Matrimoni e altri disastri

Acquista su Ibs.it   Dvd Matrimoni e altri disastri   Blu-Ray Matrimoni e altri disastri  
Un film di Nina Di Majo. Con Margherita Buy, Fabio Volo, Luciana Littizzetto, Francesca Inaudi, Marisa Berenson.
continua»
Commedia, durata 102 min. - Italia 2010. - 01 Distribution uscita venerdģ 23 aprile 2010. MYMONETRO Matrimoni e altri disastri * * 1/2 - - valutazione media: 2,50 su 66 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,50/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * 1/2 -
 critica * * - - -
 pubblico * * - - -
   
   
   
Con una storia sentimentale alle spalle non delle pił felici e un presente ancor pił instabile Naną deve organizzare il matrimonio perfetto della sorella pił giovane e carina.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Da infinite disavventure degne di Bridget Jones, emerge un inatteso mood sinceramente sentimentale
Gabriele Niola     * * * 1/2 -

Naną č la primogenita di una ricca famiglia fiorentina e, al contrario della sorella, non č mai stata fortunata con gli uomini. Dapprima un'adolescenza da bruttina studiosa e poi un lungo rapporto culminato con la presa dei voti da parte del partner. Ora č una cinquantenne insoddisfatta. E come se non bastasse l'insoddisfazione di una vita priva d'amore (e di sesso, come non manca di ricordargli il suo pc), adesso dovrą anche organizzare il matrimonio della sorella minore, carina e spigliata, con un uomo che gią le sta poco simpatico ma che ha conquistato tutta la famiglia. I giorni che la separano dalla cerimonia saranno un'unica lunga presa di coscienza.
Č un oggetto molto curioso Matrimoni e altri disastri. Un film che in fondo parla molto poco di matrimoni (ce n'č uno solo) e pił che altro di disastri, familiari e non, in un nucleo disfunzionale al centro del quale c'č uno dei personaggi pił curiosi del nostro cinema moderno: una donna di mezza etą, sola (come sempre pił spesso ci capita di vedere), dalle convinzioni progressiste salde solo a parole ma che sa trarre forza da queste incertezze invece che farne una debolezza.
Nell'interpretare Naną Margherita Buy bridgetjoneseggia per tutto il film (cosa in cui eccelle), in un tripudio di brutte figure, errori, distrazioni, inciampi, abrasioni, gaffes, stupori, colpi di scena, sfortune casuali e causate, tali e tante da andare oltre la macchietta e diventare instabilitą pura. Con il suo incedere allegramente malinconico Naną attraversa un film che non ha un unico intreccio bensģ procede per accostamento di situazioni, sempre pił estreme, a mano a mano che si avvicina la fatidica data del matrimonio, l'evento che scandisce il ritmo di tutta la storia.
Pił gli eventi sembrano pretesti per una gag o l'ennesimo incidente diplomatico (ma anche fisico) della protagonista, pił emerge dall'altro canto un mood autentico. Come in un film di Virzģ (e non sembra un caso che alla sceneggiatura ci sia Francesco Bruni) la protagonista diventa il collettore delle infelicitą e dei problemi altrui, benchč tra tutti i personaggi presentati sia quella che pił avrebbe da lamentarsi.
Nonostante alcune cadute di stile, dei passaggi un po' raffazzonati e qualche ingenuitą Matrimoni e altri disastri ha la qualitą migliore che si possa riconoscere a un film, la consapevolezza di se stesso e una spiccata sinceritą sentimentale. Con tono leggero ci racconta il percorso accidentato di una donna abituata ad addossarsi le sciagure altrui e intanto tiene di sfondo un'umanitą pessima in ogni senso, alla quale perņ non ha l'arroganza di regalare disprezzo ma solo la giusta dose di esposizione. Procedendo per accumulo di instabilitą riesce a raccontare in maniera sottile la caotica esistenza priva di certezze di chi, privo di una figura a cui regalare e da cui ricevere affetto, si affanna a cercare la normalitą dimenticandosi che invece le persone "normali" sono quelle che non si sforzano di essere tali.
Nonostante sia evidente da quale parte pendano le idee di chi scrive e chi dirige, ogni punto di vista č trattato con la medesima equitą e la divisione non č mai in buoni e cattivi, quanto in disperati e ancora pił disperati. Cosa decisamente inusuale in una commedia che si fa notare soprattutto per la sua comicitą.

Premi e nomination Matrimoni e altri disastri MYmovies
Matrimoni e altri disastri recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi Matrimoni e altri disastri
Primo Weekend Italia: € 1.133.000
Incasso Totale* Italia: € 3.645.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 27 giugno 2010
Sei d'accordo con la recensione di Gabriele Niola?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
56%
No
44%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Matrimoni e altri disastri

premi
nomination
Nastri d'Argento
0
2
* - - - -

Attori di valore per una spenta commedia

martedģ 27 aprile 2010 di Gropius

Il buon cinema italiano va sempre sostenuto,apprezzato ed amato,ma aimè questo film pur annoverando un cast di tutto rispetto può essere considerato ed il titolo stesso  ne rappresenta un malaugurante  presagio, un autentico disastro in ogni suo elemento che ne caratterizza la struttura.La sceneggiatura debole, quasì naif, rende gli attori intrappolati in ruoli statici i cui personaggi da loro rappresentati appaiono senza spessore ed abulici.Vi è la totale continua »

* * - - -

Bravi gli attori, scarso il resto

domenica 25 aprile 2010 di CalebTrask

In Matrimoni e altri disastri, un soggetto non originale si dipana attraverso una sceneggiatura mediocre supportata da una regia inesistente. Se di qualche momento realmente comico si puņ fruire, si ha la netta impressione che si debba ringraziare in gran parte la presenza scenica o la capacitą istrionica degli attori (basti citare Luciana Littizzetto), che, per quanto adatti, sono intrappolati in personaggi statici, a tratti inverosimili, incapaci di evolvere. La prevedibilitą di gran parte degli continua »

* * - - -

Le rovine sentimentali

giovedģ 31 marzo 2011 di antrace

Il matrimonio visto e raccontato alla stregua di un incidente , che causa afflizione . Non sfugge a questa oleografia l'incontro fra i nubendi Alessandro e Beatrice , che fingono di amarsi ,e intanto battono altre strade per soddisfare i veri desideri di cuore  . Nei loro percorsi si imbatte fortuitamente Nanà, sorella della sposa promessa , che scopre l'irriverenza del futuro cognato e la desolante condizione della sua stessa famiglia .Impacciata di fronte agli uomini, continua »

* * - - -

Guardabile,ma insipido.

mercoledģ 22 settembre 2010 di Valerio C

E' un film piuttosto insipido,scorre via senza troppi sussulti tra gag amare,che strappano qualche sorriso ma anche sbadigli,in un contesto snob e intellettuale. L'amicizia e la complicitą inaspettata tra due cognati(Buy-Volo)č la situazione portante del film,nell'attesa di un matrimonio che dą vita a una serie di dinamiche familiari gią viste e situazioni scontate:c'č l'amica single quasi depressa e stanca di stare sola(Litizzetto),un presunto zio gay,la madre con grande personalitą,un padre ben continua »

Naną (Margherita Buy) a Bennedetta (Luciana Litizzetto)
Naną: Aiutami ad aprire
Benedetta: Naną
Naną: Eh.. si... che c'č?
Benedetta: Si esce di lą!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Naną (Margherita Buy) a Bennedetta (Luciana Litizzetto)
Naną: Aiutami ad aprire
Benedetta: Naną
Naną: Eh.. si... che c'č?
Benedetta: Si esce di lą!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Matrimoni e altri disastri

Uscita in DVD

Disponibile on line da giovedì 7 ottobre 2010

Cover Dvd Matrimoni e altri disastri A partire da giovedì 7 ottobre 2010 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Matrimoni e altri disastri di Nina Di Majo con Fabio Volo, Margherita Buy, Luciana Littizzetto, Francesca Inaudi. Distribuito da 01 Distribution. Su internet Matrimoni e altri disastri è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 4,88 €
Prezzo di listino: 6,50 €
Risparmio: 1,62 €
Aquista on line il dvd del film Matrimoni e altri disastri

INCONTRI | Nina Majo volge in commedia le stagioni dell'amore.

Le stagioni dell'amore

martedģ 20 aprile 2010 - Marzia Gandolfi

Matrimoni e altri disastri: le stagioni dell'amore Dopo un gelido inverno e un mite autunno, Nina Di Majo volge in commedia il suo cinema. La forma dell'ironia domina Matrimoni e altri disastri, riequilibrando qualsiasi deriva sentimentale e mettendo in schermo una donna sofisticata e sfumata che ha il volto “instabile” di Margherita Buy. Quarantenne refrattaria al matrimonio e alla vita familiare, Naną č costretta suo malgrado a organizzare le nozze della sorella minore con un giovane uomo impudente e apparentemente spregiudicato. Sullo sfondo di Firenze e dentro una commedia “di parola”, Naną ritroverą la tenerezza di perdute meraviglie.

VIDEO | Due video inediti estratti dal film.

Due clip in esclusiva

venerdģ 23 aprile 2010 - a cura della redazione

Matrimoni e altri disastri: due clip in esclusiva In occasione dell'arrivo in sala di Matrimoni e altri disastri, il nuovo film diretto da Nina Di Majo e interpretato da Fabio Volo, Margherita Buy, Francesca Inaudi e Luciana Littizzetto, ecco due clip in anteprima, in esclusiva per MYmovies, con due delle scene salienti della storia. Oppressa da una famiglia ultraborghese e delusa da un grande amore finito male, Naną gestisce insieme all'amica Benedetta una piccola libreria a Firenze. Da troppo tempo single, Naną non ha nessuna intenzione di dare una svolta alla propria esistenza fin quando viene incaricata di organizzare il matrimonio della sorella.

   

Brava la Buy in coppia col marpione Fabio Volo

di Massimo Bertarelli Il Giornale

Ecco un nome da ricordare, Nina di Majo. Sperando che questo riuscito esordio trovi presto, o anche un po' pił tardi, conferma. Per caritą Matrimoni e altri disastri, che gią nel titolo porta impressa l'ironia della regista, non č certo un capolavoro. Ma nell'asfittica commedia all'italiana, piena di pedanti tromboni, spicca per a rguzia, leggerezza e senso dell'umorismo. La storia č semplice, anzi, a dirla tutta, il pretesto su cui si regge č fin troppo fragile. Dunque, siamo a Firenze e la rassegnata single sui quaranta Naną (Margherita Buy) vive sola con il gatto Marcel, tenendo scrupolosamente sul pc la propria contabilitą sentimentale: sono 985 giorni che non fa pił l'amore. »

Bionda, single, felice. Nonostante la famiglia

di Cristina Piccino Il Manifesto

Nina di Majo l'ha rivelata molto giovane un lontano ('98) Sacher festival di Nanni Moretti dove vinse con il corto Spalle al muro il Sacher d'oro e d'argento. E questa «sintonia» morettiana non era casuale: autrice e attrice sin da quel piccolo film che arrivava dopo molte esperienze al cinema e in teatro, metteva al centro un personaggio in «prima persona» di ragazza antipatica, ipercritica, irrequieta che nei suoi vagabondaggi urbani di sapore flaneur, zigzagati in un malessere intimo diffuso, restituiva uno sguardo aguzzo sul mondo. »

di Paola Casella Europa

Ecco un caso di film che gufa se stesso fin dal titolo, e riesce a realizzare la propria profezia. Nina Di Majo, al suo terzo film dopo due drammi, ci prova con la commedia dimenticando la regola numero uno: una sophisticated comedy, come questa vorrebbe essere, va scritta in modo agile e brillante. Invece, nonostante la presenza di due sceneggiatori di qualitą come Francesco Bruni e Antonio Leotti, qui la storia fa acqua da tutte le parti, le battute sono regolarmente anticipate dagli spettatori, l'umorismo č puerile, le svolte narrative improbabili invece che imprevedibili. »

Il sorpasso di Nina

di Dario Zonta L'Unitą

Parliamo di Nina di Maio, giovane regista di questa commedia mainstream con cast stellare. Il suo nome č noto ai «cultori della materia», a chi ha seguito le evoluzioni del giovane cinema d'autore che s'affacciava, pieno di promesse, a metą degli anni Novanta, dando prova di uno sguardo nuovo che s'affrancava testardamente dalla prolissitą del cinema dell'epoca. Rigorosi, lirici, evocativi, intransigenti i vari Di Maio, Maderna, Garrone, Gaglianone (e certo altri ancora) hanno spesso avuto la benedizione della Sacher all'epoca in cui Moretti dirigeva quel suo piccolo ma significativo festival romano (la di Maio lo vinse nel '97 con il corto Spalle al muro). »

Matrimoni e altri disastri | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Nastri d'Argento (2)


Articoli & News
Backstage
1 | 2 |
Video
1| 2| 3| 4| 5|
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdģ 23 aprile 2010
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità