L'ultima risata

Acquista su Ibs.it   Soundtrack L'ultima risata  
Un film di Friedrich Wilhelm Murnau. Con Emil Jannings, Maly Delschaft, Emil Kurz Titolo originale Der lezte Mann. Drammatico, durata 98' min. - Germania 1924. MYMONETRO L'ultima risata * * * 1/2 - valutazione media: 3,95 su 9 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
3,95/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * 1/2 -
 critican.d.
 pubblico * * * * -
Emil Jannings
Emil Jannings 23 Luglio 1884 Interpreta Il portiere
Maly Delschaft
Maly Delschaft   Interpreta Sua figlia
Emil Kurz
   
   
   
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi
il MORANDINI
di Laura, Luisa e Morando Morandini
    * * * * -

Il vecchio portiere di un albergo di lusso a Berlino viene declassato a inserviente alla toilette e perde il diritto d'indossare la livrea gallonata che gli dava prestigio e potere. Umiliato, deriso, emarginato. L'apparente happy end _ un'eredità lo trasforma in un cliente milionario dello stesso albergo _ ha, invece, una durezza tutta brechtiana. Gli spetta l'ultima risata, titolo italiano ma anche inglese (The Last Laugh). Tolte le due scritte, ironiche e sprezzanti, all'inizio e alla fine ("un improbabile epilogo"), il racconto è svolto senza l'ausilio di didascalie. Prodotto da E. Pommer, scritto da Carl Mayer e fotografato da Karl Freund, è una delle vette del cinema muto e del kammerspiel (teatro di camera) tedesco, un film rivoluzionario nell'uso della cinepresa che, montata sul carrello o sulla gru, acquista una straordinaria libertà di movimento e diventa personaggio dell'azione e produttrice di senso. In questa pessimistica elegia del destino umano, affidata all'enfasi narcisistica di Jannings, Murnau "non nutre speranze, né nella storia né nella trascendenza. Conosce solo la realtà, e il potere, dell'immaginazione" (F. Di Giammatteo). Musica originale di Giuseppe Becce (1877-1973). Rifatto nel 1955 da Harold Braun con Hans Albers in un film senza interesse inedito in Italia.

Stampa in PDF

Premi e nomination L'ultima risata il MORANDINI
Giornate del cinema muto
L'ultima risata recensione dal dizionario Farinotti
Sei d'accordo con questa recensione?


Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
60%
No
40%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * *

Una storia tedesca

giovedì 15 luglio 2010 di Paola Di Giuseppe

Nella Repubblica di Weimar,in una fase di ripresa economica parziale e ingannevole dopo la depressione dell’immediato dopoguerra,Murnau produce un capolavoro di sontuosa forza visiva e poetica,pietra miliare nella storia della cinematografia tedesca,sia per l’audacia nell’uso della macchina da presa,sia per il superamento degli stilemi espressionisti in nome di un “nuovo realismo” che punta l’attenzione sui problemi sociali e crea la cosiddetta “città-film”,in una varietà di ambienti che la macchina continua »

* * * * -

Un finale improbabile

lunedì 12 ottobre 2009 di valeriamonti

Fedele alla filosofia del teatro da camera (Kammerspielfilm), "L’ultima risata" è un autentico gioiello della produzione tedesca di quegli anni. Filosofia che vuole spazi scenici circoscritti e piu’ sobri ma soprattutto realistici, rispetto alla tradizione dell'espressionismo tedesco, allo scopo di mettere in scena drammi esistenziali in cui prevale il carattere intimistico e psicologico rispetto agli eventi. La storia narra il dramma del baffuto e simpatico portiere di un grande albergo, fiero continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film L'ultima risata adesso. »
Shop

SOUNDTRACK | L'ultima risata

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 25 maggio 2010

Cover CD L'ultima risata A partire da martedì 25 maggio 2010 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film L'ultima risata del regista. Friedrich Wilhelm Murnau Distribuita da Irma distr. Edel, il cd è composto da musiche di genere Pop e Rock Italiano.

di Georges Sadoul

Il portiere d'un hotel di Berlino (Emil Jannings), diventato ormai vecchio, è costretto a spogliarsi della sua uniforme gallonata e ridursi a custode dei gabinetti. Umiliato, pensa al suicidio nel misero appartamento in cui vive con la figlia (Maly Delschaft) e il fidanzato di questa. Ma un lieto fine (evidentemente parodistico) lo trasforma in inquilino milionario dello stesso hotel. Secondo Carl Mayer, questo film in stile "Kammerspiel" doveva formare una trilogia con La rotaia e La notte di San Silvestro (realizzati entrambi da Lupu Pick). »

di Gian Piero dell'Acqua

Il vecchio portiere di un grande albergo, assai fiero della sua vistosa livrea, viene improvvisamente «declassato» agli umili servizi nei gabinetti dell’albergo quando il direttore si accorge che il brav’uomo è ormai inadatto all’incarico. Il provvedimento amministrativo, abbastanza normale, provoca una catastrofe. Appena sanno del declassamento tutti i vicini di casa del vecchio portiere lo beffeggiano, i suoi stessi parenti lo mettono in strada. E il vecchio, invece di adattarsi brava-mente alla sua nuova situazione, si abbandona all’autocommiserazione che equivale a un totale abbrutimento. »

L'ultima risata | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | paola di giuseppe
  2° | valeriamonti
Scheda | Cast | News | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità