Una settimana da Dio

Un film di Tom Shadyac. Con Jim Carrey, Jennifer Aniston, Morgan Freeman, Philip Baker Hall, Catherine Bell.
continua»
Titolo originale Bruce Almighty. Commedia, Ratings: Kids+13, durata 102 min. - USA 2003. MYMONETRO Una settimana da Dio * * * - - valutazione media: 3,17 su 41 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,17/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Usa)
 dizionari * * 1/2 - -
 critican.d.
 pubblico * * * 1/2 -
   
   
   
Bruce Nolan è un popolare reporter televisivo di Buffalo che vive una bella storia d'amore con la fidanzata. Eppure si sente infelice.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Brillante commedia che funziona con la precisione di un orologio svizzero
Laura Parigi     * * * - -

Bruce Nolan (Jim Carrey) è un popolare reporter televisivo di Buffalo e vive una bella storia d'amore con la fidanza (Jennifer Aniston). Eppure si sente infelice.
Alla fine della peggiore giornata della sua vita, Bruce si sfoga scagliando la propria ira su... Dio. Il quale, però, decide di comparirgli in forma umana e reagire alle sue accuse sfidandolo: se Bruce è scontento di Dio allora proverà per una settimana cosa significa vivere e "lavorare" nei panni dell'Onnipotente. Tom Shadyac, il regista di "Una settimana da Dio", aveva già diretto Jim Carrey, il comico, in "Ace Ventura l'acchiappanimali", un classico dell'umorismo demenziale alla "fratelli Farrell". Poi Jim Carrey, l'attore, aveva abbandonato la maschera di gomma, per interpretare "The Truman Show", affrancandosi dalla schiavitù del far ridere. La schizofrenica carriera di Carrey sembra risanarsi proprio qui, in "Una settimana da dio", dove l'attore coniuga la mimica esasperata del suo personaggio e le sue doti, innegabili, di attore brillante. Shadyac, regista, attore e produttore con un passato di ghost writer per Bob Hope, tiene il ritmo dell'irrefrenabile Jim in un film che non ha la pretesa di essere un capolavoro, ma che come commedia, funziona con la precisione di un orologio svizzero. Nel cast, Jennifer Aniston sempre più in fuga da "Friends" verso una carriera sul grande schermo e Morgan Freeman, dio "politically correct" con un bizzarro senso dell'umorismo.

Primo Weekend Usa: $ 67.953.000
Incasso Totale* Usa: $ 67.953.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 25 maggio 2003
Sei d'accordo con la recensione di Laura Parigi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
80%
No
20%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * -

Un film fin troppo serio

sabato 25 agosto 2007 di STEFANIA

Bruce è un giornalista fallito, in crisi con la fidanzata, arrabbiato con il mondo, nel pallone anche con il suo cane, che non gli obbedisce mai.Un giorno che gli gira proprio male,si lamenta con il Signore.........scoprirà che anche essere esauditi ha i suoi inconvenienti, che il successo non appaga e che per essere amati non servono miracoli, ma soltanto molta buona volontà.Ottimo film sul tema della fede e della vita, con una comicità che lascia il segno, ma parla in profondità, con un Dio che continua »

* * * * -

Una commedia da dio

venerdì 12 novembre 2010 di Alex41

Non è solo un film comico, non è solo una commedia ironica e/o romantica. E' un piccolo capolavoro di commedia riuscita: Jim Carrey è un giornalista fidanzato con Jennifer Aniston che, credendo di essere continuamente tormentato da Dio a causa delle sue continue sfortunie col lavoro e nella vita quotidiana, ques'ultimo gli dona tutti i suoi poteri per una settimana ("Tu sei convinto che io non sappia fare bene il mio lavoro? Allora mostrami come lo fai tu!" continua »

* * * - -

Faccia di gomma e un improbabile dio

sabato 22 novembre 2003 di Vedelia

Dopo un periodo di stasi, "faccia di gomma" Carrey torna (o quasi)ai fasti di "The Truman show", calandosi perfettamente nei panni dolce/amari del prototipo dell'uomo moderno, stressato e non realizzato, che perde di vista le priorità essenziali della vita. Un dio improbabile e pacione (l'onnipresente Freeman), offrendogli la possibilità di divenire dio x una settimana, lo riporterà sui sentieri del buonismo e della rassegnazione. Carrey (irresistibile nella mimesi di Eastwood) si rivela ancora continua »

* * * - -

Il sogno di ogni uomo

mercoledì 10 novembre 2010 di enrico talamo

Il sogno di tutti gli uomini, il desiderio neanche tanto segreto di ogni essere umano, quello di diventare anche solo per una settimana(a me basterebbe) non umano ma un Dio per l'appunto. Il giornalista sconosciuto che interpreta jim kerry,  riesce a compiere cose allucinanti, magie, miracoli, proprio perchè ha aquisito su intercessione di Dio stesso i suoi poteri, fino al giorno in cui il potere gli da alla teste e per questo perde la donna amata. "Come fai a farti amare continua »

Jim Carrey
La vita è un biscotto, ma se piove si scioglie…
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Dio (Morgan Freeman) dona a Jim Carrey tutti i propri poteri, e decide di concedersi un po’ di relax. Carrey protesta
Dove vai?
Mi prendo una vacanza.
Dio non si prende una vacanza!!
Sì invece: mai sentito parlare del Medioevo?
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Dio (Morgan Freeman) dona a Jim Carrey tutti i propri poteri, e decide di concedersi un po’ di relax. Carrey protesta
Dove vai?
Mi prendo una vacanza.
Dio non si prende una vacanza!!
Sì invece: mai sentito parlare del Medioevo?
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
BIZ

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Jim Carrey in un sequel di Una settimana da Dio?

martedì 10 gennaio 2012 - Robert Bernocchi

Un’impresa da Dio, seguito di Una settimana da Dio, si è rivelato un brutto flop, anche per via dei suoi costi notevoli. Ma quello che mancava alla pellicola era sicuramente Jim Carrey, che aveva fatto la fortuna del primo episodio. Ora, quell’errore potrebbe essere corretto. Infatti, come riporta Variety, è in preparazione la sceneggiatura di un nuovo capitolo, a opera di Jarrad Paul e Andrew Mogel, che vede coinvolto anche il personaggio di Jim Carrey, un cronista televisivo. Per ora non ci sono indiscrezioni sulla trama, ma se veramente l’attore tornasse in questo ruolo, verrebbe da pensare a un tentativo di fare soldi facili, dopo una serie di pellicole poco fortunate. continua »

   

di Enrico Magrelli Film TV

Ci sono due ottimi motivi per godersi Una settimana da Dio. La prima è Jim Caney, un picchiatello astuto e mai sulla difensiva, un Jerry Lewis meno astratto, un attore dal formidabile talento (non si deve dimenticare la sua interpretazione in Man on the Moon) che preferisce cimentarsi con le trappole del cinema comico. Il secondo motivo è Morgan Freeman negli eleganti e bianchissimi vestiti di un Dio sornione, saggio, cordiale e allegro. Un “padre eterno” a portata di mano e di preghiera che conosce benissimo le insidie del libero arbitrio delle sue amate creature. »

di Valerio Guslandi Panorama

Settanta milioni di dollari d’incasso in soli sette giorni e per il regista Tom Shadyac (Dragonfly, Ace Ventura, l’acchiappanimali, Patch Adams con uno strepitoso Robin Williams) una soddisfazione in più: avere superato al botteghino americano Matrix reloaded, il terzo attesissimo episodio che concludeva la celebre trilogia. Insomma, un miracolo. Perfettamente intonato al titolo di questo irresistibile film, Una settimana da Dio. Bruce Nolan (Jim Carrey), ambizioso reporter televisivo fidanzato con la dolce Grace (Jenniter Aniston), sogna di diventare l’anchorman del tg di prima serata. »

di Roberto Nepoti La Repubblica

Pesca miracolosa per il nuovo film di Jim Carrey, che nel lungo weekend americano del Memorial Day ha cacciato dai vertici degli incassi il pompatissimo Matrix Reloaded. La storia pare il remake inconfessato di un altro titolo della sua filmografia, sempre diretto da Shadyac, ossia Bugiardo bugiardo. La vita di un uomo insensibile e carrierista, attentissimo a se stesso ma sordo a chi gli vuol bene, è ribaltata come un calzino dall'ingresso di un elemento metafisico: nientemeno che Dio, nel caso specifico. »

Una settimana da Dio | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Laura Parigi
Pubblico (per gradimento)
  1° | stefania
  2° | alex41
  3° | camillo
  4° | great steven
  5° | enrico talamo
  6° | vedelia
Rassegna stampa
Roberto Nepoti
Immagini
1 | 2 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità