L'incredibile storia di Winter il delfino in 3D

Acquista su Ibs.it   Dvd L'incredibile storia di Winter il delfino in 3D   Blu-Ray L'incredibile storia di Winter il delfino in 3D  
Un film di Charles Martin Smith. Con Harry Connick jr., Ashley Judd, Nathan Gamble, Kris Kristofferson, Cozi Zuehlsdorff.
continua»
Titolo originale Dolphin Tale. Drammatico, Ratings: Kids, durata 113 min. - USA 2011. - Warner Bros Italia uscita venerdì 13 gennaio 2012. MYMONETRO L'incredibile storia di Winter il delfino in 3D * * 1/2 - - valutazione media: 2,95 su 12 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
2,95/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * * - -
   
   
   
Un'avventura commovente e allo stesso tempo divertente sul potere di guarigione dei legami famigliari, umani e animali.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un film per ragazzi girato alla vecchia maniera
Giancarlo Zappoli     * * * - -

2006. Mentre nuota libero, un giovane delfino rimane impigliato in una trappola per granchi e riporta gravi ferite alla coda. Viene soccorso e trasportato al Clearwater Marine Hospital, dove gli viene dato il nome Winter. Ma la sua lotta per sopravvivere è solo all'inizio. La perdita della coda può costargli la vita e saranno necessarie l'esperienza di un appassionato biologo marino, l'ingegno di un brillante medico esperto di prostetica e l'incrollabile devozione di un ragazzo di nome Sawyer per portare a compimento un miracolo - un miracolo che non solo ha salvato Winter, ma è riuscito ad aiutare migliaia di persone in tutto il mondo.
Da tempo mancava sugli schermi cinematografici del nostro Paese un film per ragazzi girato 'alla vecchia maniera'. Che cosa si intende con questa definizione? Ci si riferirisce ad un'opera cinematografica che si mette ad altezza di sguardo di un preadolescente e racconta di un molteplice superamento di handicaps con quel tanto di retorica che in questi casi diventa quasi indispensabile ma anche con dei precisi riferimenti alla realtà.
Perché qui non siamo in compagnia dell'ennesimo emulo del famosissimo (a partire dagli anni Sessanta ) Flipper quanto piuttosto di fronte a dei bisogni profondi. Perché se a Sawyer manca il padre che lo ha abbandonato da tempo ed è ora irreperibile, per la sua nuova e loquace amica Hazel è la morte della madre a pesare sull'esistenza. Per Winter invece il dover essere privo della coda diventa un limite apparentemente insuperabile. Ma non sono solo i protagonisti di questa storia (che potrebbe sembrare troppo edificante per colpire davvero al centro) a trarre beneficio dai fatti. Lo è anche una nazione incuneata in una guerra assurda (leggi Iraq) che vede tornare a casa i propri figli menomati agli arti ad ampliare la prospettiva.
Come a volte e per fortuna ancora accade una ricerca finalizzata ad un esito specifico produce un beneficio ad altri soggetti. La guaina creata per attaccare la protesi a Winter ha risolto i problemi di molti reduci amputati e non solo di loro. Le ultime immagini del film ci mostrano riprese documentaristiche e, al contempo, ci immergono in una realtà di sofferenza (anche infantile) oltre che mostrarci come i veri protagonisti non fossero poi così belli come il cinema ha voluto che li immaginassimo.
Se dobbiamo trovare un difetto al film lo possiamo individuare nell'uso del 3D che risulta praticamente superfluo. Le scene girate nell'oceano sono davvero poche e per vedere la storia di un delfino che vive in una vasca di un centro di recupero per animali acquatici le tre dimensioni servono a poco.

Incassi L'incredibile storia di Winter il delfino in 3D
Primo Weekend Italia: € 431.000
Incasso Totale* Italia: € 954.000
Ultima rilevazione:
Box Office di lunedì 27 febbraio 2012
Primo Weekend Usa: $ 20.260.000
Incasso Totale* Usa: $ 72.166.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 8 gennaio 2012
Sei d'accordo con la recensione di Giancarlo Zappoli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
78%
No
22%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film L'incredibile storia di Winter il delfino in 3D adesso. »
Shop

DVD | L'incredibile storia di Winter il delfino in 3D

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 16 maggio 2012

Cover Dvd L'incredibile storia di Winter il delfino in 3D A partire da mercoledì 16 maggio 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd L'incredibile storia di Winter il delfino in 3D di Charles Martin Smith con Harry Connick Jr., Ashley Judd, Nathan Gamble, Kris Kristofferson. Distribuito da Warner Home Video. Su internet incredibile storia di Winter il delfino (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,99 €
Aquista on line il dvd del film L'incredibile storia di Winter il delfino in 3D

GALLERY | La storia (vera) di un delfino fortunato.

Il coraggio e la speranza

giovedì 12 gennaio 2012 - a cura della redazione

L'incredibile storia di Winter il delfino, il coraggio e la speranza Ispirato ad una storia vera, L'incredibile storia di Winter il delfino racconta la commovente avventura di Winter e della comunità che si è unita per salvargli la vita. Feritosi dopo esser rimasto impigliato in una trappola per granchi, il giovane delfino viene soccorso e trasportato al Clearwater Marine Hospital. La perdita della coda può costargli la vita e per salvarlo si riuniscono un appassionato biologo marino, un brillante medico e un giovane e appassionato ragazzo. Ad interpretare il delfino è Il vero Winter, che con la sua storia rappresenta per milioni di disabili il coraggio e la speranza.

   

Commovente il delfino Winter

di Maurizio Acerbi Il Giornale

Anche se un po’ romanzata, questa è la storia vera di un delfino che ha fatto innamorare l’America. A causa delle ferite rimediate in una trappola per granchi, a Winter viene amputata la coda. Il movimento innaturale della sua nuotata gli potrebbe però provocare la morte. La soluzione per salvarlo c’è: inserire una protesi al silicone, collegata alla sua spina dorsale, che gli rimpiazzi la parte mancante. Film per famiglie che regala sia qualche commossa lacrima, sia compiaciute risate. Il 3D completa il piacevole quadro. »

Quando Hollywood scade nella retorica persino su un delfino

di Roberto Nepoti La Repubblica

Ritrovata sulle coste della Florida, la delfina Winter è trasportata in un acquario dove volontari generosi si prodigano per salvarla. Un incidente, infatti, l’ha privata della coda, senza la quale un delfino non è mai sopravvissuto. Sawyer, rampollo depresso di, nadre single, cambia d’umore a contatto con l’animale. Mostra un certo pudore, la distribuzione italiana, a rititolare L’incredibile storia di Winrer il delfino quello che, in origine, era semplicemente “Il racconto del delfino”. Il film, infatti, è ispirato a una storia autentica (testimoniata, sui titoli, da shot documentari); però il modo in cui la racconta è un concentrato di tutta l’improbabile retorica del film hollywoodiano per ragazzini: animalismo; vecchi saggi; ragazzini induriti che non cessano mai di credere in se stessi; invalidi di guerra aperti al futuro; successo finale quando tutto sembrava andare a rotoli. »

di Aaron Hillis The Village Voice

La storia vera di un delfino con una protesi alla coda segue una formula consolidata dei film in cui ci sono i bambini e i delfini. Nessuna sorpresa. O quasi. Figlio di una madre single (Ashley Judd), il giovane Nelson (Nathan Gamble) ha come unica figura paterna quella di un suo cugino, ex campione di nuoto, tornato in sedia a rotelle dall’Iraq. E, be’ questo è un risvolto della trama per niente scontato. Nelson ritrova su una spiaggia della Florida, il delfino Winter, ferito. Con l’aiuto del direttore di un ospedale marino della zona (Harry Cornick Jr. »

Quando il delfino guarisce le ferite

di Francesco Alò Il Messaggero

Ve lo ricordate il mingherlino occhialuto che guidava la Vespa in American Graffiti (Terry detto il rospo), anche noto per il ruolo di ragioniere tutto d’un pezzo ne Gli intoccabili di Brian De Palma? Si chiama Charles Martin Smith e oltre ad essere un caratterista veterano di Hollywood, ha fatto carriera come regista. La sua ultima fatica si intitola L’incredibile storia di Winter il delfino, ed è la storia dell’incontro tra un ragazzino molto introverso e un delfino ferito ma vitale in grado di ispirare cure che cambieranno la vita a soldati americani mutilati di guerra. »

L'incredibile storia di Winter il delfino in 3D | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Trailer
1 | 2 | 3 |
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 13 gennaio 2012
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Forum | Chat | Shop |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità