Quando sei nato non puoi più nasconderti

Acquista su Ibs.it   Dvd Quando sei nato non puoi più nasconderti   Blu-Ray Quando sei nato non puoi più nasconderti  
Un film di Marco Tullio Giordana. Con Alessio Boni, Michela Cescon, Rodolfo Corsato, Matteo Gadola, Andrea Tidona.
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 115 min. - Italia, Gran Bretagna, Francia 2005. - 01 Distribution uscita venerdì 13 maggio 2005. MYMONETRO Quando sei nato non puoi più nasconderti * * * - - valutazione media: 3,34 su 33 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,34/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * 1/2 - -
 critican.d.
 pubblico * * * - -
   
   
   
Nel corso di un giro in barca a vela, Sandro, figlio di un industriale, viene sbalzato fuoribordo. Creduto morto, è stato in realtà salvato da una 'carretta del mare' che trasporta clandestini.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Marco Tullio Giordana affronta il tema dell'immigrazione clandestina senza commuovere
Giancarlo Zappoli     * * - - -

Sandro è il giovane figlio di un industriale bresciano. La sua esperienza quotidiana lo mette a contatto con persone provenienti da diversi paesi extracomunitari ma la sorte che lo attende gliene farà sperimentare direttamente le profonde sofferenze. Infatti, nel corso di una vacanza in barca a vela verrà sbalzato fuoribordo, creduto morto dai genitori ma salvato e issato a bordo di una 'carretta del mare' che trasporta clandestini. Qui diventerà amico di due giovani romeni, Radu e Alina. Una volta sbarcati e alloggiati in un centro di raccolta i tre conserveranno il loro legame al punto che Sandro chiederà ai genitori di adottarli. I due però tradiranno la fiducia loro accordata anche se Sandro non smetterà di sostenerli.
E imbarazzante riferire di questo film di Marco Tullio Giordana. Lo è perché viene dopo due opere di alto impegno sia civile che cinematografico come I cento passi e La meglio gioventù. Questa volta qualcosa non ha funzionato. Giordana, Rulli e Petraglia hanno scritto una sceneggiatura che non riesce a commuovere e che, sul piano dell'analisi sociale, ingabbia gli elementi nello stereotipo di buona volontà. Gli scafisti sono dei 'cattivi' quasi ridicoli. Metà dei clandestini sembra presa da un casting di modelli. Lo stesso Alessio Boni appare a disagio nel ruolo dell'industrialotto in bilico tra solidarietà e difesa del proprio benessere. Si salvano il giovane protagonista Matteo Gadola, che rende credibile la determinazione altruistica del suo personaggio, e Andrea Tidona che offre al sacerdote che si occupa del Centro di Accoglienza una ruvidezza carica di umanità davvero efficace.
E' come se Giordana, dopo l'affresco de La meglio gioventù (che affrontava decenni di storia italiana attraverso storie individuali), si trovasse in difficoltà a raccontare una storia collettiva nel 'breve' spazio di due ore. Quindi lavora di sintesi ed è tentato dalle metafore visive (come nella sequenza finale) associate ad una fotografia lucida per una storia 'sporca'. Tutto ciò impoverisce un intento che, anche in questo caso provenendo da un regista onesto come Giordana, è assolutamente condivisibile: raccontare le contraddizioni positive e negative di un Paese come il nostro che si trova a confrontarsi da tempo con l'emigrazione.
Sarà per un'altra volta.

Premi e nomination Quando sei nato non puoi più nasconderti MYmovies
Quando sei nato non puoi più nasconderti recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi Quando sei nato non puoi più nasconderti
Primo Weekend Italia: € 346.000
Incasso Totale* Italia: € 1.485.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 24 dicembre 2006
Sei d'accordo con la recensione di Giancarlo Zappoli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
36%
No
64%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Quando sei nato non puoi più nasconderti

premi
nomination
Nastri d'Argento
1
0
David di Donatello
0
1
* * * - -

Immobile

lunedì 5 gennaio 2009 di Matilde91

questo film mi ha reso immobile dall'inizio alla fine...ci sono molti colpi di scena...a parer mio...comunque un film più che discreto... continua »

* * - - -

Non sono tempi da eroi

martedì 31 maggio 2005 di goldy

E' grazie alla preseunta validità di tutte le opinioni che registi come Giordana sopravvivono. Intendiamoci non che Giordana sia spregevole o incapace ma certamente non si impegna molto per comunicare un suo punto di vista qualsiasi. Non assume posizione e sceglie il finale "aperto". Film di denuncia? Grazie, ne facciamo a meno. Tutte le situazioni mostrate sono ampiamente conosciute e in linea con l'informazione televisiva. E' che sarebbe bello vedere ogni tanto, qualcuno che si schiera, che continua »

* * - - -

L'immigrazione

lunedì 5 gennaio 2009 di marta

x me é stato bello e interessante...ti prende!! continua »

* * * - -

L'empatia che favorisce la comprensione

sabato 23 luglio 2016 di stefano capasso

Sandro è un adolescente figlio di un’imprenditore bresciano. In famiglia il benessere è sin troppo scontato e spesso diventa perbenismo. Durante una vacanza in barca nelle isole greche col papà e l’amico avvocato Sandro rimane coinvolto in una vicenda drammatica che metterà in moto una serie di conseguenze inaspettata. Bel film di Marco Tullio Giordana sempre in bilico tra la suspance e la riflessione che affronta il tema dell’immigrazione e del confronto continua »

sandro e aiutante del cetro daccoglienza
ma io so cosa vuol dire
cosa vuol dire?
quando sei nato non puoi più nasonderti
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Quando sei nato non puoi più nasconderti

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 16 novembre 2005

Cover Dvd Quando sei nato non puoi più nasconderti A partire da mercoledì 16 novembre 2005 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Quando sei nato non puoi più nasconderti di Marco Tullio Giordana con Alessio Boni, Michela Cescon, Rodolfo Corsato, Matteo Gadola. Distribuito da 01 Distribution, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1, e sottotitolato in italiano per non udenti - inglese - francese. Su internet Quando sei nato non puoi più nasconderti è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 7,99 €
Aquista on line il dvd del film Quando sei nato non puoi più nasconderti

APPROFONDIMENTI | Il cantore di una generazione sconfitta ma mai veramente arresa.

Marco tullio giordana

mercoledì 28 marzo 2012 - Mauro Gervasini

La politica degli autori: Marco Tullio Giordana Sono passati trentadue anni da quando Maledetti vi amerò vinse il Festival di Locarno. Era il film d'esordio di un giovane cineasta milanese, Marco Tullio Giordana, classe 1950, anche autore della sceneggiatura insieme a Vincenzo Caretti. Sorta di pedinamento zavattiniano di un reduce politico, Flavio Bucci, ex leader del movimento studentesco milanese per qualche anno in esilio in America Latina poi tornato in Italia nel periodo successivo al delitto di Aldo Moro. Emblema di una generazione ancora non del tutto contaminata dalla violenza rivoluzionaria, quella del 68 contrapposta alla successiva del 77, il protagonista si trova di fronte un'Italia a mano armata dove fa già capolino il riflusso e a Milano si conta un morto al giorno, per droga o per piombo.

   

di Roberto Escobar Il Sole-24 Ore

Sul bordo di un’aiuola spartitraffico, Sandro (Matteo Gadola) e Alina (Ester Hazan) siedono uno di fianco all’altra. Lui l’ha appena ritrovata nella miseria di uno dei molti luoghi dove si addensano le vite dei migranti. I due si sono guardati in silenzio, lei vergognandosi della sua condizione, lui vergognandosi della sua vergogna. E ora sono qui, nel buio della sera, in mezzo al traffico indifferente della periferia milanese: Alina con la giacca di Sandro sulle spalle, e Sandro ormai sicuro che, appunto, Quando sei nato non puoi più nasconderti (Italia, Francia e Gran Bretagna, 2005, 115’). »

di Francesco Lamberti Zanardi La Repubblica

Il piccolo Sandro Lombardi potrebbe essere un nipotino dei Carati. In lui ci sono le caratteristiche morali comuni ai personaggi della Meglio gioventù: la voglia di fare, il non rassegnarsi agli stereotipi e ai pregiudizi facendo lavorare anche il cuore oltre la ragione». Marco Tullio Giordana racconta così il ragazzino dodicenne protagonista di Quando sei nato non puoi più nasconderti, unico film italiano in concorso al Festival di Cannes (11-22 maggio). Se la saga della Meglio Gioventù raccontava l’Italia del passato solo sfiorando il presente, questo film, ispirato al romanzo omonimo di Maria Pace Ottieri, è uno sguardo sulla nostra epoca e sul fenomeno che più la segna: la migrazione di migliaia di persone verso le nostre coste in cerca della terra promessa. »

di Gian Luigi Rondi Il Tempo

Marco Tullio Giordana si conferma come uno degli autori più significativi del cinema italiano. Il suo sguardo attento, e la sua partecipazione spesso anche commossa, li ha rivolti di recente quei fenomeni che, negli anni Settanta, hanno coinvolto i giovani, la mafia, con i «Cento passi», una citazione fugace ma non per questo meno approfondita, del terrorismo, con «La meglio gioventù». Adesso prende di petto l’oggi e uno dei fenomeni più tipici della società italiana attuale, l’immigrazione clandestina e anche l’integrazione di tanti extracomunitari nei nostri ambienti di lavoro. »

di Paolo D'Agostini La Repubblica

Dopo l'immersione negli anni dai quali veniamo, Marco Tullio Giordana si è fatto nuovamente aiutare da Petraglia e Rulli per raccontare l'oggi della pressione che esercita sulla nostra vita, avendone modificato il panorama, un numero di immigrati che ha raggiunto il 5 per cento della popolazione. Lo hanno fatto affidandosi allo sguardo di un bambino, privo di pregiudizi, ma lo stesso regista è riuscito a spogliarsi di ogni pregiudizio prendendo a riferimento il Bresciano: espressione di una mentalità che egli conosce e sente sua per essere originario di quei luoghi (come l'attore che ha scelto in mezzo al coro de "La meglio gioventù" per il padre industriale: Alessio Boni), e provincia laboratorio che più di ogni altra ha inserito il flusso migratorio nella vita produttiva e sociale. »

Quando sei nato non puoi più nasconderti | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Nastri d'Argento (1)
David di Donatello (1)


Articoli & News
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 13 maggio 2005
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità