MYmovies.it
Advertisement
La pelle che abito, Frankenstein ai tempi della chirurgia estetica

Partecipa al concorso e vinci la locandina del film.
di Nicoletta Dose


venerdì 16 settembre 2011 - News

Un esercizio di stile che aspira alla perfezione, come i corpi che cambiano, i veri protagonisti del film. Ne La pelle che abito Pedro Almodóvar abbandona il fascino per le donne in carne e ossa (e la sua attrice feticcio Penelope Cruz, sostituita da Elena Anaya) per indagare nell'intimo di identità oscure. Questa volta è una pelle fittizia a (s)coprire i corpi di freaks e mutanti di oggi. Il chirurgo plastico Antonio Banderas, dopo aver perso la moglie, carbonizzata in un incidente d'auto, ricerca un modo per rendere il corpo umano impermeabile ai fattori esterni. Inventa così una pelle speciale e rivoluzionaria ma, nel momento in cui deve testarla, non riesce a trovare una cavia disponibile. Quando la brama di raggiungere una soluzione annebbia il buon senso dello scienziato, i persecutori diventeranno le vittime, ruoli e identità si invertiranno. Tra legami indefiniti e parentele segrete, il melodramma horror di Almodóvar si mostra come rappresentazione elegante di ciò che la chirurgia estetica definisce e sfuma. Partecipa al concorso >>

news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso