Le colline hanno gli occhi 2

Film 2007 | Horror V.M. 14 89 min.

Titolo originaleThe Hills Have Eyes II
Anno2007
GenereHorror
ProduzioneUSA
Durata89 minuti
Regia diMartin Weisz
AttoriMichael McMillian, Jessica Stroup, Daniella Alonso, Jacob Vargas, Michael Bailey Smith Archie Kao, Jay Acovone, Jeff Kober, Philip Pavel, David Reynolds.
Uscitavenerdì 11 maggio 2007
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 14
MYmonetro 1,66 su 61 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Martin Weisz. Un film con Michael McMillian, Jessica Stroup, Daniella Alonso, Jacob Vargas, Michael Bailey Smith. Cast completo Titolo originale: The Hills Have Eyes II. Genere Horror - USA, 2007, durata 89 minuti. Uscita cinema venerdì 11 maggio 2007Consigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 14 - MYmonetro 1,66 su 61 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi
Le colline hanno gli occhi 2
tra i tuoi film preferiti.




oppure

Un gruppo di allievi della Guardia Nazionale, si trova a combattere contro un gruppo di mutanti, proprio l'ultimo giorno di addestramento nel deserto del New Mexico. In Italia al Box Office Le colline hanno gli occhi 2 ha incassato nelle prime 5 settimane di programmazione 464 mila euro e 204 mila euro nel primo weekend.

Le colline hanno gli occhi 2 è disponibile a Noleggio e in Digital Download su TROVASTREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato assolutamente no!
1,66/5
MYMOVIES 1,00
CRITICA 1,70
PUBBLICO 2,15
CONSIGLIATO NO
Sequel insipido e scontato dalla sceneggiatura vuota e banale.
Recensione di Andrea Chirichelli
giovedì 10 maggio 2007
Recensione di Andrea Chirichelli
giovedì 10 maggio 2007

Un gruppo di soldati della Guardia Nazionale è incaricato di portare dei macchinari e dei rifornimenti a un gruppo di scienziati che operano nel famigerato Settore 16, già teatro, anni prima, di una carneficina ai danni di una famiglia che passava di lì per caso: una volta sul campo, i soldati si rendono conto che degli scienziati non è rimasta traccia. A quanto pare le colline che circondano la zona sono tutto fuorché disabitate...
Diversamente dal tutto sommato riuscito remake dell'originale del 1977 firmato Alexandre Aja (uscito in sala l'anno scorso), questo sequel appare insipido e scontato, specie per la sua assoluta incapacità di veicolare un messaggio diverso da "arrivano i mostri: scappiamo, scappiamo". Sia l'originale che il remake conservavano nel loro intimo una sottile, ma nemmeno troppo, critica politica e sociale all'America "nuclearizzata", che permetteva loro di elevarsi ben al di sopra dello standard medio di questo genere di film. Qui invece siamo di fronte a una semplice e semplicistica "caccia al Marine", recitata male, scritta peggio e diretta senza impegno da un regista, Martin Weisz, che non riesce a introdurre il benché minimo elemento innovativo nella messa in scena di una storia già vista centinaia di volte.
Siamo evidentemente ben oltre il mero disimpegno, ma sfociamo drammaticamente nella inutilità più assoluta. Anche gli appassionati di questo genere di pellicole rischiano di restare delusi: paradossalmente, il vuoto siderale derivante dall'assenza dello script, non viene nemmeno colmato con scene particolarmente raccapriccianti e originali, e il film procede lentamente e senza offrire la benché minima suspance dal primo all'ultimo minuto. L'unica cosa positiva è che Le Colline hanno gli occhi 2 dura appena 80 minuti: chi dovesse capitare per caso in sala, sappia almeno che la sua sarà una sofferenza breve...

Sei d'accordo con Andrea Chirichelli?
LE COLLINE HANNO GLI OCCHI 2
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
Infinity
-
-
-
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€7,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 19 settembre 2009
wynorski guiaz '80s

Nel deserto dove anni prima si era svolta la carneficina di turisti Americani, una equipe di scienziati Governativi scompare misteriosamente. A portare rifornimenti e a cercare i dispersi, vengono allora chiamati dei giovani militari ancora in allenamento che ben presto si rendono conto che quelle colline desertiche sono ancora abitate dai cannibali mutanti soggetti alle radiazioni nucleari.

martedì 29 maggio 2012
ciccio benzina

gli effetti saranno pure abbastanza buoni ma il filmè così orribile che il voto è 3.5

martedì 30 novembre 2010
re sole

non ha niente a che vedere con il capolavoro del primo, un horror piatto con una storia brutta e con delle scene stupide

giovedì 16 agosto 2012
keepitMello

Nemmeno da paragonare al precedente capitolo... Un film brutto, ripetitivo, scontato e banale... Per chi l'ha visto al cinema, soldi buttati via, a me l'hanno prestato e non vedevo l'ora che finisse..

sabato 23 luglio 2011
albydrummer

Rispetto al primo.....uno di quei horror-sequel fatti davvero malissimo...,una trama senza senso....piatto....da evitare assolutamente

domenica 9 maggio 2010
aratos

Un gruppo di soldati si reca in assistenza nel settore 16, dove prima alcuni colleghi vi erano recati per degli esperimenti, ma una volta sul posto vengono dispersi e assaliti da degli orribili mostri assetati di sangue. Sequel di certo non all'altezza ma nemmeno inguardabile, che cambia i protagonisti mettendo sul campo un gruppo di soldati armati fino ai denti, che però non troveranno [...] Vai alla recensione »

mercoledì 26 dicembre 2012
MattBaker

In una non precisata base della Guardia Nazionale, presso il Nevada, un gruppo di pessime reclute si mette in viaggio per il poligono di tiro, con la missione di consegnare per strada del materiale a degli scienziati nel famoso Settore 16. Giunti sul posto - un piccolo accampamento con poche tende e una latrina - si rendono conto che qualcosa non va: gli scienziati sono spariti e dalla radio qualcuno [...] Vai alla recensione »

sabato 12 giugno 2010
keepitMello

Le colline hanno gli occhi 2: sicuramente molto meno interessante rispetto al precedente, è un film abbastanza godibile. L'ultimo giorno di addestramento per alcuni militari sta per trasformarsi in un incubo poichè questi passano per il settore 16, una zona nuclearizzata, dove devono fare rifornimenti per alcuni scienziati, stranamente spariti.

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Silvio Danese
Quotidiano Nazionale

Dopo le cose mostruose che sono successe alla famigliola di «Le colline 1», la notizia degli uomini contaminati e delle loro spaventose crudeltà non si è sparsa, se non nel mondo, nelle regioni limitrofe? Tuttavia, una pattuglia di soldati della Guardia Nazionale, in missione di assistenza a una stazione di ricerca di fisici nucleari, finisce nello stesso luogo del disastro del primo film.

Alessandra Levantesi
La Stampa

Dopo aver diretto nel '77 Le colline hanno gli occhi e nell'85 il suo sequel, il maestro dell'horror Wes Craven ha riproposto in veste di produttore e sceneggiatore le due pellicole, affidandone la regia a un paio di cineasti emergenti. Firmato nel 2006 dal francese Alexandre Aja il numero uno aveva avuto un buon riscontro, ma l'attuale numero due affidato al tedesco Martin Weisz non ha conquistato, [...] Vai alla recensione »

Maurizio Porro
Il Corriere della Sera

«Le colline hanno gli occhi», nel ' 77, fu horror cult: dopo il remake, arriva il sequel, sceneggiato da Wes Craven e figlio, ma diretto da un insipiente tedesco, Martin Weisz. Che bluffa, facendo parere il trucido film, con finale di macelleria fra parti e stupri, critico contro la guerra: la vittima non è la solita famigliola, ma i soldati americani di una base a quote rosa e piccini imploranti al [...] Vai alla recensione »

Adriano De Carlo
Il Giornale

Con un escamotage ipocrita, gli esperimenti atomici degli Usa che hanno generato dei mostri, il benemerito Wes Craven ci propina un'altra variante di uno dei suoi repellenti prodotti, la terza puntata de Le colline hanno gli occhi, che di fatto è il solito campionario di efferatezze, un'orgia di sangue, crani spappolati, tronconi umani, senza che l'ironia faccia capolino.

Francesco Alò
Il Messaggero

«Non stiamo girando Rambo la resurrezione!» urla un sergente ai cadetti della guardia nazionale che uccidono 17 civili in una simulazione di conflitto per le strade di Kandahar. E' vero. Questi militari non stanno girando Rambo - La resurrezione (quello lo sta facendo sul serio Stallone in Thailandia) bensì sono le vittime sacrificali de Le colline hanno gli occhi 2 di Martin Weisz, ennesima prova [...] Vai alla recensione »

Giona A. Nazzaro
Rumore

Il remake firmato Aja del classico di Craven non era affatto male. Ma la prospettiva di realizzare un sequel- remake di un... sequel (che a suo modo era pure un... remake) si presentava male, anzi malissimo. Eppure il tedesco Martin Weisz, regista del famigerato Rohtenburg (film ispirato alla vicenda del cannibale tedesco Armin Meiwes) e di almeno 350 video musicali (tra cui Puff Daddy e Korn), non [...] Vai alla recensione »

Mariarosa Mancuso
Il Foglio

Ormai recensire gli horror è come dare l'esame di filologia romanza. A furia di remake, di seguiti, di variazioni sul tema, di titoli che producono miniserie, vanno decifrati come un palinsesto. Lo fanno da tempo i cultori della materia, che non ne perdono uno e commentano gli squartamenti con la competenza degli "addetti alle virgole" (parole di uno studente che trovava ridicolo lo studio delle varianti: [...] Vai alla recensione »

Anton Giulio Mancino
La Gazzetta del Mezzogiorno

Strana circostanza questa: un remake di un film dell'orrore che è migliore dell'originale. Succede con Le colline hanno gli occhi 2 di tale Martin Weisz, chiamato da Wes Craven, in veste di produttore, a dirigere il remake del suo sequel del 1985, anch'esso intitolato Le colline hanno gli occhi 2. Remake di un sequel? Che vuol dire? Vuol dire che nel 1977 Craven diresse uno dei suoi horror più emblematici, [...] Vai alla recensione »

Claudio Carabba
Corriere della Sera Magazine

Il deserto americano dei mostri cannibali e radioattivi (sono gli sciagurati esperimenti nucleari ad averli ridotti così) è sempre lì, con le sue montagne rocciose e le grotte assassine. Stavolta a fermarsi nei paraggi non è la solita banda di campeggiatori sventati, ma un gruppo di soldati eliminatori: sono armati e ben addestrati, eppure la loro guerra non sarà facile.

Marcello Garofalo
Ciak

Tra una ventina di pretendenti in lizza per la regia di questo sequel, Wes Craven ha scelto il tedesco Martin Weisz, essendo rimasto impressionato dal suo film d'esordio Grimm Love (2005) truce ed efficace vicenda di cannibali internettiani. Purtroppo però il risultato in Le colline hanno gli occhi 2 è assai inferiore alle aspettative, in parte anche per una sceneggiatura troppo "minimale" scritta [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati