marzia Gandolfi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
67%
No
33%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Le amiche della sposa

premi
nomination
Premio Oscar
0
2
Golden Globes
0
2
BAFTA
0
2
* * - - -

La sposa truce

giovedì 8 settembre 2011 di Nino Quincampoix

In America ormai sembra che solo il trash riesca  a portare gli spettatori al cinema. I bisogni fisiologici sono alla base di ogni commedia che si rispetti. Dispiace però vedere delle brave (e simpatiche) attrici sfruttate male. La storia in sé non sarebbe neanche tanto male e a tratti anche un po' triste, con un happy ending che piace tanto oltreoceano. Ci sono dei momenti in cui si ride (il rehearsal party pre-nuziale, ecc.) ma le tanto famose scene dell'aereo o della continua »

* - - - -

Sconcertante

lunedì 12 settembre 2011 di canarino

   continua »

* * * - -

La damigella del disonore.

venerdì 26 agosto 2011 di ultimoboyscout

Commedia gustosa ed intelligente, atipica, poichè al centro della storia c'è un matrimonio ma la protagonista non è la sposa bensì le amiche della sposa per l'appunto, due in particolare. Il film è scoppiettante pur non avendo grande ritmo e diversi momenti di pausa, è garbato ma sfacciato, misurato ma esagerato con due passaggi memorabili: quello del bagno nell'atelier (si anche le donne vomitano e vanno in bagno, quando lo fanno sono esilaranti!!!) continua »

* - - - -

Una gran delusione!!!

giovedì 21 novembre 2013 di lullu1980

Comicità volgare e di pessimo gusto. continua »

Nathan Rhodes
"Tu sei la damigella del disonore!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Annie
"È la prima volta che ti vedo brutta e questo mi rende felice!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Megan (Melissa McCarthy)
"Adesso devi smetterla di compiangerti. Perché non mi piace stare con delle persone che incolpano il mondo dei loro problemi, perché sei tu il tuo problema, Annie. E sei anche la soluzione"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Le amiche della sposa

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 6 dicembre 2011

Cover Dvd Le amiche della sposa A partire da martedì 6 dicembre 2011 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Le amiche della sposa di Paul Feig con Kristen Wiig, Maya Rudolph, Rose Byrne, Chris O'Dowd. Distribuito da Universal Pictures, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1 - inglese, Dolby Digital 5.1 - spagnolo, Dolby Digital 5.1. Su internet amiche della sposa (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,49 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,50 €
Aquista on line il dvd del film Le amiche della sposa

SOUNDTRACK | Le amiche della sposa

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 26 luglio 2011

Cover CD Le amiche della sposa A partire da martedì 26 luglio 2011 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Le amiche della sposa del regista. Paul Feig Distribuita da Sony Classical.

APPROFONDIMENTI | La damigella d’onore è la protagonista della commedia estiva.

L’amica della sposa

lunedì 15 agosto 2011 - Marzia Gandolfi

L’amica della sposa Esaltata da stucchevoli colori pastello, acconciata con avveniristica acconciatura e strizzata dentro abiti improponibili, almeno per l’impeccabile stile italiano, la damigella d’onore è patrimonio culturale della tradizione anglosassone e amica infaticabile della sposa. Sempre un passo avanti nella strada che porta all’altare, la damigella non si limita a precedere l’incedere della sposa ma al momento dell’investitura ufficiale dovrà impegnarsi a organizzare il matrimonio della più fortunata amica.

   

BIZ

La rubrica sul premio cinematografico più prestigioso del mondo.

Amiche all’Oscar?

martedì 27 dicembre 2011 - Robert Bernocchi

Il dibattito è intenso: Le amiche della sposa riuscirà a ottenere una candidatura agli Oscar? Con il nuovo sistema non sarà assolutamente facile, ma ne parla Tom O’Neil su Goldderby. Certo, già il solo fatto di pensare che una pellicola prodotta da Judd Apatow possa riuscirci è un successo, ma arrivati a questo punto sperare è lecito. C’è chi pensa che avendo raccolto candidature importanti ai SAG e ai Golden Globes, sia tranquillamente in corsa, chi invece la vede molto dura, soprattutto se le nomination come miglior film saranno 7-8 e non 10 (il numero infatti quest'anno non è predeterminato). continua »

   

La rubrica sul premio cinematografico più prestigioso del mondo.

L’Academy non ride

martedì 22 novembre 2011 - Robert Bernocchi

Nonostante le pellicole comiche non vengano quasi mai premiate agli Oscar, quest’anno i produttori de Le amiche della sposa (grande successo in patria, purtroppo sottovalutato da noi) sono fiduciosi, come riporta il columnist Pete Hammond. In particolare, si nutrono delle speranze (di candidatura, s’intende) per Melissa McCarthy come miglior attrice non protagonista e Kristen Wiig come sceneggiatrice. A questo proposito, va segnalata la dichiarazione del produttore del film Judd Apatow, che ritiene che l’Academy sottovaluti le commedie, mentre invece dovrebbe creare una categoria per premiare le migliori pellicole di questo genere, come avviene per i prodotti di animazione. continua »

   

Annie & le cattive ragazze stravolgono tutti i riti sociali

di Roberto Nepoti La Repubblica

Le commedia americana non sarà più quella di una volta, dei tempi di Billy Wilder o George Cukor, d'accordo; ogni tanto, però, mette a segno un colpo da maestro. Soprattutto se a produrla è Judd Apatow, campione della commedia "politicamente scorretta" nonché scopritore infallibile di nuovi talenti comici. Avete presente il record d'incassi Una notte da leoni? Bene, lo ha fatto Todd Phillips, che è il concorrente diretto di Apatow nel genere. Ora Judd si prende la rivincita, e con gli interessi, producendo un film (la regia è affidata a Paul Feig) dalla storia simile, ma parafrasata al femminile; e con risultati ancora più divertenti. »

Le ragazze si divertono

di Giulia D'Agnolo Vallan Il Manifesto

«It's The Hangover for chicks», è «Una notte da leoni per le signorine», mi dicevano due ragazzi all'uscita della prima mondiale di Le amiche della sposa (Bridesmaid), al Sxsw di Austin, in Texas. Difficile capire se questa incurisione femminile nell'inespugnabile maschiocentricità della commedia postapatowiana li aveva divertiti o messi in allarme - come quando un amico appare con la fidanzata alla partita, al bar favorito o al tavolo di poker. Dopo tutto, al cinema, le ragazze non si comportano come i Delta Tau Chi di Animal House. »

Che spasso la commedia se la fanno le donne

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Tempi difficili per Annie, filiforme biondina di Milwaukee fra i 30 e i 40. Il marito l’ha lasciata. La sua pasticceria ha chiuso. Il suo nuovo amante (il Jon Hamm di «Mad Men») a letto è una bomba, purché lei accetti di farsi usare facendo finta di niente. Adesso poi la sua migliore amica si sposa, dunque Annie dovrà organizzare i festeggiamenti insieme a un pittoresco gruppo di coetanee che non sono esattamente il suo genere. Anche se, come scoprirà, nessuno è (solo) ciò che sembra. Con tutte le feste di nozze e gli addii al celibato visti in questi anni, «Le amiche della sposa» può sembrare un film di formula. »

L’America in crisi che ride di se stessa

di Paola Casella Europa

Il cinema americano ha la straordinaria abilità di incorporare l’attualità nelle sue storie, non solo attraverso film politicamente impegnati, ma anche attraverso generi più popolari. È il caso di Le amiche della sposa, la commedia scritta e interpretata da Kristen Wiig, parte del team del Saturday night live, e prodotta dal quel Judd Apatow che ha rinnovato la commedia americana con film come Molto incinta e 40 anni vergine. Chi si chiedesse quale film potrebbe interpretare oggi Meg Ryan, la fidanzatina d’America protagonista di tante commedie romantiche anni ’80 e ’90, dovrebbe rispondere: Le amiche della sposa. »

Le amiche della sposa | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | nino quincampoix
  2° | canarino
  3° | lullu1980
  4° | ultimoboyscout
Premio Oscar (2)
Golden Globes (2)
BAFTA (2)


Articoli & News
Approfondimenti
l’amica della sposa
Trailer
1 | 2 | 3 |
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |
Immagini
1 | 2 |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità