Fame - Saranno famosi

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Fame - Saranno famosi   Dvd Fame - Saranno famosi  
Un film di Kevin Tancharoen. Con Naturi Naughton, Collins Pennie, Kay Panabaker, Asher Book, Kherington Payne.
continua»
Titolo originale Fame. Commedia musicale, Ratings: Kids, durata 120 min. - USA 2009. - Lucky Red uscita venerdì 9 ottobre 2009. MYMONETRO Fame - Saranno famosi * 1/2 - - - valutazione media: 1,83 su 18 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato no!
1,83/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * - - -
 critica * * - - -
 pubblico * - - - -
   
   
Remake del celeberrimo film diretto da Alan Parker nel 1980. Come l'originale, questa moderna versione sarà incentrata sulla vita di alcuni studenti che frequentano una scuola di spattacolo a New York, dalle prove per l'ammissione fino al diploma.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Senza sudore e senza lacrime, tornano i giovani aspiranti artisti di New York in versione light
Edoardo Becattini     * * - - -

Alla High School of Performing Arts di New York cominciano le audizioni per selezionare i nuovi astri nascenti del mondo dello spettacolo. Nell'arco di quattro anni, questi giovani aspiranti cantanti, ballerini, attori e registi, imparano l'arte e danno libero sfogo ai loro talenti. Sognano il successo e condividono affetti e paure. Lottano contro le decisioni dei propri genitori e osservano brillare oppure estinguersi tutte le loro aspirazioni.
Sono passati trent'anni da quando Alan Parker, su sceneggiatura di Christopher Gore e musiche di Michael Gore, decise di infrangere i sogni aurei del musical americano in quel che restava delle inquietudini giovanili della New Hollywood e della realtà suburbana della New York descritta da Scorsese e Schlesinger. Trent'anni in cui quel processo di commercializzazione e capitalizzazione delle ambizioni artistiche avviatosi proprio negli anni del film, ha trovato pieno compimento rendendo l'ambizione alla fama quanto mai estesa e liquida. Il nuovo Fame - Saranno famosi aggiorna all'era dei baby divi e dei vari American Idol il culto del film di Alan Parker, non tenendo a mente che il brand ha sviluppato nel tempo una costellazione di ufficiali e ufficiose declinazioni verso il teatro, il serial e il reality.
L'articolazione del film resta la stessa: scansione in cinque atti (le audizioni più i quattro anni di corso), ripartiti sommariamente fra il tempo dell'euforia e della spensieratezza dei primi anni e quello delle delusioni e del duro confronto con la realtà e i limiti del proprio talento del secondo biennio. Rimangono anche le canzoni più famose, come quella che da titolo al film e la struggente Out Here on My Own. Quel che cambia è l'operato del film. L'effetto di reale si adatta ai tempi e passa da una visione del multiculturalismo e della stratificazione sociale della New York a cavallo fra Seventies ed Eighties, a una New York spersonalizzata e ostaggio dell'universo del nuovo cinema hip hop (Save the Last Dance, Step Up). Anche i nuovi personaggi appaiono solo come un riciclo, un patchwork dei vari caratteri originali riorganizzati in modo casuale in "nuove" figure meno espressive, meno sfaccettate. Bambole esteticamente perfette e perciò apparentemente incapaci di sudare quanto gli sarebbe richiesto o di sporcare la loro innocenza. Difatti, perfino i drammi personali e le crude esperienze di vita si trasformano in questa nuova versione in capricci infantili, piccoli episodi che non lasciano tracce di sé. E se non lo fanno è soprattutto perché il giovane regista e coreografo Kevin Tancharoen si serve di un montaggio parallelo fra le storie dei ragazzi e le varie coreografie che il più delle volte non trova alcuna giustificazione se non quella di cercare di velocizzare la narrazione o di attenuare l'effetto drammatico di alcuni passi del percorso di formazione.
In proporzione, l'originale Fame di Alan Parker sta alla Coca Cola (di cui emula anche lo stile del logo), come il nuovo Fame sta alla Coca Light. Perso il sapore e l'effervescenza dei suoi protagonisti, Tancharoen si preoccupa unicamente di rimpiazzare quegli elementi più scabri come droga, violenza o omosessualità del film di Parker con qualche sfuocatura e qualche effetto di macchina a mano. Cioè, con l'estetica di un qualunque reality show danzerino di Mtv, cui da il suo contributo anche il doppiaggio italiano, in più di un'occasione palesemente fuori sincrono.

Premi e nomination Fame - Saranno famosi MYmovies
Fame - Saranno famosi recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi Fame - Saranno famosi
Primo Weekend Italia: € 754.000
Incasso Totale* Italia: € 1.688.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 6 dicembre 2009
Primo Weekend Usa: $ 10.033.000
Incasso Totale* Usa: $ 22.454.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 6 dicembre 2009
Sei d'accordo con la recensione di Edoardo Becattini?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
64%
No
36%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Denise (Naturi Naughton)
Sii te stesso e gridalo al mondo.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Victor e Neil
Victor - E uno schianto!
Neil - Ma si crede la più brava di tutta la scuola.
Victor - Magari lo è…
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
denise
se vedono tutto questo macello , i miei morirebbero
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

SOUNDTRACK | Fame - Saranno famosi

La colonna sonora del film * * - - -

È disponibile in tutti i negozi la colonna sonora del film Fame - Saranno famosi del regista. Kevin Tancharoen

INTERVISTE | Tornano gli alunni della celebre scuola d'arte guidati dalla preside di Debbie Allen.

Il mito continua

giovedì 8 ottobre 2009 - Tirza Bonifazi Tognazzi

Saranno famosi: il mito continua Nel 1980 Alan Parker portava sul grande schermo un'opera cinematografica che sarebbe vissuta per sempre, proprio come suggeriva la canzone che si guadagnò il premio Oscar. Fame entrò nell'immaginario dei teenager che sognavano il successo sulla base del talento e del sudore e diede vita a una fortunata serie televisiva che si esaurì dopo sei stagioni. Il mito degli studenti della celebre High School of Performing Arts ebbe un fortissimo ascendente sui giovani aspiranti ballerini/cantanti/attori di quegli anni ma creò, nel tempo, un pericoloso precedente televisivo, soprattutto in Italia: talent show cui partecipanti, spesso più sfacciati che talentuosi, pensavano d'avercela fatta grazie a una manciata di televoti e all'approvazione di un pubblico ignorante in materia.

NEWS | Nel remake le presenze di Allen, Mullally e Neuwirth.

Nuove entrate nel cast

lunedì 1 dicembre 2008 - Marlen Vazzoler

Fame: nuove entrate nel cast Mercoledì 3 dicembre, comincia la produzione del remake di uno dei musical più famosi di Hollywood, Fame, diretto da Kevin Tancharoen. Il film, di cui è prevista l'uscita per il 25 settembre, segue i ballerini, gli attori e i cantanti del New York City High School of Performing Arts, dalle audizioni alla graduazione come nella versione del 1980. Tra gli ultimi arrivi nel cast, sono segnate le presenze di: Megan Mullally, graduata al School of American Ballet, conosciuta per il suo eccentrico ruolo di Karen in Will & Grace, interpreterà l'insegnante di canto; Kelsey Grammer, che ha frequentato la Juilliard, ed a recitato a Brodway nel Macbeth, interpreterà il maestro dell'orchestra; Charles S.

VIDEO | Gli attori e il regista raccontano le loro esperienze e speranze.

Una featurette in esclusiva

martedì 29 settembre 2009 - Marlen Vazzoler

Fame: una featurette in esclusiva A quasi due settimane dall'uscita nelle sale italiane di Fame – Saranno famosi ecco in esclusiva una featurette sottotitolata in italiano in cui sono stati intervistati i membri del cast. Tanto lavoro per arrivare al successo e la consapevolezza che non finisce tutto bene come nelle favole sono secondo Kay Panabaker gli ingredienti fondamentali di questo remake di Fame. Il regista Kevin Tancharoen spiega di aver voluto fare un film che ispirasse i giovani e di voler mostrare il sudore e l'impegno degli artisti nelle prove prima di poter arrivare alla performance sul palco.

   

VIDEO | Un nuovo video che fa il verso ad Harry Potter e il principe mezzosangue.

Un trailer ispirato ad hogwarts

martedì 14 luglio 2009 - Marlen Vazzoler

Fame: un trailer ispirato ad Hogwarts Da qualche parte molto lontano c'è un'altra scuola che ti può insegnare come volare. Apre così il nuovo trailer del film Fame, remake dell'omonima pellicola degli anni '80, che si ispira alla pellicola Harry Potter e il principe mezzosangue. Un'idea simpatica che crea un parallelo tra la Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts e la High School of Performing Arts di New York. La pellicola uscirà nei cinema italiani il 9 ottobre.

   

VIDEO | Il remake moderno del film omonimo del 1980 diretto da Alan Parker.

Il secondo trailer

mercoledì 17 giugno 2009 - Marlen Vazzoler

Fame: il secondo trailer La MGM ha fatto uscire un nuovo trailer di Fame diretto da Kevin Tancharoen, il remake del film omonimo degli anni '80. La pellicola narra degli studenti del New York Academy of Performing Arts e verrà strutturata in sezioni che corrispondono alle audizioni, il primo, il secondo, il terzo e il quarto anno. Si tratta del debutto cinematografico di Tancharoen mentre la sceneggiatura è stata scritta da Aline Brosh McKenna ed Allison Burnett. La pellicola uscirà in America il 25 settembre.

   

VIDEO | Usciti anche i primi poster del film.

Il trailer

venerdì 3 aprile 2009 - Marlen Vazzoler

Fame - Saranno famosi: il trailer È uscito il trailer ufficiale del remake di Saranno Famosi, Fame - Saranno Famosi. Il film segue la storia di un gruppo di ballerini, cantanti, attori e artisti di talento durante i loro quattro anni di studio presso la High School of Performing Arts di New York. Nella scuola agli studenti viene data l'occasione di vivere i propri sogni e ottenere la vera e duratura fama che viene dal talento, dalla dedizione e dal duro lavoro.

VIDEO | La nuova versione di Fame diretta da McG.

Nuova featurette sul cast

mercoledì 4 marzo 2009 - Marlen Vazzoler

Fame: nuova featurette sul cast La MGM, casa di produzione della nuova versione di Fame, ha fatto uscire un video in cui si vedono le audizioni e il nuovo cast. La trama racconta di un gruppo di giovani danzatori, cantanti, attori e artisti durante i quattro anni di scuola alla High School of Performing Arts di New York. In un'atmosfera competitiva in cui ogni studente verrà piegato dalla sfiducia in se stessi, metteranno alla prova la propria passione. Ogni studente mentre cercherà di raggiungere i propri goal artistici, dovrà frequentare la scuola, fare i compiti, approfondire le amicizie, far crescere l'amore e trovare la stima in se stessi.

   

«Saranno famosi», si replica ancora

di Maurizio Cabona Il Giornale

«Il successo che sognate costa. Qui si comincia a pagare». Sante parole di un insegnante di Fame («Fama», non «Fame»!) di Kevin Tancharoen. Siamo nella solita scuola newyorkese di canto, danza e recitazione, fabbrica di artisti veri, non quelli delle tv italiane, dove spesso il successo si raggiunge non proprio con il sudore. Il titolo originale è lo stesso dell'archetipo di Alan Parker (in Italia: Saranno famosi, 1980). Di questo rifacimento in Italia si lascia invece il titolo originale, la cui traduzione sbagliata diventa, con la crisi, quella giusta. »

Tutti in scena, ma il seguito non eguaglia il prototipo

di Paolo D'Agostini La Repubblica

Purtroppo il prototipo di Alan Parker di tre decenni fa è responsabile di tutte le mostruose degenerazioni real-televisive che affermano l' esatto contrario del suo messaggio: che basta "figurare" per "essere". Tuttavia, malgrado ciò e forse proprio per riaffermare il senso vero e originario del fortunatissimo cliché, questo remake affidato alla regia di un coreografo è la migliore risposta agli insulti brunettiani. Gli artisti dello spettacolo - quelli veri - non sono lazzaroni fannulloni parassiti. »

"Fame" : le remake le plus inutile de l'année

di Thomas Sotinel Le Monde

On rencontre à New York une branche des hominidés qui s'est séparée du reste de l'espèce, il y a un peu plus d'un quart de siècle. Ses représentants sont jeunes, vêtus de justaucorps et capables de lever les jambes très haut tout en chantant à tue-tête, ils sont mus par un instinct aussi puissant que celui qui provoque les migrations de gnous ou de caribous. Pour ces êtres, le but à atteindre est une scène de Broadway. Ceux qui n'ont pas pu aller explorer les environs de Time Square afin d'en constater l'existence, pourront visionner les longs métrages Fame (1980), Chorus Line (1985) ou Rent (2005). »

di Alessio Guzzano City

Non è il remake del fortunato film di Alan Parker (1980) che vinse gli Oscar obbligatori (colonna sonora e canzone), fece risorgere il musical, generò una serie tv e degenerò negli amici di defilippi&garrison più che del talento (con rare eccezioni: ieri Karima, che qui doppia la cantante nera, oggi una conturbante Loredana). E' il suo revival, aggiornato all'epoca del rap, di Alicia Keys e YouTube. La High School of Performing Arts di New York è di nuovo teatro di provini selettivi, e poi di 4 condensatissimi anni di lezioni creative, delusioni sulle punte, coreografie trascinanti, sfide a Bach, travagliati amori in corso, rabbia in cerca di un artistico canale di sfogo. »

Fame - Saranno famosi | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Trailer
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Backstage
1 | 2 |
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |
Link esterni
Sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Forum | Chat | Shop |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità