Confessions

Acquista su Ibs.it   Dvd Confessions   Blu-Ray Confessions  
Un film di Tetsuya Nakashima. Con Takako Matsu, Yukito Nishii, Kaoru Fujiwara, Masaki Okada, Yoshino Kimura.
continua»
Titolo originale Kokuhaku. Drammatico, durata 106 min. - Giappone 2010. - Tucker Film uscita giovedì 9 maggio 2013. MYMONETRO Confessions * * * 1/2 - valutazione media: 3,58 su 35 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,58/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * - -
 critica * * * - -
 pubblico * * * 1/2 -
   
   
   
Un thriller psicologico che vede protagonista una madre e il suo desiderio di vendetta nei confronti degli assassini della figlia.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Violenza minorile e la vendetta di una madre attraverso le confessioni di personaggi dall'animo travagliato
Emanuele Sacchi     * * * - -

Conscia dell'inutilità di procedere attraverso i canali legali, l'insegnante Moriguchi medita un proprio personale piano per vendicare la morte della figlia, uccisa dalla violenza insensata di due suoi alunni. Tetsuya Nakashima è un tipo ambizioso, uno a cui è bastata la chiassosa genialata di Kamikaze Girls per autoconvincersi di poter riscrivere le regole del cinema così come lo intendiamo. Un talento imbarazzante (in senso positivo), a cui basterebbe un minimo di senso della misura per metterlo al servizio di opere destinate all'immortalità.
Pur muovendosi in ambiti totalmente estranei a Memories of Matsuko - si passa da un'allegoria della vita pop-psichedelica a una cupa dissertazione nichilista sull'attualità - il visivamente abbacinante Confessions ripropone i medesimi dubbi sull'autore e sulla sua concezione di cinema. Nakashima ritorna su quel che è assurto a topos del cinema nipponico contemporaneo, ovvero il malessere esistenziale - con conseguente sfogo violento - di una gioventù lacerata tra angst, mancanza di moralità e di freni inibitori, con le conseguenze immaginabili (e meno immaginabili) del caso. Tema su cui This World of Ours e Sono Shion con Noriko's Dinner Table avevano detto tutto o quasi; ma il punto non è sul fatto di insistere sul topos, scelta del tutto legittima. Ciò che rende il film di Nakashima fortemente soggetto all'inclinazione e alla sensibilità individuale è la sua scelta marcata in termini di linguaggio, costantemente sopra le righe ed enfatizzato, così da rendere solenne (per non dire in maiuscolo e con il font idealmente più grande che si possa sostenere) ogni momento clou di una sceneggiatura ricca di climax e spunti importanti.
Come se Nakashima avesse per le mani ancora una volta un'opera eccellente ma sentisse il bisogno di gridar(ce)lo, anziché affidarsi a un contenuto che di per sé non (dovrebbe) necessita(re) di sottolineature (in termini di ralenti a ripetizione, di colori desaturati, di inquadrature studiate alla perfezione). Nomination all'Oscar come Miglior Film in Lingua Straniera.

Sei d'accordo con la recensione di Emanuele Sacchi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
49%
No
51%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * *

Un sublime viaggio tra psicologia e criminalità

mercoledì 10 aprile 2013 di Laur3nt1us1983

Per introdurre con efficacia un tema delle più complicate ed elaborate teorie sullo sviluppo di una mente criminale bisogna subito vedere questa pellicola. L'intreccio tra la solitudine, il desiderio di affetto, l'inettitudine, la follia del  genio, unita alla sua fragile e giovanissima età fanno del protagonista una persona che riesce per alcuni tratti a suscitare compassione, nonostante le efferatezze che commette. L'empatia scivola tra questi sentimenti di vicinanza ad continua »

* * * * -

Agghiaccianti universi di grande cinema

lunedì 6 maggio 2013 di donni romani

Cinematograficamente potentissimo, visionario ed ipnotico, estetico ma non estetizzante, capace di raggelare e inorridire senza mai strappare il velo alle emozioni "Confessions" ha forse una scarsa verosimiglianza, ma se si abbandona il giudizio razionale sui comportamenti deviati di adolescenti ed adulti strappati all'empatia umana da un dolore sordo che corrode  la ragione e si segue il percorso tortuoso e perverso dei protagonisti si rimane incantati dalla facilità con continua »

* * * * -

Adolescenze perdute

lunedì 13 maggio 2013 di fabrizio dividi

I cappi di un'algida Lady Vendetta si stringono fino a strozzare i carnefici della figlioletta. Il plot, non nuovo per il cinema orientale, vedi Park Chan-Wook, e topico della letteratura di ogni tempo, in “Confessions” si evolve con stile e audacia narrativa di livello assoluto. A partire dalla triplice fotografia funzionale al racconto di volta in volta fredda, satura o polarizzata, utilizzata per raccontare, ricordare e commentare la complessa vicenda. Il montaggio spiazza e continua »

* * * * -

Tetsuya nakashima, un maestro nascente?

venerdì 3 maggio 2013 di tiamaster

Confessions, opera seconda del talentuosissimo regista giapponese Tetsuya Nakashima è uno dei film più sorprendenti usciti nelle sale da molto tempo a questa parte. È un film dal procedere lento e dilatato, che grazie ad una sceneggiatura in stato di grazia e la delicatezza con cui il regista l'affronta, riesce ad addentrarsi in modo di stupefacente nelle psicologie dei personaggi, in modo da rendere la storia più emozionante e struggente. Certo, il film deve molto continua »

Shuya Watanabe
Fu allora che sentii per la prima volta il suono di qualcosa di importante che sparisce per sempre
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Confessions

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 22 ottobre 2013

Cover Dvd Confessions A partire da martedì 22 ottobre 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Confessions di Tetsuya Nakashima con Takako Matsu, Yukito Nishii, Kaoru Fujiwara, Masaki Okada. Distribuito da Cecchi Gori Home Video. Su internet Confessions (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Confessions

APPROFONDIMENTI | Microcosmi del malessere in Confessions.

Confessioni di menti pericolose

domenica 12 maggio 2013 - Roy Menarini

Confessioni di menti pericolose Il primo sentimento nei confronti del film di Tetsuya Nakashima è l'invidia, declinata in diverse direzioni. Invidia, senza dubbio, per il talento del regista, che si conferma purissimo dopo alcune prove destinate ad essere apprezzate soprattutto dai cultori del cinema nipponico. Invidia verso la salute di questa stessa cinematografia, che dopo un periodo di appannamento, sembra stia ritrovando - nell'immediato pre e post-Fukushima - una dolorosa quanto ardita capacità di ricerca. Ma l'invidia più acuta si nasconde nel paragone impossibile con il cinema italiano.

   

NEWS | Quarta giornata al FEFF 15: su MYmovies.it Confessions e No Blood No Tears.

Su wide far east film

lunedì 22 aprile 2013 - Chiara Renda

Confessions su Wide Far East Film Con la giornata di domenica il Far East Film Festival è entrato nel vivo dello spettacolo con il film di denuncia National Security, storia basata sulle memorie di Kim Geun-tae, attivista democratico che durante il periodo della dittatura militare coreana fu catturato e torturato per 22 giorni dai servizi segreti. Passando per la commedia taiwanese Will You Still Love me Tomorrow? e l'epico The Last Supper del cinese Lu Chuan, a Udine con la sua diva Qin Lan, oggi è la volta del campione di incassi 2012 A Werewolf Boy, fantasy a target giovanile diretto dal coreano Jo Sung-hee.

   

VIDEO | Il capolavoro di Nakashima Tetsuya, tra revenge movie, thriller e dramma psicologico.

Il trailer italiano

venerdì 29 marzo 2013 - Chiara Renda

Confessions, il trailer italiano È troppo luminoso... È troppo potente... Queste le parole, cantate dalla voce tormentata di Thom Yorke, che accompagnano le immagini del primo trailer italiano in esclusiva di Confessions. Trenta secondi che - attraverso le note di "Last Flowers" dei Radiohead - esprimono il paradosso del film di Nakashima Tetsuya: quello di una storia nera, nerissima, che sa diventare luminosa e potente, come un sole accecante. Tratto dall'omonimo romanzo di Kanae Minato e tradotto in immagini da Tetsuya (Kamikaze Girls, Memories of Matsuko), il film è una parabola sulla vendetta e sul dolore affascinante e spaventosa allo stesso tempo, dove trovano spazio le falle della società contemporanea e del sistema educativo, in un gioco di metafore che grava sullo spettatore come un'imminente apocalisse.

   

BIZ

Confessions, le rivelazioni atroci di Nakashima sul delitto di una bimba

di Adriano De Grandis Il Gazzettino

Ci sono registi talentuosi che sentono l'urgenza di manifestare la propria bravura a ogni inquadratura, in uno sfrenato (auto)compiacimento barocco. In Italia ne soffre spesso Sorrentino, ma il giapponese Tetsuya Nakashima ne fa quasi un'arte supplementare, elevando una storia atroce di vendetta, impensabile in Occidente, a un'irrefrenabile bellezza visiva e una sbalorditiva ricchezza di idee, che rischia di ingolfare, in un'ostentazione che sfiora il manierismo, la visione di un film già abbondantemente vertiginoso. »

Una lezione da incubo. Le mille sfumature della verità nella crisi

di Giona A. Nazzaro Il Manifesto

Confessions di Tetsuya Nakashima giunge nelle sale italiane con ben tre anni di ritardo. A salvarlo dall'oblio, la benemerita Tucker Film cui si deve anche L'estate di Giacomo di Alessandro Comodin. Nonostante sia stato candidato all'Oscar, il film di Nakashima, noto soprattutto per il coloratissimo Kamikaze Girls, film simbolo del genere kawaii, è rimasto nell'ombra del culto degli iniziati di cose nipponiche per i quali il regista è considerato alla stregua di un maestro. Rispetto alle regole dell'estetica kawaii, aggettivo che significa alla lettera «carino», fatta di colori pastello, con inevitabile dominante rosa, personaggi femminili che sembrano dei manga in carne e ossa cristallizzate in uno spicchio di mondo sospeso fra i fasti di Versailles e un sincretismo post-post-moderno, Confessions rappresenta un drammatico cambiamento di rotta. »

La vendetta della professoressa

di Maurizio Acerbi Il Giornale

Una prof delle medie ha perso la figlia di quattro anni, annegata in piscina. Sembra un incidente ma lei sa che i colpevoli sono due alunni della sua classe, impuniti per legge perché troppo piccoli. Per vendicarsi inietta, nel loro latte in scatola, del sangue infetto da Aids. E' solo l'inizio. Tanti i temi trattati: dalla punibilità dei minori alla inadeguatezza educativa di docenti e genitori, dalla banalità del male alla apatia adolescenziale. Un film che scuote le coscienze. Da Il Giornale »

Un Tarantino giapponese fra Rashomon e i Radiohead

di Francesco Alò Il Messaggero

Un atroce delitto ai danni della figlia piccola di un'insegnante del liceo scatena gelida vendetta raccontata attraverso quattro punti di vista, sia del mondo adulto che di quello studentesco. Impossibile non pensare a Rashomon ma se il capolavoro di Kurosawa raccontava l'ipocrisia nel Giappone di ieri, Confessions di Nakashima esplora il nichilismo delle giovani generazioni nipponiche arrivando a conclusioni così nette da giustificare il tema della vendetta privata senza pietà alla Tarantino. Estremamente elegante, dal ritmo vivace e variabile a seconda dalla colonna sonora. »

Confessions | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Emanuele Sacchi
Pubblico (per gradimento)
  1° | laur3nt1us1983
  2° | donni romani
  3° | fabrizio dividi
  4° | tiamaster
  5° | anonimo milanese
  6° | mikitr
  7° | gianleo67
  8° | francesco2
  9° | giugy3000
10° | shanks
11° | renato volpone
12° | mydearasia
13° | priscylla17
14° | flyanto
15° | no_data
Trailer
1 | 2 | 3 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 9 maggio 2013
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità