Le ricamatrici

Acquista su Ibs.it   Dvd Le ricamatrici  
Un film di Éléonore Faucher. Con Lola Naymark, Ariane Ascaride, Marie Felix, Thomas Laroppe, Arthur Quehen.
continua»
Titolo originale Brodeuses. Drammatico, durata 89 min. - Francia 2004. uscita venerdì 27 maggio 2005. MYMONETRO Le ricamatrici * * * - - valutazione media: 3,38 su 16 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,38/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblico * * * 1/2 -
Lola Naymark
Lola Naymark (27 anni) 5 Aprile 1987 Interpreta Claire
Ariane Ascaride
Ariane Ascaride (60 anni) 10 Ottobre 1954 Interpreta La signora Melikian
Marie Felix
Marie Felix   Interpreta Lucile
Thomas Laroppe
Thomas Laroppe (37 anni) 26 Febbraio 1977 Interpreta Guillaume
Arthur Quehen
Arthur Quehen   Interpreta Thomas
Jackie Berroyer
Jackie Berroyer (68 anni) 24 Maggio 1946 Interpreta Il signor Lescuyer
   
   
   
Claire ha diciassette anni. Quando scopre di essere incinta di cinque mesi, decide di partorire in gran segreto. Trova rifugio dalla signora Melikian, una ricamatrice che lavora per l'alta moda
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Una storia di ordinaria tristezza, dai colori pastello, credibile nel suo happy end
Andrea Chirichelli     * * * - -

Claire ha diciassette anni. Quando scopre di essere incinta di cinque mesi, decide di partorire in gran segreto. Trova rifugio dalla signora Melikian, una ricamatrice che lavora per l'alta moda. Giorno per giorno, punto dopo punto, man mano che la pancia di Claire cresce, fra le due donne si instaura un rapporto madre-figlia.
Perché i francesi riescono a girare film che gli italiani non realizzerebbero nemmeno sotto tortura? Questo interrogativo persiste nel cuore dello spettatore dopo la visione dell'ennesimo piccolo-grande capolavoro d'oltralpe. Strepitose le interpreti (Arianne Ascaride, musa di Guediguian, triste e depressa nell'elaborazione del lutto che l'ha colpita, ma capace d'un tratto di illuminarsi con un sorriso e Lola Neymark, dalla strepitosa chioma rosso fuoco), e valida anche la regia della Faucher che predilige i primi piani ed i colori pastello per raccontare una storia di ordinaria tristezza ma credibile nel suo happy end. Poche parole, mai fuori luogo, un film finalmente non urlato, fintamente dimesso, misurato, pudico e riuscito, da vedere.

Premi e nomination Le ricamatrici MYmovies
il MORANDINI
Incassi Le ricamatrici
Incasso Totale* Italia: € 379.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 23 ottobre 2005
Sei d'accordo con la recensione di Andrea Chirichelli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
81%
No
19%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * *

Un piccolo gioiello dalla francia

domenica 12 marzo 2006 di la gha

Incantevole, essenziale e magistrale racconto di come una scelta possa cambiare. Di come una ragzza madre trovi nella sua nuova datrice di lavoro una figura su cui fare affidamento e da imitare. Claire, diciassettenne incinta, lascia il suo lavoro di cassiera per lavorare presso la signora Mélikian affermata ricamatrice, vedova e da poco sola a causa della morte del figlio, suo aiutante nel laboratorio di ricamo. La due donne, entrambe sole e un pò introverse, si osservano, si scrutano e si ammirano. continua »

* * * * -

Non solo paris....

domenica 29 maggio 2005 di Misha

Come la Grecia non era Atene, Così la Francia non è Parigi. Anche oltre le periferie metropolitane si estende l'odore del mangime sintetico per animali, dei reparti dei supermercati: le luci al neon capaci di appiattire ogni colore si ramificano fino a quelle poche, e per poco ancora, zone rurali superstiti di un indefinito paesaggio francese. Qui agonizza l'esistenza di una ragazzina che riesce a farci sentire attraverso lo schermo il suo profumo selvatico;cerca, animaletto ferito, una tana, un continua »

* * * * -

Prezioso

mercoledì 1 giugno 2005 di goldy

I fratelli Dardenne fanno sentire la loro influenza sull'uso della mdp in questo film.Ma l'insostenibile crudezza delle loro situazioni è qui mitigata dal recupero di sentimenti molto femminili che hanno ritmi di altri tempi. La metafora del ricamopaziente tessitura di bellezza, produce oggetti che rimarranno nel tempo così come continua ad esistere quella splendida attitudine tutta femminile che sa comprendere , tessere e ricucire gli sfilacciamenti dell'anima. Un film che lascia una traccia continua »

* * * - -

Delicato...forse troppo

lunedì 9 marzo 2009 di gecoblu

Un film delicato, come un ricamo sul velo, come il volto mesto della protagonista. Ma anche appena sussurrato nel suo dramma, appena accennato nelle emozioni. Ricco di immagini, forme e colori è splendido nella fotografia ma rimane più negli occhi che nel cuore. I protagonisti non dicono abbastanza, gli stati d'animo sono solo intuiti, e a volte a fatica. Forse ormai siamo desensibilizzati a tanta delicatezza. continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Le ricamatrici adesso. »
Shop

di Lietta Tornabuoni La Stampa

Una ragazza di 17 anni, sola, incinta di cinque mesi e mezzo, decisa a far nascere suo figlio, trova impiego da una signora che ha appena perduto il figlio ragazzo e che fa la ricamatrice anche per l'alta moda. Nel lavoro quotidiano, nella conoscenza reciproca che s'approfondisce, l'attesa dell'una e la privazione dell'altra si fondono fino a diventare un rapporto solidale, famigliare, quasi un legame madre-figlia. Delicato e ben fatto, «Le ricamatrici» è il primo lungometraggio della regista francese Eléonore Faucher, ed ha oltre se stesso almeno tre pregi. »

di Roberto Nepoti La Repubblica

La diciassettenne Claire, triste lavoro di cassiera in un supermercato, non ama la realtà in cui le è toccato vivere. Così "ricama", ovvero si racconta delle storie. S'inventa di avere un cancro e nasconde i suoi bellissimi capelli rossi sotto un turbante d'aspetto arcaico. Sceglie di restare muta. La ragazza è incinta, e questa volta non si tratta di una fantasia. Forse vorrebbe abortire, forse no. E' totalmente smarrita quando il film le fa incontrare la signora Melikian (Ariane Ascaride, l'attrice-feticcio di Guédiguian), ricamatrice d'alto rango che lavora per le grandi case di moda e maschera dietro uno strato di pudore le ferite della propria vita. »

di Francesco Alò Il Messaggero

Esistono ancora film fatti da donne e per donne? Certo, anche se i primi che dovrebbero vederli sono gli uomini. Come Le ricamatrici, debutto premiato a Cannes 2004 di Eléonore Faucher, sicura ma non presuntuosa. Diciassettenne incinta dalla splendida chioma rosso preraffaellita (la bellissima Lola Naymark) si rifugia nella campagna francese in compagnia dell'arcigna Madame Melikian (la bravissima Ariane Ascaride), in lutto per la morte del figlio. Due creature opposte, unite dal richiamo del ricamo, arte paziente fatta di piccoli gesti fondamentali. »

di Enzo Natta Famiglia Cristiana

In un campo una ragazza raccoglie cavoli e tra i cavoli trova un bambino. Ma è soltanto una metafora, perché dopo aver raccolto quei cavoli Claire confessa a un’amica di essere incinta. Superato il primo impulso di rinunciare alla maternità, Claire pensa che la miglior soluzione per nascondere la gravidanza potrebbe consistere nell’allontanarsi per un po’ di tempo dal lavoro, partorire protetta dall’anonimato, concedere il bambino in adozione e poi ritornare nell’ambiente di sempre. Claire sa fare la ricamatrice e come tale trova un’occupazione presso la signora Melikian, l’unica ad accorgersi che la ragazza aspetta un bambino. »

Le ricamatrici | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | la gha
  2° | misha
  3° | goldy
  4° | gecoblu
  5° | paolo
  6° | capitan_gian
  7° | michela papavassiliou
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 27 maggio 2005
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità