Fuori orario

   
   
   
maurito91 mercoledì 24 febbraio 2016
mozzafiato Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Paul Hackett,programmatore informatico,una sera si ritrova in un bar a leggere per l'ennesima volta "Tropico Del Cancro" di Henry Miller ,il quale cattura l'attenzione di una ragazza di nome Marcy,la quale dopo una breve conversazione le fornisce il numero dell'amica Kiki,che vende fermacarte a forma di panino al formaggio.Conversando con questa ragazza,Paul si accorge attraverso indizi che ha subito ustioni e violenze dal ragazzo,versione che poi Marcy confermerà.L'intreccio del film si inizia a creare dal momento in cui Marcy e Paul fumano insieme della marijuana , quest'ultimo improvvisamente perde il controllo e maltratta verbalmente Marcy andandosene.Infatti Paul inizia ad arrivare in ritardo ovunque ;entra in un bar e la casa del proprietario che voleva dargli i soldi per tornare a casa si blocca,lui allora va a prendergli le chiavi ma viene rallentato dalla fuga di due ladri;vedendo Kiki legata va a sincerarsi di cosa fosse successo e scopre che la sua amica Marcy si è suicidata,lui pensa a causa sua. [+]

[+] lascia un commento a maurito91 »
d'accordo?
soter25 venerdì 2 ottobre 2015
che ansia! Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Un uomo è assediato dalle stramberie. Succede in un giorno qualsiasi dopo il lavoro, anzi, in una notte. L’ oscurità è macabra cornice d’ una città semidesertica e accidentalmente ostile, mentre all’inizio della storia si prospettavano cose di ben’ altra natura: il mezzo flirt con una ragazza al bar, l’invito a casa sua... Su un altro piano le ombre della notte simboleggiano la foschia del senso e l’ accesso in un onirismo allucinante, asfittico, dove il protagonista si ritrova bloccato in una stanza con un morto. Le emozioni sopraffanno le scelte razionali; quest’ uomo vorrebbe una via d’uscita ma non può trarsi fuori dal corso degli eventi, motivo per cui è costretto “a ballare”. [+]

[+] lascia un commento a soter25 »
d'accordo?
tarantinofan96 lunedì 13 aprile 2015
after hours Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

FUORI ORARIO è forse uno dei film meno conosciuti di Scorsese, o comunque un film di cui si parla poco, realizzato a basso budget.

Paul Hackett (Griffin Dunne) è un programmatore di computer, è single e svolge una vita tranquilla. Un giorno incontra una ragazza al bar e le chiede di uscire la sera stessa, ma da lì in poi la serata di Paul si trasformerà in una nottata all'insegna della follia in un susseguirsi di malintesi, situazioni imbarazzanti, omicidi e altro ancora. [+]

[+] lascia un commento a tarantinofan96 »
d'accordo?
dario martedì 6 maggio 2014
prevedibile Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
100%

Il sospetto che Scorsese sia un regista sopravvalutato si rafforza con questo film, dove tutto è prevediile. Le cose si sanno molto tempo prima, il colpo di scena è telefonato. La storia risulta quindi incredibile, pretestuosa, inutile, poco suggestiva. Regia lenta, involuta, quasi compiaciuta e recitazione modesta. Griffin Dunne inadatto al ruolo.

[+] lascia un commento a dario »
d'accordo?
noia1 sabato 3 maggio 2014
spunto affascinante Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Un ragazzo accetta l’invito di una misteriosa ragazza, inizia una folle notte all’insegna di nevrosi e contrattempi.
Non c’è molto da dire, Scorzese è perfetto come sempre  nel dirigere e se si dovessero cominciare ad elencare i suoi meriti non basterebbe la pagina corrente.
La storia è originalissima, tutta svolta in una sola notte in quel lasso di tempo che da sempre affascina tutti, fuori orario e cioè troppo tardi per star svegli, il punto della notte dove la città è ferma e nel quale ci si può aspettare qualsiasi tipo di stravolgimento nel corso delle cose. Una serie di dialoghi scanditi da una trama non priva di guizzi e tensione, il protagonista si trova nel corso dello svolgimento ad avere a che fare con personaggi sempre più fuori luogo al centro di situazioni sempre più grottesche e piene di sorprese stravaganti ricche di humour e tensione. [+]

[+] lascia un commento a noia1 »
d'accordo?
molinari marco domenica 9 febbraio 2014
il gioiellino del cinema mondiale Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Si è soliti affermare che la strada che conduce all’inferno sia lastricata da buone intenzioni. E basterebbe seguire la vicenda di Paul Hackett per averne conferma. Infatti, nonostante il protagonista di questo film ci provi in tutti i modi a fare la cosa giusta - nei rapporti interpersonali (la gentilezza e la solidarietà con cui si approccia a tutti gli strambi esseri che incrocia lungo il suo cammino) come nelle semplici azioni (lo sciacquone del bagno, la statua sottratta ai ladri, la liberazione di Kiki dalla sua tenuta bondage)- non riesce mai ad azzeccarne una, finendo col cacciarsi nell’occhio del ciclone per opera delle sue stesse mani. Questo perché non riesce a capire che nel mondo in cui si ritrova costretto a vivere per una sola interminabile notte, vigono regole ben diverse dal mondo yuppie in cui conduce la sua esistenza ordinaria. [+]

[+] lascia un commento a molinari marco »
d'accordo?
paride86 lunedì 27 gennaio 2014
magnifico Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Grottesco e intrigante film di Martin Scorsese che mostra le assurde peripezie di Paul, tutte vissute in una sola, torbida notte.
Sicuramente è una delle pellicole più riuscite del Maestro

[+] lascia un commento a paride86 »
d'accordo?
fedson giovedì 7 novembre 2013
la notte di paul hackett Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Dopo l'inspiegabile insuccesso (almeno al botteghino) di "Re Per Una Notte", Scorsese tenta di rilanciarsi tramite una più che geniale commedia a tratti thriller e a tratti noir. Il protagonista della sfortunata e bizzarra vicenda è Paul Hackett, programmatore di computer di una società informatica di New York. Un giorno conosce una ragazza e i due decidono di incontrarsi una sera. Da quella che doveva essere una semplice uscita con una ragazza, per Paul si rivelerà asurdamente un'infernale catena di sinistre e stravaganti situazioni che lo vedranno coinvolto dalla testa ai piedi. Il povero Paul sembra riassumere l'emblema del tipico newyorkese: lavoratore, frettoloso, nervoso, arrabbiato, nonché abitante di una metropoli che, almeno la notte, sembra non risparmiare nessuno. [+]

[+] lascia un commento a fedson »
d'accordo?
tiamaster martedì 28 agosto 2012
surreale, magnifica black-comedy Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
100%

Angosciante,surreale,cinico e straripante di umorismo nero, fuori orario è uno dei tanti capolavori di uno dei miei registi preferiti: Martin Scorsese!!! Regia, sceneggiatura, montaggio e recitazione arrivano a livelli altissimi. Film ricco di personaggi e scene memorabili,ricche di ironia e stile.Un film che trasmette un genuino senso di angoscia e claustrofobia (he già.....anche una commedia può avere queste caratteristiche!!!), che più volte,grazie al suo stile folle e originale, sembra un sogno.Film che verrà sicuramente ricordato,una delle migliori commedie anni 80'.Indimenticabile e irriverente.

[+] lascia un commento a tiamaster »
d'accordo?
francesco2 martedì 21 agosto 2012
qualche considerazione Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
100%

A scanso di equivoci, è un film godibile, (abbastanza) a tratti persino significativo; e ci può stare un Oscar alla REGIA.
Tuttavia, l'intreccio resta macchinoso, ed è troppo facile rispondermi che girando un film "Tutto in una notte")Titolo, ovviamente, della più convincente pellicola di Landis), non poteva che essere così. Ma c'è qualcos'altro che non funziona.
Ecco: le donne di questo film. Esagero se scrivo che, sotto sotto, l'ultimissima è l'unica che si salva? Persino il personaggio della scultrice, interpretato dalla Fiorentino, ha un che(Sic!) di bizzarro, nel farsi derubare in casa da alcuni amici. [+]

[+] lascia un commento a francesco2 »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 »
Fuori orario | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | il bravo
  2° | micron
  3° | sostanziale@hotmail.com
  4° | andrea b
  5° | amarolucano
  6° | luca scialò
  7° | chriss
  8° | molinari marco
  9° | fedson
10° | maurito91
11° | tarantinofan96
12° | dario
13° | tiamaster
14° | francesco2
15° | andrea 47
Rassegna stampa
Roberto Escobar
Golden Globes (1)
Festival di Cannes (1)


Articoli & News
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità