L'armata Brancaleone

Acquista su Ibs.it   Soundtrack L'armata Brancaleone   Dvd L'armata Brancaleone  
Un film di Mario Monicelli. Con Vittorio Gassman, Catherine Spaak, Gian Maria Volonté, Enrico Maria Salerno, Maria Grazia Buccella.
continua»
Commedia, Ratings: Kids+16, durata 120 min. - Italia, Francia, Spagna 1966. MYMONETRO L'armata Brancaleone * * * * - valutazione media: 4,38 su 36 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
4,38/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * * -
 critican.d.
 pubblico * * * * 1/2
   
   
   
In un'Italia medievale famelica e stracciona Brancaleone, soldato di ventura, vaga al comando di un'armata di velleitari e disperati ancor più malmessi.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi
primo piano
Una rilettura della storia in chiave nazional-popolare
Marco Chiani     * * * * *

In sella ad un ronzino giallastro, Brancaleone da Norcia, cavaliere fanfarone e dai pochi meriti, guida un'improbabile compagnia di miserabili alla conquista del feudo di Aurocastro nelle Puglie. Sulla strada vivranno mille peripezie, tra una vedova impaziente e una verginella preda dei briganti, si uniranno alla combriccola anche l'ambiguo Teofilatto e un fabbro aspirante suicida. Una volta raggiunta la meta, dopo essere stati quasi impalati dai pirati saraceni, Brancaleone e compagni si vedranno condannati al rogo come usurpatori dal vero signore del feudo, sebbene il tempestivo intervento del monaco Zenone riuscirà a salvare la situazione.
Fortunatissima immersione della commedia all'italiana in un Medioevo cencioso e irresistibile, L'armata Brancaleone vale come splendido compendio della poetica, delle tematiche e dello spirito più vero di Mario Monicelli. Insieme ai fidati Age & Scarpelli alla sceneggiatura, il regista firma il suo capolavoro, un'avventura di salda presa comica in cui l'invenzione farsesca si mescola alla citazione colta (si va da Cervantes al Pulci fino a Italo Calvino) come il personaggio memorabile alle capacità degli interpreti coinvolti. All'amalgama perfetta di questi elementi, all'omogeneità dei contenuti, corrisponde una linea di racconto volutamente tortuosa, fatta di piccoli episodi, deviazioni, disequilibri e bruschi cambiamenti, in grado di restituire l'andamento di un poema cavalleresco salvo da ogni retorica o, ancora meglio, di uno spettacolo di burattini, così com'è sottolineato dai titoli di testa e dalle animazioni di Emanuele Luzzati. Anche a livello strettamente visivo, le scenografie e i costumi di Piero Gherardi rientrano in un'organizzazione dello spazio in cui i paesaggi naturali sembrano assomigliare alle quinte di un teatrino, ad una percezione bidimensionale e stilizzata. Ugualmente irreali sono le voci di questi personaggi-pupi, mascherate, tronfie o stridule, comunque sempre falsate, veicoli di una lingua a metà tra il volgare e il latino maccheronico, in breve, diventata di culto.
Con quell'odore di morte presente in filigrana in molti lavori di Monicelli, L'armata Brancaleone ha il raro merito di essere erudito e ugualmente popolare, raffinato eppure aperto a chiunque decida di avvicinarglisi. Ad un ottimo Vittorio Gassman, truccato come il Toshiro Mifune di La sfida del samurai, si affianca una squadra di attori (Gian Maria Volonté, Enrico Maria Salerno, Catherine Spaak) che hanno ben compreso lo spirito di quest'operazione parodico-picaresca da cui scaturirà un vero e proprio sottogenere. Tra le fonti cinematografiche, a vario titolo, rientrano Francesco, giullare di Dio di Rossellini e Donne e soldati di Luigi Malerba e Antonio Marchi, un film del 1955 che il regista vide in fase di montaggio negli stabilimenti di Cinecittà.
Considerato il successo di pubblico ottenuto, il produttore Mario Cecchi Gori convinse Monicelli a girare il seguito Brancaleone alle crociate (1970), non all'altezza dell'originale, ma riuscito più di quanto generalmente si creda.

Stampa in PDF

Premi e nomination L'armata Brancaleone MYmovies
il MORANDINI
Sei d'accordo con la recensione di Marco Chiani?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * -

Grazie

venerdì 4 febbraio 2011 di irontato

Grazie a Monicelli a Gassman a Volontè e a tutti gli altri che hanno contribuito alla realizzazione di questa commedia originale e sgangherata.Vedendo ciò che circola oggi non si può che pensare:così non li fan più.  continua »

* * * * *

Une farce incomparable

sabato 25 giugno 2005 di Marc Provencher

C'est grâce à une édition DVD brésilienne qu'après 15 ans de recherches infructueuses, j'ai finalement mis la main sur L'Armata Brancaleone. Je m'attendais à voir une excellente comédie italienne. J'ai vu un des plus grands films comiques de l'histoire du cinéma. Vittorio Gassman est un paillasse phénoménal. Les dialogues d'Age-Scarpelli sont d'une invention furibonde. Le tempo imprimé par Monicelli est tout simplement parfait. Le vent de folie qui souffle sur cette farce incroyablement inspirée continua »

* * * * *

Branca branca branca!!!....leon leon leon...

domenica 7 ottobre 2001 di *****

In un italia medioevale, molto diversa dai giorni nostri il regista ci presenta un racconto assai sgangherato. E' un film favoloso. continua »

* * * * -

Medioevo

venerdì 30 marzo 2012 di brando fioravanti

Il film è un lungo viaggio nell'Italia medievale, dove un gruppo di fannulloni con ha capo uno squinternato cavaliere partono alla conquista di un feudo con un documento rubato . Non ne andrà dritta una e alla fine solo grazie ad un santone scamperanno alla morte.Un gruppo di miserabili sono protagonisti di questa storia che va alla scoperta della nostra cultura riprodotta nel migliore dei modi .Bellissimi paesaggi contornati da una splendita architettura medievale. continua »

Teofilatto dei Leonzi (Gian Maria Volontè) a Brancaleone (Vittorio Gassman)
Brancaleone: Quella pallida ma appetibile chi è?
Teofilatto: Mia sorella.
Brancaleone: No, intendo quella a latere con la faccia di baldracca.
Teofilatto: Mia matre.
Abacuc: Ah!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Abacuc
Morti voi scifonai, non v'avessi visto mai!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Brancaleone (Vittorio Gassman)
A tuo ammaestramento. Sai tu qual sia, in questa nera valle, la risultanza e il premio d'ogni sacrifizio umano? Calci nel deretano! D'ora in poi verrò nomato lo cavaliere amaro!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | L'armata Brancaleone

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 22 aprile 2009

Cover Dvd L'armata Brancaleone A partire da mercoledì 22 aprile 2009 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd L'armata Brancaleone di Mario Monicelli con Gian Maria Volonté, Enrico Maria Salerno, Vittorio Gassman, Catherine Spaak. Distribuito da 01 Distribution. Su internet L'armata Brancaleone è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 7,99 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,00 €
Aquista on line il dvd del film L'armata Brancaleone

SOUNDTRACK | L'armata Brancaleone

La colonna sonora del film

Cover CD L'armata Brancaleone È disponibile in tutti i negozi la colonna sonora del film L'armata Brancaleone del regista. Mario Monicelli Distribuita da GDM.

L'armata Brancaleone | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marco Chiani

Pubblico (per gradimento)
  1° | irontato
  2° | marc provencher
  3° | *****
  4° | brando fioravanti
  5° | filippo catani
Immagini
1 | 2 |
Scheda | Cast | News | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità