C'era una volta il West

Acquista su Ibs.it   Soundtrack C'era una volta il West   Dvd C'era una volta il West   Blu-Ray C'era una volta il West  
Un film di Sergio Leone. Con Charles Bronson, Henry Fonda, Claudia Cardinale, Jason Robards, Gabriele Ferzetti.
continua»
Western, Ratings: Kids+13, durata 175 min. - Italia 1968. MYMONETRO C'era una volta il West * * * * - valutazione media: 4,21 su 123 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
laurence316 venerdì 14 luglio 2017
capolavoro intramontabile sulla fine di un'epoca Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Nonostante la grande epopea dell'Uomo Senza Nome sia terminata due anni prima con l'ultimo eccezionale passo della trilogia del dollaro, Il buono, il brutto, il cattivo, Leone non ha ancora detto la sua ultima parola su un genere, il western, che è riuscito brillantemente a reinventare e a staccare dai binari classici e ormai un pò scontati del western americano. E difatti la sua finale visione del genere, mai come prima stravolge tutti gli stilemi del western classico, con mai così prolungate dilatazioni dello spazio (a questo proposito, sbalorditiva per inventiva registica la lunga sequenza iniziale che coincide con i titoli di testa, dove Leone trova il modo di rendere sullo schermo senza parole la sensazione di attesa con pochi semplici gesti e con una certa, fastidiosissima mosca), radicali cambi di ritmo, perfetto sincronismo con la sempre splendida colonna sonora di Morricone, con primi e primissimi piani mai così spettacolari (fondamentale per il risultato anche il montaggio di Baragli). [+]

[+] lascia un commento a laurence316 »
d'accordo?
greatsteven martedì 13 giugno 2017
stupendo affresco crepuscolare su epoche trascorse Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

 C'ERA UNA VOLTA IL WEST (IT/USA, 1968) diretto da SERGIO LEONE. Interpretato da CHARLES BRONSON, HENRY FONDA, CLAUDIA CARDINALE, JASON ROBARDS JR., GABRIELE FERZETTI, PAOLO STOPPA, KEENAN WYNN, JACK ELAM, BENITO STEFANELLI, AL MULOCK, FABIO TESTI, WOODY STRODE, LIONEL STANDER, FRANK WOLFF
Nel 1908 una fonte d’acqua nel deserto degli Stati Uniti meridionali viene presa di mira da persone diverse, ognuno con scopi propri: il perfido capitalista ferroviario Morton, ammalato di tubercolosi ossea, intende costruire una ferrovia che colleghi l’Atlantico al Pacifico, ed è determinato ad ultimarla prima di morire, avvalendosi del sicario a pagamento Frank, che per conto del padrone stermina l’intera famiglia McBain, di origine irlandese; Jill, ex prostituta di un bordello di New Orleans, si sposò un mese prima con Brett McBain e, rimasta vedova, ne eredita la proprietà con tutti i beni mobili e immobili, ma è costretta a venderla ad un’asta per la minaccia della sua definitiva estinzione per l’avanzamento del binario ferroviario (il terreno è stato denominato da McBain stesso Sweet Water, e dista alcune leghe da Flagstone); il bandito Cheyenne, in manette di cui poi si libera, accusato ingiustamente della strage dei McBain, e in realtà intenzionato ad aiutare Jill nella difesa del terreno con la cospicua promessa di denaro sonante in arrivo; l’innominato dall’armonica, strumento che porta sempre seco e che suona sempre quando le parole risultano inutili, deciso ad inseguire Frank, a non farlo ammazzare dai suoi stessi uomini ma solo per poterlo uccidere lui, avendo aperto un conto in sospeso per la morte di suo fratello, opera del malvagio Frank. [+]

[+] lascia un commento a greatsteven »
d'accordo?
vanessatalanta giovedì 30 marzo 2017
un western "anomalo" Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Una pellicola come questa o entusiasma o non piace per nulla. Io per carattere ed educazione diffido delle critiche tutte osannanti o tutte denigratorie, so che se un'opera sucita sentimenti contrastanti significa che ha colpito punti sensibili negli spettatori e già solo per questo va presa in considerazione seriamente. La fotografia e la regia sono tecnicamente perfette, il ritmo lento permette di godere ogni inquadratura,  volutamente contro la concitazione di alcune pellicole di genere. I personaggi, seppure mai svelati fino in fondo, sono assolutamente plausibili e umani. Che dire della colonna sonora? Sentimentale, emotiva? Beh, può darsi, ma sarei felice di  sentirla al mio funerale,. [+]

[+] lascia un commento a vanessatalanta »
d'accordo?
blanchefleurfr domenica 5 febbraio 2017
tristezza dei western spaghetti .... Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
0%

appassionata di western   da 60 anni non ho mai spopportato i western spaghetti   dove manca gia  il piu importante i paesaggi  veri  dei western !mi sembra solo interessante  la musica ...... cl

[+] lascia un commento a blanchefleurfr »
d'accordo?
mencio lunedì 12 settembre 2016
una fiaba un po' troppo lenta Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Mi sembra una critica troppo severa anche se concordo in gran parte. Non è però il sentimentalismo a darmi fastidio, nè la sua "romanità", ma appunto la "maniera", spinta fino alla leziosaggine. In particolare mi disturba l'estrema lentezza del film, intesa, a mio parere, a dare una falsa profondità alla pellicola, quasi intenda obbligare lo spettatore alla "meditazione". Va però considerato che i films di Leone sono, a mio parere, "pellicole di nostalgia", in cui il regista fa vivere una vicenda che non è contemporanea, nel senso che lo spettatore non è catapultato nel passato, non è indotto a identificarsi con il legionario romano o con lo sceriffo del west, dimenticando il suo presente, come fosse appunto un contemporaneo. [+]

[+] lascia un commento a mencio »
d'accordo?
824947517588999@facebook lunedì 16 maggio 2016
leone conosce a fondo il linguaggio filmico Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Ma chi è sto tizio che critica il film di Leone come fosse una fiction tv? Nessuna analisi sul linguaggio filmico usato qui da Leone, che ne sapeva e tanto di cinema! Il film è semplicimento epico ed ha il respiro della grandi opere e ti prende solo con la musica che nasce pere e assieme al film. Ma solo la scena iniziale, con i due movimenti di macchina del bambino che esce di corsa dalla casa ed il movimento della camera alle spalle che gira per far apparire il viso di un Fonda che non ti aspetti e che ti ipnotizza con i suoi occhi? Nemmeno questo basta? Vatti a vedere la Grande Bellezza di Sorrentino! Te lo meriti Gregorio

[+] lascia un commento a 824947517588999@facebook »
d'accordo?
nino pell. sabato 7 maggio 2016
il capolavoro del regista sergio leone Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Indiscusso capolavoro in chiave western di altri tempi. L'emozione si misura per fotogrammi e nulla, visivamente parlando, ci appare inutile o superfluo nei circa 170 minuti di durata del film: l'espressività dei primi piani dei protagonisti, la scenografia geniale creata dal regista, ma soprattutto la bellissima colonna sonora composta dal maestro Ennio Morricone. Epico, poi, il duello finale tra i due protagonisti carico di enfasi. Tra le mie 10 pellicole preferite di tutti i tempi.

[+] lascia un commento a nino pell. »
d'accordo?
aristoteles venerdì 11 settembre 2015
armonica Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Ottimo film e un ottimo Western.
Tutto è fatto molto bene,l'ambientazione è fantastica,la storia è intrigante e gli attori sono bravissimi,ci sono davvero poche pecche e se dovessi trovare qualcosa che non mi è piaciuto per niente,dovrei tacere.
Sicuramente,ripeto è tutto ben fatto,come la bellissima Cardinale,eppure non mi ha "conquistato" al cento per cento.
Forse non sono riuscito ad apprezzarne tutti i contenuti o forse l'eccessivo sentimentalismo,come letto dalla scheda,effettivamente ha tolto qualcosa alla pellicola.
A tratti ,sinceramente,mi ha "stancato" ,concedetemi il termine.
Preferisco rivedermi "Per un Pugno di Dollari" semplicemente perchè mi piace molto di più. [+]

[+] lascia un commento a aristoteles »
d'accordo?
distortionzz venerdì 28 agosto 2015
frank Valutazione 5 stelle su cinque
67%
No
33%

Bellissima recensione, Volevo sapere cosa ne pensi del personaggio di Henry fonda. Ciao

[+] lascia un commento a distortionzz »
d'accordo?
david aaronson giovedì 2 luglio 2015
c'era una volta la poesia Valutazione 5 stelle su cinque
75%
No
25%

"Tutto è bevuto tutto è mangiato" cosi scrive Paul Verlaine in Languore,e come dargli torto dopo aver assistito a capolavori di questo tipo.Sergio Leone Maestro assoluto a cui la critica intellettualoide,sterile ed inutile non ha saputo dar elogi e premi più che meritati ma sappiamo bene che un film come C'era una volta il West da fastidio politicamente parlando.Un Western come sempre atipico quello di Leone,pieno di epicità,silenzi, poesia e spunti socialisti;da notare la figura Femminile di rilievo interpretata da una stupenda Claudia Cardinale.La Scena iniziale,capace di catturati nei suoi silenzi,nei suoi sguardi e nei suoi solo spari meriterebbe già il costo del DVD.Leone decisamente più maturo nei toni riesci a reinventarsi un capolavoro nel genere che lo aveva portato nel' olimpo dei registi. [+]

[+] lascia un commento a david aaronson »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 »
C'era una volta il West | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | rosso werner
  2° | dusk
  3° | nino mavi
  4° | barracudajoe
  5° | paolo ciarpaglini
  6° | carmine rozzi
  7° | ric gamba
  8° | hastalavictoria
  9° | strangelove'90
10° | renato corriero
11° | gianni lucini
12° | laurence316
13° | paolo ciarpaglini
14° | luciano
15° | max
16° | hubert b.
17° | paolomiki
18° | stephen k.
19° | fsromait
20° | ignazio1975
21° | tony montana
22° | simox
23° | david aaronson
24° | fsromait
25° | mondolariano
26° | tomdoniphon
27° | brando fioravanti
28° | aristoteles
29° | greatsteven
30° | miki spin
31° | cineofilo92
32° | vanessatalanta
33° | mencio
34° | nicoladrago
35° | jacopo b98
36° | dario
37° | il cinefilo
38° | carlo rosa - siena
39° | nicola puccini
Rassegna stampa
Gian Luigi Rondi
Rassegna stampa
Alessandra Mammi
Nastri d'Argento (1)
David di Donatello (2)


Articoli & News
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità