Ginger e Fred

Acquista su Ibs.it   Dvd Ginger e Fred  
Consigliato sì!
3,56/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * 1/2 -
 critican.d.
 pubblico * * * 1/2 -
   
   
   
Emuli di Fred Astaire e Ginger Rogers, Pippo e Amelia avevano ottenuto un discreto successo come ballerini, ma la vita li aveva separati. A quarant'an...
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
il MORANDINI
di Laura, Luisa e Morando Morandini
    * * * * -
Locandina Ginger e Fred

Due sessantenni _ che in gioventù avevano fatto coppia in un numero di tip-tap _ sono invitati al megaspettacolo di un network privato. È un breve incontro dove la tenerezza stinge nel grottesco. Addio alla stazione. È una traversata del mare della volgarità: della TV, della pubblicità, del consumismo. Ma è anche una storia d'amore, in equilibrio tra sentimento e ironia, con due attori bravissimi. Scritto con Tonino Guerra e Tullio Pinelli. 4 Nastri d'argento: Masina, Mastroianni, scene (Dante Ferretti), costumi (Danilo Donati). Musiche di Nicola Piovani.

Premi e nomination Ginger e Fred il MORANDINI
Ginger e Fred recensione dal dizionario Farinotti
Sei d'accordo con questa recensione?


Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
74%
No
26%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Ginger e Fred

premi
nomination
Nastri d'Argento
4
0
Golden Globes
0
1
David di Donatello
4
0
* * * * -

L'incomprensibile soggetto della vita

lunedì 12 dicembre 2011 di Paolo 67

Per la prima volta Fellini immette il tema autobiografico della vecchiaia nello sgomento di vedere un mondo degenerato in una visione infernale, nella nostalgia di uno spettacolo che non c'è più, ma anche nello sforzo di tenere gli occhi aperti sulla realtà cogliendo le occasioni che si pongono in una stoica accettazione dell'esistenza così com'è, coi suoi dolori e misteri. L'addio finale alla stazione conferma che la storia di Ginger e Fred appartiene continua »

* * * * *

Televisione e modernità fra satira e attrazione

martedì 5 aprile 2005 di frdb82

Per quello che ho percepito, l'atteggiamento verso la televisione commerciale come in generale verso il mondo moderno rappresentato è ambiguo. Da una parte la deformazione grottesca con quei due protagonisti purissimi, portavoci di un mondo dello spettacolo ormai perduto, dispersi nei gironi infernali del set della rete privata; dall'altra l'esser ammaliante di quello stesso degrado, l'innegabile attrazione verso questa miniera magmatica, esplosiva, pirotecnica di forme e di corpi, così energica continua »

* * * - -

La degenerazione di roma e dello spettacolo

martedì 4 marzo 2014 di Luca Scial�

Una trasmissione televisiva convoca un pò di fenomeni da baraccone per una prima serata spacciata da grande evento. Ma tra loro ci sono anche Ginger e Fred, una coppia di ballerini che intorno agli anni '60 imitava con successo la mitica coppia di Tip tap. La loro riconciliazione artistica li metterà di fronte anche alla dura realtà dei tempi che corrono: un mondo dello spettacolo diventato volgare e degenerato, con loro che sembrano due fantasmi che diventano monito e promemoria continua »

* * * * -

Fellini e la televisione

martedì 17 giugno 2014 di Federico Riccardo

“Ginger e Fred” costituisce con “Intervista” e “La voce della luna” quella che io definisco la “trilogia della modernità”. Ed è una modernità non certo vista di buon occhio. Fellini odiava l’oggetto “telecomando” : celebri le interviste in cui confessava di aver paura dell’uso improprio di questo strumento, capace di zittire chiunque senza pietà. Ma il nemico numero uno del regista riminese era diventata la pubblicità (“non si interrompe un’emozione” ), e per quanto avesse provato a dirigere continua »

mastroianni, facendo il gesto dell'ombrello
Telespettatori ... tieh
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Marcello Mastroianni a Giulietta Masina
Non c'è più nessun dubbio ormai che discendiamo dalle scimmie. Il guaio è che non siamo più capaci di risalire fino a loro.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Giulietta Masina (Ginger) saluta il vecchio compagno Marcello Mastroianni (Fred) alla stazione di Roma, dopo il loro ultimo ballo
Non credo che avremo ancora l'occasione di ballare insieme.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film Ginger e Fred oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | Ginger e Fred

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 19 ottobre 2011

Cover Dvd Ginger e Fred A partire da mercoledì 19 ottobre 2011 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Ginger e Fred di Federico Fellini con Marcello Mastroianni, Giulietta Masina, Franco Fabrizi, Frederick Ledenburg. Distribuito da Sony Pictures Home Entertainment. Su internet Ginger e Fred (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 7,99 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,00 €
Aquista on line il dvd del film Ginger e Fred

di Walter Veltroni

Chi ama il tempo passato, chi soffre sentendolo passare, chi non ha paura di rimpiangere quello che il progresso divora ha ragione di guardare Ginger e Fred di Federico Fellini. Un grandissimo, giovane scrittore inglese, lan Mc Evan, ha scritto, a epigrafe del suo Bambini nel tempo: «Il tempo presente è racchiuso nel tempo passato». E gran parte della filosofia contemporanea si interroga sui nuovi significati del rapporto uomo-tempo. Forse sarà la fine del secolo, ma le tempeste di questi anni restituiscono alle nostre coscienze un grande problema. »

di Stefano Reggiani

Mettiamo che una sera manchi la luce, mentre siamo seduti davanti alla tv con una persona cara. Non ci muoviamo, ci diciamo che la corrente tornerà presto; cautamente cerchiamo un gesto di complicità, serriamo la mano della nostra compagna che sta in silenzio, un poco tesa e forse sorpresa: si capisce che tutti e due, nell'intervallo di buio e nell'assenza televisiva, stiamo pensando, ricordando e d'improvviso è il tempo che ci afferra, la consapevolezza del tempo che il Presente Continuo irraggiante dal teleschermo, ci aveva, chissà da quanto, sottratto. »

di Gian Luigi Rondi Il Tempo

Un film sulla nostalgia dello spettacolo di ieri, ma soprattutto sui guasti a livello del costume e del gusto operati dai networks con i loro modi di far spettacolo oggi, nel più totale disprezzo per la cultura e all’insegna della volgarità più pesante: accoppiati al mito redditizio ed esoso della pubblicità. In una società che anche prima del loro avvento si stava sempre più votando al consumismo. Facendosene determinare i modi, la faccia, i sentimenti. Ribaltando del tutto anche i ritmi a misura d’uomo dei vecchi spettacoli, il loro senso dei limiti, la loro complicità sempre solo ammiccante ed affettuosa con il pubblico. »

di Nicola Piovani

Già nella prima, breve e sommaria sceneggiatura di Ginger & Fred era scritta la seguente scena: l’anziana ex ballerina di varietà Amelia - in arte Ginger - consegna al maestro direttore d’orchestra di una trasmissione televisiva un vecchio arrangiamento, una breve suite dei temi più noti del repertorio di Fred Astaire e Ginger Rogers, quello che si chiamava un pot-pourri, e che oggi si direbbe medley. Nel consegnarlo Amelia dice con orgoglio: «E’ un arrangiamento che il maestro Frustace fece apposta per noi, per me e per Pippo, in arte Fred». »

Ginger e Fred | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | paolo 67
  2° | luca scial�
  3° | federico riccardo
  4° | frdb82
Nastri d'Argento (4)
Golden Globes (1)
David di Donatello (4)


Articoli & News
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Trailer | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità