Vacanze romane

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Vacanze romane   Dvd Vacanze romane  
Un film di William Wyler. Con Gregory Peck, Eddie Albert, Audrey Hepburn, Artley Power, Hartley Power.
continua»
Titolo originale Roman Holiday. Commedia, b/n durata 119 min. - USA 1953. MYMONETRO Vacanze romane * * * * - valutazione media: 4,06 su 26 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
4,06/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblico * * * * 1/2
   
   
   
A Roma, un giornalista pensa di trarre vantaggio professionale dal suo casuale incontro con una principessa che sta trascorrendo una vacanza in incognita.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
La sobrietà di Wyler per un'avventura romantica indimenticabile, dove il valore di un attimo vale più di qualunque happy ending
Edoardo Becattini     * * * * -

Un cinegiornale annuncia la visita della giovane principessa Anna nelle principali capitali europee. L'ultima tappa è Roma, dove, dopo un ricevimento in ambasciata di fronte a tutte le cariche istituzionali e gli esponenti della nobiltà internazionale, la principessa esausta e frustrata dai suoi impegni diplomatici ha una crisi nervosa. Il dottore di corte le somministra un sonnifero, ma prima che faccia effetto, Anna riesce a fuggire da palazzo nascondendosi nell'autocarro delle vivande. Viene trovata poco dopo sdraiata nei pressi dei Fori Imperiali dal reporter americano Joe Bradley, che, senza averla riconosciuta, cerca invano di metterla su un taxi che la riporti a casa, per poi decidere di ospitarla nel proprio studio. Il giorno dopo, Joe si reca alla redazione del suo giornale e solo là, dopo aver visto una foto sul quotidiano del giorno, comprende chi sia realmente la ragazza che sta dormendo a casa sua. Joe scommette allora col suo capo che per il giorno seguente gli farà avere un articolo esclusivo sulla principessa e mette in allerta un suo amico fotografo.
Dopo aver accompagnato i pedinamenti e il vago errare dei maestri del neorealismo, Roma aveva bisogno di riscoprire la sua dimensione mitica, fiabesca e aprire quella dimensione gioiosa che sarebbe poi diventata caratteristica della Dolce Vita. "Città aperta" da ormai un decennio, popolata da "ladri di biciclette" quanto da fotografi d'assalto (i futuri paparazzi), la capitale italiana viene esplorata da William Wyler in tutta la sua caotica vitalità senza stereotipi né forzature. La Roma del folklore popolare e la Città Eterna dell'incanto romantico convivono in una fiaba dolceamara che rilegge Cenerentola a ruoli invertiti. Illuminato dal sorriso vivace e dalla fresca bellezza di Audrey Hepburn, Wyler sceglie di far interpretare a questa giovane attrice ancora poco conosciuta la principessa inquieta e incuriosita dalla vita al di fuori di palazzi e ambasciate, affiancandole la star più matura e conosciuta di Gregory Peck.
L'Oscar come miglior attrice gli darà ragione e consacrerà la Hepburn al ruolo di Cenerentola glamour del grande schermo (Sabrina, Cenerentola a Parigi). Ma i meriti di Wyler vanno ben oltre la semplice operazione di casting: la sceneggiatura delicata e intelligente di John Dighton e Dalton Trumbo (sostituito dal nome di Ian McLellan Hunter nei titoli a causa dei suoi problemi col maccartismo) trova nella sobrietà della messa in scena di Wyler la cornice più adatta a contenere l'energia esuberante dell'ambientazione romana. L'efficacia della regia la si riconosce in campo lungo quanto nel piccolo dettaglio, nel giocare a carte scoperte con lo spettatore sia quando si sottolinea la noia dell'ufficialità nobiliare con le continue dissolvenze incrociate della scena del ricevimento e il dettaglio della scarpetta della principessa, sia nella sequenza a Castel Sant'Angelo, che scandisce il tumulto di pugni, chitarre usate come mazze e flash fotografici con la grazia di una coreografia.
Alla fine, l'onestà di Wyler rende Vacanze romane più un'avventura romantica che una fiaba alla Frank Capra, un'evasione che conosce il senso della misura e per la quale il valore dell'attimo e di una chiusa efficace risultano più importanti di qualunque happy ending. "E a mezzanotte, me ne tornerò, simile a Cenerentola, là da dove sono evasa." - dice la Hepburn a Peck. Al che lui le risponde: "E sarà la fine di una bella favola".

Premi e nomination Vacanze romane MYmovies
il MORANDINI
Sei d'accordo con la recensione di Edoardo Becattini?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
80%
No
20%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Showtime:
martedì 23 dicembre 2014 alle ore 21,15 in TV su RAIMOVIE
Scopri gli altri film in televisione »
Premi e nomination Vacanze romane

premi
nomination
Premio Oscar
3
10
* * * * *

Audrey

venerdì 13 febbraio 2009 di ALESSANDRA VERDINO

Cosa si può dire di Audrey Hepburn che non sia mai stato scritto? Assolutamente nulla. Grandissima attrice, grandissima donna, grandissima icona di stile. Un musetto da cerbiatto che scruta la vita, cercando di ricavarne la bellezza. La bellezza che é, in realtà, dentro di lei. Recentemente eletta la più bella donna del mondo: per cosa? Ce ne sono migliaia più belle di lei: basti pensare che Marilyn Monroe é solo al quarto posto. Audrey: signorilità, stile, grazia. Gli occhi birichini, continua »

* * * * *

Vacanze romane (1953)

lunedì 31 marzo 2008 di Camilla

Considerato un capolavoro per la dolcezza dei suoi temi e l'eleganza dei suoi personaggi, "Vacanze Romane", un film del 1953 di William Wyler, con Gregory Peck nel pieno del suo successo e con Audrey Hepburn nel suo primo ruolo da protagonista, è la storia di una giornata, di un amore e di una Roma che mostra i suoi lati più belli. E' la storia della principessa Anna (Audrey Hepburn), piena di impegni noiosi, di sorrisi forzati e priva di svaghi per assolvere un ruolo che le è stretto e scomodo continua »

* * * - -

La tenerezza del dopoguerra

venerdì 2 luglio 2010 di paolomiki

Il dopoguerra italiano fa sempre tenerezza.Chi lo avrebbe mai detto che saremmo diventati una potenza economica nel mondo? Grazie alla nostra bravura sicuramente ma anche grazie agli Americani che ci hanno sempre aiutati.Anche questo film è una cartolina italiana imbucata nel momento giusto. La solita storia della principessa annoiata che ha voglia di "normalità" l'abbiamo ritrovata in decine di pellicole e libri e francamente proprio in quel dopoguerra con la fame che continua »

* * * * *

Un soffio di libertà per la principessa audrey

mercoledì 13 gennaio 2010 di riccardo-87

Capolavoro di indescrivibile delicatezza, “Vacanze romane” si fa latore di un messaggio non compreso dai più, di quelli che si leggono solo tra le righe; certo il genere a cui si attribuisce questo splendido film – a cui è una vergogna dare solo due stelle e mezzo – è quello della commedia, ovviamente sullo stile romantico, eppure io noto in questo una fortissima attenzione al concetto di “libertà”. La principessa Anya Smith (la splendida Audrey Hepburn), stanca della monotona vita di palazzo, nella continua »

Anna (Audrey Hepburn) e Joe
Anna: E a mezzanotte me ne tornerò, simile a Cenerentola, là da dove sono evasa, e sarà la fine di una bella favola.
Joe: e sarà la fine di una bella favola.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Principessa Ann (Audrey Hepburn)
Se non conoscessi i miei doveri verso la mia famiglia e il mio paese, non sarei tornata certo qui, nè stanotte, nè mai.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Audrey Hepburn
Signor Bradley, vi hanno mai detto che anche voi siete un bel... bocconcino?
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Vacanze romane

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 16 aprile 2003

Cover Dvd Vacanze romane A partire da mercoledì 16 aprile 2003 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Vacanze romane di William Wyler con Gregory Peck, Eddie Albert, Audrey Hepburn, Artley Power. Distribuito da Paramount Home Entertainment, il dvd è in lingue e audio italiano, Mono - inglese, Mono - francese, Mono - spagnolo, Mono - tedesco, Mono, e sottotitolato in italiano - arabo - bulgaro - ceco - serbo-croato - danese - ebraico - finlandese - francese - greco - inglese - islandese - norvegese - olandese - polacco - portoghese - rumeno - sloveno - spagnolo - svedese - tedesco - turco - ungherese. Su internet Vacanze romane è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 7,99 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,00 €
Aquista on line il dvd del film Vacanze romane

SOUNDTRACK | Vacanze romane

La colonna sonora del film

Cover CD Vacanze romane È disponibile in tutti i negozi la colonna sonora del film Vacanze romane del regista. William Wyler Distribuita da GDM 2.

Vacanze romane | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | camilla
  2° | alessandra verdino
  3° | riccardo-87
  4° | mondolariano
  5° | lady libro
  6° | renato c.
  7° | paolomiki
  8° | emmylemmon xd
Rassegna stampa
Giovanna Grassi
Premio Oscar (13)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 | 3 |
Immagini
1 | 2 |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità