Trieste Film Festival produzione polonia

Programma dei 6 film polacchi presentato alla 28ª edizione del Trieste Film Festival. Dal 20 al 29 gennaio 2017. Le recensioni, trame, listini, poster e trailer, ordinabili per: Stelle Uscita Rank Titolo

I, Olga Hepnarová
CONCORSO
Io, Olga Hepnarová, vittima della vostra bestialità, vi condanno così alla pena di morte. Drammatico - Repubblica ceca, Slovacchia, Polonia, Francia, 2015. Durata 105 Minuti.

"Io, Olga Hepnarová, vittima della vostra bestialità, vi condanno così alla pena di morte".

La protagonista, Olga Hepnarova, è una ventenne cecoslovacca che, il 10 luglio 1973, decise di uccidere otto ignari passanti alla fermata di un tram a Praga. Il film è la storia di una persona sola. Una ragazza proveniente da una famiglia abbiente ma fredda, che in lei vide solo una persona disturbata, incompatibile con la società, tanto da rinchiuderla giovanissima in un ospedale psichiatrico. Ostile alla agli altri, nei quali identificava l'origine di ogni suo male, Olga, colpita da un disturbo paranoico della personalità, ruppe il suo calvario di solitudine e dolore spingendosi oltre i limiti dell'umanamente possibile. Prima di andarsene inviò un breve lettera ai giornali: "Io, Olga Hepnarová, vittima della vostra bestialità, vi condanno così alla pena di morte".

GENNAIO
25
mercoledì
20:00 Trieste
Sala Tripcovich
Playground
CONCORSO
Un gioco violento. Drammatico - Polonia, 2016. Durata 82 Minuti.
Un film di Bartosz M. Kowalski.  .

Due ragazzi cercano di divertirsi in un noioso pomeriggio estivo... e purtroppo ci riescono. Ispirato a fatti realmente accaduti, un dramma d'osservazione sulla violenza fra bambini e adolescenti.

GUARDA IL TRAILER
GENNAIO
27
venerdì
20:30 Trieste
Sala Tripcovich
Communion
CONCORSO DOCUMENTARI
Una bambina è determinata a riunire la propria famiglia. Documentario - Polonia, 2016. Durata 72 Minuti.
Un film di Anna Zamecka.  .

Quando gli adulti sono incapaci, i bambini devono crescere in fretta.

Quando gli adulti sono inefficaci, i bambini devono crescere in fretta. Ola ha 14 anni e si prende cura di un padre alcolizzato, di un fratello autistico mentre la madre vive lontana. Decisa a riunire la famiglia, vive nella speranza di riportare sua madre a casa. Il fratello tredicenne è un pretesto per la famiglia per incontrarsi.

GUARDA IL TRAILER
GENNAIO
25
mercoledì
18:00 Trieste
Sala Tripcovich
Afterimage
EVENTI SPECIALI
Un film importante, a tratti commovente. Il testamento spiriturale e artistico di Wajda, irriducibile visionario. Biografico - Polonia, 2016. Durata 98 Minuti.

La storia di Władysław Strzemiński, vittima delle persecuzioni del regime comunista per non aver adeguato la sua arte astratta ai dettami del realismo socialista. Recensione ❯

Nella Polonia del 1948 l'artista e teorico dell'arte Władysław Strzemiński gode di fama e rispetto sia in patria che all'estero. Nella città natale di Łódź è docente all'Accademia di Belle Arti, membro dell'Unione degli Artisti e fondatore del Museo cittadino di Arte Moderna. Ha una figlia ancora bambina ma sveglia, una moglie gravemente malata in ospedale e una squadra di allievi adoranti. Il destino gli ha regalato un immenso talento artistico e uno spirito libero, ma gli ha portato via sia una gamba che un braccio. L'infermità non gli impedisce comunque la produzione di tele, così come il perfezionamento della teoria dell'Unionismo, di cui è il cofondatore. Ad ostacolarlo senza tregua è invece la radicalizzazione del comunismo, alla quale l'artista si oppone fino alla morte.
Continua »

GUARDA IL TRAILER
GENNAIO
28
sabato
16:00 Trieste
Sala Tripcovich
All These Sleepless Nights
DOCUMENTARI FUORI CONCORSO
Negli occhi di due giovani la rottura di Varsavia col passato. Documentario - Polonia, 2015. Durata 102 Minuti.
Un film di Michal Marczak.  Con Krzysztof Baginski, Michal Huszcza, Eva Lebeuf. . Distribuzione I Wonder Pictures.

La terza opera di Michal Marczak, documentarista inserito nella top ten dei registi più innovativi dal Dazed and Confused Magazine.

Forti dei loro vent'anni, due studenti di arte, Christopher e Michal, sperimentano un'estate di eccessi, alla continua ricerca di se stessi e di un loro posto nel mondo, passando per esperienze al limite. La rottura di Christopher con la fidanzata è come se sancisse un'epoca in cui tutto è possibile per i ragazzi, che vagano per le vie buie di Varsavia passando da una festa all'altra, in una danza scatenata senza tempo, lontana dalle responsabilità che caratterizzano l'età adulta. Michal Marczak presenta un documentario che racconta, attraverso lo sguardo dei giovani, una città che ha voglia di lasciarsi i traumi del passato alle spalle per proiettarsi con energia nel futuro delle nuove generazioni.

GUARDA IL TRAILER
GENNAIO
21
sabato
14:00 Trieste
Sala Tripcovich
Ostatnia Rodzina
ART & SOUND
La storia di una famiglia. Commedia drammatica - Polonia, 2016. Durata 122 Minuti.

Una famiglia numerosa a Varsavia dove l'uomo di casa è l'artista polacco Zdzislaw Beksinski.

Il film racconta la storia della famiglia Beksinskich nel corso di 28 anni: a cominciare dal periodo trascorso a Varsavia (1977-2005) dove il famoso artista polacco Zdzislaw Beksinski, la moglie Sofia, la madre, la suocera e il figlio hanno vissuto insieme.

GUARDA IL TRAILER
Elenco dei film, a Trieste Film Festival e ancora al cinema.
Sezioni Ufficiali della manifestazione:
Programma Ufficiale - I film di ogni giorno a Dal 20 al 29 gennaio 2017:
Elenco dei film, divisi per genere, presentati alla Trieste Film Festival.
Elenco dei film, divisi per paese di produzione, presentati alla Trieste Film Festival.
menu
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati