Il miracolo

Acquista su Ibs.it   Dvd Il miracolo   Blu-Ray Il miracolo  
Un film di Edoardo Winspeare. Con Claudio D'Agostino, Stefania Casciaro, Carlo Bruni, Anna Ferruzzo, Angelo Gamarro Drammatico, durata 92 min. - Italia 2003. - 01 Distribution uscita sabato 30 agosto 2003. MYMONETRO Il miracolo * * * 1/2 - valutazione media: 3,56 su 10 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,56/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblico * * 1/2 - -
Claudio D'Agostino
Claudio D'Agostino   Interpreta Tonio
Stefania Casciaro
Stefania Casciaro   Interpreta Cinzia
Carlo Bruni
Carlo Bruni   Interpreta Pietro
Anna Ferruzzo
Anna Ferruzzo (50 anni) 17 Febbraio 1966 Interpreta Annalisa
Angelo Gamarro
Angelo Gamarro   Interpreta Il nonno
Tonio ha soltanto dodici anni quando viene investito da un'auto in corsa. Al suo risveglio, in ospedale, scopre di avere il potere di guarire gli ammalati.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Dopo un incidente, Tonio sembra aver acquisito un potere miracoloso.
Giancarlo Zappoli     * * * - -

Tonio ha soltanto dodici anni quando viene investito da un'auto in corsa. Cinzia, l'automobilista che lo ha investito, non si ferma a prestargli soccorso ed il bambino si risveglia in ospedale scoprendo di avere, a quanto sembra, il potere di guarire gli ammalati. Questo acuisce il conflitto già in atto fra i suoi genitori e scatena l'interesse del mondo della comunicazione. Edoardo Winspeare, alla sua opera terza, realizza un film molto più compiuto sul piano formale ma, per assurdo ma non tanto, proprio per questo meno emotivamente 'forte' rispetto al suo precedente "Sangue vivo". L'ambiente rimane sempre la Puglia (questa volta non il Salento ma Taranto) e l'attenzione al mondo dei marginali (in questo caso i bambini sempre più 'a lato' nella nostra società) e si sente che Winspeare aderisce laicamente al tema che sta trattando con grande rispetto ma anche con il giusto disincanto. I miracoli nascono dall'amore e in un'epoca di maghi e cartomanti a pagamento sembra sempre più difficile poter contare sulla gratuità di un gesto che vuole essere solo solidale e con il pudore del non chiedere nulla in cambio. Tutto questo è interessante e palpabile nel film ma non scatta mai la partecipazione. Neanche la sempre splendida musica degli Zoè riesce a compiere il miracolo.

Stampa in PDF

Premi e nomination Il miracolo MYmovies
Il miracolo recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
* * * * *

Il miracolo c'è!

mercoledì 1 ottobre 2003 di Stebianco

Un film sentito da parte di tutti i protagonisti, c'è una verità di fondo che si percepisce e che in qulche modo ti cattura. Non sembra avere grandi pretese ma è come se il regista ti consegnasse dei piccoli strumenti per la riflessione da elaborare magari una volta fuori dalla sala. Il bambino protagonista è bravissimo e poi come sfondo una città bellissimma drammatica e romantica allo stesso tempo.Un senso di "autentica verità" questo secondo me un valido motivo per vedere questo film. continua »

* * - - -

Il miracolo che non accade

domenica 24 febbraio 2008 di Luigi Pennino

Tonio, un bambino pugliese che vive in un ambiente degradato dalle ciminiere delle industrie, viene investito da una ragazza che, invece di soccorrerlo, fugge dalle proprie responsabilità (come poi farà lungo tutto il corso del film). Il bambino finisce in coma. Nel coma vede una luce. Quando si risveglia, guarisce un anziano il cui cuore si era fermato. Il miracolo diventerà di pubblico dominio. Tonio cercherà di compiere una serie di miracoli, ma i miracoli nei quali spera la gente non vanno mai continua »

* * - - -

Il miracolo non c'è

martedì 9 settembre 2003 di angelo

Un ragazzino scopre che forse, in seguito ad un incidente, ha acquisito un miracoloso potere taumaturgico; cercherà di usarlo bene, fra scetticismo, credulità e tentativi di spettacolarizzazione. Il film parte piuttosto lentamente, nella seconda parte prende di più ma sembra non abbia chiaro quale strada prendere per giungere ad un epilogo comunque scontato. La regia è corretta, ma niente di più; qualche guizzo stilistico (curiosamente autocitato) nella descrizione della città e degli abitanti. La continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Il miracolo adesso. »
Shop

DVD | Il miracolo

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 6 settembre 2006

Cover Dvd Il miracolo A partire da mercoledì 6 settembre 2006 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Il miracolo di Edoardo Winspeare con Claudio D'Agostino, Stefania Casciaro, Carlo Bruni, Anna Ferruzzo. Distribuito da 01 Distribution, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1. Su internet Il miracolo è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 4,99 €
Prezzo di listino: 6,50 €
Risparmio: 1,51 €
Aquista on line il dvd del film Il miracolo

APPROFONDIMENTI | Un cineasta ancorato alle proprie radici.

Edoardo Winspeare

mercoledì 26 marzo 2014 - Mauro Gervasini

La politica degli autori: Edoardo Winspeare «Pietra dopo pietra, il muro si fa» dice a un certo punto Salvatrice, mamma contadina salentina fiera. Intorno alla sua masseria ruota la vicenda di In grazia di Dio, nuovo film di Edoardo Winspeare presentato alla Berlinale e dal 27 marzo nelle sale italiane. Winspeare, anche apprezzato documentarista, regista e produttore, quando lavora a soggetto resta ancorato alle proprie radici, la Puglia meridionale, soprattutto il Salento (lui è di Tricase) ma anche Taranto (Il miracolo, 2003). Come nei primi film Pizzicata (1995) e Sangue vivo (2000), anche in questo caso le radici sono non solo geografiche, paesaggistiche, ambientali ma fonetiche, linguistiche.

   

di Mauro Gervasini Film TV

E dunque, vale la pena credere ai miracoli. Può infatti accadere che un giovane regista racconti una storia ad alto rischio senza precipitare nel patetico. Il dodicenne Toni, dopo un incidente causato dalla randagia Cinzia, diventa uno specie di guaritore. Realtà o leggenda filtrata attraverso la credulità pataccara dei "fatti vostri" televisivi? Edoardo Winspeare, salentino d'origine mitteleuropeo, si immerge nella Taranto e sceglie il miracolo come pretesto per raccontare altre storie: di problematiche intimità, di degrado metropolitano, di bellezze sottopelle. »

di Maurizio Turrioni Famiglia Cristiana

Mai fidarsi dei troppi osanna (magari interessati) spesi in favore dei film italiani. La 60 Mostra dei cinema di Venezia ha però confermato che il nostro cinema dà segni di vitalità. Accanto al ritorno di certi nomi storici (Bellocchio con Buongiorno, notte piuttosto che il deludente Bertolucci di The dreamers), pure quest’anno la coraggiosa selezione dei direttore Moritz de Hadeln ha tirato fuori dall’ombra un promettente talento. È Edoardo Winspeare, che con Il miracolo riesce a emozionare filmando una storia in bilico tra realismo e spiritualità. »

di Federica Lamberti Zanardi Il Venerdì di Repubblica

In questa terra salentina dove i miracoli viene il sospetto che possano accadere davvero, Edoardo Winspeare un prodigio l’ha già fatto. Il suo Il Miracolo, piccolo film prodotto da Sidercar e RaiCinema, è arrivato a Venezia in concorso contro grandi star come Marco Bellocchio e Amos Gitai ed è tra gli appuntamenti più attesi dalla critica. Lui, Edoardo Winspeare, 38 anni, l’outsider, in realtà è al suo terzo lungometraggio: Pizzicata e Sangue vivo, premiati e amati in Francia. E, nonostante il nome, è un vero salentino. »

di Vincenzo Sangiorgio Avvenire

Un ragazzino un po’ nano partito dal centro di Taranto si ritrova con la sua bicicletta in aperta campagna (cosa che vuole minimo 15 km di pedalate!) giusto in tempo per essere investito da una Panda Special che lo becca dopo un’inchiodata di 30 metri. Il novello Pantani, risvegliatosi dal colpo senza problemi, inizia a curare la gente con i superpoteri nel frattempo acquisiti, essendo nel mentre indeciso se approfittare della signorina dotata di scucchia che gli ronza stranamente intorno... Come quasi tutte le città antimetropolitane del sud, Taranto non è un locus cinematograficus ampiamente riconosciuto: pienamente ignorata dalla cinematografia nazionale, frullata nella sua provincialità all’incrocio tra Salento, Murge e mare aperto, è il magico posto dove si può vivere l’esempio più sputato di una decadenza fondata sul cemento, annegati metaforicamente, oltre che fisicamente, nel marasma dei fumi della mostruosa alma mater Italsider; qualcosa, insomma, di molto vicino a una specie di Busto Arsizio sul mare, con in più una selva di cozzari sul lungomare e un hinterland da provincia industriale incrostata nella ruggine e decaduta. »

Il miracolo | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | stebianco
  2° | luigi pennino
  3° | angelo
Rassegna stampa
Vincenzo Sangiorgio
Shop
DVD
Uscita nelle sale
sabato 30 agosto 2003
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità