Mangia Prega Ama

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Mangia Prega Ama   Dvd Mangia Prega Ama   Blu-Ray Mangia Prega Ama  
   
   
   

VIDEO | L'intervista a Julia Roberts nei contenuti speciali del dvd.

Prega, ama, consigli per una vita migliore

mercoledì 9 febbraio 2011 - Nicoletta Dose

Mangia, prega, ama, consigli per una vita migliore Una ricetta per star bene e ritrovare se stessi? Darsi ai piaceri della cucina italiana, meditare in India e innamorarsi in Indonesia. Così consiglia la scrittrice Elizabeth Gilbert, autrice del romanzo Mangia, prega, ama, il best seller al quale si è ispirato il regista Ryan Murphy per realizzare l'omonimo film con Julia Roberts. Dopo aver insegnato, nelle sale cinematografiche, metodi e precetti per raggiungere la felicità, Mangia, prega, ama esce ora nella versione Director's Cut in Dvd e Bluray Disc per Sony Pictures Home Entertainment.

   

LIBRI | La vera storia di Elizabeth Gilberth diventata poi un film con Julia Roberts.

Il libro

domenica 3 ottobre 2010 - Fabio Secchi Frau

Mangia prega ama, il libro La vita non è certo rose e fiori per Liz Gilbert, quarantenne moglie newyorkese in carriera che poi diventa infelice divorziata in una città che non riconosce più come sua. Per voltare pagina si mette a viaggiare. Meta: Bali, passando però per l'Italia e l'India, alla scoperta di qualcosa che non aveva mai preso in considerazione prima di allora, ovvero la passione per le piccole cose (come il cibo), una spiritualità che credeva non esistesse e soprattutto l'apertura verso un nuovo amore. Un libro leggero (ed.

   

INTERVISTE | Julia Roberts e Javier Bardem tornano nella capitale del "mangia".

Tre comandamenti per una nuova vita

venerdì 17 settembre 2010 - Edoardo Becattini

Mangia Prega Ama: tre comandamenti per una nuova vita Dimenticate le quarantenni tutte edonismo e gioia di vivere di Sex & The City. Alle nuove scrittrici newyorkesi di successo non bastano le avventure con giovani attori off Broadway e una sessione di chiacchiere a colazione per superare una crisi esistenziale. La nuova terapia prevede invece un viaggio intorno al mondo alla riscoperta di se stessi e del piacere legato ai bisogni primari del corpo, dello spirito e del cuore. Mangia Prega Ama sono i tre comandamenti che si è imposta la scrittrice americana Elizabeth Gilbert per trovare la propria identità smarrita in seguito a una crisi di matrimonio.

INTERVISTE | Intervista al regista Ryan Murphy.

E adatta per il cinema

giovedì 16 settembre 2010 - Gabriele Niola

Mangia prega ama e adatta per il cinema Il salto dal cinema alla tv è prassi per molti registi ma il contrario è un'impresa ben più difficile. È nota infatti la ritrosia dei grandi studios ad aprirsi ai professionisti che vengono dalla televisione, anche in un momento come questo in cui le serie televisive sembrano molto più in forma delle stanche produzioni cinematografiche. E Ryan Murphy sta cercando di far proprio questo. Creatore di due tra le più brillanti serie degli ultimi anni (Nip & Tuck e Glee), aveva già tentato il passaggio sul grande schermo con Correndo con le forbici in mano e ora ci riprova con Mangia prega ama, adattamento dell'omonimo libro di Elizabeth Gilbert.

   

APPROFONDIMENTI | Un film sulla ricerca dell'io e della felicità.

Come ritrovare l'appetito per la vita

lunedì 13 settembre 2010 - Tirza Bonifazi Tognazzi

Mangia prega ama: come ritrovare l'appetito per la vita L'appetito, si sa, vien mangiando. Ma quando a mancare è l'appetito per la vita, si potrebbe presupporre che venga vivendo. Come dire, uno più uno fa due. Quando la scrittrice americana Elizabeth Gilbert si è trovata a pregare un dio che le dicesse cosa fare della sua vita, ha capito che come prima cosa doveva lasciare il marito con il quale da tempo non era più felice. Poco dopo avrebbe comunque sofferto enormemente a causa del divorzio (dolorosissimo ed economicamente devastante) e la fine di una breve e intensa storia d'amore con un giovane artista nata nel bel mezzo della separazione.

NEWS | Trailer internazionale in italiano e nuove foto.

Voglio meravigliarmi di qualcosa

lunedì 28 giugno 2010 - Marlen Vazzoler

Mangia, prega, ama: voglio meravigliarmi di qualcosa La Sony ha fatto uscire delle nuove immagini e il trailer internazionale in italiano del film drammatico Mangia, prega, ama interpretato da Julia Roberts e basato sulle memorie di Elisabeth Gilbert, pubblicate nel febbraio del 2006 negli Stati Uniti. La pellicola è co-scritta da Jennifer Salt (Nip/Tuck) e Ryan Murphy (Glee, Nip/Tuck), qui nelle vesti anche di regista. Il film è stato girato a New York, Napoli, Pataudi e Bali e racconta la storia di un'ambiziosa giovane donna americana, Elisabeth Gilbert, che aveva tutto: un marito, una casa e una carriera di successo, che però si sentiva consumata dal panico, dalla confusione e dal dolore.

NEWS | L'adattamento cinematografico del best-seller di Elisabeth Gilbert.

Trailer e prime immagini ufficiali

giovedì 18 marzo 2010 - Marlen Vazzoler

Mangia, prega, ama: trailer e prime immagini ufficiali La Sony ha debuttato online con il primo trailer di Mangia, prega, ama la pellicola tratta dall'omonimo best-seller scritto da Elisabeth Gilbert, basato sulle sue memorie, che racconta della ricerca di una donna felicemente sposata che dopo un doloroso divorzio realizza che la sua vita deve andare in una direzione differente e parte per un viaggio intorno al mondo che ha per tappe l'Italia, l'India e l'Indonesia. La pellicola, diretta e prodotta da Ryan Murphy e scritta in collaborazione con Jennifer Salt, è interpretata da Julia Roberts, James Franco, Javier Bardem, Billy Crudup, Richard Jenkins e Viola Davis.

GALLERY | La fotogallery dell'attrice sul set napoletano.

Julia roberts ancora in italia

martedì 15 settembre 2009 - Lisa Meacci

Eat, Pray, Love: Julia Roberts ancora in Italia Dopo aver visto le prime immagini dal set di Eat, Pray, Love, la nuova commedia diretta da Ryan Murphy e tratta dal libro autobiografico di Elizabeth Gilbert, ecco che la bella Julia Roberts riappare in Italia, stavolta a Napoli. Una scena del film prevede infatti che la diva hollywoodiana passeggi tra i vicoli di Forcella, tra una folla tutta italiana e sotto gli immancabili panni stesi ad asciugare. Ad attenderla, un gruppo di circa trecento napoletani che a gran voce l'hanno chiamata per nome e applaudita.

FOCUS | L'aspettativa degli stranieri sul nostro cinema e l'esportabilità dell'immaginario italiano.

Lo sguardo ostinato

martedì 28 maggio 2013 - Dario Zonta

Lo sguardo ostinato Che vinca o non vinca, che venga accolto bene o male, che sia selezionato o meno, il cinema italiano, quando è a un festival, si mette sempre al centro dell'attenzione, cercando in questo modo di recuperare una rilevanza internazionale sempre più modesta, a causa non solo della qualità alterna dei film, ma anche della scarsità del finanziamento pubblico destinato al settore che rende il cinema italiano sempre meno competitivo. Per inciso i francesi, che a Cannes sono sbarcati in Concorso con una valanga di film (Concorso che alla fine hanno vinto con Kechiche), per non contare le co-produzioni (è molto difficile accedere alle sezioni competitive della Cannes se non c'è comunque un pizzico di Francia nel progetto produttivo), investono nel cinema 10 volte di più di quanto fa l'Italia (400 circa milioni contro 40).

   

APPROFONDIMENTI | A Berlino con ben tre film, l'attore/autore presenta il suo Interior - Leather Bar.

Icona underground

lunedì 11 febbraio 2013 - Roy Menarini

James Franco, icona underground Si moltiplicano, nella Hollywood contemporanea, gli attori con ambizioni più estese, che impongono una sorta di "autorialità" alle proprie interpretazioni e partono dal cinema indipendente per passare dall'altra parte della macchina da presa. Non esiste solo Ben Affleck, che di questo gruppo rappresenta la punta dell'iceberg: pensiamo infatti al fratello Casey Affleck, e al suo I'm Still Here, o al più scostante e indipendente di tutti, Vincent Gallo, o ancora - personaggio su cui vale la pena concentrarsi - James Franco, presente a Berlino, oltre che come attore di ben due opere, anche come regista di Interior - Leather Bar, dove immagina di ricreare i famigerati 40 minuti a luci rosse di Cruising tagliati al montaggio da William Friedkin nel 1980.

   

NEWS | La delusione di To Rome With Love: qualche riflessione.

Gli italiani lo fanno peggio

domenica 22 aprile 2012 - Roy Menarini

Gli italiani lo fanno peggio Sono pochi i critici disposti a difendere l’ultimo film di Woody Allen con la foga che giustamente è stata utilizzata per l’ottimo Midnight in Paris o per il beffardo Basta che funzioni. Stavolta, la sensazione è quella di un’opera in cui qualcosa è andato decisamente storto, e dove i requisiti minimi di intelligenza, brillantezza, ingegno di scrittura sembrano annegare in una sabbia mobile dove l’espertissimo regista newyorkese non immaginava certo di finire. Ma, al di là di queste innegabili e condivise sensazioni, si può provare a ragionare nel dettaglio sulle cause del disastro? Anzitutto, per noi italiani il pasticcio viene enfatizzato dall’effetto di straniamento dato da doppiaggio e attori nostrani.

   

NEWS | Il film di Fincher conserva la sua posizione in classifica.

Benvenuti al sud mantiene il primo posto

lunedì 11 ottobre 2010 - Andrea Chirichelli

Box Office: Benvenuti al Sud mantiene il primo posto Format che vince non si cambia: Giù al nord aveva portato oltre 20 milioni di francesi nelle sale? Il remake italiano è sulla buona strada per bissare questo incredibile successo. Sono ben 4.4 i milioni di euro che permettono a Benvenuti al Sud di mantenere saldamente il primo posto nella classifica italiana di questa settimana. Il film con Bisio è già arrivato a quota 10 milioni e non dovrebbe faticare troppo a superare quota 20. Insomma, le differenze tra nord e sud "tirano" ovunque e sembra che per gli avversari non ci sia scampo.

NEWS | Negli USA The social network non delude le aspettative.

Grande partenza per benvenuti al sud

lunedì 4 ottobre 2010 - Andrea Chirichelli

Box Office: grande partenza per Benvenuti al Sud Grande partenza per Benvenuti al Sud, ma Inception regge bene. Il remake del film francese Giù al Nord parte alla grande e sfiora i 4 milioni di euro con una media per sala spettacolare. Il primo posto è suo, ma anche Inception regge bene, proprio com'era successo in tutti gli altri paesi del mondo: il film di Nolan fa quasi 2 milioni di euro e porta il suo totale a 5.8 milioni. Meno convincente è la performance de L'ultimo dominatore dell'aria, che scende al terzo posto con 1.2 milioni di euro ed un totale di 4.

NEWS | Wall Street 2 batte i gufi di Zack Snyder.

Inception vince ma non convince

lunedì 27 settembre 2010 - Andrea Chirichelli

Box Office: Inception vince ma non convince I nception vince ma non convince. Visto il clamoroso risultato ottenuto a livello mondiale (755 milioni di dollari worldwide, terzo film dell'anno dopo i "billionari" Alice e Toy Story 3 ma senza il boost derivante dal sovrapprezzo del 3D), sembra che solo l'Italia non sia stata stregata dall'opera di Christoper Nolan: certo 2.6 milioni non sono certo da buttare ma forse un film di tale caratura avrebbe potuto fare di più. Vedremo il passaparola. Buon esordio per L'ultimo dominatore dell'aria che supera i 2 milioni di euro ma ha una media per sala migliore rispetto all'opera di Nolan mentre, a sorpresa, il terzo posto è di Mordimi che ottiene quasi 1 milione di euro, arrivando a ben 3.

NEWS | The Town ed Easy A conquistano la vetta americana.

Mordimi sfiora i 2 milioni in italia

lunedì 20 settembre 2010 - Andrea Chirichelli

Box Office: Mordimi sfiora i 2 milioni in Italia Ben tre film sopra il milione di euro, questa settimana, in Italia. A spuntarla è il demenziale Mordimi con 1.9 milioni di euro, segno che tra film "seri", faceti e serie televisive i vampiri continuano ad andare di moda. Mangia, prega, ama con Julia Roberts, candidato numero uno per la prima posizione, deve accontentarsi della seconda piazza con 1.2 milioni, mentre Sharm El Sheikh è terzo a un'incollatura (appena 5 mila euro di differenza). Cala al quarto posto Resident Evil: Afterlife che con quasi 900mila euro arriva ad un totale di oltre 3 milioni.

NEWS | Esce Mangia prega ama e la commedia Fratelli in erba.

Manuali di sopravvivenza per tutti

venerdì 17 settembre 2010 - Nicoletta Dose

Film nelle sale: manuali di sopravvivenza per tutti Mangiare, pregare, amare e infine mordere senza timore. Alcuni dei film in sala questo weekend sembrano un invito a seguire un corollario di consigli per vivere sani e belli. Ad indicarci la via della salute abbiamo una guida di Hollywood, Julia Roberts, manager dall'animo tormentato che, in breve, decide di partire per un viaggio alla ricerca della felicità. Ciò che impara dalla sua esperienza è tutto spiegato e raccontato in Mangia Prega Ama di Ryan Murphy, film sentimentale dal tocco romantico che, senza dubbio, accontenta chi si sente a un punto di svolta e cerca un buon motivo per cambiare rotta.

   

NEWS | In Usa il film di Anderson conquista la vetta.

Gli zombi di resident evil si piazzano al 2° posto

lunedì 13 settembre 2010 - Andrea Chirichelli

Box Office: gli zombi di Resident Evil si piazzano al 2° posto C'è sempre Shrek in testa al box office italiano: l'ultimo episodio dell'orco verde si conferma al primo posto con 1.5 milioni di euro che portano il suo totale a 14.5 milioni. Resident Evil: Afterlife parte benissimo con 1.3 milioni ed è secondo. Solo terzo è La solitudine dei numeri primi che, pur potendo contare su un pubblico potenziale di più di un milione di lettori del libro di Paolo Giordano, non riesce a stare sopra il milione di euro ma si deve accontentare di 900mila euro con una media per sala piuttosto deludente.

NEWS | Il film di Clooney supera di un soffio Machete.

I mercenari di stalloni battuti da shrek

lunedì 6 settembre 2010 - Andrea Chirichelli

Box Office: I mercenari di Stalloni battuti da Shrek Finita l'estate ed iniziato il Festival di Venezia, il box office italiano comincia ad assumere connotati interessanti. In testa resiste Shrek con quasi 3 milioni di euro, anche se il dato raggiunto fino a oggi, 10 milioni di euro complessivi, esclude che per l'orco si possano bissare gli exploit degli anni precedenti. Subito dietro arrivano I Mercenari di Stallone, con una performance che forse appare un po' deludente viste le attese per il film che omaggia i classici action degli anni '80: per loro ci sono "appena" 900mila euro nel week-end ed un totale sui cinque giorni di 1.

NEWS | In Italia l'orco verde parte bene mentre in Usa ci sono tanti nuovi volti.

Nel segno di shrek

lunedì 30 agosto 2010 - Andrea Chirichelli

Box Office: nel segno di Shrek In Italia la stagione ricomincia nel segno di Shrek. L'ultimo capitolo della saga parte abbastanza bene, anche se privo delle fanfare che avevano caratterizzato i precedenti capitoli, con 3.5 milioni di euro, più che sufficienti per ottenere il primo posto ai danni de L'Apprendista stregone, che arriva ad un totale di 4.7 milioni in appena due settimane. Tra le new entry, Giustizia Privata la spunta contro l'horror Nightmare. Il film con la coppia Foxx/Butler ottiene quasi un milione di euro, mentre il remake delle avventure di Freddy Krueger si deve accontentare di meno della metà.

NEWS | Stallone batte Mordimi al box office Americano.

L'apprendista stregone di cage rimane in vetta

lunedì 23 agosto 2010 - Andrea Chirichelli

Box Office: l'Apprendista stregone di Cage rimane in vetta E L'apprendista stregone il primo film della nuova stagione a superare il milione di euro e, ovviamente, a occupare il primo posto nella top ten settimanale, l'ultima ancora “vecchia”, prima che la dozzina di titoli in uscita nel prossimo weekend la rinnovi completamente. Il film con Nicholas Cage ottiene ben 2.7 milioni di euro in cinque giorni con 1.6 milioni nel solo weekend, un'ottima partenza per un film che in America è andato piuttosto male. Al secondo posto scende Sansone, arrivato a 1.4 milioni di euro mentre l'indomabile Toy Story 3 è ancora terzo con un totale di 13.

NEWS | Grande attesa per l'action I mercenari – The Expendables.

Attenti a sylvester stallone

mercoledì 18 agosto 2010 - Nicoletta Dose

Prossimamente al cinema: attenti a Sylvester Stallone È stato il re del cinema d'azione degli anni Ottanta ma continua ad accumulare successi cinematografici ancora oggi che è diventato regista, produttore e sceneggiatore dei suoi film. Con la saga di Rambo e Rocky ha conquistato il favore di tutti quegli appassionati di lotte all'ultimo sangue nella giungla, sul ring o in strada. Tutto muscoli e niente cervello? Sylvester Stallone rappresenta, sì il macho duro e puro che non si lascia intimorire da nessuno (e a più di sessant'anni si presenta al pubblico ancora con un fisico prestante), ma è anche un imprenditore cinematografico che ha saputo gestire il suo successo con arguzia e tenacia.

NEWS | I mercenari conquistano la classifica americana.

Sansone balza in testa

lunedì 16 agosto 2010 - Andrea Chirichelli

Box Office: Sansone balza in testa La nuova stagione cinematografica inizia nel segno di Sansone. Il film, andato piuttosto male in America, raccoglie invece ottimi consensi nel nostro Paese e con oltre 700mila euro si piazza in testa ad una classifica ancora abbondantemente “estiva” in cui al secondo posto resiste indomito Toy Story 3. Il film della Pixar, che proprio questa settimana è diventato il film di animazione di maggiore successo di tutti i tempi con oltre 920 milioni di dollari a livello mondiale (ovviamente il dato non tiene conto né del numero di biglietti venduti né dell'inflazione e del sopraprezzo del biglietto per il 3D, altrimenti il film non sarebbe certo al primo posto) raggiunge quota 13 milioni di euro da noi e si avvicina a Up che chiuse con 16.

NEWS | Toy Story 3 riconferma il suo primato.

Giocattoli verso l'infinito

lunedì 9 agosto 2010 - Edoardo Becattini

Box Office: Giocattoli verso l'infinito In una delle stagioni estive più povere di titoli seducenti da molti anni a questa parte, i piccoli giocattoli della Pixar, irrobustiti dalla cura del 3D, si confermano i dominatori incontrastati anche sotto le settimane di vacanza. Toy Story 3 rappresenta davvero l'unico titolo pronto a proiettarsi all'infinito (e oltre?) ai vertici della classifica degli incassi estivi. Classifica che vede al di sotto dei balocchi Disney-Pixar due racconti inquietanti provenienti dalle profondità dello spazio: la nuova entrata Pandorum – L'universo parallelo, che si colloca in seconda posizione, e il gioco del pulsante mortale di Richard Kelly (The Box) ad occupare la terza.

NEWS | Oggi in concorso il nostro Giuseppe Capotondi.

Il grande sogno di placido conquista il pubblico

giovedì 10 settembre 2009 - Lisa Meacci

Venezia66: Il grande sogno di Placido conquista il pubblico Se ancora la critica pondera le recensioni e non si sbilancia più di tanto in commenti, il pubblico non ha dubbi: i 15 minuti di applausi con tanto di standing ovation della Sala Grande del Palazzo del Cinema, testimoniano che Il grande sogno di Placido ha colto nel segno. Presenti all'anteprima c'erano quasi tutti: regista, molti membri del cast tecnico, l'amministratore delegato di Medusa Film, e i due protagonisti Jasmine Trinca e Riccardo Scamarcio...peccato per il grande assente Luca Argentero, impegnato a Roma sul set di Mangia, prega, ama (con Julia Roberts).

Mangia Prega Ama | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1° | calebtrask
  2° | relaypse
  3° | alexia62
  4° | assunta1980
  5° | angie81
  6° | lisadp
  7° | il conformista
  8° | gioska
  9° | zzimizz
10° | calebtrask
11° | paolacurci
12° | eddie ds
13° | michela papavassiliou
14° | ultimoboyscout
15° | marktob
16° | audreyandgeorge
17° | mirsina
18° | nalipa
19° | perplessia
20° | luigi.blu
21° | karmaelo
22° | swansil
23° | m.grace l.
24° | ellesic
25° | flaviobertoncini
26° | cenox
27° | shinyval86
Rassegna stampa
Gaetano Cappelli
Trailer
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Backstage
1 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità