Il matrimonio di Lorna

Acquista su Ibs.it   Dvd Il matrimonio di Lorna   Blu-Ray Il matrimonio di Lorna  
Un film di Jean-Pierre Dardenne, Luc Dardenne. Con Jérémie Renier, Arta Dobroshi, Fabrizio Rongione, Alban Ukaj, Morgan Marinne.
continua»
Titolo originale Le silence de Lorna. Drammatico, durata 105 min. - Belgio, Gran Bretagna, Francia, Italia, Germania 2008. - Lucky Red uscita venerdì 19 settembre 2008. MYMONETRO Il matrimonio di Lorna * * * 1/2 - valutazione media: 3,50 su 52 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
stekkaman martedì 17 maggio 2016
fragile lorna Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Film commovente e molto attuale, ben interpretato e intelligente

[+] lascia un commento a stekkaman »
d'accordo?
guidobaldo maria riccardelli domenica 1 maggio 2016
la forza di rinascere Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Inserita in un contesto spietato e venale, la giovane Lorna affronterà un percorso di maturazione e consapevolezza, all'insegna di una (ri)presa della propria dignità. Vivido ed in più parti sferzante e spiazzante, questo "Le silence de Lorna" dirige l'obiettivo verso una realtà eticamente povera e disagiata, costretta a rendere tutto passabile di mercimonio, a mettere in gioco la stessa esistenza per generarne una possibilmente migliore, ponendosi al soldo di personaggi senza pietà alcuna. Pare comunque scorgersi una luce di speranza, per coloro i quali sappiano spezzare le catene con le quali sono imprigionati, a frantumare quel muro di omertà alto e stabile, ma potenzialmente scavalcabile. [+]

[+] lascia un commento a guidobaldo maria riccardelli »
d'accordo?
filippo catani lunedì 17 novembre 2014
matrimoni di comodo Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Liegi. Un autista di taxi ha anche la gestione di un traffico di immigrati clandestini. L'uomo li fa sposare con un cittadino belga e così gli immigrati ottengono la cittadinanza. Una giovane ragazza di nome Lorna ha sposato un tossico e ora deve cercare di ottenere il divorzio per poter sposare un russo e fargli così avere la cittadinanza.
Dopo la Promesse, i fratelli Dardenne tornano ad occuparsi di immigrazione clandestina. Ancora una volta l'involontaria protagonista della vicenda è una giovane straniera. Se nella Promesse era una moglie in cerca del marito scomparso (in realtà morto) in questo caso troviamo una donna che non ama affatto il giovane tossico con cui vive tanto da intrattenere una stabile relazione con un altro. [+]

[+] lascia un commento a filippo catani »
d'accordo?
angelo umana domenica 16 novembre 2014
affetti irrealizzati Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

 Due cuori e una capanna nei boschi del Belgio: così si conclude il film Le silence de Lorna intitolato in italiano Il matrimonio di Lorna, dei fratelli Dardenne. Un cuore è quello di Lorna (Arta Dobroshi, kossovara di Pristina), nel ruolo di una giovane donna albanese, l’altro è il cuoricino del bambino che lei pensa di avere o che desidera nel suo ventre, a lui Lorna parla fuggendo nel bosco, va verso una vita più pulita, differente da quanto ha vissuto finora. Per avere la nazionalità belga si è affidata a un certo Fabio (Fabrizio Rongioni), commerciante in “matrimoni”: Lorna sposa Claudy, derelitto umano belga, drogato, debole, pronto a legarsi a chiunque gli dia una possibilità o un gesto umano. [+]

[+] lascia un commento a angelo umana »
d'accordo?
howlingfantod domenica 9 novembre 2014
schietto ed avvolgente Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Non essendo esperto di formati cinematografici e ulteriori tecnicismi di macchina (35mm o 16 mm), noto comunque ad occhio nudo avendo già visto Rosetta dei fratelli Dardenne, uno sviluppo verso una maggiore stabilità delle immagini, non più la camera a mano quindi ma messe a fuoco da carrelli e camere fisse, al che è possibile associare una maggiore stabilità semantica del film stesso. Si parla sempre degli ultimi, dei diseredati di tutte le nostre periferie, anche qui le immagini, i dialoghi sono scarnificati a rappresentare un modo di degrado sociale, emotivo e umano, un epopea degli sconfitti senza luce e possibilità di riscatto, qui declinata alla storia di sottofondo che è quella dell’immigrazione raccontata da un punto di vista particolare e di iperealistica attualità. [+]

[+] lascia un commento a howlingfantod »
d'accordo?
luca scial� lunedì 6 gennaio 2014
primo film dei dardenne fuori dal dogma Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
100%

Lorna è una giovane immigrata albanese che vive a Liegi. Per ottenere la cittadinanza belga ha sposato un giovane del posto, Claudy, un eroinomane, dunque facilmente ricattabile per ottenere il suo scopo. Chi giostra tali marchingegni nei sottoboschi della legalità è Fabio, tassista di professione. Ha in programma per lei il divorzio da Claudy per farla sposare con un russo e fargli così ottenere la cittadinanza. Nel frattempo Lorna sogna una vita normale, insieme al suo fidanzato Sokol. Ma per accelelare le pratiche del divorzio, Fabio fa morire di overdose Claudy così da renderla vedova. Ma qualcosa in Lorna è inaspettatamente cambiato...
E fu così che anche i fratelli Dardenne abbandonarono il Dogma e i suoi rigidi schemi per darsi alla regia comune. [+]

[+] lascia un commento a luca scial� »
d'accordo?
theophilus venerdì 1 novembre 2013
favola dolente Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

LE SILENCE DE LORNA Lorna ha accettato di sposare un ragazzo drogato per poter avere la cittadinanza belga. Questo è solo il primo anello di una catena che la ragazza albanese e l’organizzazione a cui lei fa capo intendono ampliare, celebrando altri finti matrimoni per trarne vantaggi economici. Quando, però, capisce che l’uomo di cui è innamorata è solo parte di quel meccanismo, Lorna tenta di uscirne. Dallo smarrimento della protagonista consegue una rivolta morale, per cui Lorna cerca, invano, di proteggere l’uomo che ha sposato dalla decisione che, lei consenziente, era stata presa di ucciderlo con una overdose se non lo avesse fatto da sé. I fratelli Dardenne continuano a percorrere una strada in cui ci s’imbatte in personaggi che aspirano a riscattare la loro miseria sociale con un atto di ribellione umana. [+]

[+] lascia un commento a theophilus »
d'accordo?
gianleo67 sabato 25 maggio 2013
carta verde per le fiandre Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Giovane e bella ragazza albanese che lavora in una tintoria di Liegi, accetta di sposare un tossicodipendente per acquisire la cittadinaza belga e potersi ricongiundere con il fidanzato con cui progetta di aprire un bar. Il piano criminoso che lo spregiudicato intermediario locale ha in mente però, è quello di far morire di overdose il ragazzo e di farla risposare con un altro straniero interessato alla nazionalità, in cambio di una somma di denaro che le servirà per completare i suoi progetti. Lei cerca di opporsi tentando di ottenere una separazione legale, ma quando il ragazzo muore per lei qualcosa sembra cambiare. Nel rumore di fondo di una città fredda e insensibile, nello squallore di una spregiudicata mercificazione delle relazioni sociali, nel miraggio irraggiungibile del diritto di cittadinanza nella moderna frammentazione politica del Vecchio Continente si muove lo sguardo severo e dolente dei fratelli Dardenne, ancora una volta sulle tracce di una presenza femminile che condensa, nella triste dolcezza di una umanità insieme forte e fragile, il coraggio di scelte radicali, il muto equilibrismo di una condizione esistenziale che tenta disperatamente di non abdicare al principio inalienabile di rispetto per la sacralità della vita umana. [+]

[+] lascia un commento a gianleo67 »
d'accordo?
un utente martedì 12 febbraio 2013
lascio a voi la risposta Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

ma quando si scrive una recensione si deve sputtanare il finale? 

[+] lascia un commento a un utente »
d'accordo?
davidecarbone sabato 23 giugno 2012
hanno ammazzato tuo padre ma tu vivrai Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

i Darenne raschiano i fondi del barile dell'umanitè. E nella realtà più drammatica e disperata, è sempre una donna che si riscatta (vedi anche ""l'enfant". Una donna viva, vera, ricorda Lilith, vera donna da considerare vincenta rispetto ad Eva, capace sì di trasgredire ma incapace poi di affermare la positività della sua scelta.

[+] lascia un commento a davidecarbone »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 »
Il matrimonio di Lorna | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Festival di Cannes (1)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 19 settembre 2008
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità