La terra degli uomini rossi - Birdwatchers

Acquista su Ibs.it   Dvd La terra degli uomini rossi - Birdwatchers   Blu-Ray La terra degli uomini rossi - Birdwatchers  
Un film di Marco Bechis. Con Abrisio da Silva Pedro, Alicelia Batista Cabreira, Ademilson Concianza Verga, Ambrosio Vilhava.
continua»
Drammatico, durata 108 min. - Italia, Brasile 2008. - 01 Distribution uscita martedì 2 settembre 2008. MYMONETRO La terra degli uomini rossi - Birdwatchers * * * - - valutazione media: 3,01 su 25 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,01/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblico * * - - -
Un suicidio scatena la ribellione degli indio di Mato Grosso do Sul contro i locali fazendeiros. A guidarla sono Nadio e uno sciamano.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un film di forte denuncia morale e politica che non assume mai la dimensione del pamphlet
Giancarlo Zappoli     * * * 1/2 -
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

2008, Mato Grosso do Sul (Brasile). Le attività economiche della zona sono legate allo sfruttamento in coltivazioni transgeniche dei terreni che in passato appartenevano agli indios e nelle visite guidate a turisti interessati al birdwatching. Lo status quo viene bruscamente interrotto quando Nádio, la guida ascoltata di una comunità indio decide di non poter sopportare lo stillicidio di suicidi di giovani senza più speranza. Inizia così una ribellione pacifica finalizzata a ottenere una restituzione delle terre indebitamente confiscate. Accanto a lui ci sono suo figlio e il giovane apprendista sciamano Osvaldo. I fazenderos inizialmente reagiscono cercando di frenare le spinte più estremiste del loro campo ma comunque ben decisi a non cedere neppure un ettaro di terra agli indios.
I Guarani Kaiowá sono un popolo indio che fin dal '600 (ricordate Mission?) hanno subito persecuzioni per non aver accettato l'opera di evangelizzazione dei gesuiti. Ancora oggi, nel Brasile di Lula, la loro sorte è quella di sopravvivere nel degrado delle riserve senza alcuna speranza nel futuro. Così come nelle riserve vivono gli splendidi neoattori di questo film che Bechis ha realizzato con la consueta passione civile unita a una grande lucidità intellettuale.
Il futuro che rischia di trasformarsi per molti giovani in un corpo che penzola da un cappio appeso a un albero sta all'origine di una vicenda che ha nella prima sequenza la sua chiave di lettura. Dei birdwatchers percorrono un fiume su una barca a motore quando, all'improvviso, su una riva compaiono degli indios con archi e frecce. Una volta che i turisti si sono allontanati quegli stessi indios...(Non è bene togliere la sorpresa su quanto accade ma chi vedrà il film potrà comprendere quanto il senso che deriva dal prosieguo dell'azione offra al film una marca molto forte). Bechis osserva sia i fazenderos che gli indios quasi come se fosse a sua volta un birdwatcher, cioè qualcuno che guarda da lontano. L'intento è evidentemente quello di non voler forzare la mano sul piano di una facile adesione emotiva richiedendo allo spettatore un più complesso lavoro di adesione alla lotta contro un'ingiustizia che si perpetua da secoli.
La terra degli uomini rossi diventa così un film di forte denuncia morale e politica senza assumere mai la dimensione del pamphlet. Proprio in questo procedere, che permette alla ragione di prevalere sulla passione, sta la forza di un film che Bechis ha saputo costruire 'ascoltando' nel senso più pieno del termine coloro che ogni giorno vivono l'umiliazione di non possedere più una terra che per loro non significa solo cibo ma anche (e soprattutto) radici e cultura.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
LA TERRA DEGLI UOMINI ROSSI - BIRDWATCHERS
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
TIMVISION
-
-
-
-
CHILI
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play
Premi e nomination La terra degli uomini rossi - Birdwatchers MYmovies
La terra degli uomini rossi - Birdwatchers recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Premi e nomination La terra degli uomini rossi - Birdwatchers

premi
nomination
Nastri d'Argento
0
1
* * * - -

Il dolore di un popolo

domenica 29 gennaio 2012 di osteriacinematografo

Brasile, Mato Grosso do Sul. I Guarani Kaiowa sono un popolo Indio spodestato delle proprie terre, dell’acqua, delle foreste, in luogo di coltivazioni transgeniche che affondano progressivamente le proprie radici in Amazzonia. Gli Indios sono confinati, ridotti alla fame, utilizzati come lavoratori per spodestare il verde che rimane in cambio di un boccone, sfruttati come animali da giardino per “rappresentazioni teatrali” ad uso e consumo dell’uomo occidentale, ghettizzati in riserve che sono continua »

* * * - -

Una terra negata

domenica 24 gennaio 2010 di Paola Di Giuseppe

Non si può definire un capolavoro, nonostante l'impegno e la forza del messaggio (Mato Grosso do Sul, coltivazioni transgeniche sulle terre degli indios spodestati e ghettizzati, ricchi turisti birdwatchers in cerca di visioni esotiche e fazenderos troppo affaccendati per dar retta ai Guarani Kaiowà, quelli che nemmeno i gesuiti riuscirono, nel ‘600, a convincere al loro dio). Il tema è dunque forte, e la passione civile di Bechis ancora una volta esplode tutta, ma il rigore di Garage Olimpo e continua »

* * * - -

Una micro-vicenda che focalizza a pieno il problem

lunedì 3 ottobre 2011 di epidemic

una vicenda raccontata che riesce a racchiudere i temi cardine del problema,  Un buon lavoro che focalizza un conflitto mai veramente finito senza tra l'altro (come giustamente fa notare mymovies) esasperare i toni. A tratti intenso e drammatico riesce a non assumere mai i toni da commedia. 3 stelle meritate  continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film La terra degli uomini rossi - Birdwatchers adesso. »
Shop

DVD | La terra degli uomini rossi - Birdwatchers

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 4 marzo 2009

Cover Dvd La terra degli uomini rossi - Birdwatchers A partire da mercoledì 4 marzo 2009 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd La terra degli uomini rossi - Birdwatchers di Marco Bechis con Abrisio da Silva Pedro, Alicelia Batista Cabreira, Ademilson Concianza Verga, Ambrosio Vilhava. Distribuito da 01 Distribution. Su internet La terra degli uomini rossi. Birdwatchers è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 4,99 €
Prezzo di listino: 6,50 €
Risparmio: 1,51 €
Aquista on line il dvd del film La terra degli uomini rossi - Birdwatchers

INCONTRI | Marco Bechis e il cast indios al completo presentano il film al Festival di Venezia.

La terra degli uomini rossi mette d'accordo critica e pubblico

martedì 2 settembre 2008 - Désirée Colapietro Petrini

La terra degli uomini rossi mette d'accordo critica e pubblico Accolto da lunghi applausi la mattina e da altrettanto entusiasmo alla proiezione delle 19:30 in Sala Grande, Birdwatchers, La terra degli uomini rossi di Marco Bechis, terzo film italiano presentato in concorso alla Mostra del Cinema, che verrà distribuito da 01 Distribution, è stata l'unica pellicola a mettere d'accordo critica e pubblico. A Venezia con il cast indios Guaranì-Kaiowà al completo, assoluti protagonisti di un film che ritaglia una parte minore agli italiani Claudio Santamaria e alla collega Chiara Caselli (ignorati in conferenza stampa), Bechis ha raccontato di avere voluto portare questa storia sul grande schermo per un suo personale interesse nei confronti delle popolazioni indigene: "Mi sono rivolto all'associazione Survival International che mi ha indirizzato a questa tribù in lotta.

NEWS | Gomorra di Matteo Garrone è il film dell'anno.

Record di candidature per Il Divo

venerdì 29 maggio 2009 - Marlen Vazzoler

Nastri d'Argento: record di candidature per Il Divo Per i Nastri d'Argento 2009 il film di Garrone riceverà il Nastro dell'anno mentre quello di Sorrentino ha conquistato ben nove candidature per: regia, produttore, sceneggiatura, attore protagonista, attrice non protagonista, fotografia, scenografia, montaggio e sonoro in presa diretta. Nella gara come miglior regista scendono in campo anche Marco Bellocchio col suo Vincere, Pupi Avati per Il papà di Giovanna, Marco Risi per Fortapàsc e Francesca Archibugi per Questione di cuore. Nella serata del 27 giugno al Teatro Antico di Taormina saranno 39 i film italiani, usciti dal primo maggio 2008 al 24 maggio 2009, che si sfideranno nelle vari sezioni votate da oltre 350 giornalisti del SNGCI.

Gli invisibili del Mato Grosso

di Roberto Escobar Il Sole-24 Ore

Non meritano neppure un vero odio, i "selvaggi" di La terra degli uomini rossi Birdwatchers ( Italia, 2008, 108'). Vinti, irrilevanti, i fazendeiro del Mato Grosso do Sul riservano loro l'attenzione che meritano degli insetti fastidiosi. E come insetti sono trattati, da secoli, i discendenti dei popoli autoctoni che in Brasile non hanno accettato l'integrazione nella religione degli invasori. Tra di essi, appunto, ci sono i Guarani-Kaiowà raccontati da Marco Bechis. Con le altre culture Guarani, all'arrivo degli europei erano un milione e mezzo. »

di Alessio Guzzano City

Mato Grosso significa Foresta Fitta, ma dall’ex polmone brasiliano gli alberi sono quasi spariti. Estirpati, per far spazio ai latifondi dei fazenderos, insieme ai legittimi abitanti: 500.000 indigeni divisi in oltre 200 popoli che vivono in riserve e lavorano sottopagati nelle raccolte, vittime di un elevato tasso di suicidi, in gran parte di giovanissimi. L’ennesimo dramma spinge un capofamiglia alla retornada: riappropriarsi di antiche terre a dispetto dei nuovi recinti (godetevi la sua risposta alle rivendicazioni degli ultimi arrivati). »

Tanto pathos e poca azione nel dramma degli indios

di Maurizio Cabona Il Giornale

L’unico film recente al quale si può paragonare La terra degli uomini rossi di Marco Bechis è La foresta di smeraldo di John Boorman. Ma Boorman aveva tenuto conto delle esigenze spettacolari, ponendo un europeo al centro e gli indios sullo sfondo. Bechis tenta invece di rispettate la realtà e tenta la via di mezzo tra film a soggetto e documentario antropologico. Qui i bianchi (inclusi la Caselli e Santamaria) sono intrusi, più che persecutori, mentre gli indios vivono un dramma più interiore che esteriore (talora s’impiccano per alienazione). »

Un film di forte denuncia morale e politica che non assume mai la dimensione del pamphlet

di Jean-Luc Douin Le Monde

"La Terre des hommes rouges" : au coeur de la révolte des Indiens Kaiowa Au bord d'un fleuve où glisse une barque emplie de touristes apparaît un groupe d'Indiens, masqués par un bosquet. Ils sont quasi nus, maquillés, apparemment stupéfaits de cette intrusion sur leur territoire. Ils lancent mollement une flèche qui tombe à l'eau. La scène suivante les montre ôtant leurs déguisements et percevant leur salaire de figurants, avant de s'en retourner dans la réserve où ils sont parqués. Beaucoup de choses sont dites dès cette première scène : l'obligation, pour ces Indiens de la tribu kaiowa du Brésil, de mimer ce qu'ils furent, jusqu'à la caricature. »

La terra degli uomini rossi - Birdwatchers | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | osteriacinematografo
  2° | paola di giuseppe
  3° | giusy polizzi
  4° | epidemic
Nastri d'Argento (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
martedì 2 settembre 2008
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 6 settembre
I puffi - Viaggio nella foresta s...
venerdì 1 settembre
King Arthur - Il potere della spada
mercoledì 23 agosto
Fast & Furious 8
mercoledì 26 luglio
Slam - Tutto per una ragazza
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità