Io la conoscevo bene

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Io la conoscevo bene   Dvd Io la conoscevo bene   Blu-Ray Io la conoscevo bene  
Consigliato assolutamente sì!
3,91/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblico * * * * -
   
   
   
Una provinciale ingenua e inesperta si adatta a tutti i mestieri nell'attesa della grande occasione che le apra le porte del cinema.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi
primo piano
Un preciso atto d'accusa al mondo del cinema italiano
Giancarlo Zappoli     * * * 1/2 -

Adriana arriva a Roma dalla provincia di Pistoia per tentare di entrare nel mondo del cinema. Nell'attesa si adatta a lavori diversi e ha relazioni con uomini che sfruttano la sua ingenuità ai propri fini. La ragazza però non si lascia abbattere e dopo aver ottenuto una piccola parte in un film in costume viene intervistata per un cinegiornale. Lo scopo dichiarato è quello di farla conoscere al grande pubblico. Quello occulto è purtroppo molto diverso.
Pietrangeli utilizza per questo film, al vertice della sua importante seppur breve filmografia, una struttura narrativa audace. La vicenda si dipana infatti cogliendo brevi momenti della vita di Adriana collegandoli grazie ad elementi visivi che rimandano ad altri episodi. Ne deriva così un ritratto di donna che si aggiunge a quelli, ad esempio, di Adua e le compagne e La parmigiana. Il regista riesce, grazie anche a una straordinaria Stefania Sandrelli, a entrare nelle pieghe della psicologia di una donna la cui descrizione emerge dalla pagina di uno scrittore che, per descrivere un personaggio femminile, utilizza le sue caratteristiche: "Morale nessuna; neppure quella dei soldi perché non è una puttana. Per lei, ieri e domani non esistono. Non vive mai giorno per giorno, perché questo la costringerebbe a programmi complicati. Perciò vive minuto per minuto. Prendere il sole, sentire i dischi, ballare sono le sue uniche attività. Per il resto è volubile, incostante, ha sempre bisogno di incontri nuovi e brevi; non importa con chi: con se stessa mai."
Pietrangeli però non si limita a questa lettura per immagini di una condizione femminile (che sarebbe già molto) ma la contestualizza nell'Italia degli anni Sessanta in cui i nuovi modelli culturali, indotti da una migliore situazione economica, si stanno sovrapponendo in maniera distorta alle radici di una cultura che è stata fino a pochi anni prima fondamentalmente contadina. E' quanto Pasolini va dicendo da tempo quando si riferisce ai processi di omologazione che stanno minando alla base la cultura popolare. Con il personaggio di Adriana, Pietrangeli (che scrive soggetto e sceneggiatura con Ruggero Maccari ed Ettore Scola) anticipa anche, non è dato sapere quanto consapevolmente, alcuni temi che saranno fatti propri dal femminismo oltre a rivolgere un preciso atto di accusa a un mondo che 'conosce bene': quello del cinema italiano con le sue poche luci e le sue innumerevoli ombre.

Premi e nomination Io la conoscevo bene MYmovies
Sei d'accordo con la recensione di Giancarlo Zappoli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
91%
No
9%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Io la conoscevo bene

premi
nomination
Nastri d'Argento
5
0
* * * * *

A proposito di lei...

martedì 13 marzo 2007 di asr

La giovanissima Adriana arriva a Roma dalla provincia toscana con il sogno di avere successo nel mondo dello spettacolo. Per il momento si accontenta di lavori umili e saltuari: servetta in una casa piccolo borghese attenta a schivare le attenzioni del garzone del lattaio, manicure in un salone di bellezza di periferia pronta a soddisfare, inerme, le voglie del corpulento principale, maschera in un cinema da spettatrice non pagante avvezza più al pettegolezzo che al lavoro, cassiera in un bowling. continua »

* * * * -

Riscoprire la modernità passata

martedì 6 novembre 2007 di Franz

Estremamente moderno ed esteticamente pregevole, "io la conoscevo bene" è un autentico omaggio che il regista Antonio Pietrangeli fa a Roma, alla musica degli anni '60, alla Fiat Cinquecento e ad una Stefania Sandrelli strepitosa; forse mai così bella ed espressiva come in questa occasione. Eccellente la sceneggiatura così come il montaggio talvolta sincopato, talvolta suadente nei soliloqui anche solo accennati dalla protagonista, la quale recità con una fisicità delicata e convincente. Di pregio continua »

* * * * -

Chi ci conosce meglio di noi stessi?

domenica 14 febbraio 2010 di alespiri

Il film che ha consacrato la Sandrelli un'attrice di grande calibro, capace di rendere perfettamente il silenzioso conflitto che le cresceva dentro. Una ragazza semplice, arriva in città dalla provincia e con ingenuità si propone nella sua maliziosa tenerezza; affascina uomini oscuri,banali, frutto di un maschilismo imperante e che la lasciano sempre più sola difronte al suo sentire un sempre più marcato senso di "non riconoscimento". Il pettegolezzo, gli continua »

* * * - -

Malinconie d'autore

giovedì 14 ottobre 2010 di ralphscott

La sceneggiatura volutamente frammentaria ha un collante di nome Adriana,una deliziosa Sandrelli in piena forma. Come sempre la naturalezza é il suo forte,grazie alla quale emerge da tante piccole vicende a volte tristi,a volte bizzarre,talvolta buffe. Ne uscirà sconfitta,anche per colpa del suo candore troppo ingenuo. Notevolissimo,in una particina,un Tognazzi da Nastro d'argento:fintamente allegro come riapparirà più volte nella sua carriera. continua »

Robert Hoffrnann
Con te si sta bene perché sei una ragazza riposante.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Io la conoscevo bene

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 9 settembre 2014

Cover Dvd Io la conoscevo bene A partire da martedì 9 settembre 2014 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Io la conoscevo bene di Antonio Pietrangeli con Nino Manfredi, Mario Adorf, Enrico Maria Salerno, Ugo Tognazzi. Distribuito da Cecchi Gori Home Video. Su internet Io la conoscevo bene (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Io la conoscevo bene

SOUNDTRACK | Io la conoscevo bene

La colonna sonora del film

Disponibile on line da giovedì 11 luglio 2013

Cover CD Io la conoscevo bene A partire da giovedì 11 luglio 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Io la conoscevo bene del regista. Antonio Pietrangeli Distribuita da Beat.

di Gian Luigi Rondi Il Tempo

Ancora un ritratto di donna come Antonio Pietrangeli ci offre, con precisione e attenzione, fin dai tempi del Sole negli occhi e di Nata di marzo. Anche questa volta, come nella Parmigiana, si tratta di una piccola provinciale, anzi, di una contadina, finita in città e pronta ad accettare dalla città tutto quello che può offrirle, soprattutto tenuto conto che è giovane e bella. A differenza della “Parmigiana”, però, Adriana, la protagonista del film di oggi, si fida di tutto e di tutti, crede a tutto, e specialmente alla vita, e vi crede senza secondi fini, senza mostrarsi interessata, anche se, bella com’è, passando quietamente da un amore all’altro, un po’ di carriera l’ha fatta, tanto che, da domestica, è finita quasi alle soglie del cinema, con appartamentino e “utilitaria”. »

di Adelio Ferrero Cinema Nuovo

Già nel suo film d'esordio e nei pochissimi altri non dettati da ragioni prettamente mercantili (non più di un paio in tutto, fra i quali va annoverato sicuramente La visita e, forse, La parmigiana, per quanto irritante e scombinatissimo), Pietrangeli ha mostrato un interesse acuto e persistente per un certo tipo di personaggio femminile. Al punto che i suoi due o tre film che vale la pena di ricordare si risolvono, in fondo, in altrettanti ritratti di donne che hanno un dato comune: l'estrazione paesana e provinciale che non riescono, malgrado tutto, a lasciarsi dietro le spalle nell'esperienza, quasi sempre infelice, dell'inurbamento, anche se hanno sofferto e continuano magari a soffrire e respingere le angustie mortificanti della loro origine. »

Io la conoscevo bene | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | asr
  2° | franz
  3° | alespiri
  4° | ralphscott
  5° | no_data
Rassegna stampa
Gian Luigi Rondi
Rassegna stampa
Adelio Ferrero
Nastri d'Argento (5)


Articoli & News
Scheda | Cast | News | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità