Sette anime

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Sette anime   Dvd Sette anime   Blu-Ray Sette anime  
Un film di Gabriele Muccino. Con Will Smith, Rosario Dawson, Woody Harrelson, Barry Pepper, Michael Ealy.
continua»
Titolo originale Seven Pounds. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 125 min. - USA 2008. - Sony Pictures uscita venerdì 9 gennaio 2009. MYMONETRO Sette anime * * 1/2 - - valutazione media: 2,77 su 411 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

"Sette anime" infarcite di "buonismo" all'american Valutazione 2 stelle su cinque

di Valeria


Feedback: 0
venerdì 16 gennaio 2009

....molti da tempo applaudono allo "sbarco" di Gabriele Muccino in quel di Hollwood, esultando per questo ragazzo che è riuscito dopo tanto tempo a riportare il cinema italiano negli USA. Pochi però forse si sono chiesti che fine ha fatto il vero cinema di Muccino, del quale resta ben poco sia nella prima prova americana della "Ricerca della felicità, sia in quest'ultimo lavoro. Il regista che era riuscito con i suoi film (da "Come te nessuno mai a Ricordati di me") a farci entrare nelle inquietudini dei giovani italiani e nelle crepe della famiglia odierna, presentandoci personaggi sempre complessi, mai scontati, oggi ci offre con "Sette Anime" una "favoletta" dove la retorica è la vera protagonista, e il mondo è popolato non più da essere umani ma solo da "buoni" o da "cattivi". Naturalmente il vero scopo del film è la lacrima, che puntualmente arriva alla fine della storia a far tacere ogni dubbio sulla riuscita (commerciale) di questa seconda prova del nostro "illustre emigrante". Peccato!...Sì, peccato per un film come questo che partiva con una storia originale, incisiva, che non aveva certo bisogno di facili stereotipi (la povera anziana e il dottore cattivo, i malati "puri" e buoni di "cuore") o dell'esagerato buonismo , per accattivarsi le simpatie del pubblico. In definitiva alla fine del film l'immagine che è rimasta nei miei occhi è quella di Gabriele Muccino, chinato in adorante servilismo, davanti all'altare della grande industria cinematografica americana , intento a sacrificare tutta la sua arte in cambio di "qualche spicciolo" di notorietà! Dove sono finiti i tormenti esistenziali e la maliconia dei giovani trentenni, l'incertezza e le promesse dell'età adolescenziale, la feroce consapevolezza del tempo che passa e tutto quello che in Italia, questo regista era stato capace di portare davanti ai nostri occhi? Al posto di tutto questo, ci presenta oggi un'opera che a tratti sfiora anche il ridicolo con le gesta di un "super-uomo" che in un solo giorno riesce a fare un trapianto di midolo (senza anestesia!!), una cenetta romantica seguita da performance amorosa, per finire con una concitata corsa sotto uno scenografico acquazzone. Direi che tuto sommato è un pò poco viste le premesse alle quali il "nostro" regista ci aveva abituato in patria!

[+] lascia un commento a valeria »
Sei d'accordo con la recensione di Valeria?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
34%
No
66%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
alessia venerdì 16 gennaio 2009
ma quanti nipoti ha la gandolfi!
33%
No
67%

Ma uno intelligente ce n'è?

[+] lascia un commento a alessia »
d'accordo?
manuela venerdì 16 gennaio 2009
annunciazione annunciazione:
67%
No
33%

Ben stacca il telefono per alcuni giorni (e lo dice) quindi il tutto non si svolge in un solo giorno.

[+] lascia un commento a manuela »
d'accordo?
luca palazzi venerdì 16 gennaio 2009
na pesantata
81%
No
19%

Il film non è cosi male..per come è girato, etc..regge, è un buon prodotto. Purtroppo però è retorico in effetti, fino al ridicolo e soprattuto pesantissimo. Per avere un'idea del finale, si può immaginare di mettere la panna sopra lo zabaione e poi aggiungere una spolverata di zucchero. C'ha la mano pesante..troppo, troppo. Will Smith che muore per la medusa letale..per dirne una, è gratuito.Lei che guard negli occhi di un altro gli occhi dell'amato..

[+] lascia un commento a luca palazzi »
d'accordo?
comeclose lunedì 26 gennaio 2009
il vecchio muccino?no grazie
50%
No
50%

condivido le critiche sulla pesantezza e sul buonismo quasi fastidioso di 7 anime ma sicuramente,cara valeria, non rimpiango i vecchi lavori di muccino che c'ha offerto in varie salse le solite storie da italiano medio sfigato,innamorato,lasciato,tradito con famigli a complessata.questo è lo standard italiano e sono contenta che se ne sia allontanato.

[+] lascia un commento a comeclose »
d'accordo?
luca palazzi martedì 27 gennaio 2009
quando si allontanerà anche dal cinema sarà..
100%
No
0%

anche meglio no? A parte gli scherzi, in effetti si prendesse meno sul serio sarebbe un buon regista. Ha talento, senso del ritmo, sa giocare bene con le atmosfere e soprattutto le dinamche famigliari. Però finisce sempre sui massimi sistemi..diventando retorico, banale, pesante. Riesce a rovinare praticamente tutti i film con un finale orrendo. Ma tutti..anche "La ricerca della felicità" che era un ottimo film..molto "vero" finisce con lui che diventa miliardario. Ma che bisogno c'era? Non poteva diventare normale..trovi un lavoro, tra l'altro niente di che..no, deve TRIONFARE.Peccato perchè c'è sempre qualcosa di buono nei suoi film..

[+] lascia un commento a luca palazzi »
d'accordo?
gerrus mercoledì 5 agosto 2009
il vero senso del film
40%
No
60%

Scusate il ritardo, ma l' ho visto solo adesso...però mi piacerebbe immaginare che qualcuno, più che pensare a come è fatto un film o alla colonna sonora di cui si fregia cogliesse il messaggio che vuole dare il regista, come accadeva in tanti eccezionali film italiani di un tempo, dove la qualità audio video o la sceneggiatura passavano in secondo piano.Detto questo mi piace pensare che, abitante in un paese in cui si giustifica qualunque malefatta si possa vedere un film in cui chi fa uno sbaglio grave e irreparabile possa trovare giusto e soprattutto sensato safrificare se stesso per il prossimo, e non giustificarsi con fatalità, malattie o amnesie ne affidarsi all' avvocato di grido.Prendersi le proprie responsabilità fino in fondo, perchè la vita non è un reality o una fiction come si vorrebbe far credere con certe produzioni italiane. [+]

[+] lascia un commento a gerrus »
d'accordo?
Sette anime | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | veronica
  2° | lorenzo
  3° | paolaorsini di cinemio.it
  4° | marco b
  5° | seamus_143
  6° | nicole
  7° | whoopy
  8° | damianof
  9° | giulio brillarelli
10° | everbigod
11° | nudles
12° | djlova
13° | ace
14° | antonpaco
15° | wilsons
16° | alexis rowen
17° | snakemgs
18° | v1n97
19° | carlitos
20° | ciccio capozzi
21° | filippo catani
22° | tonysamperi
23° | luigi chierico
24° | weach
25° | williamd
26° | nigatto
27° | nigatto
28° | stefano capasso
29° | dylandave.wordpress.com
30° | amandagriss
31° | utopia
32° | marco46
33° | valeria
34° | limanera
35° | teo
36° | thegame
37° | paride86
38° | silvia
39° | alessandro
40° | jack the rabbit
41° | il professore
42° | al
43° | gaia
44° | lox
45° | sandy
46° | oscar77
47° | roby
48° | punto gira
49° | alberto
50° | yris2002
Trailer
1 | 2 | 3 |
Video
1| 2| 3|
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 |
Link esterni
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità