Cuore selvaggio

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Cuore selvaggio   Dvd Cuore selvaggio   Blu-Ray Cuore selvaggio  
Un film di David Lynch. Con Nicolas Cage, Laura Dern, Willem Dafoe, Brent David Fraser, Diane Ladd.
continua»
Titolo originale Wild at Heart. Drammatico, durata 127 min. - USA 1990. MYMONETRO Cuore selvaggio * * * 1/2 - valutazione media: 3,79 su 36 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
howlingfantod mercoledì 28 gennaio 2015
troppi generi, ma pur sempre lynch Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

 All' inizio non sembra nemmeno un film di Lynch,  quasi una celebrazione della cultura americana, la libertà, Elvis, Marylin e che se ne voglia, più pop o mainstream o polpettone che si voglia dire all’americana di per esempio il più torbido e drammatizzante “Velluto blu”  che pure gli assomiglia nei contenuti intrinseci,  ma progressivamente le atmosfere si stemperano nel consolidato clichè oscuro-decadente orrori fico  Lynchiano nei meandri della psiche individuale e collettiva della nostra presente e prossima società malata, con molti più barocchismi rispetto ad altre prove del maestro, con molte più gratuità e scarti dalla tensione drammatica fino a sfociare in un melò fino quasi quindi a diventare quasi una  parodia di sé stesso per quello che appare questo film , interessante per la commistione di piani e generi  ma non impressionante ed indimenticabile come altri. [+]

[+] lascia un commento a howlingfantod »
d'accordo?
samn97 domenica 18 gennaio 2015
grottesto e iperrealistico on the road movie Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Se c'è una cosa che non vi prenderà nel guardare questo ottimo prodotto di Lynch è la noia. Le situazioni sono estremamente mutevoli e dinamiche, i personaggi fuori da ogni calcolo e prevedibilità e l'intera vicenda è animata da sfumature sempre in divenire, il tutto pervaso da un forte romanticismo che colora in modo particolare l'intero film. é visionario, iperrealistico, grottesco e satirico, incentrato sul viaggio non solo metaforico attraverso una desolatissima America. Anche la musica gioca la sua parte, e accompagna - estremizzandoli - momenti grotteschi, violenti, comici, tragici. Una nota particolare va alle interpretazioni, tutte volutamente (e con grandissimo risultato) esagerate. [+]

[+] lascia un commento a samn97 »
d'accordo?
alexander 1986 giovedì 31 luglio 2014
le scarpine rosse della nostra salvezza Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Sailor (Nicolas Cage) e Lula (Laura Dern) sono follemente innamorati e intendono fidanzarsi nonostante il parere a dir poco contrario della madre di lei, Marietta (Diane Ladd, vera madre della Dern). Fuggono insieme su un'auto sportiva, spinti da un spirito di ribellione feroce ma non cieco. Durante la loro odissea tra le strade brulle, selvagge, del profondo Sud americano, i due innamorati incontreranno e affronteranno ostacoli di ogni sorta, fra criminali e entità quasi paranormali. Nel caos del loro mondo troveranno insieme le vere motivazioni del loro amore. Tratto dal primo di una lunga serie di romanzi dello scrittore Barry Gifford, 'Wild at Heart' non ha mai goduto di grande simpatia neppure fra gli appassionati di Lynch i quali in genere lo bollano fra le sue opere minori. [+]

[+] lascia un commento a alexander 1986 »
d'accordo?
jacopo b98 domenica 22 giugno 2014
un opera potente, con vizi e virtù di david lynch Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

 Sailor (Cage) e Lula (Dern) sono fidanzati e si amano sinceramente e teneramente. Quando un delinquentello cerca di assassinare Sailor, lui lo uccide con le sue mani e finisce in prigione a scontare la pena. Lula lo aspetta e, quando esce di galera, decidono di scappare insieme, infrangendo tra l’altro la libertà vigilata. Inizia un’appassionata fuga d’amore, piena di incontri bizzarri e terrificanti, sempre inseguiti e braccati dagli scagnozzi di Santos (Freeman), piccolo criminale assoldato dalla mostruosa madre (Ladd) di Lula per far fuori Sailor e riportarle a casa la figlia. Dal romanzo di Barry Gifford, sceneggiato dallo stesso Lynch, il regista statunitense ha tratto questa bizzarra storia d’amore. [+]

[+] lascia un commento a jacopo b98 »
d'accordo?
paolo salvaro venerdì 19 luglio 2013
i deliri lynchiani stonano con il resto dell'opera Valutazione 3 stelle su cinque
25%
No
75%

Dopo aver visto nell'ordine Mulholland Drive, Velluto Blu, Inland Empire,  The Elephant man ed Eraserhead ed averli amati uno più dell'altro mi sono avventurato nella visione di questo film, aspettandomi di tutto e di più conoscendo David Lynch.   Fare un film normale, lo sappiamo, non rientra nei suoi canoni di grande artista che anzichè cadere nella disgustosa e totale follia ed incongruenza come un Harmony Korine qualsiasi, si limita a lanciare in questa pellicola di tanto in tanto frammenti ed accenni di delirio abissale. 

Il film è buono, inutile dirlo, non sarebbe di David Lynch altrimenti, ed annovera nel suo cast una divina Laura Dern ed un quasi convincente Nicolas Cage. [+]

[+] lascia un commento a paolo salvaro »
d'accordo?
blackdragon89 mercoledì 28 marzo 2012
"e' un mondo cattivo senza pietà." Valutazione 3 stelle su cinque
60%
No
40%

Due anni dopo il suo ultimo lavoro torna il genio malato del regista statunitense, chiamato questa volta per rappresentare sul grande schermo un romanzo di Barry Gifford. Si tratta della trasposizione romantica e a tratti grottesca del Mago di Oz, in cui un mondo violento e selvaggio non può non trascinare il giovane Sailor Ripley (Nicolas Cage) nel suo baratro di oscuri eventi. Incarcerato dopo un omicidio colposo si trova davanti come unica alternativa per abbracciare la tanto sognata libertà una spensierata fuga con l'amata Lula, troppo ingenua e spensierata per distinguere la realtà dietro a sogni e speranze. Le basterà girare la testa per scorgere la strega dell'Est avvicinarsi con l'ausilio del vento, segno che la realtà non è come ci si aspetta. [+]

[+] lascia un commento a blackdragon89 »
d'accordo?
donald93 domenica 16 ottobre 2011
pulp surrealista. Valutazione 4 stelle su cinque
30%
No
70%

Gli elementi del cinema di Lynch si mescolano con quella violenza classificabile come "tarantiniana"; il regista realizza questo film proprio durante l'onda di ascolti della fortunata serie "Twin Peaks". La pellicola che vede protagonista una coppia (Nicolas Cage, Laura Dern) può esser classificata come "uno strano road movie contornato da strane vicende". Durante il viaggio, lo spettatore rimarrà senza dubbio colpito da uno dei personaggi più malati della storia: Bobby Peru, interpretato da un grande Willem Dafoe (ricorda vagamente il Dennis Hopper di Velluto Blu). Il film ha il suo miglior momento proprio quando Bobby preparerà una rapina, facendo partecipare anche il protagonista. Il tentativo finirà male, chiudendo la vicenda con due delle scene più strane della storia: 1) l'anziano che cerca la mano (poi si vedrà che ce l'ha un cane) 2) la morte di Bobby, decisamente rara da incontrare L'intero film lo si può ritenere un esperimento del regista, poiché mescola elementi non proprio comuni del suo cinema. [+]

[+] lascia un commento a donald93 »
d'accordo?
oblivion7is mercoledì 28 settembre 2011
violenza, grasse risate, rock, splatter e weird. Valutazione 3 stelle su cinque
50%
No
50%

David Lynch, un cineasta innovativo e originale, dopo 4 film che l'hanno reso famoso in tutto il mondo (soprattutto in Europa), 4 film tra l'altro riferiti a 4 tipi di pubblico diversi ("Eraserhead" per gli weird-seekers e gli amanti dell'horror, "Dune" per gli amanti della fantascienza, "Velluto Blu" per gli amanti del thriller e dei film psicologici - e più psicologico di quanto sembri - ma anche dei film provocatori, e soprattutto "The Elephant Man", il film più famoso del regista, che gli ha donato 8 nomination all'oscar, nemmeno uno vinto, film indirizzato un po' a tutti ma soprattutto ai fan dei film strappalacrime), decide di darsi una. [+]

[+] lascia un commento a oblivion7is »
d'accordo?
romeo79 martedì 9 agosto 2011
ci siete cascati eh...? Valutazione 3 stelle su cinque
73%
No
27%

Raffaele Nappi Vincere la Palma d'Oro a Cannes con un film del genere significa una sola cosa: David Lynch è un genio del male. Me lo immagino a sbellicarsi in poltrona mentre annunciavano il suo nome con trepidante emozione. Già pregustava le recensioni compiaciute dei critici, gli applausi all'ennesimo capolavoro del "genio visionario" che esplora i "meandri" della psiche e bla bla bla. Fatto sta che Lynch si é fatto beffe di tutti. Ci ha venduto la "merde d'artiste" ed é corso a casa a rotolarsi sul pavimento dal ridere. Ha mescolato e frullato tutti i generi, dal trash al road-movie, dal musical al noir, dal romantico al poliziesco il tutto in salsa estremamente kitch, con una sana dose di splatter e con un tamarrissimo heavy metal sparato a manetta. [+]

[+] precisazione (di romeo79)
[+] lascia un commento a romeo79 »
d'accordo?
ilaskywalker venerdì 29 luglio 2011
kitsch, rock, e qualche altra kappa Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Kitschissimo. Luci psichedeliche e highway assolate nel deserto. Un film che tocca vari estremi, per quanto improbabile o quasi ridicolo. Lynch fa il verso a un certo tipo di umanità mettendo in scena quelli che sono i protagonisti meno 'intelligenti' della sua filmografia. Stupidi, forse un po' tonti, ma audaci e capaci di vivere la loro vita in libertà e contro ogni regola, anche quelle del buon gusto.
Non apprezzo particolarmente Nicolas Cage, ma qui l'ho trovato ottimo, soprattutto in apertura e durante le scene cantate. Indimenticabile la sequenza in discoteca, che parte dalla dissolvenza della foga ballerina su un letto fino a trasformarsi nel dancefloor. [+]

[+] lascia un commento a ilaskywalker »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 »
Cuore selvaggio | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | weach
  2° | blackdragon89
  3° | ilaskywalker
  4° | howlingfantod
  5° | samn97
  6° | alexander 1986
  7° | jacopo b98
  8° | paolo salvaro
  9° | dodo
10° | dandy
11° | donald93
12° | luca r.
Premio Oscar (1)
Golden Globes (1)
Festival di Cannes (1)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità