La promessa dell'assassino

Acquista su Ibs.it   Dvd La promessa dell'assassino   Blu-Ray La promessa dell'assassino  
Un film di David Cronenberg. Con Viggo Mortensen, Naomi Watts, Vincent Cassel, Armin Mueller-Stahl, SinÚad Cusack.
continua»
Titolo originale Eastern Promises. Thriller, durata 100 min. - Gran Bretagna, Canada 2007. - Eagle Pictures uscita venerdý 14 dicembre 2007. MYMONETRO La promessa dell'assassino * * * 1/2 - valutazione media: 3,96 su 255 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
loscrivanofiorentino sabato 29 aprile 2017
le stelle sopra il cuore Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Cinici e spietati,mafiosi russi imperversano a Londra.
Credo che il punto di forza del film risieda nella cupa atmosfera che avvolge la sceneggiatura,complice lo scavato volto di Mortensen.
Non ci sono spargimenti di sangue spettacolari piuttosto cruenti momenti di violenza che lasciano quasi senza fiato,come la scena nella sauna O il taglio della gola al cimitero.
Il tutto in un silenzio glaciale che diventa quasi assordante allo scricchiolio di ossa e al sibilo di lame taglienti. 
Sullo sfondo le parole di una malcapitata quattordicenne vittima di un abominevole trattamento.
Purtroppo la sceneggiatura talvolta non scorre il maniera fluida,il personaggio di Cassel è spesso eccessivo e poco credibile e la faccenda dell'infiltrato regge fino a un certo punto. [+]

[+] lascia un commento a loscrivanofiorentino »
d'accordo?
iuriv mercoledý 5 ottobre 2016
spietati. Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Noir che costruisce il suo incedere sulla doppia morale dei suoi protagonisti. Sullo sfondo di una Londra a forte immigrazione russa, la nascita di una bambina costringe i protagonisti della storia a mostrare il loro vero volto. Cronemberg mette in scena questo racconto utilizzando una regia molto parsimoniosa. Ogni sequenza Ŕ utile alla narrazione e non si nota mai un movimento brusco o una presenza troppo invasiva della macchina da presa. Il regista punta ad ottener il massimo dai suoi interpreti, costretti a mettere in mostra l'ambivalenza dei propri personaggi. Splendida Naomi Watts, che lotta contro l'orgoglio della mafia per ideali nobili, ma che nasconde un desiderio di felicitÓ per se stessa. [+]

[+] lascia un commento a iuriv »
d'accordo?
achab50 giovedý 31 marzo 2016
qualcosa di nuovo (o almeno ben cucinato) Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

In una Londra buia e desolata e persino deserta si svolge la vicenda di una baby prostituta che muore dando alla luce una bambina... leggendone il diario si apprende che è stata vittima di un brutale stupro. Uno alla volta compaiono i personaggi, tutti legati alla Russia, mafia, ex kgb, contrabbandieri, lenoni... una ottima e sempre affascinante Naomi Watt è l'infermiera che assiste il parto e tenta di risalire alle origini della neonata, assumendosi con sventatezza (e qui si vede un punto debole nella sceneggiatura) dei rischi notevoli.
Ottima la resa dell'atmosfera; impeccabile la scelta degli attori. La regìa procede sicura nello svolgimento della storia senza indulgere (troppo) nella violenza, che pure pervade l'intera vicenda. [+]

[+] lascia un commento a achab50 »
d'accordo?
olrik giovedý 31 marzo 2016
buoni e cattivi Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Bellissimo film sul quale è già stato detto tutto, mi limito a un'osservazione marginale: mi sorprende che diversi - anche fra i critici cinematografici professionisti -  sembrano non aver colto che il protagonista impersonato da Viggo Mortensen, Nikolai, è in realtà un agente dei servizi segreti russi sotto copertura, infiltrato in Vor V Zakone, la mafia russa, è dunque un buono che si finge cattivo, e - come tutti gli infiltrati di questo mondo -  finisce per esserlo realmente.

[+] lascia un commento a olrik »
d'accordo?
no_data mercoledý 30 marzo 2016
noir teso e potente? Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
100%

Uno sbadiglio continuo, dall'inizio alla fine. Lentezza esasperante; questo film ti tiene incollato allo schermo come un tubetto di Attack aperto da un mese. I personaggi sono russi, parlano tra loro un po' in russo e un po' in inglese (non si capisce perchè). La storia è noiosa, anche gli attori si annoiano presto, e si vede.

[+] lascia un commento a no_data »
d'accordo?
revine1995 giovedý 4 febbraio 2016
tra rosso, violenza e nero Valutazione 4 stelle su cinque
94%
No
6%

Vedere Viggo Mortensen è sempre un piacere. L’ Aragorn del Signore degli Anelli, infatti, torna nella pellicola di David Cronenberg come autista, guardia del corpo e per l’occasione anche assassino al soldo di Kirill (Vincent Cassel), figlio di un capo mafioso russo che gestisce i suoi affari a Londra. Nickolai (V.M.) non è quello che sembra: segue gli ordini dei suoi capi senza esitare e dando consigli subdoli e meschini per la riuscita delle attività criminose della mafia russa, ma in realtà è un uomo che nasconde la sua vera identità (Attenzione Spoiler) di poliziotto infiltrato.
Veri protagonisti dell’opera di Cronenberg sono i tatuaggi che acquisiscono il ruolo di cronologia dell’esistenza di ogni personaggio che appare, ogni disegno nero sul corpo rappresenta una tappa della vita (dalla prigione al ruolo sociale). [+]

[+] lascia un commento a revine1995 »
d'accordo?
eltanker lunedý 17 agosto 2015
un titolo ingannevole...... Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Quando l'ho visto, la premessa che mi ero fatto dato il titolo era di tutt'altro genere di film. Questo non è un film su serial killer o un film con fìinale a sorpresa e neppure un giallo dove bisogna capire chi o cosa. Il film è uno spartito che si
regge su una storia convincente, su un interpretazione superba dei protagonisti e su un tema che difficilmente viene affrontato nei cinema. Croneberg mescola tutto alla quasi perfezione, peccando molto nel ritmo e nei colpi di scena. Un film da vedere al di là dei gusti.

[+] lascia un commento a eltanker »
d'accordo?
dario domenica 22 marzo 2015
potente Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

C'è qualche incongruenza (perchè il boss russo è tanto poptente? Dov'è la sua banda?) e qualche ricatto (la bambina a due passi dall'esperienza di Mosè), ma il fiklm funziona bene grazie ad una regia attenta e a una scenografia intrigante. Ottima la scena della sauna, ma continuiamo ad essere nel mondo dell'azione, al machismo esasperato sopra le idee e l'etica civile. Tutto appare pretetuosto al fine di sostenere delle tesi buoniste secondo una pietas di riporto, quando non d'accatto. Gli attori sono molto funzionali, reggono l'intero impianto - disassato - con notevole mestiere. Su tutti Viggo Mortensen, un gradino appena sotto Cassel. [+]

[+] lascia un commento a dario »
d'accordo?
gambardella domenica 15 febbraio 2015
anonimo veneziano Valutazione 5 stelle su cinque
50%
No
50%

quello che scrivi mi ha soddisfatto, ma io sono ancora più entusista . penso che la promessa dell'assassino sia il migliore film noir  degli ultimi trent'anni , forse meno appariscente dei soliti sospetti ma sicuramente più profondo e magistrale. direi che è anche uno dei migliori film del trentennio in assoluto,non solo di genere. già con histoire of violence cronemberg aveva dimostrato di cosa è capace quando limita il suo istinto visionario. un altro suo capolavoro poco conosciuto è la zona morta . ciao.

[+] lascia un commento a gambardella »
d'accordo?
ale_swimmer mercoledý 17 settembre 2014
una domanda su questo film Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
100%

Personalmente questo film mi ha sempre affascinato e lo rivedo con piacere. Nonostante la trama non sia rivoluzionaria, Ŕ l'atmosfera che pervade il film che lo rende particolare. Mi rimane una curiositÓ riguardo al film e magari qualcuno mi pu˛ aiutare: cos'Ŕ l'oggetto con cui Nikolai Luzhin (impersonato da Viggo Mortensen) gioca in un paio di scene? In particolare, mentre gli vengono tatuate le stelle e poi alla fine del film, mentre Ŕ seduto da solo nel ristorante ed ha ormai preso il posto del "Re" Semyon. Pensavo fosse una specie di rosario ortodosso, oppure una sorta di komboloi, ma non ho trovato alcun riscontro. Qualcuno lo conosce? Saluti a tutti!

[+] lascia un commento a ale_swimmer »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 »
La promessa dell'assassino | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Matteo Treleani
Pubblico (per gradimento)
  1░ | arvin
  2░ | cinofilo_bau
  3░ | anonimo
  4░ | danilodac
  5░ | riccardo
  6░ | mario scafidi
  7░ | massimo fabbro
  8░ | revine1995
  9░ | paioco89
10░ | iuriv
11░ | calima
12░ | dario
13░ | dado1987
14░ | diomede917
15░ | maryluu
16░ | massimo medina
17░ | antonello villani
18░ | shiningeyes
19░ | amandagriss
20░ | marco governi
21░ | andyflash77
22░ | pietro viola
23░ | paolo ciarpaglini
24░ | martin
25░ | qci
26░ | luca1170
27░ | peppe97
28░ | molly
29░ | xxlou
30░ | jacopo b98
31░ | mr cinefilo
32░ | francesco cerminara
33░ | valentinamý
34░ | m.porcio
35░ | benŔ
Premio Oscar (1)
Golden Globes (3)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdý 14 dicembre 2007
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità