Crimini e misfatti

Acquista su Ibs.it   Dvd Crimini e misfatti   Blu-Ray Crimini e misfatti  
Consigliato assolutamente sì!
4,17/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * * -
 critican.d.
 pubblico * * * * -
Martin Landau
Martin Landau (85 anni) 20 Giugno 1931 Interpreta Judah Rosenthal
Mia Farrow
Mia Farrow (71 anni) 9 Febbraio 1945 Interpreta Halley Reed
Woody Allen
Woody Allen (80 anni) 1 Dicembre 1935 Interpreta Cliff Stern
Alan Alda
Alan Alda (80 anni) 28 Gennaio 1936 Interpreta Lester
Anjelica Huston
Anjelica Huston (65 anni) 8 Luglio 1951 Interpreta Dolores Paley
Sam Waterston
Sam Waterston (75 anni) 15 Novembre 1940 Interpreta Ben
   
   
   
Il delitto paga, questo è l'imperativo della società in cui viviamo ed è anche quello che sostiene Woody Allen con questo film.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Il delitto paga
    * * * * -

Il delitto paga, questo è l'imperativo della società in cui viviamo ed è anche quello che sostiene Woody Allen con questo film. Con l'inizio da commedia si prosegue col dramma e infine col giallo impunito. Il più bel film di Woody Allen degli ultimi anni. Un regista di documentari ama una regista che gli preferisce un produttore televisivo. Lui sta montando un film su uno psicologo che si uccide. Un borghese sposato ha un'amante che avanza pretese e lui lascia che un sicario la uccida. Privo di rimorsi riprenderà il suo posto. I buoni perdono e i cattivi vincono, come nella vita, fortunatamente "quasi sempre".

Premi e nomination Crimini e misfatti MYmovies
Crimini e misfatti recensione dal dizionario Farinotti
Sei d'accordo con questa recensione?


Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
93%
No
7%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Crimini e misfatti

premi
nomination
Premio Oscar
0
3
Golden Globes
0
1
* * * * -

Il delitto paga

giovedì 28 dicembre 2006 di Dr. O' Le'

I crimini e misfatti del titolo sono una perfetta presentazione di ciò cui assisteremo in questa ottima opera di Woody Allen, più defilato del solito. C’è infatti un luminare della oftalmologia, ricco, affermato e rispettato (Martin Landau), la cui vita tranquilla viene d’un tratto messa in discussione dai capricci della sua amante (Anjelica Huston), una hostess conosciuta anni prima, che, stufa di essere il proverbiale “terzo incomodo”, ha deciso di parlare con la moglie del buon medico e rivelarle continua »

* * * * *

Delitto e castigo secondo allen

domenica 7 febbraio 2016 di tomdoniphon

Due storie parallele: un oculista (Martin Landau, straordinario), perseguitato dall’amante, si rivolge al fratello malavitoso per eliminare la donna; un documentarista (Allen) non ha fortuna né nel lavoro né in amore. Commedia drammatica o dramma comico? Difficile dirlo. Come era riuscito a Billy Wilder in “L’appartamento”, Allen qui trova un magico punto di equilibrio tra i due registri, tanto che il film potrebbe essere letto come una perfetta sintesi delle continua »

* * * * -

Allen e i suoi atroci dubbi su amore e religione

venerdì 15 aprile 2011 di Luca Scialò

Due storie parallele. Quella di Judah Rosenthal, oculista rispettato e padre di famiglia, che però ha un'amante. E quella di Cliff Stern, regista squattrinato costretto a montare un film biografico sul fratello della moglie, Lester; mediocre pensatore pieno di sé. Il primo sarà costretto a sbarazzarsi dell'amante - divenuta ormai isterica e invadente dei suoi spazi familiari - chiedendo aiuto al fratello, e sarà perseguitato dai rimorsi e dal timore del giudizio continua »

* * * * -

Allen tra crimini e misfatti

giovedì 20 settembre 2012 di fedeleto

Dopo il buon Edipoo relitto,episodio di New York stories,Allen torna con un gran film,pessimista,ironico,giallo, ma ad ogni modo unico.Judah e' un oculista di fama,e da tempo ormai ha un'amante che ormai lo tormenta e lo minaccia di far scoprire tutto alla moglie.Disperato,Judah chiamera' il fratello e la fara' uccidere,non senza enormi sensi di colpa e crisi.Invece da un'altra parte a New York c'e' Cliff,un documentarista che ormai ha un matrimonio in pezzi ma vede continua »

Woody Allen
L'ultima volta che sono entrato in una donna è stato quando ho visitato la Statua della Libertà.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Mia Farrow e Woody Allen
Io ti volevo restituire questa lettera.
È la mia unica lettera d'amore.
È bellissima. Peccato che io sia la persona sbagliata.
Ma forse fa lo stesso. L'avevo copiata quasi tutta da James Joyce. Non ti eri chiesta il perché di tutti quei riferimenti a Dublino?
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Mia Farrow e Woody Allen
Io ti volevo restituire questa lettera.
È la mia unica lettera d'amore.
È bellissima. Peccato che io sia la persona sbagliata.
Ma forse fa lo stesso. L'avevo copiata quasi tutta da James Joyce. Non ti eri chiesta il perché di tutti quei riferimenti a Dublino?
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Crimini e misfatti

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 23 febbraio 2005

Cover Dvd Crimini e misfatti A partire da mercoledì 23 febbraio 2005 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Crimini e misfatti di Woody Allen con Martin Landau, Mia Farrow, Woody Allen, Alan Alda. Distribuito da 20th Century Fox Home Entertainment, il dvd è in lingue e audio francese, Dolby Digital 1.0 - mono - inglese, Dolby Digital 1.0 - mono - italiano, Dolby Digital 1.0 - mono - spagnolo, Dolby Digital 1.0 -, e sottotitolato in danese - francese - inglese - inglese per non udenti - italiano - norvegese - spagnolo - svedese. Su internet Crimini e misfatti è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Crimini e misfatti

NEWS | Ritorno alla regia per Woody Allen, a bordo di una barca carica di presagi.

L'incubo di cassandra

lunedì 28 gennaio 2008 - Pierpaolo Simone

L'incubo di Cassandra Una piccola imbarcazione comperata con i soldi vinti in una corsa di cani. Due fratelli, uniti da un destino profetico, che battezzano il loro piccolo veliero "Cassandra", dal nome del quadrupede vincitore della corsa che gli è valsa un discreto bottino. Il nuovo film di Woody Allen parte innanzitutto dal titolo. L'onirico Cassandra's Dream – trasformato alla frontiera in "Sogni e delitti" (tanto per rievocare il fortunato Crimini e misfatti) è la terza opera consecutiva girata interamente a Londra dal genio di Manhattan.

di Luigi Paini Il Sole-24 Ore

Perché Dio non punisce i malvagi già su questa terra? E perché così spesso il giusto rimane senza premio alcuno alla sua virtù? Non sono interrogativi astratti: ognuno di noi li incontra di continuo nella vita di tutti i giorni, e ben difficilmente riesce a trovare una risposta soddisfacente- Anche Woody Allen si pone in Crimimi e misfatti queste domande. Se le pone da par suo, celandole tra le righe di un racconto complesso e pressoché perfetto. C’è un “malvagio”, Judah (Martin Landau), un rispettato oculista di successo, sposato con figli. »

di Roberto Escobar Il Sole-24 Ore

C’è la Storia e ci sono le storie, in Crimini e misfatti. C’è la dimensione “macro” della vicenda umana: la guerra, i campi di sterminio, la ragione o il torto delle grandi scelte collettive. E c’è la dimensione “micro” delle biografie: le scelte di ognuno, il successo e l’insuccesso, i meriti e gli inganni, gli amori e i tradimenti. Su tutto grava un sospetto: il mordo non ha una struttura morale; la dialettica di colpa e pena è un’illusione al delitto non segue come necessità il castigo, e del resto il castigo non ha bisogno di alcun delitto. »

di Lietta Tornabuoni La Stampa

“La gente va in giro coi suoi peccati, si porta appresso azioni spaventose”: sull’anima schizofrenica della borghesia ebraica newyorkese, sull’ambiguità della morale umana nel mondo senza Dio, su vincenti e perdenti, Woody Allen ha fatto un bellissimo film. Commovente, divertente, profondo, ricco d’invenzioni stilistiche, ritmato da citazioni di vecchi film in bianco e nero usate per analogia o come cesura, accompagnato da canzoni americane classiche struggenti, Crimini e misfatti mescola dramma di coscienza e commedia amara seguendo due storie alternate ma non intrecciate, appena sfiorantisi. »

di Irene Bignardi La Repubblica

Da un autore che ogni anno sforna un film bellissimo (due volte all’anno nei momenti particolarmente fortunati) e che continua a disegnare con intelligenza sopraffina e grandioso divertimento del pubblico il suo universo, è probabilmente sbagliato attendersi ogni volta la riuscita perfetta. E Crimini e misfatti, sotto il suo smalto sempre più elegante e raffinato, non è un film dalla riuscita perfetta. Al suo diciannovesimo appuntamento, Woody Allen torna a sedersi al tavolo degli adulti, al tavolo dei temi seri (lo dice lui che con la commedia ci si siede solo al tavolo dei bambini). »

Crimini e misfatti | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | dr. o' le'
  2° | tomdoniphon
  3° | iuriv
  4° | paolp78
  5° | fedeleto
  6° | luca scialò
Premio Oscar (3)
Golden Globes (1)


Articoli & News
Shop
DVD
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità