The Host

Acquista su Ibs.it   Soundtrack The Host   Dvd The Host  
Un film di Bong Joon-ho. Con Kang-ho Song, Byeon Hee-bong, Ko A-sung, Bae Doo-na, Park Hae-Il Titolo originale Gwoemul. Horror, durata 118 min. - Corea del sud 2006. MYMONETRO The Host * * * 1/2 - valutazione media: 3,79 su 20 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
3,79/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Usa)
 dizionari * * * * -
 critican.d.
 pubblico * * * - -
   
   
   
Un mostro marino emerge dal fiume Han, a Seul, attaccando e uccidendo i villeggianti.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
La morte corre sul fiume
Andrea Chirichelli     * * * * -

Un mostro marino, la cui nascita è probabilmente imputabile allo smaltimento abusivo, avvenuto anni prima, di agenti inquinanti da parte di un'equipe di scienziati, emerge dal fiume Han, a Seul, attaccando e uccidendo i villeggianti intenti a godersi una bella giornata di sole: la creatura mutante, dopo aver mietuto numerose vittime, prende prigioniera una bambina, Hyun-seo. Nonostante l'intervento militare americano, che finirà per fare più danni che altro, sarà la disastrata famiglia della piccola a risolvere la situazione...
L'impatto con The Host è al tempo stesso spiazzante ed esaltante. Sulla carta, la pellicola di Bong Joon-ho, sembra un classico "b-movie con mostro gigante e assassino", ma mano a mano che passano i minuti, lo spettatore si rende conto di stare assistendo a uno spettacolo completamente diverso. Lo splendido script infatti, permette al film di cambiare registro narrativo con una velocità che lascia senza fiato: commedia, tragedia, azione, riflessione politico-sociale, tutti elementi mischiati assieme e atti a ottenere un genere nuovo e inclassificabile. Bong Joon-Ho, oltre che abile sceneggiatore, si dimostra regista talentuoso, capace di regalare sequenze visionarie e memorabili (il primo attacco del mostro, l'arrivo sulla scena dell'arciera Bae Doo-na, l'inquietante finale), mentre l'eccellenza degli effetti speciali made in Weta, la peculiarità della colonna sonora e la perfetta interpretazione di tutto il cast fanno il resto. Sottesi, ma non troppo, molti temi scottanti e attuali: l'ambiente e la sua distruzione da parte dell'uomo, l'onnipresenza militare americana, il ruolo politico della Corea del Sud nello scenario globale, l'ottusità dei governi. Sopra ogni cosa, la speranza, incarnata da una famiglia di losers che lottando contro tutti e tutto, salva il mondo. Fino all'arrivo della prossima creatura...

Sei d'accordo con la recensione di Andrea Chirichelli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
71%
No
29%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Showtime:
venerdì 5 settembre 2014 alle ore 8,35 in TV su RAIMOVIE
Scopri gli altri film in televisione »
* * - - -

Incomprensibile

mercoledì 22 aprile 2009 di pdepmcp

Il film non è brutto, e sicuramente non è bello. il mostro ha un bel design e un realizzazione bruttina, il resto, da un punto di vista grafico, è praticamente inesistente. non fa paura, non fa schifo, non elttrizza...insomma dell'horror ha solo l'esistenza di un mostro gommoso pesciforme (non rivelo nulla si intuisce dopo 5 minuti e si vede dopo altri 5). ah, e per carità, smettiamola di dire che se nasce un mostro dall'inquinamento indiscriminato è una denuncia ecologica delle mostruosità continua »

* * * * *

Resterete senza parole davanti al mostro!

domenica 4 ottobre 2009 di Gus da Mosca

Chi considera i moderni B-movies una inutile ripetizione di un genere confinato agli anni 50 dovra' ricredersi, perche' The Host riesce a sconvolgere le ormai abitudinarie scene di catastrofismi con una orginalita' inaspettata, che cattura lo spettatore gia' dai primi 5 minuti del film. L'era digitale permette di creare un mostro iperrealistico, ma talmente innaturale e grottesco, che il terrore dello spettatore cede il posto allo stupore: si guarda increduli ogni apparizione della bestia, fantastica continua »

* * * * -

Un mostro intelligente

venerdì 24 aprile 2009 di taniamarina

Le scene inziali di questo lungometraggio fanno il verso alla sterminata fimografia di Godzilla e affini, una citazione che non disturba e non imita affatto, ma sfrutta il ricordo atomico giapponese per marcare una gustosa satira su cosa, dopotutto, sia realmente stato il fenomeno SARS. La computer grafica è sorprendente e la storia, a tratti demenziale e malinconica, vanta una sceneggiatura accuratissima e un cast di attori strepitosi. La morale viene sfruttata per marcare l'atmosfera ridicola, continua »

* * * * -

Stupisce, commuove e diverte

domenica 13 marzo 2011 di Masqat

Sicuramente è un film eccellente da un punto di vista tecnico a livello di fotografia, inquadrature, musiche e riesce comunque a creare un'animazione di alto livello grafico. Detto questo la storia e la percezione sociale di alcuni argomenti per la cultura occidentale non è cosi facile da assimilare e comprendere. Il regista mescola sapientemente comicità demenziale molto leggera quasi burlesca, dramma e tutta l'azione di un film che segna anche a chi nn piace, ed continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film The Host adesso. »
Shop

SOUNDTRACK | The Host

La colonna sonora del film

Disponibile on line da venerdì 26 gennaio 2007

Cover CD The Host A partire da venerdì 26 gennaio 2007 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film The Host del regista. Bong Joon-ho Distribuita da Milan Records.

di Emanuele Sacchi Rumore

Continuare a tirare in ballo Memories of Murder, come molti, dentro e fuori del Far East di Udine, hanno fatto, non ha alcun senso. Memories è uno dei massimi livelli raggiunti dal cinema coreano nella sua storia, è forse il film definitivo sulla metabolizzazione della tragica dittatura degli anni '80 e nessuno lo discute. The Host, successo di incredibili proporzioni al botteghino, è altra faccenda, ma pure qui molto meno banale di quanto possa apparire. Dietro l'involucro di un recupero nostalgico e temerario del film "di mostri" alla Godzilla si nasconde tutta l'arte di Bong nell'analizzare ancora una volta il rimosso dell'universo Corea. »

The Host | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | gus da mosca
  2° | masqat
  3° | taniamarina
  4° | erre
  5° | pdepmcp
Rassegna stampa
Emanuele Sacchi
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità