Batman Begins

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Batman Begins   Dvd Batman Begins   Blu-Ray Batman Begins  
Un film di Christopher Nolan. Con Christian Bale, Michael Caine, Liam Neeson, Morgan Freeman, Gary Oldman.
continua»
Fantastico, Ratings: Kids+13, durata 140 min. - USA 2005. uscita venerdì 17 giugno 2005. MYMONETRO Batman Begins * * * - - valutazione media: 3,47 su 156 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,47/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblico * * * 1/2 -
Nel quinto film dedicato al popolare eroe della DC comics, ci viene raccontato come Bruce Wayne è diventato Batman: dall'assassinio dei suoi genitori davanti ai suoi occhi, al lungo viaggio alla ricerca di sé stesso.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
    * * * * *
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

Dopo aver perso i genitori uccisi in un tentativo di rapina, il giovane Bruce Wayne, rampollo di una ricchissima famiglia di Gotham City, non riesce a darsi pace e vive solo per la vendetta, sottrattagli dall’uccisione dell’assassino da parte di un malavitoso che stava per essere da lui denunciato. Disperato, Bruce parte per un lungo viaggio in Oriente, da cui ritornerà profondamente cambiato e deciso a portare ordine nella corrotta Gotham. Con la collaborazione del fido maggiordomo Alfred e del geniale inventore Fox, nasce l’Uomo Pipistrello. Ma le cose a Gotham sono più complicate di quanto sembrano e per Bruce/Batman sconfiggere i malvagi significa anche affrontare le proprie peggiori paure. Dopo che negli anni dei più meno riusciti sequel i villain di turno avevano sempre più spesso rubato alla scena all’uomo pipistrello, la vera novità di Batman Begins è proprio nell’assoluto protagonismo dell’eroe, che qui, anche nell’ottica di un restyling del marchio detenuto dalla Warner, vive un vero e proprio processo di rifondazione, alla ricerca delle radici esistenziali e morali della sua missione.
Niente da stupirsi quindi se l’eroe mascherato entra in scena dopo un’ora abbondante di film – non per questo meno interessante e coinvolgente –, una scelta certamente insolita per una pellicola tratta da un fumetto, ma vincente nel dare spessore a una storia già nota agli appassionati della striscia ma quasi del tutto nuova per gli altri spettatori cinematografici.
La chiave di (ri)lettura della vicenda, d’altra parte, trova il suo senso profondo nel presentare un lungo e doloroso processo di trasformazione del giovane Bruce Wayne, che è interiore prima ancora che esteriore o fisica (e infatti Batman, a differenza di Superman o del mutato Spiderman, non ha superpoteri, ma molti gadget e un’enorme forza di volontà!).
L’intento del regista e sceneggiatore Nolan (sensibile interprete di dissidi interiori in Memento e Insomnia) e del suo coautore Goyer (che già si era occupato della serie di Blade, ma anche del cupo e profondo Dark City) sembra quello di ridare profondità e credibilità al personaggio, scavandone le radici e collocandolo in un contesto che, se pure mantiene le semplificazioni tipiche del genere, appare al contempo più reale e meno platealmente scenografico.
Non a caso la Gotham di Batman Begins, pur con i suoi treni sopraelevati che rimandano alla fantascienza, assomiglia molto di più a una New York/Chicago attuale rispetto alle città dipinte a tinte oscure o psichedeliche da Burton e Schumacher nei loro film.
In questa paradossale scelta di «realismo» gli autori del film si soffermano a lungo sul nodo fondante del personaggio, sul legame profondo tra la paura e la vendetta, e quindi sul problema della corruzione e sul concetto di giustizia (equità, armonia, legge del taglione?), rendendo il tutto estremamente credibile attraverso una rete di personaggi che circondano il protagonista dandogli profondità.
Per la prima volta conosciamo meglio il padre di Bruce Wayne, medico filantropo che ha deciso di dividere la sua ricchezza con la città, affetto perduto del futuro eroe, ma anche modello messo in discussione dal mentore ambiguo Ducard (Liam Neeson).
E il Batman che nascerà dalle ceneri di un’infanzia segnata dalla violenza e da una giovinezza perduta nel desiderio confuso di una vendetta impossibile, disegna il suo ruolo di oscuro protettore di Gotham proprio nello spazio che passa tra il rigido Ducard (Neeson), deciso a buttare il bambino con l’acqua sporca (cioè a distruggere la decadente Gotham come nel passato la setta di cui è al comando ha fatto con altre grandi metropoli – Roma, Costantinopoli, Londra – per liberarsi della loro corruzione), e l’idealista inerme Wayne Sr., che sposa la non violenza e il mecenatismo in grande stile per ridare speranza ai suoi concittadini (ma insegna anche al figlio che si cade per poi rialzarsi…).
I dilemmi esistenziali e morali della pellicola sono abilmente mescolati a una robusta dose di «divertimento», grazie soprattutto a un’ottima coppia di spalle di lusso, il maggiordomo Alfred (Caine) e l’inventore Fox (Freeman). Se il primo si preoccupa di sdrammatizzare gli eccessi di pathos con un humor di marca britannica, ma si fa anche portatore della memoria familiare di Bruce, il secondo, nei panni di un inventore geniale e ironico (una sorta di M di colore), fornisce l’apparato di tecnologia necessario a dare corpo al progetto del futuro supereroe. Da notare, comunque, che nemmeno questi gadget sfuggono, nella loro imperfezione, alla scelta di realismo che pervade tutto il film.
Così, godendoci la «vera» storia di Batman, non sentiamo la mancanza di un cattivone che gigioneggi con i suoi drammi e i suoi piani criminali strabilianti togliendo la scena all’eroe (come accadeva con Joker-Nicholson, Pinguino-De Vito & C.); per questo ci sarà tempo nelle pellicole che sicuramente arriveranno a rivisitare l’intera saga dell’uomo pipistrello.
Per intanto resta il piacere di riscoprire le emozioni legate al percorso del personaggio piuttosto che al gusto scenografico degli effetti speciali che qui, pur non venendo meno, lasciano spazio a una dimensione più personale senza nulla togliere al gusto di uno spettacolo capace di conquistare un pubblico di tutte le età.

Elementi problematici per la visione:qualche scena violenta nei limiti del genere.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
BATMAN BEGINS
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
TIMVISION
-
-
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
-
-
Infinity
Google Play
Premi e nomination Batman Begins MYmovies
Batman Begins recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Premi e nomination Batman Begins

premi
nomination
Premio Oscar
0
1
* * * * *

Non può essere vero.

lunedì 14 agosto 2006 di Geffe84

Dopo avere adorato i primi 2 film di Burton e essere disgustato dagli ultimi 2 di Schumacher,che forse farebbe davvero meglio a darsi alla Formula 1 come il suo omonimo,non avrei mai creduto che qualcuno potesse riuscire a rinverdire i fasti dell'Uomo Pipistrello.E che magari potesse anche riuscire a superare i primi due della serie.Tuttavia,con mia grandissima gioia,Nolan c'è riuscito alla grande. Film perfetto con interpreti perfetti,che finalmente ci racconta com'è nato il protagonista,basandosi continua »

* * * * *

Finalmente

sabato 18 giugno 2005 di marco

Batman risorge dalla catastrofe schumacher, pazzo omocida. Nolan riporta in vita il cavaliere oscuro come non lo si era mai visto. Sbagliato fare paragoni con burton, sono due visioni diverse (ottime direi) di un personaggio che ora si mostra per quello che è. Visivamente impressionante (splendida fotografia e art direction) e tecnicamente impeccabile (nolan ci sa fare...), giustifica la prima parte, "colpevole" di una lieve dose di retorica necessaria per staccarsi e staccare lo spettatore da quanto continua »

* * * * *

Il vero batman

sabato 16 giugno 2007 di Vyck

Grande film realistico che restituisce lo spessore che merita a un personaggio amatissimo dal pubblico di tutto il mondo e di tutte le età. Il Batman di Nolan è minaccioso, cupo, solitario a tratti perfino disperato. Nolan ha letto le storie su carta di Batman quali "Year One" e "Il Ritorno del Cavaliere Oscuro" di Miller e si vede ma ha anche letto quelle meno note come "The Man Who Fall" e "The Long Halloween" da cui ha tratto spunti interessanti rendendo finalmente corretta la visione di un continua »

* * * * -

Titanico, espressivo, imponente, scenografico, psi

lunedì 1 agosto 2005 di Vito302

Tutto il film è imperneato sul concetto di "paura" ed è molto interessante come questo concetto che a primo acchitto possa sembrare banale, venga reso così intelligentemente interessante. nolan è stato capace di mescolare sapientemente le diverse sfumature stilistiche e grafiche di “year one”, opera da cui prende maggiore spunto, adattandole ad una realtà drammatica, cruda, tetra ma terribilmente viva e reale. il modo in cui viene reso il tutto è geniale inoltre è sopraelevato da ottimi dialoghi, continua »

Ducard e Bruce Wayne/Batman (Christian Bale)
Ducard: Se ti tramuti in qualcosa di più di un semplice uomo, se consacri te stesso a un ideale e se nessuno riesce a fermarti, allora diventerai tutta un'altra cosa.
Bruce: Che cosa?
Ducard: Una leggenda, signor Wayne.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Ducard
L'addestremento è niente, la volontà è tutto
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Bruce Wayne/Batman (Christian Bale)
Io cerco i mezzi per combattere l'ingiustizia, per volgere la paura contro coloro che la usano per depredare!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film Batman Begins oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | Batman Begins

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 22 luglio 2008

Cover Dvd Batman Begins A partire da martedì 22 luglio 2008 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Batman Begins di Christopher Nolan con Christian Bale, Michael Caine, Liam Neeson, Morgan Freeman. Distribuito da Warner Home Video. Su internet Batman Begins è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 6,50 €
Prezzo di listino: 12,99 €
Risparmio: 6,49 €
Aquista on line il dvd del film Batman Begins

SOUNDTRACK | Batman Begins

La colonna sonora del film

Disponibile on line da lunedì 13 settembre 2010

Cover CD Batman Begins A partire da lunedì 13 settembre 2010 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Batman Begins del regista. Christopher Nolan Distribuita da Water. Su internet il cd Batman Begins è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altre colonne sonore del film. altre versioni »

Prezzo: 21,25 €
Prezzo di listino: 42,50 €
Risparmio: 21,25 €
Aquista on line la colonna sonora del film Batman Begins

NEWS | Edizioni a doppio/triplo disco, le raccolte e le favolose gift set.

I dvd da regalare e comprarsi per le feste

venerdì 19 dicembre 2008 - Marlen Vazzoler

Speciale Natale: i dvd da regalare e comprarsi per le feste Per Natale non c'è niente di meglio che guardarsi il proprio film preferito da soli, in compagnia o perché no, in famiglia, se il genere permette. Anche quest'anno le varie case di distribuzione si sono sbizzarrite con le uscite speciali dei film venuti fuori quest'anno, allegando libri, modellini, peluche e rispolverando qualche vecchio titolo che non aveva ancora un'edizione degna del suo nome. Cominciando con i film d'azione che hanno sbancato quest'anno il botteghino, iniziamo con l'ultimo film di Christopher Nolan, Il Cavaliere oscuro, l'ultimo film di Batman, che ha dato una svolta al modo di adattare i fumetti sul grande schermo, con un cast d'eccezione retto sulle performance di Christian Bale e del compianto Heat Ledger.

di Massimo Lastrucci Ciak

Christopher Nolan non è un regista sciatto o corrivo. Ed evidentemente gli piacciono pure le scommesse azzardate (come quelle di un noir impossibile come Memento o di fare di Robin Williams un assassino particolarmente odioso in Insonnia). Qui ha giocato forte, ha preso un personaggio nato dai fumetti e diventato formidabile meccanismo di spettacolo adolescenziale (i due affreschi depresso-dark inaugurali di Tim Burton a parte) e ha fatto letteralmente di tutto per realizzare un “formato” adulto, spiegando in maniera quasi convincente i retroscena più incredibili, dando motivazioni e spessore a tutti i personaggi e cercando di coniugare ciò che ci si aspetta dal prodotto Batman, inteso come saga blockbuster (adrenalina, gadget e catastrofi hitech) con una problematicità etica forse semplificata, ma non banale o trucida. »

di Antonio Angeli Il Tempo

Il regista Chris Nolan, quello del poliziesco Insomnia, ce l’ha messa proprio tutta per rinfrescare e dare un po’ di interesse a Batman, un personaggio che, giunto al quarto o quinto film, minacciava ormai di costringere lo spettatore a lunghi pisolini in sala. Batman Begins va a scavare nel passato del giustiziere mascherato nato dai fumetti negli anni Trenta, lo pesca ancora bambino e piano piano accompagna lo spettatore alla scoperta prima del perché e poi del come sia venuto al mondo questo omone con mantello nero e orecchie a punta che picchia chi è cattivo e salva chi è buono. »

di Marco Giovannini Panorama

Si intitola Batman begins perché rimane una storia che, come nelle favole, è sempre la stessa anche se cambia stile, mimica, partecipazione di chi la racconta. Del suo pipistrello, alias il «vendicatore mascherato» per usare il linguaggio dei pulp contemporanei all’anno in cui fu lanciato, 1939, si erano perse le tracce dal 1997, dopo Baiman e Robin, un kolossal talmente ridondante e sopra le riqhe (i cattivi erano Arnold Schwarzeneqqer e Uma Thurman) che il regista Joel Schumaker si prese un esaurimento nervoso combinato con una crisi di depressione e decise di cambiare vita cinematografica: da allora ha girato tutta una serie di piccoli film indipendenti e poco commerciali, interrotti quest’anno dal musical Il fantasma dell’opera (e molti critici maligni gli hanno augurato un nuovo esaurimento nervoso). »

di Alberto Crespi L'Unità

Il maestro di Batman, Ducard, è interpretato da Liam Neeson: ha la barba, agita una scimitarra ed è identico a Qui-Gon Jing nell’Episodio 1 di Guerre stellari (l’attore era lo stesso). Il cinema fantastico del terzo millennio è una grande riflessione collettiva sui Maestri: in fondo anche Harry Potter è uno scolaro di magia che deve distinguere fra professori buoni e cattivi. Noi italiani, forti della memoria degli anni di piombo, sappiamo che i «cattivi maestri» possono provocare danni irreparabili. »

Batman Begins | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Premio Oscar (1)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |
Immagini
1 | 2 | 3 |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità