Morte di un matematico napoletano

Acquista su Ibs.it   Dvd Morte di un matematico napoletano   Blu-Ray Morte di un matematico napoletano  
Un film di Mario Martone. Con Carlo Cecchi, Anna Bonaiuto, Renato Carpentieri, Antonio Neiwiller, Toni Servillo.
continua»
Drammatico, durata 108 min. - Italia 1992. MYMONETRO Morte di un matematico napoletano * * * * - valutazione media: 4,16 su 13 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
4,16/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblico * * * * -
   
   
   
Ultimi giorni nella vita di Renato Caccioppoli, matematico insigne, protagonista della vita culturale di Napoli, dandy alcolista che finý suicida.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi
primo piano
Straordinaria prova di Carlo Cecchi che riflette una complessa personalitÓ in una molteplicitÓ di punti di vista
Giancarlo Zappoli     * * * - -

Maggio 1959. ╚ l'ultima settimana di vita del matematico Renato Caccioppoli. Ne seguiamo i movimenti partire dalla stazione in cui viene fermato ubriaco dalla polizia. I rapporti con il fratello, con la ex moglie, con gli studenti, con i compagni del PCI, con l'anziana zia, con la quale ricorda il nonno Michail Bakunin, precedono il ritrovamento del suo corpo.
Mario Martone, regista teatrale giÓ noto, fa con questo film il suo esordio sul grande schermo. La scelta cade su uno dei matematici pi¨ importanti e pi¨ eccentrici.Renato Caccioppoli (190-1959) all'etÓ di 24 anni era giÓ libero docente e 4 anni dopo l'Accademia dei Lincei gli conferiva il premio nazionale generale nella classe di Scienze Fisiche. Antifascista, solo grazie all'intervento della zia si salva dal carcere con il ricovero in ospedale psichiatrico. Alla fine della Seconda Guerra Mondiale riprende l'insegnamento e si avvicina al Pci pur senza mai iscriversi. Martone decide di non farne un ritratto agiografico e nemmeno di ripercorrerne la vita. Ci˛ che gli interessa Ŕ rifletterne la complessa personalitÓ in una molteplicitÓ di situazioni e di punti di vista. In ci˛ deve essergli stata di notevole ausilio Fabrizia Ramondino abile nel ritrarre i personaggi femminili che entrano in contatto con un uomo che a un esame assegna un ottimo voto a una studentessa pronunciando una frase decisamente maschilista.
Carlo Cecchi offre una straordinaria prova nell'affrontare un personaggio in catalogabile, capace di disponibilitÓ improvvise cosý come di un distacco da intellettuale narcisista. La macchina da presa (con un ottimo Luca Bigazzi direttore della fotografia) lo segue conservando una dimensione tra il sonno e la veglia facendo proprio lo stato di semi incoscienza lucidamente per˛ indirizzata verso l'autodistruzione che presiede alla 'ultime visite' (anche se solo progressivamente consapevoli) a luoghi e persone.

Sei d'accordo con la recensione di Giancarlo Zappoli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
32%
No
68%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Morte di un matematico napoletano

premi
nomination
Festival di Venezia
2
0
Nastri d'Argento
1
0
David di Donatello
1
0
* * * * *

Un ricordo di caccioppoli professore universitario

mercoledý 27 febbraio 2008 di leilamascano

Schivo, ombroso, perennemente paludato dentro l'impermeabile, Renato Caccioppoli nella realtÓ era una presenza meno seducente del suo interprete sullo schermo. Eppure mi diceva mio padre che lo conobbe, non meno affascinante e carismatico, tanto da avere estimatori fanatici tra i suoi discepoli...ed anche nemici irriducubili. Come un giocoliere costruiva elaborati castelli di ragionamenti, che buttava all'improvviso gi¨ con un colpo della mano e un ambiguo sorriso, come pure aveva l'abitudine continua »

* * * - -

La vita di un genio sregolato

martedý 18 novembre 2014 di Luca Scial�

Buon esordio per Mario Martone, che fa subito capire in questo suo primo film quale direzione prenderÓ la sua filmografia. Anche se questa resterÓ per anni la sua pellicola pi¨ riuscita. Dipinge come in un quadro naif la vita tutta genio e sregolatezza di Renato Caccioppoli, matematico napoletano vissuto nella prima metÓ del Ĺ900 ma non oltre, essendosi suicidato nel 1959. Il film si concentra sui suoi ultimi giorni di vita, passati nella totale disillusione e apatia, ad affogare il proprio mal continua »

* * * * -

Una delle migliori prove di martone

giovedý 3 settembre 2015 di Fabio57

Non era facile portare sullo schermo un personaggio così complesso come Renato Cacciopoli,ma il regista sembra esserci pienamente riuscito,regalandoci un ritratto abbastanza verosimile di un uomo geniale, quanto sregolato ed eccentrico,dalle mille sfaccettature e tante contraddizioni.Carlo Cecchi è perfettamente calato  nella parte,mai sopra le righe.Certo il film si interroga sui motivi che hanno condotto il nostro all'estremo gesto,ma non da risposte e chi ha conosciuto continua »

Il protagonista Carlo Cecchi al giovane militante per la pace Roberto De Francesco
Guarda che quelli che si limitano saggiamente a ci˛ che pare loro possibile non avanzeranno mai di un passo.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Caccioppoli (Carlo Cecchi)
Lauretano 26!
Professore, ma se non mi ha nemmenso sentito...
Cosa volevi, 29? Lauretano 29!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Renato Caccioppoli (Carlo Cecchi)
Vedi, questa Ŕ la parola e questa Ŕ la vita.
La sfiora appena...ma non l'afferra.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Morte di un matematico napoletano

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 18 marzo 2014

Cover Dvd Morte di un matematico napoletano A partire da martedì 18 marzo 2014 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Morte di un matematico napoletano di Mario Martone con Anna Bonaiuto, Carlo Cecchi, Renato Carpentieri, Nicola Di Pinto. Distribuito da Cecchi Gori Home Video. Su internet Morte di un matematico napoletano (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Morte di un matematico napoletano

di Enzo Siciliano

Opera prima di Mario Martone, regista teatrale fra i pi¨ originali dell'ultima leva, un regista che della visualitÓ e dell'enigma ha fatto un peculiare partito stilistico. Morte di un matematico napoletano si ispira alla figura di Renato Caccioppoli, cattedratico universitario notissimo, padrino di tanta cultura partenopea, suicida nel maggio del 1959 Caccioppoli era, per via materna, nipote di Bakunin: figlio di un eminente chirurgo, apparteneva alla borghesia intellettuale di Napoli. Il fascismo lo mise in galera: il professore aveva chiesto a un'orchestrina di suonare in pubblico La marsigliese. »

di Walter Veltroni

Se un genio considera un uomo un genio, vuoi dire che doveva essere proprio un genio. Andiamo in ordine, passando dal primo genio. Che era, per me, Lucio Lombardo Radice. Un intellettuale di straordinaria modernitÓ, apertura, fantasia. Un uomo capace di attraversare le discipline, di scrivere buoni confini tra la sua ricerca e la politica. E Lucio Lombardo Radice disse di Renato Caccioppoli, grande matematico napoletano: ź╚ un genio, la testimonianza della sua genialitÓ resta consacrata ai suoi scritti di matematica╗. »

Morte di un matematico napoletano | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1░ | leilamascano
  2░ | luca scial�
  3░ | fabio57
Festival di Venezia (2)
Nastri d'Argento (1)
David di Donatello (1)


Articoli & News
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità