Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma   Dvd Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma  
Un film di George Lucas. Con Liam Neeson, Ewan McGregor, Jake Lloyd, Natalie Portman, Pernilla August.
continua»
Titolo originale Star Wars: Episode I - The Phantom Menace. Fantascienza, Ratings: Kids, durata 132 min. - USA 1999. uscita venerdì 10 febbraio 2012. MYMONETRO Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma * * 1/2 - - valutazione media: 2,91 su 57 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
2,91/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * - - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * * - -
   
   
   
17 anni dopo Il ritorno dello Jedi (terzo episodio della saga) è tornato Guerre stellari, uno dei progetti più costosi e redditizi di tutta la storia del cinema.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Il quarto episodio della saga, potenziato dal 3D, diventa un'esperienza sensazionale
Roberta Montella     * * 1/2 - -

Prima di Avatar e di Inception, prima de Il signore degli anelli e di Harry Potter c'erano una volta, in una galassia lontana lontana, i cavalieri Jedi, la regina Amidala e il misterioso Sith.
Le Guerre stellari, nate dal multiforme ingegno di George Lucas, sono venute alla luce nel 1977 e da allora il mondo del cinema di fantascienza è cambiato. Pietra miliare di un genere che è stato copiato, emulato, storpiato, il film ha avuto due sequel (L'impero colpisce ancora, 1980, e Il ritorno dello Jedi 1983,) e tre prequel, prodotti e realizzati diciassette anni più tardi.
Episodio l - La minaccia fantasma è il quarto in ordine cronologico, ma l'inizio dell'intera saga. Bastano le poche, semplici e riconoscibili note musicali che accompagnano l'immagine di un universo buio a catapultare lo spettatore nel vero universo creato da Lucas. Le guerre stellari del prologo si preannunciano spettacolari ed indimenticabili, in un futuro fantascientifico dove tutto è coinvolgente e, insieme, paradossale. La Federazione dei Mercanti ha messo in crisi l'intera Repubblica, contraria alla tassazione sulle rotte commerciali. Il maestro Jedi Qui-Gon Jinn e il suo allievo Obi-Wan Kenobi vengono mandati a negoziare con i mercanti, per ristabilire la pace. Ma li attende una trappola, così i due fuggono e cercano di mettersi in salvo sul pianeta Naboo. I Jedi convincono la regina a scappare con loro, il pianeta è sotto assedio e la nave su cui stanno volando si guasta. Per questo fanno scalo sul piccolo mondo di Tatooine, dove incontrano il giovane Anakin Skywlaker, che si rivelerà essere il prescelto, ovvero colui che troverà l'equilibrio nella forza.
Potenziato dal 3D e da un audio che lascia impressionati, il film diventa un'esperienza cinematografica diretta, che coinvolge soprattutto i sensi della vista e dell'udito, un'avventura nello spazio degna dei migliori parchi a tema sul genere. Per grandi e per piccini, e per chi è un vero e proprio neofita della serie, questo film è un prodotto sensazionale, ricco di soluzioni visive ed effetti speciali degni di nota (la sequenza della corsa degli sgusci ne è un esempio). E tale deve restare. Perchè chi ha visto e amato la saga precedente farà sicuramente un confronto. E non c'è paragone con i personaggi di Ian Solo, di Luke Skywalker e della principessa Leila.
Non c'è paragone con il ritmo della storia e con la solidità dell'impronta autoriale. In questo caso, gli attori sono bravi (soprattutto la Portman pre-Oscar), ma la sceneggiatura non rende loro giustizia. La vicenda prosegue in modo prevedibile e non lascia traccia di nuove lezioni di cinema. Consapevoli che non siamo davanti ad un film intimista, volto a scavare nell'animo umano, ci arrendiamo all'evidenza: qui si tratta di spade laser, di navi spaziali, della "forza" che ha bisogno dei suoi cavalieri e di un'intera galassia che deve lottare per la pace.
Siamo di fronte ad una saga che ha fatto storia e che, se anche meno geniale della precedente stagione, ha comunque il suo essere in tutti i fan conquistati nel mondo. Perché ogni film può raccontare una guerra spaziale, ma solo uno è Guerre stellari.

Premi e nomination Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma MYmovies
il MORANDINI
Incassi Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma
Primo Weekend Italia: € 402.000
Incasso Totale* Italia: € 785.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 4 marzo 2012
Primo Weekend Usa: $ 23.000.000
Incasso Totale* Usa: $ 105.661.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 2 maggio 1999
Sei d'accordo con la recensione di Roberta Montella?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
80%
No
20%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma

premi
nomination
Premio Oscar
0
10
* * * * -

Ogni saga ha un inizio

domenica 4 aprile 2010 di IlPredicatore

Star Wars 17 anni dopo. Tanto tempo fa in una galassia lontana lontana... e il titolo della saga più famosa di tutti i tempi appare circondato dalle stelle. Star Wars is back. Non sembra vero. George Lucas riprende le sue fatiche fanta-romantico-avventura con l'intenzione di raccontare gli avvenimenti precedenti a Una nuova speranza, ma il suo intento principale è riportare al cinema e al meglio il suo mondo costellato di pianeti, alieni, cavalieri e astronavi. Se qualcuno chiede con scetticismo continua »

* * - - -

Molto inferiore ai vecchi episodi

sabato 17 ottobre 2009 di Spalla

Torna dopo 16 anni dall'ultimo episodio la saga fantascientifica probabilmente più celebre della storia del cinema, almeno dal punto di vista degli effetti speciali. E questi, si può ben dire fin dai primi minuti di film che non mancano e che sono semplicemente strepitosi. Però purtroppo, il passaggio alla tecnologia digitale, almeno in questo film non sembra aver giovato un granchè alla saga, che nonostante i meravigliosi spettacoli per gli occhi non riesce a coinvolgere come i film precedenti. continua »

* * * - -

George lucas strikes back

giovedì 16 febbraio 2012 di Vader

A distanza di tredici anni dalla sua uscita nelle sale cinematografiche, torna il primo episodio della Saga fantascientifica per eccellenza, Star Wars, ora "vitaminizzato" grazie all'aiuto del 3D. Un'ottima occasione per riscoprire questa storica saga che, grazie ai vari spin-off, rimane sempre sulla cresta dell'onda. E' un compito difficile quello che spetta a "La Minaccia Fantasma": fungere da anello di congiunzione fra le due trilogie, introducendo lo spettatore in un mondo nuovo, popolato da continua »

* * * - -

Star wars, anni dopo. e prima

lunedì 23 dicembre 2013 di Fabal

I sedici anni che separano questo Episodio I da Il ritorno dello Jedi, costituiscono un salto temporale ben più gigantesco dell'arretramento cronologico da prequel: la galassia è ancora governata dalla Repubblica, di cui La minaccia fantasma comincia a raccontare il declino.  Accolto con freddezza alla sua uscita nel 1999, Episodio I non può non suscitare inevitabili traumi stilistici, almeno d'approccio, per un fan cresciuto a pane e trilogia classica. La massiccia continua »

Qi-Gon Jinn
Che la forza sia con te!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Yoda
La paura è la via per il lato oscuro.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Nulla accade per caso.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

SOUNDTRACK | Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 21 febbraio 2012

Cover CD Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma A partire da martedì 21 febbraio 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma del regista. George Lucas Distribuita da Sony Classical. Su internet il cd Guerre stellari episodio I. La minaccia fantasma 3D (Star Wars I. The Phantom Menace 3D) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 14,90 €
Prezzo di listino: 17,70 €
Risparmio: 2,80 €
Aquista on line la colonna sonora del film Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma

BIZ

di Maurizio Cabona Il Giornale

Star Wars atto secondo: almeno per il sottoscritto, che avendo avuto la dabbenaggine di scriverne ieri si trova ora officiato per la recensione. Lo diceva sempre il mio colonnello: mai farsi avanti. Mah, pazienza: non s'impara mai abbastanza. Dicevo della recensione: presto detto, a me il film è piaciuto. Un western spaziale. Gli attori, tutti bravi: in particolare Liam Neeson, Ewan McGregor e Natalie Portman. Per non parlare del piccolo Jake Lloyd, biondissimo e simpaticissimo, che non sembra nemmeno recitare. »

di Irene Bignardi La Repubblica

Se, come ai buoni vecchi tempi, andate al cinema per cercare nei film soprattutto o esclusivamente il fattore umano, oltre alla giusta dose di sorprese e di eccitazione, fareste bene a stare a casa con qualche vecchia cassetta o a correre al più vicino cinema dove si dà il nuovo film di Pedro Almodovar, piuttosto che fare a botte per vedere Star Wars Episodio I - La minaccia fantasma, primo anticipatissimo "prequel" (come sanno anche i più distratti) e quarto episodio della cosmogonia di George Lucas. »

di Roberto Silvestri Il Manifesto

1. Ragione morale. Perché il cattivo combatte da solo, con la spada laser, contro i buoni, che invece sono due e vinceranno. Anche se non fanno la figura dei "prodi cavalieri". Dunque. La democrazia planetaria è più coinvolgente, cattiva, feroce, micidiale, spietata e furba di ogni sistema autoritario esplicito. I democratici "equilibrano la forza", non come quei dilettanti, quei "sergentelli maggiori" della violenza che sono i fascisti arcaici o gli psicopatici nazisti; o i "separatisti fiscali" (nel film i beceri localoidi della Federazione) che si eccitano solo per vili ragioni, materiali o spirituali (siano sette, gang, movimenti Madre Patria qualunque, massonerie, corporazioni, Piemont, etnie, confraternite religiose o karateka. »

di Lietta Tornabuoni La Stampa

Alla fiera elettronico-fantasy arrivano una regina ragazzina bella come la luna, un cattivo dall'impressionante maschera rossonera, un bambino schiavo che sarà il padre dell'eroe, città sottomarine, manichini dal volto senza lineamenti su sfondi di palazzi romani o veneziani o turchi, corse di bighe spaziali, la galassia infinita, panorami desertici, i due buoni Jedi Liam Neeson e Ewan McGregor dall'aria piuttosto attapirata. Arrivano, con Star Wars - La minaccia fantasma di George Lucas, alcune anomalie spettacolari: il prequel, storia preventivo-introduttiva che racconta i precedenti delle vicende di Guerre stellari che già conosciamo, ossia il flash back promosso al rango di film-prefazione; la narrazione degli antecedenti addirittura ritardata di ventidue anni ( Guerre stellari è del 1977, L'impero colpisce ancora del 1980, Il ritorno dello Jedi del 1983); l'abbondanza soffocante degli effetti normali imparagonabile con gli effetti speciali di vent'anni fa e molto meno pregiati, perché con le tecnologie digitali attuali si può fare di tutto senza sforzo. »

Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Premio Oscar (10)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 |
Video
1| 2|
Immagini
1 | 2 |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità