Agente 007, licenza di uccidere

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Agente 007, licenza di uccidere  
Un film di Terence Young. Con Sean Connery, Ursula Andress, Joseph Wiseman, Jack Lord, Bernard Lee.
continua»
Titolo originale Dr. No. Avventura, durata 105 min. - Gran Bretagna 1962. MYMONETRO Agente 007, licenza di uccidere * * * - - valutazione media: 3,40 su 29 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,40/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblico * * * 1/2 -
Sean Connery
Sean Connery (86 anni) 25 Agosto 1930 Interpreta James Bond
Ursula Andress
Ursula Andress (80 anni) 19 Marzo 1936 Interpreta Honey Ryder
Joseph Wiseman
Joseph Wiseman 15 Maggio 1918 Interpreta dottor No
Jack Lord
Jack Lord 30 Dicembre 1920 Interpreta Felix Leiter
Bernard Lee Anthony Dawson
Anthony Dawson 18 Ottobre 1916 Interpreta professore R. J. Dent
   
   
   
James Bond si trova in Giamaica per sorvegliare il dottor No che, come scoprirà, devia la traiettoria dei missili Usa. Catturato dagli aiutanti del do...
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
La nascita sul grande schermo dell'agente segreto per antonomasia
Giancarlo Zappoli     * * * - -

James Bond, agente 007 viene inviato in missione in Giamaica. Lì è stato ucciso un agente segreto insieme alla sua segretaria. Gli esecutori sono tre uomini che si fingono ciechi e che si metteranno anche sulle tracce di Bond aiutati da una ragazza molto seducente. Il mandante degli omicidi è il Dottor No il quale vive su un'isola circondato da una barriera radioattiva ed è intenzionato a ostacolare la corsa allo spazio degli americani.
Il primo film tratto da un romanzo di Ian Fleming diviene un successo che supera ogni più rosea speranza. Il merito è della regia di Terence Young (che sarà dietro la macchina da presa anche per il successivo Agente 007, dalla Russia con amore e, dopo una pausa, anche per Agente 007, Thunderball-Operazione tuono ma, soprattutto dell'allora non particolarmente noto attore scozzese Sean Connery. La sua entrata in scena avviene di spalle al tavolo da gioco ma di lì a poco pronuncerà la frase fatidica "Il mio nome è Bond. James Bond" che diventerà un marchio di riconoscimento ineludibile. In anticipo rispetto ai romanzi di Fleming (che la introduce solo in "Operazione Tuono") Bond si trova a lottare contro la Spectre (acronimo per SPecial Executive for Counter-intelligence, Terrorism, Revenge and Extortion), un'associazione segreta che vuole dominare il mondo. Il Dr. No è un complice dell'organizzazione e il nostro eroe deve vedersela con lui non prima di aver superato una serie di ostacoli e di agguati a cui non sono estranee figure femminili alla cui seduttività Bond non si sottrae. La prima vera (e indimenticabile) Bond Girl sarà però dalla sua parte e indosserà l'immacolato bikini che ne sottolineerà la bellezza al momento della sua uscita (novella Venere degli anni Sessanta) dal mare. L'allora ventiseienne Ursula Andress entrerà a buon diritto nell'immaginario collettivo. Bond in questo episodio non può ancora contare su quei gadget ipertecnologici e (per l'epoca) fantasiosi che caratterizzeranno i film a venire ma la pistola che sostituisce quella d'ordinanza diverrà un suo tratto distintivo insieme all'ironia, per il momento trattenuta.

Premi e nomination Agente 007, licenza di uccidere MYmovies
Sei d'accordo con la recensione di Giancarlo Zappoli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
76%
No
24%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * -

Che bello il primo 007 !!!

martedì 23 gennaio 2007 di Renato Corriero

Se si pensa al suo anno di uscita (1963) rivedendolo ci si rende conto di come James Bond abbia rivoluzionato e sia stato il capostipite dei moderni films d'azione. In piena guerra fredda con timori di disastri nucleari (era di quel tempo la crisi dei missili a Cuba) forse al pubblico faceva piacere pensare all'esistenza di questi agenti segreti pronti a proteggerlo dai "pazzoidi" pronti a decimare o distruggere l'umanità pur di essere loro stessi a capo di quanto ne rimaneva! Sta di fatto che in continua »

* * * - -

Più di quarant'anni fa nasceva il mito di 007

venerdì 1 giugno 2007 di Nicolò

Nato nel 1952 come protagonista del romanzo "Casino Royale" dalla penna di Ian Fleming, James Bond, è ormai risaputo, divenne "di moda" solo con l'uscita delle prime pellicole prodotte in Gran Bretagna dalla EON di Albert R. Broccoli e Harry Saltzman e con protagonista lo scozzese Sean Connery, poi divenuto una star. Vedendo questa prima puntata, in cui la spia di Sua Maestà va in Giamaica a combattere un malvagio scienziato, è facile riconoscere la formula che gli garantì il successo in patria continua »

* * * - -

Buon compleanno, james bond!

domenica 4 novembre 2012 di ultimoboyscout

Cinquant'anni esatti e non sentirli, un film a bassissimo budget che ebbe un successo planetario (che stupì molto probabilmente gli stessi produttori) e che contribuì a lanciare il mito di 007, l'agente segreto più famoso di sempre. Per interpretarlo venne scelto un giovane attore scozzese, Sean Connery, non ancora notissimo ai più, che in questa sua prima uscita ufficiale venne incaricato di viaggiare fino in Giamaica per indagare sull'omicidio di un continua »

* * * * -

Indimenticabile esordio di una lunghissima serie

giovedì 10 settembre 2009 di Spalla

Il film che ha lanciato la serie più lunga della storia del cinema, che dura tuttora e conta ormai 22 episodi. E non sembra certo destinata a finire qui. Ovviamente, non può trattarsi che di un film memorabile. La trama è solida, avvincente, con diversi colpi di scena e molta azione. Le ambientazioni sono esotiche, accattivanti, e quasi fantascientifiche nella seconda parte. Non si direbbe nemmeno un film di ormai quasi cinquant'anni fa. Ma il merito maggiore spetta sicuramente al bravissimo Sean continua »

M. (Bernard Lee) e 007 (Sean Connery)
Lei quando dorme, 007?
Mai, quando sono in servizio.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
M. (Bernard Lee) e 007 (Sean Connery)
Lei quando dorme, 007?
Mai, quando sono in servizio.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
ll dottor No (Joseph Wiseman) e 007 (Sean Connery)
Le piacciono quei pesci? È il risultato di una rara opera di ingegneria: il vetro è spesso mezzo metro ed è convesso, il che spiega l'effetto di ingrandimento.
Sardine che si atteggiano a squali, come lei in quest’isola, dottor No.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

SOUNDTRACK | Agente 007, licenza di uccidere

La colonna sonora del film

Disponibile on line da venerdì 28 marzo 2003

Cover CD Agente 007, licenza di uccidere A partire da venerdì 28 marzo 2003 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Agente 007, licenza di uccidere del regista. Terence Young Distribuita da EMI, il cd è composto da musiche di genere Pop e Rock Internazionale.

di Walter Veltroni

Che grande film Licenza di uccidere, uno dei primi di Sean Connery, il migliore. L’unico James Bond che sia mai esistito. In questo film, come in Dalla Russia con amore, comincia a prendere forma il personaggio. Una grande dose di coraggio, un’astuzia volpina, un fascino da rubacuori. È, anche, una buona dose di fortuna. Infatti tutte le volte che Bond viene preso dai cattivi succede qualcosa. È alla fine lui, oplà, si salva. Non ho mai capito perché i cattivi che lo hanno in pugno non scelgono una via breve per ammazzarlo. »

di Gian Piero dell'Acqua

Serie di film polizieschi ispirati a romanzi dello scrittore Jan Fleming e imperniati sulle avventure di James Bond, l’agente 007. Questi film costituirono nei rispettivi anni di produzione i maggiori successi cinematografici internazionali. James Bond diventò di moda. In Italia il fenomeno Bond interessò sociologi e tecnici pubblicitari. Si contrapposero, grosso modo due tendenze fondamentali: da un lato i fautori di Bond, i quali sostennero i meriti di fantasia, vivacità inventiva e gusto per il sorprendente del personaggio e delle sue avventure; dall’altra i detrattori, secondo i quali i film di Bond non erano altro che dei circenses offerti dalla civiltà neocapitalistica ai suoi supercondizionati sudditi, ormai ridotti a non saper godere d’altro che di sesso e violenza. »

di Maurizio Cabona Il Giornale

Con Agente 007, licenza di uccidere di Terence Young, girato ai Caraibi nel 1962, l'Italia scopriva James Bond; il romanzo da cui il film era tratto, Il dottor No di Ian Fleming (1958), da noi sarebbe uscito solo nel 1965. Ed è nella traduzione di allora, di Carlo Borelli, che da oggi il romanzo torna in edicola a 5,90 euro con un titolo derivato da quello del film: Licenza di uccidere. Il fascino di un libro straniero si conserva soprattutto se c'è sincronia (o quasi) fra autore e traduttore. Se, oltre a cambiare titolo, il romanzo avesse cambiato traduzione, il lessico di Fleming sarebbe stato ricondotto al politicamente corretto. »

Agente 007, licenza di uccidere | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | renato corriero
  2° | nicolò
  3° | spalla
  4° | ultimoboyscout
  5° | paolo 67
  6° | f.vassia 81
  7° | fedeleto
  8° | urbano78
  9° | angelino67
10° | attiliocoppa
11° | jackpug
12° | nicolòmatta
Immagini
1 | 2 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità