Il castello errante di Howl

Acquista su Ibs.it   Dvd Il castello errante di Howl   Blu-Ray Il castello errante di Howl  
Un film di Hayao Miyazaki. Con Takuya Kimura, Baisho Chieko, Akihiro Miwa, Tatsuya Gashuin, Ryûnosuke Kamiki.
continua»
Titolo originale Hauru no ugoku shiro. Animazione, Ratings: Kids, durata 119 min. - Giappone 2004. uscita venerdì 9 settembre 2005. MYMONETRO Il castello errante di Howl * * * * - valutazione media: 4,25 su 91 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
4,25/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * * -
 critican.d.
 pubblico * * * * 1/2
Nuovo capolavoro per il maestro dell'animazione giapponese. Tra realtà dell'immagine e metafore, il film si dipana lentamente, offrendo la abituale ma sempre fenomenale panoramica sui paesaggi e personaggi da sogno.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
    * * * - -

Hayao Miyazaki è uno dei più grandi artisti del cinema in circolazione. È stato consacrato con l’assegnazione, al suo precedente lungometraggio (La città incantata), del Premio Oscar 2003 (come migliore film d’animazione) e dell’Orso d’Oro al Festival di Berlino (il primo Orso d’Oro per un film d’animazione). Lui stesso ha ricevuto il Leone alla Carriera al Festival di Venezia 2005. Magari, senza che lo sappiate, la sua grafica vi è già familiare attraverso classici cartoon televisivi come Heidi e Conan, il ragazzo del futuro.
Qualcuno ha scritto che vale la pena vedere i suoi film anche solo per gustare la bellezza delle nuvole che sa disegnare. È vero, provateci.
Detto questo, bisogna però anche ammettere che Il castello errante di Howl non è fra i film più belli di Miyazaki. Da un punto di vista visivo è sicuramente meraviglioso, ma non presenta nessuna invenzione nuova rispetto ai film precedenti. Dal punto di vista narrativo, il film presenta invece diverse lacune.
Allo spettatore sfuggono le regole che governano il mondo fiabesco in cui «erra» il castello del giovane mago Howl. Le motivazioni che muovono i protagonisti tendono sovente a sfuggire, a sembrare contraddittorie.
Il film è denso di buone intenzioni: «convincerci dell’orrore della guerra, farci rimpiangere una natura incontaminata, ricordarci che le apparenze ingannano». Il problema è che esortazioni e raccomandazioni – per quanto corrette e ben intenzionate – non bastano a emozionare lo spettatore di un film. Alla lunga tendono ad annoiare. E la situazione si aggrava quando Miyazaki cerca di sistemare le smagliature narrative con prolungate panoramiche contemplative. Per quanto visivamente suggestive, finiscono per diventare ulteriori soste drammatiche che rischiano di suscitare sbadigli più che sussulti di meraviglia.
È comunque significativo notare che due fra i principali cineasti dell’animazione made in Japan abbiano di recente sentito il bisogno di ambientare le proprie storie nell’Ottocento europeo (inglese e tedesco, in particolare). La stagione scorsa è stato infatti distribuito un altro ottimo film di animazione giapponese, Steamboy, realizzato da Katsuhiro Otomo (autore di culto dopo la realizzazione del famoso Akira), e ambientato durante una delle famose esposizioni universali.
Sia ne Il castello errante di Howl che in Steamboy, viene messo in scena un Ottocento europeo bellicoso, animato da aspirazioni prometeiche di controllo tecnologico del mondo, con città brulicanti di minacciose macchine a vapore.
È come se si sia voluto indicare in quel periodo storico il germe di apocalissi che, da perfetti giapponesi, Miyazaki e Otomo percepiscono sempre incombenti.

Elementi problematici per la visione: nessuno.

Stampa in PDF

Premi e nomination Il castello errante di Howl MYmovies
Il castello errante di Howl recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Premi e nomination Il castello errante di Howl

premi
nomination
Festival di Venezia
1
0
Premio Oscar
0
1
Festival di Giffoni
0
1
* * * * *

Sublime umanità.

martedì 8 marzo 2005 di Federico C.

Il Maestro ha colpito ancora, dopo l'oscar con "Sen to Chihiro no Kamikakushi" ("La città incantata" per i più...) innalza e presenta la sua nuova opera per la gioia di tutti i fans dell'Animazione. Mi astengo dal mettere l'aggettivo "giapponese" ad animazione per il semplice motivo che con un regista del calibro di Miyazaki e con risultati di questa portata, si sconfina dal mero "cartone animato" e si entra nel campo dell'Arte vera e sublime di un genio assoluto. Una storia di colore, vita e condizione continua »

* * * * *

Capolavoro per intensità e per i valori proposti

martedì 29 gennaio 2013 di Leo 1993

VOTO: 8.5/10 Film sofisticato, avventuroso, intrigante e affascinante. I disegni a mano curati in ogni particolare e la colonna sonora che abbraccia e lega ogni scena fanno di questo film uno dei migliore del genio nipponico (per me solo "La città incantata" è superiore). Le tematiche affrontate da Miyazaki sono filtrate da metafore più o meno evidenti, rendendolo adatto soprattutto agli adulti, ma anche ai più piccoli che si potranno appassionare all'avvincente continua »

* * * * -

Persi nei colori di un sogno dove tutto è magia

lunedì 29 dicembre 2008 di zaio

Diciamo subito una prima cosa: la grafica ed i disegni sono splendidi: i paesaggi, l'ambientazione trasportano davvero lo spettatore in un ambiente da sogno, come in pochi altri film d'animazione. Un caleidoscopio di colori affascinante, a tratti bizantino nella sua minuziosità. Le montagne ed i panorami, come pure i personaggi, richiamano alla mente fiabeschi spezzoni di "Heidi" o "Candy", teneri ricordi di trent'anni fa alla Tv, quando i ragazzi come me erano poco più che adolescenti. Un'altra continua »

* * * * *

Calcifer sei libero ora!

giovedì 12 ottobre 2006 di darkskull

Il film è un capolavoro dei film di animazione grazie al genio di Myazaky, come del resto lo sono anche gli altri suoi film. Sul fatto che sia il più bello non sono d'accordo al 100%. Nausica è secondo il mio personale parere il suo più bel film, subito di seguito Howl, poi la Città incantata, Principessa Mononoke, Porco Rosso e via tutti gli altri. Il castello di Cagliostro lo lascio fuori della classifica perchè di Myazaky ha solo la regia e il pennello ma non la sua anima, quella forza interna continua »

Howl
Finalmente ho trovato la persona che sento di dover proteggere.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Howl
Finalmente ho trovato la persona che sento di dover proteggere.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Howl
È come camminare sull'aria!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Il castello errante di Howl

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 12 dicembre 2012

Cover Dvd Il castello errante di Howl A partire da mercoledì 12 dicembre 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Il castello errante di Howl di Hayao Miyazaki con Takuya Kimura, Baisho Chieko, Akihiro Miwa, Tatsuya Gashuin. Distribuito da Warner Home Video, il dvd è in lingue e audio italiano, DTS 5.1 - giapponese, DTS 5.1. Su internet castello errante di Howl (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 8,99 €
Aquista on line il dvd del film Il castello errante di Howl

di Mariuccia Ciotta Il Manifesto

Come è possibile che un film d'animazione giapponese dica del mondo oggi - il suo senso perduto - più delle colonne di piombo sparate in questi giorni sulle «due civiltà»? Magico l'inchiostro di Hayao Miyazaki, che non sapeva di Beslan, ma era già dentro la guerra permanente di «mostri». Contro i demoni, infatti, la risposta è stata paurosa, impietosa e altrettanto oscura, come gli sgherri in divisa di Howl's Moving Castle (in concorso), giganti informi che escono dalle fenditure dei muri, liquidi ectoplasmi neri, striscianti, al servizio dell'ordine costituito. »

di Antonio Mustara Tv Sorrisi e Canzoni

Trama: La diciottenne Sophie, che dal padre ha ereditato un negozio di cappelli, incontra per caso l’affascinante mago Howl, suscitando le gelosie di una strega che su di lei getta una maledizione. Sophie si trasforma così in una novantenne. L’unico a poterla liberare dall’incantesimo è Howl, che vive in un castello mobile. Sophie riesce a entrarci nascondendo la propria identità e accettando di fare la donna delle pulizie. L’esperienza la cambierà profondamente, facendole apprezzare aspetti della vita cui prima non dava importanza. »

di Alessandra Levantesi La Stampa

Se giovinezza sapesse, se vecchiaia potesse… Il vecchio adagio trova conferma nel romanzo «Il castello errante di Howl» (Kappa Edizioni), uno di quei libri scritti per i ragazzi ma buoni per essere letti da tutta la famiglia. La ragazza Sophie passa la giornata a confezionare cappelli, chiusa nella sua timidezza convinta com’è di essere priva di attrattiva; ma ecco che la Strega delle Terre Desolate (siamo nell’immaginario paese di Ingary, un regno delle favole, dove può succedere di tutto) le fa il dispetto di trasformarla in una novantenne. »

di Fabrizio Liberti Film Tv

Lasciato in naftalina per un anno dopo la presentazione durante la scorsa mostra veneziana, il distributore italiano ha colto con perfetto sincronismo l’aiuto che il destino gli ha offerto con la consegna del meritato Leone d’Oro alla carriera che in questi giorni Venezia offre a Hayao Miyazaki. Il Castello errante di Howl rinnova la straordinaria poetica del maestro giapponese che da sempre è molto attento agli stimoli provenienti dalla cultura occidentale che in questo caso prendono corpo nel racconto fiabesco omonimo deI 1986 scritto dalla britannica Diana Wynne Jones, dal quale il film trae ispirazione. »

Il castello errante di Howl | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Festival di Venezia (1)
Premio Oscar (1)
Festival di Giffoni (1)


Articoli & News
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 9 settembre 2005
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità