Un giorno di ordinaria follia

Acquista su Ibs.it   Dvd Un giorno di ordinaria follia   Blu-Ray Un giorno di ordinaria follia  
Un film di Joel Schumacher. Con Barbara Hershey, Robert Duvall, Michael Douglas, Tuesday Weld, Raymond J. Barry.
continua»
Titolo originale Falling down. Drammatico, durata 112 min. - USA 1993. MYMONETRO Un giorno di ordinaria follia * * * 1/2 - valutazione media: 3,58 su 43 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,58/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Usa)
 dizionari * * 1/2 - -
 critican.d.
 pubblico * * * 1/2 -
   
   
   
Michael Douglas riveste i panni di D-Fense, un anonimo cittadino il cui equilibrio psichico si è spezzato.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Viaggio allucinato all'interno della metropoli losangelina
    * * * - -

Michael Douglas riveste i panni di D-Fense, un anonimo cittadino il cui equilibrio psichico si è spezzato. Il suo viaggio all'interno della metropoli per raggiungere la moglie che vuole uccidere sarà una continua caduta (vedi il titolo originale) verso il fondo di un abisso interiore. Il confronto Douglas-Duvall è interessante così come l' incipit del film, che cita esplicitamente l' Otto e mezzo di Fellini.

Primo Weekend Usa: $ 8.724.000
Incasso Totale* Usa: $ 8.724.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 28 febbraio 1993
Sei d'accordo con questa recensione?


Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
41%
No
59%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * -

Un giorno di ordinaria follia.

martedì 16 novembre 2010 di brucemyhero

La domanda che viene da farsi, è: quanto Bill è veramente 'malato', o quanto la società in realtà mette al muro persone, che spesso e purtroppo poi, non riescono a gestire le tante troppe sconfitte e malefatte subite?. Bill è fondamentalmente un giusto, non travisa la realtà. E non riesce ad accettare le imposizioni di ciò che lo circonda, fino a raggiungere un limite oltre il quale vi è ciò che la maggioranza continua »

* * * * -

Cadere giù, punto di non ritorno

domenica 3 maggio 2009 di giusepped88

Un impiegato in giacca e cravatta aspetta in macchina in una strada molto intasata che il traffico inizi a scorrere un po'. Fuori fa caldo e si comincia a perdere la pazienza, una scena che si ripete spesso anche in Italia quando si va al lavoro in una grande città oppure quando si va in vacanza in massa. Il nostro impiegato allora cosa decide? Va a casa a piedi. Fin qui sembrerebbe tutto normale, ma mano a mano che andiamo avanti nel film scopriamo che non è così, il protagonista imbocca un continua »

* * * * -

Tollerante di nome, xenofoba di fatto

lunedì 28 aprile 2008 di Gianmaria S

Un impiegato della classe media americana, con camicia e cravatta (particolare su cui il film isisterà molto) viene colto da raptus omicida e non solo, in mezzo all'afoso traffico di Los Angeles. Si scopriranno durante il film, tutte le disavventure di quest'uomo che sembrano poter dare un'ombra di giustificazione per tutta la violenza che ha scatenato. L'idea è molto interessante, un uomo qualsiasi che gira armato di diversi tipi d'arma per Los Angeles e che cerca, non riuscendo a trattenere la continua »

* * * * -

Duefacce

mercoledì 7 maggio 2008 di fabiusss

Sarebbe potuto essere un capolavoro se solo Schumacher si fosse arrischiato a penetrare nell'analisi della contorta psiche umana. Psiche che riflessa in parallelo attraverso i 2 protagonisti (il cattivo Michael Duglas e il buon poliziotto Robert Duvall) mette in evidenza le debolezze dell'uomo. Un uomo, infatti. Entrambi rappresentano la doppia faccia razionale/istintiva dell'uomo. Razionale che portato all'esasperazione significa succube della società e istintiva, anch'essa elevata all'eccesso, continua »

William Foster
''Se nessuno si metterà sulla mia strada,nessuno si farà male''
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
William Foster
Impara a sparare stronzo!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
William Foster
Nei denti la valigetta, nei denti!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Un giorno di ordinaria follia

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 23 giugno 2009

Cover Dvd Un giorno di ordinaria follia A partire da martedì 23 giugno 2009 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Un giorno di ordinaria follia di Joel Schumacher con Barbara Hershey, Robert Duvall, Michael Douglas, Tuesday Weld. Distribuito da Warner Home Video. Su internet Un giorno di ordinaria follia è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,49 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,50 €
Aquista on line il dvd del film Un giorno di ordinaria follia

di Lietta Tornabuoni La Stampa

E se fosse come una di quelle strisce in cui (al campeggio, in cucina, in automobile) a Paperino tutto va storto, ne capitano di tutti i colori, incontra solo disastri o disfunzioni, e allora attacca a strepitare inviperito, esasperato, isterico, petulante? Qualcosa di inautentico, di artificioso, di meccanico rende poco convincente e a volte parodistico Falling Down (Un giorno di ordinaria follia) di Joel Schumacher, così come rendeva scarsamente credibili tanti altri precedenti film (Grand Canyon di Kasdan, per dire) analogamente dedicati alla neobarbarie metropolitana: sono film spesso nati non da esperienza diretta ma dai ritagli di giornale, e poiché anche la visione giornalistica della realtà è alterata, il risultato finisce per essere una doppia mistificazione. »

di Walter Veltroni

Quando la piccola borghesia si arrabbia c’è un ingorgo spaventoso, una cosa a metà tra quello di Comencini e quello di Roma di Fellini. Le macchine sono ferme e l’aria è calda, irrespirabile. Lui è lì, con la sua camicia bianca, irreprensibile, le sue pennine al taschino come un impiegato modello, la sua faccia da marine in borghese. È lì, tra il caldo e i gas di scarico, che qualcosa si rompe. O meglio, è lì che quello che sì è già rotto si vede, esplode, produce esplosioni, si fa insieme dinamite e macerie. »

di Enzo Siciliano

In Un giorno di ordinaria follia di Joel Schumacher si confrontano due vicende parallele, che andranno a intrecciarsi in finale sul pontile di Venice, la spiaggia bohémienne di Los Angeles. Due vicende, due uomini. Michael Douglas anzitutto, in perdita, senza lavoro (lo sapremo dopo), rifiutato dalla moglie. Siamo al giorno del compleanno della figlia: lui non può vederla perché così ha stabilito il giudice; ma vuole vederla lo stesso. Un ingorgo gigantesco lo ha esasperato: abbandonata l'auto nel traffico, quest'uomo lucido e ossesso comincia, a piedi, la traversata della metropoli, da Pasadena a Venice. »

Un giorno di ordinaria follia | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | brucemyhero
  2° | giusepped88
  3° | fabiusss
  4° | paolomiki
  5° | gertrude
  6° | johnny fritz
  7° | giu/da(g)
  8° | brando fioravanti
  9° | salvatore scaglia
10° | filippo catani
11° | yurigami
12° | evildevin87
13° | alex41
14° | nefas-scire
15° | gianmaria s
Shop
DVD
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità