Talos - L'ombra del faraone

Un film di Russell Mulcahy. Con Jason Scott Lee, Louise Lombard, Sean Pertwee, Lysette Anthony, Michael Lerner.
continua»
Titolo originale Talos of the Mummy. Horror, durata 119 min. - USA, Lussemburgo, Gran Bretagna 1998. MYMONETRO Talos - L'ombra del faraone * 1/2 - - - valutazione media: 1,50 su 12 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente no!
1,50/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * - - - -
 critican.d.
 pubblico * * - - -
Trailer Talos - L'ombra del faraone
Il film: Talos - L'ombra del faraone
Anno produzione: 1998
Un progetto del 1998, anticipatore di altri film sul genere 'la mummia vive!'.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Una trama incoerente per un film a metà tra horror e intrattenimento
Mattia Nicoletti     * - - - -
Locandina Talos - L'ombra del faraone

In tempi dove la storia e le leggende sembrano essere uno dei temi preferiti dai film in uscita, una nuova versione della mummia potrebbe sembrare un'inutile operazione, ennesima replica delle storie portate sullo schermo negli ultimi anni. Così è, se è necessario dare un giudizio su Talos. Non va sottovalutato, tuttavia, che questo progetto risale al 1998, quando molti suoi predecessori. non avevano ancora preso vita.
La storia è nota. All'inizio del secolo un archeologo scopre in Egitto la tomba di un Faraone, Talos. Come da copione tutti i partecipanti alla spedizione muoiono senza spiegazione. La scena si trasferisce a Londra nel 1999, pochi giorni prima dell'allineamento dei pianeti del sistema solare, e improvvisamente le bende della mummia di Talos, spariscono dal British Museum dove sono conservate. Alcune morti, avvenute nei giorni seguenti, fanno pensare a un serial killer, ma il detective Riley, sospetta qualcosa di molto più grande. The Mummy lives!
Scrivere in sintesi di questo film non riesce a trasmettere l'incoerenza della trama, e i molteplici riferimenti a numerosi film horror e di genere. I colpi di scena a raffica (ingiustificati), le bende maledette, via di mezzo fra una tarantola di carta e uno spiritello, le esigenze da copione risolte ingenuamente anche da un regista di mestiere come Mulcahy, frullate insieme a un tocco di trash, hanno dell'assurdo e rischiano di annoiare lo spettatore. Ma Talos non è un film di intrattenimento come il recente La Mummia, e tantomeno un film horror, e in alcune sequenze, non potrà non far ridere i più smaliziati.

Stampa in PDF

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Talos - L'ombra del faraone adesso. »

di Fabrizio Liberti Ciak

Perduto da tempo lo smalto dei giorni migliori, Russell Mulcany sbarca nei cinema italiani con questo film tenuto in naftalina per circa sei anni, mummificato anch’esso come Talos, perfido genero del faraone e protagonista della pellicola. Nel 1948 la sua tomba viene violata dalla spedizione archeologica di Lord Turkel, nonostante un’iscrizione sconsigli tale operazione, aprendo così uno spaventoso Vaso di Pandora che procura la morte degli sconsiderati archeologi. Cinquantanni dopo, la nipote del Lord si reca sul luogo della scoperta e riporta a Londra i resti della mummia, che inizia la sua mattanza londinese alla ricerca di organi vitali per una possibile resurrezione e, se Talos non verrà fermato, c’è il rischio che si verifichi la convergenza dei pianeti dipinta sul soffitto della sua tomba, che gli garantirà il dominio del pianeta. »

di Lietta Tornabuoni La Stampa

Come resistere al fascino delle spedizioni archeologiche in Egitto, fra sabbie e piramidi? Le tombe violate che, aperte di colpo dopo secoli, emettono veleni letali, gli angoli o le statue ripuliti col pennello dalle polveri del tempo, le minacce enigmatiche o esplicite delle scritte ammonitrici, la ricerca del tesoro prezioso, la vendetta implacabile del Faraone, i buoni scienziati, i cattivi commerciantil. Gli indigeni infidi, sono tutte faccende irresistibili. Talos non sarà granchè (il regista Russell Mulcahy è stato certo più bravo nel 1986 con Highlander-L'ultimo immortale), ma sono inattese certe apparizioni (Christopher Lee, Shelley Duval, Honor Blackman) e anche certe novità narrative. »

Talos - L'ombra del faraone | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Mattia Nicoletti
Rassegna stampa
Lietta Tornabuoni
Rassegna stampa
Fabrizio Liberti
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Trailer | Frasi | Rassegna Stampa | Forum | Chat | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 6 settembre
I puffi - Viaggio nella foresta s...
venerdì 1 settembre
King Arthur - Il potere della spada
mercoledì 23 agosto
Fast & Furious 8
mercoledì 26 luglio
Slam - Tutto per una ragazza
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità