Biutiful

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Biutiful   Dvd Biutiful   Blu-Ray Biutiful  
   
   

Un esercizio di stile Valutazione 3 stelle su cinque

di Domenico A


Feedback: 3198 | altri commenti e recensioni di Domenico A
venerdě 11 febbraio 2011

Abbiamo visto “ Biutiful “ diretto da Alejandro Gonzalez Inarritu.
Inarritu è uno dei più innovativi e audaci registi in circolazione, a meno di quarant’anni è diventato un Maestro del Cinema mondiale, con il capolavoro “ 21 grammi “ ( 2003 ) che ha ripreso e rinnovato il linguaggio “ più estremo “ che il Cinema di botteghino potesse accettare. Ma come a volte succede per la sua ‘ grandeur ‘ non si può non ricordare l’unione con lo scrittore Guillermo Arriaga. Con lui, immenso scrittore di Cinema, Inarritu ha dato il suo meglio ( e viceversa ) portando sulle scene film emozionanti, forti e importanti come “ Amores perros “ ( 2000 ), l’episodio del film collettivo “ 11 Settembre “ ( 2002 ) e “ Babel “ ( 2006 ). Poi le loro strade si sono divise e Arriaga ha scritto “ Le tre sepolture “ diretto e interpretato da Tommy Lee Jones – ottima sceneggiatura che ha ottenuto il premio al Festival di Cannes, ma meno intensa e fantasmagorica delle altre – e Inarritu ha realizzato “ Biutiful “ ( 2010 ) portando il luogo della storia dal suo Messico e gli Stati Uniti alla Spagna odierna.
E’ un ottimo film, girato con sicurezza e abilità, con una splendida fotografia e con location che rendono Barcellona meno riconoscibile e sicuramente non convenzionale e con un cast efficace e solido che rafforza ancora di più la storia. Tuttavia ci ha sorpreso perché, per la prima volta, non ha girato un film corale ( noi ci entusiasmiamo per i film corali ), lo la realizzato con un montaggio lineare e circolare, e ci ha un po’ spiazzati perché ci sembra soltanto un grande esercizio di stile senza innovazioni drammaturgiche e registiche. Alla fine potrebbe sembrare un film che registi come Linch o David Cronenberg avrebbero condotto in modo più originale ed estremo. In fondo quale è la storia ? Sono gli ultimi due mesi di vita di un marginale buono e forse meno concreto delle sue aspirazioni, un angelo sporco dei vicoli delle Ramblas a cui tutto in fondo va male.
Uxbal ( come al solito un bravissimo Bardem ) vive ai margini della società, fa da tramite tra manodopera cinese, venditori di borse contraffatte, un piccolo industrialotto cinese e la polizia corrotta che chiude un occhio come al solito su cantieri e la vendita in strada. Ma lui non si sente – e non è – un piccolo criminale, guadagna un po’ ma aiuta tutti, cerca la mediazione e alla fin fine tutti lo rispettano, se non gli vogliono bene: un angelo caduto. Vive separato dalla moglie Marambra ( che ha problemi di bipolarismo, si ubriaca spesso e per divertirsi un po’ si prostituisce, ma più per disperazione e dissociazione che non per altro ) di cui prova ancora amore ed ha due figli piccoli, Ana e Mateo, che ama profondamente e che accudisce come può avendo poco tempo e in condizioni comunque molto precarie. In più ha una dote speciale – per cui guadagna un po’ – riesce ‘ a sentire ‘ gli ultimi pensieri dei morti, accarezzandoli e toccandoli, e li riferisce ai parenti disperati. In questa realtà disgregata – fatta di appartamenti al limite del vivibile, strade strette e simili a suq e sottoscala dove vivono come schiavi lavoratori cinesi - ma in fondo fatta di affetti e solidarietà, Uxbal si trova con una condanna a morte: è malato di cancro ed ha due mesi di vita.
Qualcuno ritiene questo film un passo in avanti per Inarritu, un superamento di effervescenze narrative e di montaggio, invece noi riteniamo questo film un retrocedere nella ricerca formale di questo autore messicano. Un buon film senza tuttavia innovazione e imprevedibilità, un film crepuscolare, totalizzante e senza concessioni alla minima speranza.
 

[+] lascia un commento a domenico a »
Sei d'accordo con la recensione di Domenico A?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Domenico A ha inoltre scritto commenti e recensioni per i seguenti titoli:

Biutiful | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Premio Oscar (2)
Golden Globes (1)
Festival di Cannes (1)
BAFTA (2)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 | 3 |
Backstage
1 |
Video
1| 2|
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità