Mezzanotte nel giardino del bene e del male

Acquista su Ibs.it   Dvd Mezzanotte nel giardino del bene e del male   Blu-Ray Mezzanotte nel giardino del bene e del male  
Un film di Clint Eastwood. Con Jack Thompson, John Cusack, Kevin Spacey, Jude Law, Alison Eastwood.
continua»
Titolo originale Midnight in the Garden of Good and Evil. Drammatico, durata 155 min. - USA 1997. MYMONETRO Mezzanotte nel giardino del bene e del male * * * - - valutazione media: 3,07 su 19 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
uomo senza nome domenica 28 febbraio 2016
film un po' sterile Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
0%

Un film che, in determinate sequenze, sembra voler perdere il filo della trama. Buone le interpretazioni dei due protagonisti principali.Scadente, a mio giudizio, la parte del trans. Come regista, Clint, a mio parere, ha prodotto di meglio. Stento a trovare un riscontro fra il titolo e la trama.

[+] lascia un commento a uomo senza nome »
d'accordo?
kondor17 giovedì 1 gennaio 2015
troppo lungo e confuso Valutazione 2 stelle su cinque
73%
No
27%

Il film sotto il segno della bilancia, una cui statua occupa la prima e l'ultima inquadratura. Non si capisce però a cosa si riferisca, se al fatto che Tim muoia dopo l'assoluzione, ingiusta, per l'omicidio di jude Law. Se fosse così 155 minuti di noia mortale, con troppi protagosti malati di protagonismo e con troppi generi appena abbozzati, dal mistico, al mistery, al thriller con qualche divagazione musical e romantica. Quanta confusione, Clint. Anche gli attori si perdono lungo andare e il film non decolla mai, sospeso tra il grottesco e il giudiziario in una sorta di danza senza fine. Forse il peggiore che ho visto fatto da lui. 

[+] lascia un commento a kondor17 »
d'accordo?
ralphscott sabato 1 giugno 2013
piacevole intrattenimento di qualità superiore Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Quando Eastwood si concede all'ironia e sconfina in qualche eccesso il risultato ci guadagna. A differenza dei suoi ultimi film,infatti,qui sceneggiatura e dialoghi,le stesse immagini sono meno rigorosi,la narrazione strizza l'occhio alle esigenze di spettacolo,come nelle scene al cimitero,e lo spettatore può appassionarsi con agio. Spacey,sempre bravo,gigioneggia un po',Cusack ci regala la sua personalissima recitazione "a bocca aperta",ma la rivelazione,deliziosa protagonista é Lady Chablis

[+] lascia un commento a ralphscott »
d'accordo?
paride86 sabato 15 settembre 2012
ottimo Valutazione 4 stelle su cinque
25%
No
75%

"Mezzanotte nel giardino del bene e del male" è sicuramente uno dei film più originali e interessanti di Clint Eastwood.
Una storia di omosessualità, pregiudizi, magia e vodoo ambientata in una ridente e velenosa città del sud, tra personaggi di ogni tipo e colore.
Ci sono due parti: la prima più glamour e intrigante, la seconda tipicamente americana, da legal thriller. [+]

[+] lascia un commento a paride86 »
d'accordo?
paolo assandri sabato 11 febbraio 2012
tra master e realtà Valutazione 0 stelle su cinque
33%
No
67%

Seguendo la linea tracciata con Un mondo perfetto (la sceneggiatura è firmata dallo stesso Hancock) Eastwood riafferma immerso in un’atmosfera ancor più indecifrabile quanto sia infantile cercare risposte. “Le risposte non esistono” sostiene Minerva, “la verità, come l’arte, è nell’occhio di chi guarda” le fa eco Williams. In tutta la parte iniziale si direbbe che sia Savannah (Georgia) la protagonista, con la sua galleria di abitanti allucinanti e allucinati, da Antologia di Spoon River. Edgar Lee Master sembra reclamare una parentela con il racconto anche e soprattutto per l’atmosfera cimiteriale che lo puntella. È un mondo in cui i morti non lasciano stare i vivi (Minerva cerca d’ingraziarsi il defunto Billy a colpi di soldi e whiskey lasciati sulla tomba) e in cui i vivi sembrano fantasmi. [+]

[+] lascia un commento a paolo assandri »
d'accordo?
hollyver07 giovedì 28 aprile 2011
il regno dell'ambiguità... Valutazione 4 stelle su cinque
40%
No
60%

Ciao. A mio avviso si tratta di un film "cameo" sull'Ambiguità (scritto con la A molto maiuscola, quasi cubitale). La considero una eccellente prova registica, estremamente difficile da far attecchire a vari palati. In fondo... è quasi naturale che sia così... da un film (io credo) volutamente ambiguo cosa è lecito attendersi in termini di gradimento? Non lo descriverò, non è necessario, si può quasi definire un vecchio film (perlomeno nel 2011) eppure, come sovente accade nelle storie senza tempo, resta una pellicola da riguardare con piacere, provando ad intuire, o ipotizzare, quale pensiero Clint Eastwood intendesse manifestare. [+]

[+] lascia un commento a hollyver07 »
d'accordo?
luca scialò domenica 9 gennaio 2011
i ricchi e la giustizia Valutazione 3 stelle su cinque
17%
No
83%

John Kelso è un giornalista inviato per scrivere un pezzo su una cena sontuosa organizzata da un ricco antiquario di Savannah, Jim Williams. Accidentalmente, assisterà anche all'omicidio di quest'ultimo, il quale uccide il giovane amante e mantenuto Billy Hanson. Di qui, tra strani personaggi che ruotano intorno ai due personaggi e la falsità dei ricchi che aleggia nell'aria, la storia scorre in attesa del processo...
Clint Eastwood come sempre si limita a proporre storie, senza dirci il suo parere sugli avvenimenti. In questo caso non condanna né appoggia i ricchi e i loro vizi, nè tanto meno la conclusione del processo stesso. [+]

[+] lascia un commento a luca scialò »
d'accordo?
taniamarina sabato 9 agosto 2008
l'incompreso di eastwood... Valutazione 5 stelle su cinque
50%
No
50%

Mi sembra, a mio modesto avviso, si tratti di uno di quei film che nascono con la scomoda condanna di non essere davvero compresi sia da critica che da pubblico. I dialoghi sono pazzeschi, i personaggi dipinti di una splendida atmosfera sognante e tutto, dico tutto il lungometraggio gioca con le pericolose "leggi del contrario", ossia classici protagonisti che, adesso, fanno il contrario di quello che la cinematografia ha imposto come mera mitologia. Eastwood ci riesce benissimo, raccontando una storia che dice poco ma che (come mi sembra di aver letto da qualche parte) ma lo dice benissimo. Film stupendo.

[+] lascia un commento a taniamarina »
d'accordo?
mic mercoledì 28 maggio 2008
complesso e sorprendente Valutazione 4 stelle su cinque
38%
No
62%

Che dire? Gran film, che lascia spiazzati ogni volta. Film complesso, enigmatico per certi versi, tra il (s)dramma e la commedia, con la solita buona dose di ironia eastwoodiana, uno sguardo simpatizzante al genere umano, descritto impietosamente eppure amichevolmente (l'incredibile personaggio di Lady Chablis risulta gradevole). Clint si sofferma su tante cose, atteggiamenti, oggetti (e cosa nasconde il quadro?), che fanno la scena e la vita, e vanno a pesare sulla bilancia. Ad un certo punto l'assassino dice di lasciare a Dio il giudizio: e così accade. Non è vero che non è sottoposto a giudizio ciò che facciamo, ma non è l'uomo l'ultimo tribunale. E chissà, forse se Jim Williams avesse pregato per Billy. [+]

[+] lascia un commento a mic »
d'accordo?
paolo ciarpaglini giovedì 31 gennaio 2008
eastwood, regista che lascia a bocca aperta. Valutazione 5 stelle su cinque
33%
No
67%

La principale peculiarità che distingue un normale regista, da un pessimo regista, spesso risiede nei pochi mezzi a disposizione del secondo. Ciò che intercorre invece frà un buon regista ed un fuoriclasse non sono 'i mezzi che non mancano certamente', quanto la creatività. La capacità di proiettare e disegnare forme, colori, personaggi originali. In tre parole: l'arte nella sua essenza. Questo film è la dimostrazione lampante di quanto attenta, a volte ironica, ma sempre originale ed estremamente profonda, sia la regia che contraddistingue ogni lavoro firmato Eastwood. Sono certo di non essere in errore nel definire 'Mezzanotte nel giardino del bene e del male', come un'autentico capolavoro. [+]

[+] lascia un commento a paolo ciarpaglini »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
Mezzanotte nel giardino del bene e del male | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | dr. o' le'
  2° | kondor17
  3° | paolo assandri
  4° | luca scialò
Rassegna stampa
Lietta Tornabuoni
Shop
DVD
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità