Gloria

Film 1998 | Drammatico 108 min.

Regia di Sidney Lumet. Un film con George C. Scott, Sharon Stone, Cathy Moriarty, Jeremy Northam, Jean-Luke Figueroa. Cast completo Genere Drammatico - USA, 1998, durata 108 minuti. - MYmonetro 2,88 su 7 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi
Gloria
tra i tuoi film preferiti.




oppure

Gloria va in prigione al posto del gangster suo compagno. Quando esce capisce di essersi sacrificata per la persona sbagliata ed è costretta a fuggire... Al Box Office Usa Gloria ha incassato nelle prime 2 settimane di programmazione 4,1 milioni di dollari e 2,1 milioni di dollari nel primo weekend.

Consigliato sì!
2,88/5
MYMOVIES 2,25
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,50
CONSIGLIATO NÌ
Recensione di Giancarlo Zappoli
Recensione di Giancarlo Zappoli

Gloria va in prigione al posto del gangster suo compagno. Quando esce capisce di essersi sacrificata per la persona sbagliata ed è costretta a fuggire per difendere Nicky, un ragazzino portoricano di sette anni. Costui è depositario di un dischetto carico di informazioni sui rapporti tra politica e mafia. Lumet affronta il remake del film di Cassavetes con cadenze "classiche" e con una Stone all'altezza del ruolo.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 24 febbraio 2014
Luigi Chierico

Si vedono tantissimi altri film talmente scadenti da non meritare neanche tre parole o tre minuti del tuo tempo, ragion per cui non mi sento di annoverare tra questi anche Gloria di Sidney Lumet e con Sharon Stone. Il film è decoroso e va commentato senza metterlo a confronto con l’altro premio Leone d’oro a Venezia, non sono in gara. Certo Lumet non è all’altezza di tanti altri suoi film, uno [...] Vai alla recensione »

giovedì 12 maggio 2016
Onufrio

Commedia drammatica di Sidney Lumet che racconta la storia di Gloria, interpretata da una bellissima e perennemente scosciata Sharon Stone che dopo essersi fatta 3 anni di carcere per salvare la pelle al compagno mafioso Kevin si ritrova una volta uscita abbandonata dallo stesso, e allora per ripicca prende un bambino "ospite" nel suo appartamento e scappa via.

domenica 18 ottobre 2015
enzo70

La storia è molto semplice, Gloria, la classica pupa del gangster, donna sola e cinica, si trova un bel pasticcio per le mani; una famiglia di portoricani condannati a morte dalla mafia gli affida il figlioletto di 7 anni poco prima di essere uccisa. La donna si trova, quindi, ad un bivio, consegnare ai suoi amici di sempre il bambino per farlo uccidere o mettere in pratica la sua esperienza [...] Vai alla recensione »

lunedì 26 settembre 2011
Viola96

Tra i tanti flop dell'illuminante carriera di Sidney Lumet,"Gloria" è quello che fa più male,senza dubbio.Remake del capolavoro "Gloria-Una notte d'estate" di John Cassavetes,il film di Lumet è orfano di un certo cinema classico americano,che cerca di risollevarsi,proprio nel momento in cui Hollywood tocca il suo fondo.

domenica 23 gennaio 2011
ultimoboyscout

Una discreta Sharon Stone è la principale attrazione di un film, remake di un precedente da cui non si discosta troppo. Da Lumet sarebbe lecito aspettarsi un pò di più del classico compitino, che è fatto benino ad essere onesti ma non offre nulla di nuovo. Mafia e politica soprattuto se collegate tra loro, comunque attirano sempre.

giovedì 11 novembre 2010
paride86

Sidney Lumet firma il remake di "Gloria", un classico di Cassavetes che vinse il Leonde D'Oro a Venezia. Se Sharon Stone è brava nella sua parte, disegnando una Gloria diversa da quella di Gena Rowlands, ma ugualmente credibile, tutto il resto, invece, non funziona proprio. Sembra di guardare un prodotto televisivo di serie B.

Frasi
"La vita é come un sogno, dura solo un minuto"
Gloria (Sharon Stone)
dal film Gloria - a cura di lela
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Maurizio Porro
Il Corriere della Sera

Questo remake del celebre gangster movie che Cassavetes girò nell'Ottanta con Gena Rowlands, una specie di poema mafioso che riusciva ad andare sottopelle nella malavita della metropoli ma che ora non è neppure citato nei titoli di testa, non è certo all'altezza dell'originale, mancandogli una dose di sincerità e anche d'ispirazione; ma non sembra meritare neppure gli insulti che gli ha elargito con [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati