Il Casanova di Federico Fellini

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Il Casanova di Federico Fellini  
Consigliato assolutamente sì!
4,18/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * 1/2 -
 critican.d.
 pubblico * * * * -
   
   
   
È appunto la vita di Casanova secondo Fellini.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi
primo piano
La vita di Casanova secondo Felllini
    * * * - -

È appunto la vita di Casanova secondo Fellini. La fuga dal carcere dei Piombi, i suoi tentativi arrivistici, le sue storie di sesso, le amicizie importanti (e deludenti per lui), la decadenza squallida. Un film che ha fatto molto discutere.

Premi e nomination Il Casanova di Federico Fellini MYmovies
Il Casanova di Federico Fellini recensione dal dizionario Farinotti
Sei d'accordo con questa recensione?


Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
3%
No
97%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Il Casanova di Federico Fellini

premi
nomination
Premio Oscar
1
2
Nastri d'Argento
3
0
David di Donatello
1
0
* * * * *

"l’anima schiacciata/soffocata dal corpo-mente macchina"

lunedì 14 maggio 2001 di Andrea

Probabilmente il capolavoro più inafferabile di uno dei più inafferabili (anche a se stesso, come tutti i geni) registi della storia del cinema. Un cinema talmente puro quello del Casanova felliniano da lasciare ad “occhi spalancati”, stupiti per una visionarietà che nel suo “concretarsi” nel cinema-falsità tanto amato dal regista è così continuativamente libera da raggiungere un’intensità da Fellini mai più toccata. Proprio questa purezza all’epoca come oggi continua »

* * * * *

Capolavoro assoluto

mercoledì 21 novembre 2007 di Salvatore

Rilettura "autoriale" da parte del genio visionario di Fellini del mito Casanova.Atmosfere tetre, tenebrose x esaltare il rapporto eros/thanatos tipico di un personaggio ke ha fatto dell'ars amandi un semplice esercizio ginnico privo di ogni sentimento. Ed infatti alla fine nn sono più corpi a congiungersi ma automi.Sublime l'ambientazione settecentesca mostrata nei suoi eccessi fino alla risibile mostruosità.Musica sempre pronta ad esaltare o sottolineare le varie situazioni:un perfetto equilibrio.X continua »

* * * * *

Il casanova di fellini

sabato 10 novembre 2007 di Aloysius

Innanzitutto bisogna partire dal titolo: Il Casanova di Fellini; ovvero Casanova immerso nel liquido denso, allucinato, mortifero degli incubi più inconfessabili di Fellini. Una vita che si consuma al ritmo dell'inquitentae carillon, mostruoso, che con la sua musica odiosa, meccanica scandisce gli atti sessuali ridotti a movenze da manichini, goffe, ossessive, inutili. Burattini che si muovono in uno scenario di cartapesta, dove anche il mare in tempesta si riduce ad un telo nero, di plastica. E continua »

* * * * -

Artificio totale

lunedì 11 febbraio 2008 di luc

Mi pare inevitabile fare un confronto fra quest'opera e "La città delle donne". I temi e i metodi sono simili: la Donna e la teatralità simbolica. "La città delle donne" si apriva e si chiudeva con il simbolo vaginale del tunnel ferroviario, "Casanova" con l'enorme testa della Grande Madre, signora assoluta delle acque e dell'oscurità, anche dell'oscurità del nulla, della morte (Madonna, Iside, Kali, Yemanjà, Dama del lago, ecc.). La gestione dei simboli in "Casanova" è più sapiente, meno invadente continua »

Il gobbo Daniel Emilfork-Berenstein a tavola con Donald Sutherland e altri convitati
Esiste un antico proverbio che dice: "Cos'è più leggero di una piuma? La cenere. E più leggero della cenere? Il vento. E più leggero del vento? La donna. E più leggero della donna? Niente".
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Il gobbo Daniel Emilfork-Berenstein a tavola con Donald Sutherland e altri convitati
Esiste un antico proverbio che dice: "Cos'è più leggero di una piuma? La cenere. E più leggero della cenere? Il vento. E più leggero del vento? La donna. E più leggero della donna? Niente".
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Donald Sutherland (Casanova) all'amante occasionale Margareth Clementi
Il suo amante merita di esser fatto becco. E noi ci adopreremo a questo scopo tutta la notte.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

SOUNDTRACK | Il Casanova di Federico Fellini

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 17 aprile 2012

Cover CD Il Casanova di Federico Fellini A partire da martedì 17 aprile 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Il Casanova di Federico Fellini del regista. Federico Fellini Distribuita da CAM. Sono inoltre disponibili altre colonne sonore del film. altre versioni »

di Natalia Ginzburg

Il Casanova inizia con una festa. Non c'è però alcuna sorta di giubilo, in questa folla festante: o meglio nello sciame delle maschere assiepate sui ponti, nei fuochi d'artificio, nelle luminarie e nelle fiaccole, avvertiamo una sorta di presagio minaccioso. Le luci disseminate o sobbalzanti sul mare non rischiarano la tenebra notturna, così come alla morte di Ascilto, nel Satyricon, il gracidare delle rane non rompeva i silenzi della palude. Qui, voci rauche imprecano e cantano; dall'alto d'una torre s'abbatte un uomo con penne d'uccello, e una immensa testa femminile, incoronata di ferro, affiora dalle onde: la sorreggono funi. »

di Gian Luigi Rondi Il Tempo

Lettore amico, oggi qua non trovi una delle mie cronache abituali, ma una lettera a te. Il Casanova di Federico Fellini, uno dei film più allucinanti e terribili e, nello stesso tempo, più ironici e ilari, nel balenio delle sue luci funebri, che io abbia mai visto, non si presta agli spazi del mestiere critico, né alle sue esigenze (del resto già abbastanza superate) di ordine, di logica, di elencazione, di metodo. Pretende invece un colloquio – fra te e me – con il solo scopo di suggerirti, ora emotivamente, ora razionalmente, ora pescando nel buio dell’inconscio, idee, reazioni, stati d’animo; senza nemmeno arrivare ad un giudizio, o comunque senza importi il mio, anche se è addirittura coinvolto in una sorta di fascinazione, ma con l’ambizione, la speranza di proporti delle cifre, dei codici, per arrivare diritto al cuore di un film che, lo vedrai, ad ogni scena ti si offre e ti si rifiuta, ora addirittura specchio e addirittura riflettendo il tuo volto, ora fitto intrico di nere malebolge in cui è facilissimo perdersi. »

Il Casanova di Federico Fellini | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Stefano Lo Verme
Pubblico (per gradimento)
  1° | andrea
  2° | luc
  3° | aloysius
  4° | salvatore
  5° | joker 91
  6° | jacopo b98
  7° | francesco di benedetto
  8° | francesco di benedetto
  9° | francesco di benedetto
10° | paolo 67
11° | cristiana de sanctis
Rassegna stampa
Gian Luigi Rondi
Premio Oscar (3)
Nastri d'Argento (3)
David di Donatello (1)


Articoli & News
Scheda | Cast | News | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità