Giovanna d'Arco di Luc Besson

Film 1999 | Storico +16 161 min.

Regia di Luc Besson. Un film con Milla Jovovich, Dustin Hoffman, Faye Dunaway, John Malkovich, Tchéky Karyo, Vincent Cassel. Cast completo Titolo originale: Jeanne d'Arc. Genere Storico - Francia, 1999, durata 161 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +16 - MYmonetro 2,71 su 26 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi
Giovanna d'Arco di Luc Besson
tra i tuoi film preferiti.




oppure

Guerra dei cent'anni. Giovanna d'Arco, già leggenda popolare a diciotto anni, riesce, da sola, a superare le linee nemiche inglesi e raggiungere a Chinon Carlo VII, delfino di Francia. Al Box Office Usa Giovanna d'Arco di Luc Besson ha incassato 14,2 milioni di dollari .

Giovanna d'Arco di Luc Besson è disponibile a Noleggio e in Digital Download su TROVASTREAMING e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
2,71/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,31
CONSIGLIATO NÌ
Recensione di Pino Farinotti
Recensione di Pino Farinotti

Guerra dei cent'anni. Giovanna d'Arco, già leggenda popolare a diciotto anni, riesce, da sola, a superare le linee nemiche inglesi e raggiungere a Chinon Carlo VII, delfino di Francia. La "pulzella" convince il futuro re di essere in diretto contatto con Dio, soprattutto lo induce ad attaccare gli Inglesi ad Orléans. Giovanna vince una battaglia dopo l'altra. Quando Carlo, incoronato re, decide di trattare col nemico inglese, Giovanna continua la guerra da sola. Tradita, viene presa prigioniera dai Borgognoni, che simpatizzano con gli inglesi, e venduta al nemico per 10.000 scudi. Il re non muove un dito, ben contento di essersi liberato della patata bollente. Giovanna viene processata per eresia. Le si offre la possibilità di abiurare ma non recede dalle proprie posizioni. Arde sul rogo il 24 maggio del 1430 sulla piazza del mercato vecchio in Rouen. Luc Besson gira all'americana, tanti effetti, tanti movimenti, grande budget, grande spettacolo. Il film non è però all'altezza di quelli che lo hanno preceduti.

Sei d'accordo con Pino Farinotti?
GIOVANNA D'ARCO DI LUC BESSON
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
iTunes
-
-
-
-
Google Play
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 4 febbraio 2017
laurence316

Megaproduzione che Besson riesce a mettere in piedi grazie al successo internazionale del suo precedente Il quinto elemento, quest'ennesima riproposizione cinematografica della storia di Giovanna d'Arco finisce ben presto per faticare a reggersi sulle proprie gambe, inizia a strascicare, stridere e infine si rivolta su se stessa. La sceneggiatura e i dialoghi sono improponibili, la recitazione, [...] Vai alla recensione »

sabato 17 settembre 2011
Gianni Lucini

A Luc Besson riesce un compito che sulla carta non appariva semplicissimo, cioè quello di riportare su grande schermo un personaggio complesso come Giovanna D’Arco, già ampiamente sfruttato nel passato. Tra l’altro lo fa partendo come “seconda scelta”. Inizialmente infatti la produzione non aveva pensato a lui. La regia del film era inizialmente stata affidata [...] Vai alla recensione »

martedì 5 settembre 2017
Spei00

La storia di Giovanna d'arco è una vicenda che trascende la storia umana, ma contemporeneamente la penetra dall'interno. Giovanna è una bambina come tante in cerca dei giochi dei bambini. Ma avviene qualcosa che la distoglie violentemente da questa condizione. E' un angelo? E' una voce? E' un fatto atroce? Luc Besson gira una bellissima sequenza di quando rotolandosi [...] Vai alla recensione »

sabato 17 settembre 2011
Gianni Lucini

Pur apparendo soltanto nella parte finale la Coscienza di Giovanna d'Arco il personaggio affidato a Dustin Hoffman è la chiave attraverso cui Giovanna rilegge la propria vicenda. In questo senso può essere considerato il protagonista assoluto della “terza parte” del film. L’attore si prepara con la consueta meticolosità a un compito complicato come quello [...] Vai alla recensione »

sabato 27 agosto 2011
Kronos

Si dice che tanti soldi non facciano la felicità ... di certo non fanno necessariamente un bel film! La rilettura del mito di Giovanna d'arco di Luc Besson è un delirio d'esibizionismo (e di spossanti movimenti di macchina) che sprofonda già dopo pochi minuti in una noia terrificante. Pessimo cinema, utile solo agli aspiranti registi che vogliano apprendere i rudimenti del mestiere al contrario: [...] Vai alla recensione »

sabato 27 luglio 2013
The hooded man

Un film eccessivamente lungo, a tratti quasi prevedibile e sconsigliabile ai più piccoli per la (comunque storicamente veritiera) violenza. Per i più grandi viceversa, rischia di essere noioso e poco godibile, specie per la evidente finzione cinematografica espressa con l' incalzare delle scene e il (fin troppo) veloce susseguirsi degli eventi.

Frasi
"Quanta vita non vissuta c'è dietro gli angoli che, per caso o per scelta, non voltiamo!"
Giovanna d'Arco (Milla Jovovich)
dal film Giovanna d'Arco di Luc Besson
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Irene Bignardi
La Repubblica

Non è il caso di scomodare gli illustri precedenti e istituire confronti. La multimiliardiaria Giovanna d'Arco di Luc Besson (costata circa settantacinque miliardi e accolta così così perfino nella patriottica Francia) è, direbbero Gertrude Stein e Monsieur de la Palisse, la multimiliardaria Giovanna d'Arco di Besson: un western medievale tutto sangue, furore e orrore, pieno di star e, letteralmente, [...] Vai alla recensione »

Alberto Crespi
L'Unità

L'ennesima Giovanna d'Arco di celluloide pone, diciamo così, un doppio problema: quanto c'è di nuovo nella rilettura dell'eroina proposta da Luc Besson, da un punto di vista cinematografico e da un punto di vista storico? Messa in altri termini, la questione si riassume in due domande. La prima: è un bel film? La seconda: è un film serio, che potrà piacere non solo al pubblico che al cinema vuol vedere [...] Vai alla recensione »

Claudio Carabba
Sette

Nella campagna di Francia una fanciulla di nome Giovanna cresce, aspettando il suo destino. Il vento, che forse è la voce di Dio, la porterà lontano, sotto le mura di Orléans, dove Giovanna sconfiggerà gli inglesi e conquisterà una corona per il cauto Delfino. Ma la guerra (dei Cent'anni) continua: breve è la gloria terrena e il rogo è già pronto per lei, santa e strega.

Giovanna Grassi
Il Corriere della Sera

La Jovovich, eroina nel film di Besson: il Medioevo non è così lontano, viviamo ancora uno scenario apocalittico. "Il film illumina l’oscurità della vita. Non sono religiosa ma amo andare in chiesa: in quel silenzio la crudeltà del mondo si allontana". "Sono cresciuta come una ragazza selvaggia, divisa tra mondi e culture, passioni e dolori: Giovanna d’Arco sono io.

Giovanna Grassi
Il Corriere della Sera

Besson lancia il kolossal sull’eroina: "Portò la speranza, anche oggi viviamo gli orrori del Medioevo". "Alla fine del nostro Millennio, oscuro e dilaniato da guerre e massacri, non ho esitato a scegliere in Giovanna d’Arco, ossia nel simbolo di un altro Medioevo, il messaggero di speranza e forza, al di là di tutti i giochi politici, dei compromessi tra verità e bugia, dei dubbi sulla Fede o della [...] Vai alla recensione »

Lietta Tornabuoni
La Stampa

Giovanna d'Arco di Luc Besson con Milla Jovovich, John Malkovich, Tcheky Karyo, Vincent Cassel, Pascal Greggory, Faye Dunaway, Dustin Hoffman Biografico. Francia, 1999 Questa volta Giovanna d'Arco, l'adolescente contadina guerriera combattente vittoriosa per il Delfino di Francia contro gli inglesi nel 1429, bruciata viva sul rogo come eretica a diciannove anni, santificata nel 1920, è una ragazza-ragazzo [...] Vai alla recensione »

Silvio Danese
Quotidiano.net

La storia della pulzella d'Orlèans a colpi di fucilate visive. Due ore e quaranta minuti di corsa tra le barbarie degli inglesi nella Loira (1422), quando Giovanna d'Arco (esuberante Milla Jovovich) perse tutti i parenti, l'illuminazione divina in un campo, il mandato dell'erede al trono di Francia Carlo VII ("vi porto notizie dal nostro dio"), l'accusa di eresia voluta dagli inglesi e avallata dall'ecclesi [...] Vai alla recensione »

Aldo Fittante
Film TV

Il nuovo kolossal dal "Luc" decisamente bessoniano esprime tutta la "grandeur" e la spettacolarità possibili reclamate dalla Francia sciovinista, ma finanziate con dollaroni yankee. Una pellicola, quindi, che paga esteticamente questo suo essere di nessuno se non di un pubblico "orwelliano" e che affascina e irrita, sviluppa suggestioni irresistibili e sfianca per la sua chilometrica durata.

Tullio Kezich
Il Corriere della Sera

Una santa con le tette e il sedere di fuori non è uno spettacolo di tutti i giorni: eppure è così che Milla Jovovich, interprete di Giovanna d'Arco elevata agli altari nel 1920, reclamizza il kolossal del suo ex-marito Luc Besson sulle copertine delle riviste. Si scopron le tombe, si levano i morti: Dreyer e Bresson puntano il dito accusatore contro questa Pulzella post-moderna che sarebbe veramente [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati