L'incredibile Hulk

Acquista su Ibs.it   Soundtrack L'incredibile Hulk   Dvd L'incredibile Hulk   Blu-Ray L'incredibile Hulk  
Un film di Louis Leterrier. Con Edward Norton, Liv Tyler, Tim Roth, Tim Blake Nelson, Ty Burrell.
continua»
Titolo originale The Incredible Hulk. Azione, durata 114 min. - USA 2008. - Universal Pictures uscita mercoledì 18 giugno 2008. MYMONETRO L'incredibile Hulk * * 1/2 - - valutazione media: 2,65 su 198 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
rustiko venerdì 27 giugno 2008
ritorno alle origini Valutazione 4 stelle su cinque
67%
No
33%

L'incredibile Hulk, ovvero, il ritorno alle origini. Chi aveva in mente l'Hulk precedente e si aspettava un sequel è stato "positivamente" deluso. Infatti, questo Hulk è un tuffo nel passato per tutti coloro che hanno conosciuto ed amato l'eroe attraverso i telefilms degli anni '70-'80. Nulla da dividere col film precedente, basato sullo psico-dramma del protagonista e del padre, con numerosi feedback nella remota infanzia di Hulk. In questo film la suspance è legata molto semplicemente alle continue fughe cui è costretto (e relativi inseguimenti del Generale, un sorprendentemente cattivo William Hurt), proprio come nella serie televisiva. Ovviamente grande spazio agli effetti speciali (nel film precedente a volte poco realistici, vedi i mega-balzi di Hulk nell'atmosfera. [+]

[+] i balzi puerili (di paleutta)
[+] ...mangiato acido, pauletta? (di rustiko)
[+] rustiko (di paleutta)
[+] inoltre (di paleutta)
[+] ...integralista? ...lapidario? (di rustiko)
[+] ben detto (di paleutta)
[+] non capisco le polemiche (di ario77)
[+] se si dice qualcosa (di paleutta)
[+] e come al solito (di paleutta)
[+] ...bimbi dispettosi? (di ario77)
[+] errata corrige (di ario77)
[+] cioè? (di paleutta)
[+] paleutta... (di ario77)
[+] io cerco di trovare un punto di incontro (di paleutta)
[+] paleutta... (di ario77)
[+] già basta poco (di paleutta)
[+] tutto vero (di laudrup)
[+] bannato (di rustiko)
[+] lascia un commento a rustiko »
d'accordo?
patrickbateman47 mercoledì 10 febbraio 2010
triste Valutazione 1 stelle su cinque
56%
No
44%

Film mediocre che parte in maniera frettolosa ma almeno dinamica successivamente i ritmi si rallentano sempre di più con dialoghi noiosissimi e davvero insipidi,per smorzare la noia Leterrier mette in scena rocambolesche scene d'azione così che lo spettatore si svegli da torpore ritornandoci immediatamente al finire dell'action,Norton e Tyler abbastanza bravi,Roth e Hurt un pò meno,buone le musiche anche se assomigliano a quelle del primo Hulk,l'attore che interpreta invece Samuel Sterns futuro Leader è una faccia da pirla come pochi non so dove abbiano trovato un simile personaggio,infine quello che dovrebbe essere il piatto forte,ovvero gli effetti speciali, sono davvero mediocri la cgi è gommosa fasulla sembrano usciti da un videogioco,oserei dire di serie B per un blockbuster di quella portata. [+]

[+] a me non e dispiaciuto pero'.... (di sigdobermann)
[+] lascia un commento a patrickbateman47 »
d'accordo?
hash_jar_tempo sabato 28 giugno 2008
nel suo genere un buon film Valutazione 3 stelle su cinque
58%
No
42%

E' questo a mio parere un buon prodotto (dico prodotto perchè parliamo di cinema commerciale), frutto di un riuscito mix tra qualità (garantità da Norton) e fracasso made in USA. L'Hulk di Ang Lee più "autoriale"? non mi pare proprio. Lee non ha rinunciato agli effetti speciali, non ha portato sul grande schermo un nuovo Ferrigno (anzi ha scelto un Eric Bana, noto per film decisamente modesti); il suo Hulk aveva l'effetto visivo di un cartone animato, troppo artificiale e dunque ridicolo. Molto meglio, a mio parere, la versione di Leterrier. Poi possiamo pure criticare la mania di ricorrere agli effetti speciali (con risultati spesso imbarazzanti, mi riferisco al recente "Io sono leggenda" che curiosamente è stato elogiato certi critici (ma forse era piaciuta l'idea che fine del mondo- o giù di lì- fosse stata causata dai perfidi amerikani), ma questo è un altro discorso che riguarda un certo modo di intendere il cinema più che la specifica versione di Hulk di cui stiamo parlando.

[+] c'è un pò di confusione (di paleutta)
[+] stessa idea pauletta! (di anakin)
[+] film modesti? (di emanuela)
[+] oltre a (di paleutta)
[+] film modesti?2 (di emanuela)
[+] per paleutta (di mc and)
[+] lascia un commento a hash_jar_tempo »
d'accordo?
kondor17 mercoledì 1 aprile 2015
parte bene ma si perde Valutazione 2 stelle su cinque
100%
No
0%

Ho rivisto ieri sera questo film, che credevo non aver mai visto. Mi sbagliavo, forse l'avevo rimosso. Un bel l'inizio, dove Banner si nasconde in Brasile, vivendo nelle favelas e lavorando in una fabbrica di succhi di frutta. Con cardiofrequenzimetro al polso, cerca di controllare le pulsazioni anche grazie ad un duro allenamento ed a un maestro d'armi. Ma una goccia del suo sangue infetto finisce  in una bottiglia che atterra negli usa, causando la morte di un anziano per via dei raggi gamma. Ha inizio la caccia all'uomo. Il generale Ross, padre di Elisabeth, la scienziata amata e collega di Banner, dispiega corpi speciali armati fino ai denti e assume un losco e ambizioso mercenario, Tim Roth, che pur di tener testa a Hulk, si sottopone ad un esperimento per aumentare forza e agilità, diventando il supersoldato tanto caro al generale. [+]

[+] lascia un commento a kondor17 »
d'accordo?
ultimoboyscout venerdì 18 febbraio 2011
il potere in agguato. Valutazione 3 stelle su cinque
60%
No
40%

Molto più bello e convincente della precedente versione interpretata da Eric Bana, anche perchè il film ricorda meglio la famosissima serie TV e ne è più vicino per atmosfere. Belli gli effetti speciali, buona la storia e quando serve l'azione. Ma questo Hulk è decisamente riuscito perchè è particolarmente riuscito Bruce Banner. Grande merito a Norton che ci trasporta con efficacia nell'uomo prima che nell'uomo verde, facendoci un quadro intimo e psicologico e sentimentale di Banner ma altrettanto psicologico e sentimentale di Hulk, riuscendo spesso ad umanizzarlo. In più c'è Roth, davvero ottimo nella sua parte, così diabolico e folle. [+]

[+] lascia un commento a ultimoboyscout »
d'accordo?
tony montana lunedì 25 ottobre 2010
adrenalinico omaggio al serial Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%


Per sfuggire ai militari, che vorrebbero riprodurne i poteri per farne delle armi, il dottor Bruce Banner si è rifugiato in Brasile per  cercare una cura che possa liberarlo dal mostro che è in lui. Si trova però costretto suomalgrado ad appoggiarsi a Hulk per fronteggiare una nuova creatura distruttrice: Abominio…
A cinque anni di distanza dall’Hulk di Ang Lee, mai fino in fondo apprezzato da pubblico e critica, la Marvel (in collaborazione con la Universal) produce quello che idealmente vuole esserne il sequel ma che in fin dei conti assomiglia di più a una seconda versione cinematografica, non a caso più commerciale, più selvaggia, meno colossale e meno ricercata rispetto alla precedente, della genesi e delle successive gesta del mostro verde. [+]

[+] lascia un commento a tony montana »
d'accordo?
vighi lunedì 15 maggio 2017
l'originale hulk dei primi fumetti era meglio Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

Leggevo tutti i fumetti marvel negli anni 70 e ne ero appassionato. Non per recensire il film ma per censurare l'interpretazione del supereroe nel film, col ricordare il primo hulk della Marvel che come tale ha avuto storia lunga. Il mostro era un uomo di circa 2 mt. di altezza quindi con dimensioni piu vicine agli uomini normali. La propria forza era notevolissima ma non era considerata la maggiore del mondo marvel..Per esempio Thor era considerato dalla stessa Marvel piu potente di Hulk. Ritengo sarebbe stato piu' godibile rifarsi a quell'hulk e non a questo. Insomma un eroe con qualche limite umano in piu avrebbe migliorato la storia e avvinto di piu. Ricordiamo hulk della fortunata série tv anni 70 con Lou ferrinho!

Ritengo poi l'uso della realta virtuale troppo esagerato nel film. [+]

[+] lascia un commento a vighi »
d'accordo?
fedeleto domenica 14 giugno 2015
hulk spacca Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

Lo scienziato Bruce Banner dopo essersi sottoposto a esperimenti di raggi gamma che lo hanno trasformato nel gigante verde soprannominato Hulk fugge in Brasile.Braccato dalla potenza militare e dal generale Ross (William Hurt) si ritroverà a dover fronteggiare la sua armata e il terribile esperimento di uno dei suoi uomini trasformatosi in un abominio.Louis Leterrier (danny the dog, the transporter) dirige un film un po troppo frenetico (banner non fa che scappare dall inizio alla fine) che inizia con semplici flashback per far intuire la storia e prosegue similmente su quello stesso ritmo.Ha poco a che spartire con l'hulk di Ang lee (grazie al cielo) e la lotta finale con Abominio merita la visione. [+]

[+] lascia un commento a fedeleto »
d'accordo?
luca capaccioli mercoledì 17 luglio 2013
hulk spacca! Valutazione 3 stelle su cinque
33%
No
67%

In seguito al poco successo raggiunto da Hulk (2003), con regista Ang Lee, i Marvel Studios ingaggiano Louis Leterrier per dirigere un riavvio del franchise: L'incredibile Hulk, distribuito nel 2008 nelle sale cinematografiche. Il Dottor Robert "Bruce" Banner (Edward Norton), scienziato nel campo delle radiazioni gamma, si sottopone volontariamente ad un esperimento basato, appunto, su tali radiazioni. Qualcosa, però, non va come previsto e lo scienziato si trasforma in un gigantesco mostro umanoide dalla pelle di colore verde, distruggendo tutto il laboratorio. Da quel momento, ogni volta che Banner si arrabbia, diventa il potentissimo Hulk, il gigante verde avente forza e resistenza quasi impareggiabili. [+]

[+] nessun dualismo (di marcoski)
[+] lascia un commento a luca capaccioli »
d'accordo?
regi1991 martedì 4 settembre 2012
tanto hulk che copre i difetti Valutazione 4 stelle su cinque
33%
No
67%

Bruce Banner vive in una favelas in Brasile come rifugiato. Si trova lì da 5 anni; dopo un esperimento che lo aveva esposto alle radiazioni gamma, Bruce si trasformò in un mostro e colpì sia la sua ragazza Betty Ross che il padre di lei, il generale Ross, che è tuttora alla ricerca di Banner, il quale fuggì la notte stessa. Scoperto dove si trova, il generale Ross manda una squadra capitanata dall'ex marine Emil Blonsky per catturare Bruce, ma quest'ultimo dopo una fuga a piedi si trasforma nel mostro verde, si sbarazza della squadra speciale e fugge. Banner, sotto lo pseudonimo Mr. Green, si tiene costantemente in contatto con un misterioso Mr. Blue che dice di poter trovare una cura; ma Bruce dovrà inviargli i dati dell'esperimento e dovrà quindi tornare nel laboratorio dove avvenne l'incidente per recuperarli. [+]

[+] lascia un commento a regi1991 »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
L'incredibile Hulk | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Poster e locandine
1 | 2 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità