No Problem

Acquista su Ibs.it   Dvd No Problem   Blu-Ray No Problem  
Un film di Vincenzo Salemme. Con Vincenzo Salemme, Giorgio Panariello, Sergio Rubini, Aylin Prandi, Iaia Forte.
continua»
Commedia, durata 98 min. - Italia 2008. - Medusa uscita venerdì 10 ottobre 2008. MYMONETRO No Problem * * - - - valutazione media: 2,32 su 18 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,32/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * - - -
 critica * * - - -
 pubblico * * 1/2 - -
Un attore impenitente si trova suo malgrado ad essere padre di un ragazzino.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Memore della lezione di De Filippo, Salemme sceglie il mezzo della risata per far riflettere sui miti della società attuale
Giancarlo Zappoli     * * 1/2 - -
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

Arturo Cremisi è (o, meglio, era) il protagonista di una soap opera dal titolo "Un bambino a metà". 'Era' perché Federico, il bambino che interpreta il ruolo di suo figlio, gli ruba costantemente la scena grazie anche agli appoggi 'in alto' di cui gode la madre Barbara che nel passato ha avuto una breve relazione proprio con Arturo. Sul set la tensione è alle stelle ma la situazione si complica all'estremo quando negli studi di registrazione giunge il piccolo Mirko che, avendo perso il padre e vivendo con una madre sempre in tensione, si è identificato nel protagonista della soap e ha deciso che Arturo è il padre che gli manca. All'istintivo tentativo di liberarsi dell'importuno da parte dell'attore fa da scudo l'intraprendenza del suo agente Enrico Pignataro. Costui, naif quanto basta a storpiare una parola su cinque ma estremamente attento a tutto quanto può accrescere la sua parcella, vede in questo incontro un affare. I settimanali e le rubriche televisive andranno a nozze con la storia dell'attore che diventa 'nella realtà' il padre dell'orfano. Ci sono però due ostacoli: la madre di Mirko che non vuole che il figlio venga sfruttato mediaticamente e uno zio del bambino simpaticamente alienato. A loro si aggiunge la rabbia di Barbara che rischia di vedere il proprio pupillo entrare in un cono d'ombra.
Dopo l'incontestabile successo di SMS-Sotto mentite spoglie Salemme decide di conservare un elemento prezioso della squadra (Panariello a cui permette di svariare su più registri espressivi) e di farsi affiancare da due cavalli di razza dall'altrettanto indiscutibile e consolidata carriera come Sergio Rubini e Iaia Forte. Memore della lezione dei De Filippo (di Eduardo, certo, con cui ha a lungo lavorato ma anche di Peppino) sa che uno dei mezzi per far pensare è quello di far sorridere. Lo fa con delicatezza e misura per gran parte di un film che mette alla berlina il mondo della serialità televisiva nostrana con i suoi miti effimeri destinati a un'altrettanto effimera ascesa agli altari con spesso conseguente caduta nella polvere dei dati dell'Auditel e affini. Il suo Arturo è un ex essere umano ormai solo attento a chi gli ruba i primi piani e (cor)roso da una sterile lotta per uno pseudosuccesso. Il piccolo Mirko, che è sprofondato (come accade non solo al cinema ma anche nella patologia scientificamente studiata) nella commistione totale tra finzione e realtà nel tentativo di suturare una ferita troppo profonda, lo trascina con sé nel mondo di una realtà che è fatta di piccole meschinità (come quelle rappresentate con grottesca misura da Oreste Lionello e Gisella Sofio) che non sono poi troppo distanti da quelle che lui stesso si porta dentro.
Tutto questo viene raccontato non dimenticando mai lo spettatore e le sue attese salvo in due casi. Il tormentone della degustazione di vini fa deviare il film sul piano della farsa di cui non si sentiva il bisogno e il finale (di cui ovviamente non anticipiamo il contenuto) rischia di rientrare proprio negli schemi narrativi di quella soap opera che così abilmente si era messa alla berlina. Peccato. Anzi due peccati. Veniali? Al pubblico l'ardua sentenza.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
NO PROBLEM
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
CHILI
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Infinity
Premi e nomination No Problem MYmovies
No Problem recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
* * * - -

Con un occhio a eduardo

sabato 11 ottobre 2008 di sassolino

Come un alpinista alla sua ultima discesa, come un trapezista che affronti un triplo salto mortale, oggi mi sono gettato senza freni né protezioni dalla mia roccaforte toscana sui vezzosi lidi partenopei. Dribblando in caduta libera i nostri amati Pieraccioni, Benigni e Nuti (che prima di essere un alcolista faceva anche il comico) mi sono imbattuto in quell'eterno 45 enne di Salemme a cui forse giova proprio questo arresto di vecchiaia. Ho visto un attore che con una certa sorpresa e con toni continua »

Arturo si rivolfe al suo agente ignorante...
Ma nella scuola americana che hai fatto, c'era il professore d'italiano?
Si, certo che c'era!
Ma che è muort' o primm juorn e' scola?!(ma è morto il primo giorno di scuola?)
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | No Problem

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 12 dicembre 2012

Cover Dvd No Problem A partire da mercoledì 12 dicembre 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd No Problem di Vincenzo Salemme con Vincenzo Salemme, Giorgio Panariello, Sergio Rubini, Aylin Prandi. Distribuito da Warner Home Video. Su internet No problem (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 5,99 €
Prezzo di listino: 7,99 €
Risparmio: 2,00 €
Aquista on line il dvd del film No Problem

APPROFONDIMENTI | Quando si è travolti da problemi improvvisi.

Il film

giovedì 9 ottobre 2008 - Pressbook

No problem, il film Vita reale e finzione televisiva. L'una specchio e ispirazione dell'altra. A volte l'opposto. Arturo Cremisi è il padre ideale di una fortunata serie televisiva dal titolo "Un bambino a metà". L'altro protagonista è il biondo Federico. Nella serie tra padre e figlio, un amore sconfinato. Nella realtà un'aperta e dichiarata competizione. A curare la carriera di Federico è la madre Barbara, press agent di ferro, con conoscenze importanti nelle stanze del comando. Rapporti e vita sul set sono tutt'altro che facili.

INCONTRI | Vincenzo Salemme tramuta lo spunto per una pièce teatrale in una commedia ambientata nel mondo della fiction.

Dal teatro alla televisione

martedì 7 ottobre 2008 - Tirza Bonifazi Tognazzi

No problem: dal teatro alla televisione Dopo aver incassato più di cinque milioni di euro con SMS - Sotto mentite spoglie, Vincenzo Salemme torna alla commedia con No Problem che lo vede vestire i panni di Arturo Cremisi. Nella finzione scenica il suo personaggio è un attore di cinquant'anni che ha ottenuto successo come protagonista di una gettonatissima serie televisiva nella quale interpreta un padre. Fuori dal set (e dalla fiction) Arturo verrà coinvolto nella vita di un bambino di nome Mirko che ha perso il papà ed è convinto che l'attore sia il suo vero padre.

La famiglia «allargata» di Salemme

di Marco Giusti Il Manifesto

Alla fine, snobbate dalla critica e da quel cinema italiano che si sente chissà perché superiore, le commedie cinematografiche di Vincenzo Salemme, arrivate all'ottava in dieci anni, rappresentano un corpo compatto, originale, ben scritto e ben interpretato, che andrà studiato e rivalutato anche nella sua lettura della realtà italiana. In questo No Problem, scritto da Salemme assieme al toscano Ugo Chiti come il precedente, e riuscitissimo SMS Sotto Mentite Spoglie, si toccano, pur con leggerezza, due tasti importanti di questi tempi, la costruzione della famiglia allargata e multietnica e la lettura popolare della fiction televisiva come proiezione di famiglia ideale. »

Salemme papà per fiction

di Cinzia Romani Il Giornale

Quante volte si sente l'idiota espressione «no problem», magari mentre tutto precipita? In questa commedia di e con Vincenzo Salemme, la ripete spesso il bravo Sergio Rubini, press agent dello sfigato attore di soap Arturo, Salemme stesso. E mentre negli studi tv romani l'interprete seriale in ribasso rosica, perché un baby-partner gli ruba la scena, irrompe un bimbo orfano di padre che vuole quel papà per fiction. Arturo s'addentra in un mondo bizzarro. Popolato dallo zio matto dell'orfanello (Panariello, versione clown) e dalla giovane mamma del bisognoso ragazzino. »

Il blockbuster di Salemme una farsa debole e sciatta per un incasso da record

di Boris Sollazzo Liberazione

Andate a vedere Vincenzo Salemme. Andateci in massa. Ma a teatro, dove è mattatore carismatico e pieno di talento, dove la sua comicità malinconica (e viceversa) riesce a toccare molte, se non tutte, le corde del pubblico. Non a caso fa milioni di euro col palcoscenico, senza l'aiuto di quel cinema che un decennio fa lo vide come interessante novità – L'amico del cuore era pieno di promesse ma anche dei futuri difetti- e ora come animale da botteghino. Inanella record, neanche un anno è passato dal successo di SMS- Sotto Mentite Spoglie (5 milioni di euro) che con No problem esordisce con 200mila euro in più, rendimento economico inversamente proporzionale a quello artistico. »

Salemme, scegli O di qua o di là

di Francesco Alò Il Messaggero

Arturo Cremisi (Vincenzo Salemme) ha parecchi problemi: è un attore di fiction televisiva di mezza età senza famiglia, senza vita privata e con un odioso bambino-collega che gli ruba la scena nei panni del figlio. All'improvviso si presenta un altro bambino che lo chiama "Papà". Questa volta sul serio. Arturo sarà costretto ad affrontare la situazione equivoca cercando di barcamenarsi tra realtà, finzione e fiction. Dopo la farsa modesta ma efficace Sms, ecco per Salemme la commedia della falsa modestia No problem, pellicola in cui l'ottimo attore napoletano dimostra ancora una volta di essere un regista che pecca di velleità. »

No Problem | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Approfondimenti
il film
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 10 ottobre 2008
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità