Un amore all'improvviso

Acquista su Ibs.it   Dvd Un amore all'improvviso  
Un film di Robert Schwentke. Con Rachel McAdams, Eric Bana, Ron Livingston, Jane McLean, Stephen Tobolowsky.
continua»
Titolo originale The Time Traveler's Wife. Sentimentale, Ratings: Kids+13, durata 112 min. - USA 2009. - 01 Distribution uscita venerdì 2 ottobre 2009. MYMONETRO Un amore all'improvviso * * 1/2 - - valutazione media: 2,49 su 31 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,49/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * 1/2 - -
 critica * 1/2 - - -
 pubblico * * * - -
   
   
   
Henry De Tamble è un bibliotecario, che a causa di disordine genetico, quando si trova sotto stress viaggia nel tempo.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Il film riempie il tempo della visione ma non è senza buchi
Marianna Cappi     * * - - -

Clare ha conosciuto Henry quando aveva sei anni e lui era già un uomo. L'ha rivisto altre volte e altre volte lo ha guardato sparire all'improvviso. Henry possiede un gene che lo fa viaggiare nel tempo, avanti e indietro, senza controllo né preavviso. Nonostante questo, benché sappia che potrebbe non presenziare nemmeno al proprio matrimonio e non sappia con quale di lui, se un giovane o un vecchio, trascorrerà il Natale, Clare cerca disperatamente e pazientemente di costruirsi con l'amato una vita normale.
Metafora valida del rapporto di coppia, rispetto alle cui difficoltà siamo tutti avvertiti ma mai veramente preparati, Un amore all'improvviso, nel suo inspiegabile titolo italiano, sposta repentinamente l'attenzione non solo dalla protagonista ("The time traveller's wife", dal romanzo omonimo di Audrey Niffenegger) ma anche dall'eccezionalità dell'oggetto, cercando di riportarlo nell'alveo della commedia sentimentale (ops, amore, ho scordato i vestiti) quando di drammone si tratta ed è nel non lasciar spazio al divertimento che sta la sua cifra, piaccia o meno ("sei entrato nella testa di una bambina di sei anni", detto da Clare, è più lo sfogo di una condannata che il sospiro di una predestinata).
Lo sceneggiatore di Ghost Bruce Joel Rubin rigioca, questa volta per Robert Schwentke, la carta del romanticismo tinto di soprannaturale, ma pare dimenticare che, al cinema, solo un'immersione profonda nel reale può indurci a credere a ciò che lo supera e non è parlando e trattando esclusivamente di sentimenti che questi si suscitano e si liberano. I momenti migliori del film, non a caso, raccontano la vita di Henry - costretto a vestirsi da donna perché quelli sono i primi abiti che trova; sedotto da una donna che non sa chi sia ma che è certa che si sposeranno e sarà lui a dirglielo, sbucando da un cespuglio fra qualche anno, quando lei non sarà ancora abbastanza grande per ritrarsi; impegnato a consolare la propria compagna che ha appena litigato con un altro lui stesso - e sono i momenti più interessanti perché reggono fuor di metafora, facendo appello alla fantasia e dunque alla peculiarità per parlare della realtà comunemente esperita.
I fuochi d'artificio, i tuoni, il ballo, le creazioni artistiche di lei (che citano fastidiosamente quelle di Demi Moore) non sono decorazioni, per quanto superflue, ma stonature belle e buone, che tolgono vita al personaggio già delicato di Henry e ne fanno davvero, nell'economia del film, una presenza intermittente, che ogni tanto dissolve nelle trasparenze dell'incredibile.

Premi e nomination Un amore all'improvviso MYmovies
il MORANDINI
Un amore all'improvviso recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi Un amore all'improvviso
Primo Weekend Italia: € 269.000
Incasso Totale* Italia: € 549.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 8 novembre 2009
Primo Weekend Usa: $ 19.205.000
Incasso Totale* Usa: $ 61.678.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 27 settembre 2009
Sei d'accordo con la recensione di Marianna Cappi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
32%
No
68%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * - - -

Ma che titolo hanno dato in italia?

mercoledì 9 febbraio 2011 di ultimoboyscout

Col film non c'entra proprio un tubo! A parte questo il film è così così, recitato maluccio, Bana non è il massimo dell'espressività e non lo si scopre certo oggi. Si tratta di una commedia a tinte rosa solo in parte, infatti la maschera è rosa quella che nasconde un certo dramma, perchè di amore si tratta ma certo è che si tratta di amore dannato. continua »

* * * - -

Il tempo non è nulla...

lunedì 1 agosto 2011 di Fiffa89

Quando Clare sposa Henry, nonostante sia consapevole del difetto genetico da cui è affetto, non può fare a meno di sentirsi "obbligata" a comprendere la sua frequente e inaspettata assenza ed ha giustificarla...ma anche se il loro amore è capace di abbattere le barriere del tempo, attendere il ritorno di Henry non è mai facile...e allora è meglio amare intensamente per poco tempo, oppure tirare avanti infelicemente per tutta la vita? Questo è continua »

Clare
"Vieni a prendere un caffè con me, oppure vieni a cena, o qualcosa"... Non può dirmi di no, questo Henry che mi ama nel passato e nel futuro, deve amarmi anche ora, nell'eco di un tempo diverso che dura un battito di ciglia.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Henry
Odio trovarmi dove lei non c'è,quando lei non c'è.E invece me ne vado sempre,e Clare non puo seguirmi
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Rachel (Rachel McAdams)
Fuori fa freddo, ma per le strade alcune coppiette passeggiano tranquillamente. Ci uniamo a loro, nella luce del mattino, mano nella mano, finalmente insieme sotto gli occhi del mondo intero. Sento una piccola fitta di rimpianto, come se avessi perduto un segreto, e poi uno slancio esaltante: adesso tutto può cominciare!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

APPROFONDIMENTI | Un amore che supera le sfide del tempo.

Il film

martedì 22 settembre 2009 - Pressbook

Un amore all'improvviso, il film Un amore all'improvviso" è basato sul bestseller che racconta un amore che supera le sfide del tempo. Clare (Rachel McAdams) è da sempre innamorata di Henry (Eric Bana) ed è convinta che loro due siano destinati a stare sempre insieme - anche se non sa mai quando verranno separati. Infatti, Henry viaggia nel tempo per via di un'anomalia genetica che lo conduce in epoche diverse, trascinandolo avanti e indietro negli anni senza controllo. Nonostante il fatto che i viaggi di Henry li dividano senza preavviso e che non sappiano mai quando si ritroveranno, Clare cerca disperatamente di costruirsi una vita normale con il suo unico, vero amore.

LIBRI | Da questo romanzo il film Un amore all'improvviso.

Il libro

giovedì 1 ottobre 2009 - Fabio Secchi Frau

La moglie dell’uomo che viaggiava nel tempo, il libro Avviso per tutti quelli che credono sia semplicemente un romanzo di fantascienza: non avventuratevi all’interno di questo libro se credete di trovare robot, alieni, dimensioni parallele, Morlock, Eloi e altri tipici elementi provenienti dal futuro. “La moglie dell’uomo che viaggiava nel tempo”, distribuito cinematograficamente con un nuovo titolo (forse più brutto) Un amore all’improvviso, è un’imperante love story, impregnata di passione e romanticismo. Opera letteraria d’esordio di Audrey Niffenegger, ha l’originalità di narrare le vicende amorose di una coppia (quasi coetanea) composta da una ragazza normalissima e un ragazzo affetto da un’anomalia cromosomica che gli consente di viaggiare nel tempo e di incontrare e instaurare con lei un rapporto lungo veramente tutta una vita, dall’infanzia fino alla vecchiaia.

GALLERY | Il nuovo film interpretato da Eric Bana e Rachel McAdams.

Prime immagini

martedì 21 aprile 2009 - Marlen Vazzoler

The Time Traveler's Wife: prime immagini La Warner Bros ha rilasciato le prime immagini di The Time Traveler's Wife, il film doveva uscire inizialmente a metà 2008 per la new Line Cinema, ma poi era stato bloccato e ripreso dalla Warner. La storia racconta di Henry Detamble (Eric Bana), un'affascinante e avventuroso bibliotecario che viaggia involontariamente nel tempo, e Clare Abshire (Rachel McAdams) un artista di cui si segue il normale corso della sua vita. Il film è diretto dal regista tedesco Robert Schwentke (Flightplan), sceneggiato da Bruce Joel Rubin (Ghost) ed è un adattamento dall'omonimo romanzo scritto da Audrey Niffenegger.

di Paola Casella Europa

C'è un genere di film che può funzionare magicamente o può battere la faccia sul selciato: è il melodramma romantico con derive esoteriche. Ne sono esempi recenti La casa sul lago del tempo, Vanilla Sky e City of Angels. L'esempio classico di funzionamento magico è Ghost, dove il compianto Patrick Swayze, Demi Moore e soprattutto Whoopi Goldberg riuscivano a farci credere nella perseveranza dell'amore al di là della morte. Lo sceneggiatore di Ghost ci riprova con Un amore all'improvviso ma il trucco non gli riesce: la storia di un uomo che viaggia nel tempo per colpa di una malattia genetica (sic) e della fidanzata costretta al ruolo di eterna Penelope diventa sempre più improbabile col procedere della trama, spezzettata in troppi playback e fast forward. »

Gli innamoramenti di Henry, viaggiatore assai serio nel tempo

di Antonello Catacchio Il Manifesto

Ci sono strane alchimie che determinano il titolo di un film. Si potrebbe pensare che un prodotto statunitense che si chiama The Time Traveler's Wife, tratto da un romanzo di Audrey Niffenegger, edito in Italia da Mondadori come La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo, abbia lo stesso titolo. Invece diventa Un amore all'improvviso. Misteri di traduzione. La storia racconta di Henry che si ritrova a viaggiare nel tempo, non per sua scelta. All'improvviso dove c'era lui sino a qualche istante prima rimane solo un mucchietto di abiti e lui si ritrova nudo come un verme da tutt'altra imprevedibile parte. »

Il baccalà Eric Bana gira a vuoto tra gli anni

di Massimo Bertarelli Il Giornale

Non c'è limite alla faccia tosta degli sceneggiatori, che giustamente (?) se ne infischiano della verosimiglianza. Peccato che a volte tirino troppo la corda, finendo per precipitare nell'umorismo involontario. Come succede nella ridicola commedia sentimentale Un amore all'improvviso, banale titolo tradotto del più pertinente The Time Traveler's Wife, una storia a dir poco bizzarra, che non sta né in cielo né in terra. Pur svolgendosi in parte nell'aldilà. A dirigere il pasticciaccio è stato chiamato il tedesco dal nome quasi impronunciabile Robert Schwenkte, già autore del giallo ad alta quota e bassa credibilità Flightplan. »

Quando eros viaggia nel tempo

di Francesco Alò Il Messaggero

A volte svaniscono. La povera Clare (McAdams) ama un uomo che spesso si smaterializza piantandola in asso senza una parola. Le lettrici penseranno: "Dov'è la notizia? Ci capita sempre". E' vero. La novità nel caso del film di fantascienza amorosa L'amore all'improvviso è che il bibliotecario di Chicago Henry DeTamble (Bana) sparisce per una strana forma di malattia genetica. Non lo fa apposta. Scompare suo malgrado. E viaggia nel tempo. Ogni volta lascia i vestiti per terra e si risveglia in un'altra epoca, nudo come succedeva ai Terminator nella saga creata da Cameron. »

Un amore all'improvviso | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Trailer
1 | 2 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 2 ottobre 2009
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità