Advertisement
A qualcuno piace caldo, confessioni di un travestito

Due clip esclusive del film. Al cinema solo martedì 3 luglio.
di Nicoletta Dose

Tony Curtis e Jack Lemmon commentano una delle scene tagliate del film.

lunedì 2 luglio 2012 - Video

Una pietra miliare della commedia americana: sei nomination, un Oscar per i migliori costumi e la presenza della diva Marilyn Monroe in quella che è probabilmente l'interpretazione migliore della sua carriera. A qualcuno piace caldo di Billy Wilder torna in sala, restaurato in digitale 2K, e preceduto da uno speciale dietro le quinte che svela i retroscena del film. Nella prima delle clip esclusive, tratte dal Making of, vediamo Tony Curtis e Jack Lemmon commentare una delle scene tagliate del film, in cui i due travestiti, in un crescendo di equivoci, nel trambusto di un treno affollato, confondono le loro identità; nella seconda clip invece svelano com'è nata l'idea di dare un accento 'nobile' al personaggio di Curtis nella scena della spiaggia. Tutta la vicenda nasce molto prima, dal massacro di San Valentino, avvenuto a Chicago per mano di Al Capone; i due protagonisti, testimoni oculari della mattanza, scappano travestiti da donna e si uniscono ad un'orchestra femminile diretta a Miami. Tra loro c'è anche la deliziosa e civettuola Marilyn Monroe nel ruolo di Zucchero Kandinsky; un nome che simboleggia la doppiezza della sua anima, candida e leziosa da un lato, creativa e ricca di sfumature – come il famoso pittore russo - dall'altra.
Distribuito da Nexo Digital, il film sarà al cinema solo martedì 3 luglio.

Gallery


L'accento 'nobile' di Tony Curtis nella scena girata in spiaggia insieme a Marilyn Monroe.
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}