50 giorni di cinema produzione belgio

Programma degli 11 film belgi presentati alla 50 giorni di cinema. Firenze dal 28 ottobre al 9 dicembre 2016. Le recensioni, trame, listini, poster e trailer, ordinabili per: Stelle Uscita Rank Titolo

Baden Baden
FRANCE ODEON
Una giovane donna ricerca se stessa. Drammatico - Francia, Belgio, 2016. Durata 95 Minuti.

Una donna ricerca la sua identità grazie ad una vacanza a Strasburgo dopo aver lasciato il suo lavoro.

Ana, dopo la drastica decisione di lasciare il lavoro, decide di andare a far visita alla nonna a Strasburgo. La città di confine con l'Europa è la sua casa e le consente di vivere una spensierata estate. Può indossare vestiti attillati, i jeans corti e scarpe da ginnastica. Nel corso dell'estate, i pochi tratti visibili della sua identità si uniscono e si fondono per formare la personalità di una giovane donna già adulta, ma intenta a continuare la ricerca di quel che vorrebbe e potrebbe essere la sua vita.

GUARDA IL TRAILER
VENEZIA 73
Attraverso una dialettica agile tra presente e passato, Brizé pone ancora una volta lo sguardo sulla tragedia dell'ordinario. Drammatico - Francia, Belgio, 2016. Durata 119 Min.
MYMOVIES.IT 3,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
Un film di Stéphane Brizé. Da vedere 2016 ❯ Con Judith Chemla, Jean-Pierre Darroussin, Yolande Moreau, Swann Arlaud, Nina Meurisse, Olivier Perrier, Clotilde Hesme, Alain Beigel. . Distribuzione Academy Two.

Jeanne Le Perthuis di Vauds inizia una nuova vita col marito, ma lui si rivela presto una persona egoista e senza alcun rispetto. Recensione ❯

Normandia, 1819. Jeanne è una giovane donna che sboccia alla vita. Figlia dei baroni Le Perthuis des Vauds, si innamora e sposa Julien de Lamare, un nobile locale decaduto che si rivela presto un adultero incorreggibile. Dopo aver sedotto e ingravidato Rosalie, la domestica al servizio dei baroni, Julien chiede perdono a Jeanne e lo ottiene, rientrando in seno alla famiglia e diventando padre di Paul. Ma all'orizzonte si prepara un'altra tempesta che travolgerà ogni bene, materiale e affettivo, affondando Jeanne nei ricordi di una vita. Continua »

SETTEMBRE
6
martedì
16:30 Venezia
Sala Grande
SETTEMBRE
6
martedì
22:00 Venezia
PalaBiennale
Souvenir
FRANCE ODEON
Da diva della musica a signora di un allevamento di bestiame. Sentimentale - Belgio, Lussemburgo, Francia, 2016. Durata 90 Minuti.

Dopo aver abbandonato il sogno di diventare una cantante, Liliane lavora in un allevamento di bestiame ma l'incontro con un uomo rimetterà in discussione la sua vita.

Liliane era un astro nascente della canzone a metà degli Anni Settanta ma le cose non sono andate come sperava. Dopo aver abbandonato i suoi sogni, si trova a lavorare in un allevamento di bestiame. Un giorno però conosce Jean, un pugile ventunenne e il suo mondo viene improvvisamente sconvolto. Jean si innamora di lei e la convince a riprendere il canto.

Comment j'ai rencontrè mon pere
FRANCE ODEON

L'attore Maxime Motte si cimenta nella regia dirigendo un film che racconta una storia di migranti.

Un uomo e una donna, genitori adottivi di un bambino africano, abitano in Normandia vicino al mare, vicino alla posizione strategica che permette ai clandestini di arrivare dall'Inghilterra. Sbarcherà nella loro vita un migrante inseguito dalla polizia. Quest'uomo, che loro accoglieranno, diventerà nell'immaginario del loro bambino un potenziale padre biologico.

 Where Is Rocky II?
LO SCHERMO DELL'ARTE

Un film in cui il documentario si fonde con la finzione, Pierre Bismuth racconta la presunta cronaca della ricerca di una misteriosa opera perduta del noto artista Ed Ruscha. Sullo schermo appaiono gli sceneggiatori D.V. DeVincentis, Anthony Peckham (Sherlock Holmes, 2009; Invictus - L'invincibile, 2009) e Mike White (School of Rock, 2003; Super Nacho, 2006), i luminari dell'arte Michael Govan, Philippe Vergne, Eli Broad e Connie Butler, gli attori Robert Knepper e Milo Ventimiglia.

GUARDA IL TRAILER
Dal Ritorno
FESTIVAL DEI POPOLI - EVENTI SPECIALI
Un cinema che produce emozioni, pensieri e universalità eludendo qualsiasi banalizzazione di atrocità che non avrebbero mai dovuto essere. Documentario - Italia, Francia, Belgio, 2015. Durata 92 Minuti.
MYMOVIES.IT 3,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
Un film di Giovanni Cioni. Da vedere 2015 ❯ .

Nel 1943 Silvano Lippi è un ufficiale italiano in Grecia. Ma con la caduta di Mussolini e la fondazione della Repubblica di Salò, alla quale rifiuta di aderire, la sua vita cambia. Recensione ❯

Nel 1943 Silvano Lippi è un ufficiale italiano in Grecia. Ma con la caduta di Mussolini e la fondazione della Repubblica di Salò, alla quale rifiuta di aderire, la sua vita cambia. Prigioniero dei tedeschi a Mauthausen, viene assegnato alla più terribile delle corvée, diventando addetto ai forni crematori. 39 mesi d'inferno, poi 60 anni di silenzio, infine il tentativo di sublimare la sofferenza e la vergogna in un'instancabile attività di testimonianza, continuata fino alla sua morte nel 2014. Giovanni Cioni mette in scena un'intensa conversazione fra due generazioni, che accompagnandoci tra le immagini del presente e del passato ricostruisce un trauma incancellabile della nostra storia. Continua »

GUARDA IL TRAILER
DICEMBRE
2
venerdì
15:00 Firenze
La Compagnia
La chambre vide
FESTIVAL DEI POPOLI - EVENTI SPECIALI
Vaccino contro la 'vocazione al martirio'. Documentario - Belgio, Francia, 2016. Durata 58 Minuti.
.

La Storia di Saliha, impegnata in un'associazione di famiglie i cui figli hanno aderito al terrorismo islamico.

Siamo nella Bruxelles del post-attentato e la camera vuota è quella di Sabri che, a 19 anni, ha abbandonato genitori e fratelli per andare in Siria a combattere la Jihad. Quattro mesi dopo la famiglia ha ricevuto un messaggio che ne annunciava la morte. È da quel giorno che Saliha, madre di Sabri, è impegnata in un'associazione di famiglie i cui figli hanno aderito al terrorismo islamico e che si batte perché si mettano a punto leggi e strategie per impedire che altri giovani si lascino contagiare dalla "vocazione al martirio".

Corps
FESTIVAL DEI POPOLI - CONCORSO - CORTOMETRAGGI
Cortometraggio - Belgio, 2016. Durata 16 Minuti.
Un film di Benjamin d'Aoust.  .

Dalla sua terrazza Benjamin d'Aoust vede due ali della prigione Saint-Gilles a Bruxelles e, soprattutto, sente le grida dei detenuti e dei secondini che la popolano. Saint-Gilles, costruito con i mattoncini rossi tipici dell'architettura industriale del XIX secolo, diventa nel film un luogo dell'anima; le voci dei detenuti, tutte insieme, diventano una: quella del carcere stesso, che si fa corpo e diventa un mostro. Il regista crea un conflitto tra il Dentro e il Fuori, innescando una riflessione sul ruolo del carcere nella società oggi.

DICEMBRE
1
giovedì
19:00 Firenze
La Compagnia
Elenco dei film, a 50 giorni di cinema e ancora al cinema.
Sezioni Ufficiali della manifestazione:
Programma Ufficiale - I film di ogni giorno a Firenze dal 28 ottobre al 9 dicembre 2016:
Elenco dei film, divisi per genere, presentati alla 50 giorni di cinema.
Elenco dei film, divisi per paese di produzione, presentati alla 50 giorni di cinema.
menu
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati