La kryptonite nella borsa

Acquista su Ibs.it   Soundtrack La kryptonite nella borsa   Dvd La kryptonite nella borsa   Blu-Ray La kryptonite nella borsa  
Un film di Ivan Cotroneo. Con Valeria Golino, Cristiana Capotondi, Luca Zingaretti, Libero de Rienzo, Luigi Catani.
continua»
Commedia drammatica, durata 98 min. - Italia 2011. - Lucky Red uscita venerdì 4 novembre 2011. MYMONETRO La kryptonite nella borsa * * * - - valutazione media: 3,16 su 38 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,16/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * - -
 critica * * * - -
 pubblico * * 1/2 - -
   
   
   
Peppino vive in quella che oggi verrebbe definita una famiglia disfunzionale. Ma a Napoli, nel 1973, la sua agli occhi del mondo è solo una famiglia un po' scombinata.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Una Napoli vintage che si allontana a piccoli passi dai cliché della famiglia italiana
Edoardo Becattini     * * * - -

Napoli, 1973. Peppino è il più giovane membro della famiglia Sansone. Neanche dieci anni, l'onta di una forte miopia giovanile e un'ammirazione per lo strambo cugino che crede di essere Superman. In seguito alla sua morte, il piccolo Peppino comincia a immaginarne la presenza, e di questo supereroe fantasma dal naso aquilino e dal forte accento napoletano fa il suo unico amico fidato. Quando la madre Rosaria entra in depressione dopo aver scoperto che il marito la tradisce, sarà infatti lui, più che i due zii giovani e incoscienti o i tre piccoli pulcini donati dal padre fedifrago, a insegnargli come trovare il proprio posto nel mondo.
Ancora una famiglia, ancora uno sguardo al passato. Ancora un marito che tradisce e una moglie in depressione. Ancora figli scapestrati dal guardaroba a fiori e un canzoniere d'antan che risuona fra mobili di modernariato. Dentro al film d'esordio di Ivan Cotroneo, sceneggiatore fra i più apprezzati nel panorama cine-televisivo, ci sono molti degli elementi più rappresentativi del cinema italiano contemporaneo. Quel che cambia è il modo di guardare ad essi: un leggero cambio di direzione determinato a ringiovanire lo sguardo e riabilitare la non freschissima materia da trattare.
Dai Cantone, Mine vaganti concepite per il passaggio di Ozpetek alla commedia, ai Sansone della Kryptonite, Cotroneo si dimostra esperto narratore di ragioni e sentimenti di quella ossessione tutta italiana chiamata famiglia. Con il valore aggiunto, rispetto al film di Ozpetek, di fare della maschera della diversità il polo di astrazione, prima ancora che di attrazione, del suo intreccio.
Da un suo romanzo, l'autore napoletano trae un film alla base semplice e spensierato come in fondo devono essere tutte le storie che narrano una crescita. La kryptonite aggancia una serie di personaggi paralleli che non vagano solo in maniera satellitare e parassitaria come esuberanti macchiette attorno al giovane outsider precoce e al suo supereroe immaginario, ma ne arricchiscono il percorso di vitalità narrativa e vivacità espressiva. Dalla madre depressa di Valeria Golino e i suoi desideri di giovinezza rimasti sull'isola di Procida, ai tradimenti e ai goffi gesti di paternità del padre Luca Zingaretti; dalle avventure hippie dei due fratelli Libero De Rienzo e Cristiana Capotondi alla disperazione da zitella spiantata di Monica Nappo. Grazie a questa serie di caratteri piacevolmente brillanti e complessi, il piccolo romanzo di formazione dalla copertina vintage si arricchisce dei vizi e delle virtù di varie generazioni, rifigurati sotto una veste pop ma non patinata.
L'epoca dell'amore libero e delle esperienze lisergiche rivive così in una Napoli dai colori vividi e accesi, dove gli unici dettagli in bianco e nero sono le immagini delle reclame della tv. Attraverso piccole parentesi da musicarello e un certo numero di elementi scabrosi lavati e ripuliti a secco per l'occasione, l'iniziazione al mondo del piccolo Peppino si compie più agile e svelta. E al ritmo di "These boots are made for walking", anche il cinema dello stivale dimostra di avere voglia di muoversi a piccoli passi dai suoi cliché.

Stampa in PDF

Incassi La kryptonite nella borsa
Primo Weekend Italia: € 314.000
Incasso Totale* Italia: € 921.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 1 aprile 2012
Sei d'accordo con la recensione di Edoardo Becattini?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
75%
No
25%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination La kryptonite nella borsa

premi
nomination
Nastri d'Argento
0
3
David di Donatello
0
5
* * * * -

Quando la notte va via.

domenica 15 aprile 2012 di RONGIU

Il film del regista Cotroneo è un film sinestetico, sensibile, empirico. L’Uomo, nella sua genesi psico-antropomorfica, è visto e proiettato allo spettatore, senza pregiudizi. L’Uomo-Eroe e non solo; concausa, meta e fine, dei “diversi e numerosi piani Primi” è “catturato”, ancorché in volo, ad elargire Amore con pedagogica saggezza. Scenario di tutto ciò è la bellissima, accogliente e sognatrice Parthenope; l’immensa continua »

* * * * -

Ma che bella sorpresa!

domenica 13 novembre 2011 di Linus2k

Fare una buona commedia è difficilissimo, fare una buona commedia in Italia è un’impresa titanica, condizionato così com’è ormai il cinema Italiano da cinepanettoni, filmetti per teenager e commediole atte solo a far cassetta… Riuscire a fare una commedia che sappia dire qualcosa di nuovo, che sappia raccontare una bella storia, dei personaggi memorabili, in una cornice meravigliosa è un qualcosa di così raro che non credo che debba sfuggire… “La kryptonite nella borsa” è una di quelle sorprese continua »

* * * * -

Il supereroe che è in noi

domenica 6 novembre 2011 di renato volpone

Piccole storie di vita ordinaria di una famiglia napoletana. Il film mette a nudo ciò che avviene e viene tenuto nascosto nelle mura domestiche. Il filo conduttore è il piccolo Peppino che amato e vessato da tutti vive le traversie e le confidenze di ciascuno, Camicie optical, macchine d'epoca, e una società che comincia ad aprirsi al diverso nei favolosi anni settanta. Fra tutti il cugino di Peppino che crede di essere superman, e che muore travolto da un mezzo pubblico, continua »

* * * - -

Ottimo esordio di cotroneo alla regia.

martedì 29 novembre 2011 di Valeria

Per chi come me ha letto (e amato) il romanzo, La Kryptonite nella borsa, doveva rappresentare il tentativo di tradurre per il grande schermo, la storia di una strampalata famiglia napoletana in una commedia divertente e amara al tempo stesso, in un mix ben dosato di situazioni brillanti e drammatiche. Ivan Cotroneo, regista del film e autore del romanzo omonimo è riuscito nell’intento. Diciamolo subito: il film non è certamente un capolavoro, né la commedia migliore continua »

Nonno
"Telefoniamo allo psichiatra per vedere se ci fa lo sconto-famiglia!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
gennaro supermen
"Bambino... tu cachi troppo il cazzo!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
antonio - papà del bambino con gli occhiali
"E nun me facit' fà figur'emmerda. Voi siete la vita dopo la morte!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | La kryptonite nella borsa

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 4 aprile 2012

Cover Dvd La kryptonite nella borsa A partire da mercoledì 4 aprile 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd La kryptonite nella borsa di Ivan Cotroneo con Valeria Golino, Cristiana Capotondi, Luca Zingaretti, Libero de Rienzo. Distribuito da Rai Cinema - 01 Distribution. Su internet kryptonite nella borsa (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film La kryptonite nella borsa

SOUNDTRACK | La kryptonite nella borsa

La colonna sonora del film

Disponibile on line da mercoledì 2 novembre 2011

Cover CD La kryptonite nella borsa A partire da mercoledì 2 novembre 2011 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film La kryptonite nella borsa del regista. Ivan Cotroneo Distribuita da EMI.

INTERVISTE | Al Festival di Roma, il lavoro del regista napoletano convince pubblico e critica.

La kryptonite di cotroneo

giovedì 3 novembre 2011 - Elisabetta Pieretto

La kryptonite di Cotroneo La proiezione stampa de La kryptonite nella borsa ha registrato il sold out, cosa accaduta per pochi altri film in concorso: l'attesa per il debutto alla regia di Ivan Cotroneo è alta. Alla conferenza stampa la squadra si presenta al completo, compatta perché, come diranno gli intervenuti più volte nel corso dell'incontro, l'esperienza sul set è stata a tal punto rassicurante da sentirsi una vera famiglia. Oltre a Ivan Cotroneo ci sono il piccolo e bravo Luigi Catani, scelto tra oltre cinquecento bambini per interpretare il ruolo di Peppino attraverso i cui occhi è vista tutta la storia, Luca Zingaretti e Valeria Golino, rispettivamente papà e mamma di Peppino, Cristiana Capotondi e Libero De Rienzo, i due zii hippy, e Fabrizio Gifuni, qui nel ruolo di psichiatra cui si rivolge Rosaria (la Golino) nel momento di crisi.

NEWS | MYmovies.it premia la miglior opera prima italiana.

Al via le votazioni online

martedì 17 luglio 2012 - a cura della redazione

Premio Kinéo Diamanti al cinema, al via le votazioni online Il premio Kinéo Diamanti al cinema giunge alla sua decima edizione e proclama già da ora il vincitore del Premio Speciale Rai Trade al "Miglior film italiano nel mondo", Cesare deve morire di Paolo e Vittorio Taviani, già vincitore dell’Orso d’oro a Berlino, in trionfo anche ai David di Donatello e ai Nastri d’Argento. Gli altri premi, che saranno assegnati lunedì 3 settembre al Lancia Cafè nell'ambito della cerimonia di premiazione di Kinéo Diamanti al Cinema sono il premio SNCCI Pubblico & Critica e gli altri Premi Speciali Rai Trade al Miglior Film Tv e alla Miglior Animazione (Cartoons on the Bay in Venice) un follow up alla Mostra del Cinema di Cartoons on the Bay, il Festival Internazionale dell’animazione e della cross-medialità organizzato dalla Rai.

   

NEWS | Domenica 13 maggio intervengono Ivan Cotroneo e Libero De Rienzo.

Al salone del libro di torino

mercoledì 9 maggio 2012 - a cura della redazione

La kryptonite nella borsa al Salone del Libro di Torino In occasione del Salone Internazionale del Libro di Torino (giovedì 10 – lunedì 14 maggio), il regista Ivan Cotroneo e l'attore Libero De Rienzo racconteranno, insieme a Massimo Cirri e Filippo Solibello, il passaggio dal libro al film. In collaborazione con MYmovies.it e Bompiani, l'appuntamento è previsto per domenica 13 maggio, alle ore 15.00 nello spazio IBS, nel Padiglione 2.

   

GALLERY | L'album si completa con Peppino a scuola e l'intera famiglia Sansone.

L'album di famiglia - pagina 5

venerdì 21 ottobre 2011 - Ivan Cotroneo

La kryptonite nella borsa, l'album di famiglia - pagina 5 Si conclude oggi su MYmovies la raccolta di foto che, accompagnate dal puntuale e divertito commento del regista Ivan Cotroneo, sono andate a formare durante la settimana un curioso album di famiglia, quello dei protagonisti di La kryptonite nella borsa. "La vita di Peppino, adesso che ha quasi dieci anni, comincia a essere abbastanza affollata. Qui lo vedete in mezzo a madre, padre, zii e nonni seduto sul divano di casa, in una classica fotografia da domenica pomeriggio, con la radiocronaca di Napoli-Lazio sullo sfondo.

GALLERY | Le foto di Rosaria Sansone, la mamma di Peppino.

L'album di famiglia - pagina 4

giovedì 20 ottobre 2011 - Ivan Cotroneo

La kryptonite nella borsa, l'album di famiglia - pagina 4 Su MYmovies penultimo appuntamento con le foto che, accompagnate dal commento puntuale e divertito del regista Ivan Cotroneo, formeranno nel corso della settimana un curioso album di famiglia, quello dei protagonisti di La kryptonite nella borsa. Oggi è la volta di Rosaria: "Rosaria Sansone, mamma di Peppino, diplomata all'Istituto Armando Diaz di via Tribunali, fa la dattilografa. Lavora in un ufficio di rappresentanze insieme alla sua collega Assunta, poverissima, in perenne ricerca di un fidanzato e dei soldi per comprarsi un tubetto di gustosa mayonese Kraft.

GALLERY | Peppino occhialuto e suo padre Antonio, venditore di macchine per cucire.

L'album di famiglia - pagina 3

mercoledì 19 ottobre 2011 - Ivan Cotroneo

La kryptonite nella borsa, l'album di famiglia - pagina 3 Terzo appuntamento su MYmovies con le foto che, accompagnate dal commento puntuale e divertito del regista Ivan Cotroneo, andranno a formare durante la settimana un curioso album di famiglia, quello dei protagonisti di La kryptonite nella borsa. "Peppino Sansone è cresciuto, e soprattutto ha messo gli occhiali, cosa di cui si vergogna abbastanza. È l'unico bambino della sua classe a portarli, e quegli occhiali attirano troppo l'attenzione: tutti i suoi compagni sembrano avere un impellente desiderio di romperli.

GALLERY | Su MYmovies altre due 'foto di famiglia' con gli zii di Peppino.

L'album di famiglia - pagina 2

martedì 18 ottobre 2011 - Ivan Cotroneo

La kryptonite nella borsa, l'album di famiglia - pagina 2 Prosegue su MYmovies la raccolta di foto che, accompagnate dal commento puntuale e divertito del regista Ivan Cotroneo, andrà a formare durante la settimana un curioso album di famiglia, quello dei protagonisti di La kryptonite nella borsa. Avere degli zii giovani è una bella fortuna. O almeno così si dice. Il piccolo Peppino Sansone ne ha ben tre: Federico, che studia tutto il tempo, e sta sempre "con la capa dentro ai libri". E Salvatore e Titina, meno studiosi ma più misteriosi e affascinanti.

GALLERY | In esclusiva su MYmovies le prime foto di una famiglia sui generis.

L'album di famiglia - pagina 1

lunedì 17 ottobre 2011 - Ivan Cotroneo

La kryptonite nella borsa, l'album di famiglia - pagina 1 Prende il via su MYmovies la raccolta di foto che, accompagnate dal puntuale e divertito commento del regista Ivan Cotroneo, andrà a formare durante la settimana un curioso album di famiglia, quello dei protagonisti di La kryptonite nella borsa "È il giorno venerdì 20 febbraio 1964. Alle ore 17 e 30 vede la luce Giuseppe Sansone, il quale non fa in tempo a uscire dalla clinica e viene subito ribattezzato dai numerosi parenti Peppino, più sbrigativamente Peppi’, ancora più sbrigativamente Pe'. Sua madre Rosaria se ne torna fiera a casa con la carrozzina di seconda mano prestata dalla cugina Elena, i nonni sistemano una vecchia culletta a casa per tenerlo lì quando Rosaria lavora.

VIDEO | In esclusiva su MYmovies.it il backstage del videoclip.

Ballare con i planet funk

martedì 3 aprile 2012 - Nicoletta Dose

La kryptonite nella borsa, ballare con i Planet Funk La canzone "These Boots Are Made for Walkin'" è un brano del 1966, divenuto popolare grazie alla voce di Nancy Sinatra che la portò in cima alla classifica musicale dell'anno, sia negli Stati Uniti d'America che nel Regno Unito. Da allora sono state molte le cover realizzate, da Amanda Lear a Nick Cave, da Geri Halliwell a Boy George. Al cinema l'abbiamo ascoltata in Full Metal Jacket di Stanley Kubrick e in Shrek 2 cantata dall'attore spagnolo Antonio Banderas. Anche il cinema italiano omaggia questo brano travolgente: nel 2011 viene rifatto dai Planet Funk e poi inserito nella colonna sonora della commedia La kryptonite nella borsa di Ivan Cotroneo.

   

Come eravamo nel '70 a Napoli

di Dario Zonta L'Unità

C’è stato un tempo, a cavallo tra gli anni sessanta e settanta, in cui Napoli era luminosa, colorata, vivace, attraversata da mille influssi, avvolta dalle sue tante contraddizioni e contaminazioni, felicemente orgiastica, sicuramente verticale, proletaria e sotto-proletaria, una città con ancora un popolo, piena di bambini, di povertà e di mense, di vicoli malavitosi e impuniti, una Napoli ancora ingenua, sempre incurante del futuro, sorda al domani. Il cielo plumbeo che l’avrebbe attesa al varco dei decenni, fino a questo presente cupo e grigio, sembrava non potersi formare, sempre sciolto dalla pozione magica di incredulo ottimismo e molesto disfattismo. »

Kryptonite d'umanità

di Alessandra Levantesi La Stampa

È sulla base di un proprio romanzo edito da Bompiani che lo sceneggiatore Ivan Cotroneo ha scelto di esordire nella regia. Ed è stata idea giusta perché, essendo scritto sul filo dell’autobiografia, La kryptonite nella borsa contiene un mondo di riferimenti noto, cosa che deve aver semplificato al neo-autore il compito di ritrovare sullo schermo atmosfere, luoghi, colori, caratteri. Per altri aspetti però si tratta di un soggetto non facile: gioca su un doppio registro reale-surreale, è un po’ commedia di costume e un po’ storia intimista, ovvero un piccolo romanzo di formazione con tanti personaggi da raccontare. »

La realtà diventa surreale in una storia di adulti vista con gli occhi di un bimbo

di Paolo D'Agostini La Repubblica

Il debutto da regista di Ivan Cotroneo è di quelli che, sulla base di un ottima fattura e di un cordone di sostegno che va dalla fotografia di Luca Bigazzi a un cast estremamente accurato, ha i numeri per portare pubblico al cinema. Cotroneo usa la chiave della commedia per interpretare il mondo con una storia adulta vista ad altezza di bambino. Protagonista è Sansone Peppino da Napoli, colto da questa storia sulla soglia dei 9 anni nel 1973. Intorno a Peppino una famiglia multicolore (è il caso di dirlo: le ricercate mostruosità cromatiche della mostruosa moda di quelle stagioni sono parte importante del film) dove papà Luca Zingaretti tradisce impunemente mamma Valeria Golino che cade in uno stato di muto sgomento dal quale la risolleva il più che sollecito psichiatra Fabrizio Gifuni; mentre i due zii Cristiana Capotondi e Libero De Rienzo spupazzano il nipotino. »

Alti e bassi napoletani

di Paola Casella Europa

In pochi anni lo scrittore e sceneggiatore Ivan Cotroneo si è ritagliato una identità espressiva: c’è la sua firma dietro la sitcom televisiva Tutti pazzi per amore ma anche dietro i melodrammi diretti da Ferzan Ozpetek e Luca Guadagnino Mine vaganti e Io sono l’amore, ed è ancora lui l’autore dei recenti successi editoriali La kryptonite nella borsa e Un bacio. Basta citare questi titoli per mettere a fuoco il suo stile narrativo ironico e sopra le righe, profondamente sentimentale e moderatamente irriverente. »

La kryptonite nella borsa | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | rongiu
  2° | linus2k
  3° | renato volpone
  4° | flyanto
  5° | osteriacinematografo
  6° | valeria
  7° | preziosa
  8° | angelo umana
  9° | rescart
10° | ultimoboyscout
11° | giambattista
Nastri d'Argento (3)
David di Donatello (5)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 |
Link esterni
Sito ufficiale
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità