Orizzonte perduto [1]

Film 1937 | Fantastico 143 min.

Titolo originaleLost Horizon
Anno1937
GenereFantastico
ProduzioneUSA
Durata143 minuti
Regia diFrank Capra
AttoriThomas Mitchell, Edward Everett Horton, Jane Wyatt, Sam Jaffe, Ronald Colman, Henry Byron Warner Isabel Jewell, John Howard, Margo, H.B. Warner.
TagDa vedere 1937
MYmonetro 4,40 su 9 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Frank Capra. Un film Da vedere 1937 con Thomas Mitchell, Edward Everett Horton, Jane Wyatt, Sam Jaffe, Ronald Colman, Henry Byron Warner. Cast completo Titolo originale: Lost Horizon. Genere Fantastico - USA, 1937, durata 143 minuti. - MYmonetro 4,40 su 9 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi
Orizzonte perduto [1]
tra i tuoi film preferiti.




oppure

Alcuni fuggiaschi saliti su un aereo, che sta partendo da una città asiatica sconvolta dalla guerra, vengono trasportati a Shangri-La, una valle fertile nel cuore delle montagne del Tibet Il film ha ottenuto 8 candidature e vinto 3 Premi Oscar.

Orizzonte perduto [1] è disponibile a Noleggio e in Digital Download su TROVASTREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato assolutamente sì!
4,40/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 4,40
ASSOLUTAMENTE SÌ

Alcuni fuggiaschi saliti su un aereo, che sta partendo da una città asiatica sconvolta dalla guerra, vengono trasportati a Shangri-La, una valle fertile nel cuore delle montagne del Tibet, dove esiste una società perfetta abitata da un popolo dalla vita lunghissima. Il protagonista si fermerebbe volentieri, ma gli altri lo convincono a fuggire portandosi dietro una ragazza del luogo che, appena uscita dalla valle, invecchia immediatamente. Tutti i fuggiaschi periscono nella tormenta tranne l'eroe, che potrà far ritorno a Shangri-La. Capra rimase affascinato dal romanzo omonimo di James Hilton e volle girare questo film, recitato da ottimi attori. Secondo alcuni si tratta d'uno dei suoi migliori, secondo altri d'un romanzone pacifista. Quel che è certo è che la pellicola divenne leggendaria.

winner
miglior scenogr.
Premio Oscar
1937
winner
miglior montaggio
Premio Oscar
1937
winner
miglior montaggio
Premio Oscar
1937
ORIZZONTE PERDUTO [1]
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 25 dicembre 2011
Luca Scialo

Con l'esplosione del conflitto nippo-cinese, i britannici sul territorio cinese scappano tramite gli aeroplani appena possibile. Alcuni di questi, diretti a Shangai, vengono però dirottati da un misterioso pilota mongolo verso le alte e ostili montagne tibetane. L'aereo non regge all'attitudine, al punto di schiantarsi, ma sopravvivono tutti tranne il pilota.

sabato 7 novembre 2009
piolo

Ho letto il libro di James Hilton almeno 40 dopo avere visto il film, e come succede di frequente l'uno supera l'altro, il testo è scritto con una prosa d'altri tempi, compassata e decisamente piacevole, ma anche il ricordo della pellicola è decisamente positivo, lo ri vedrei molto volentieri e non trovo che sminuisca Capra.

Frasi
Qui la tua vita è agli inizi, e può andare avanti, e avanti.
Sarebbe bello, ma non m'interessa prolungare il futuro. Per quale motivo? A volte dubito che ci sia un motivo nella vita. E allora, una vita più lunga sarebbe ancora più inutile.
Dialogo tra Il Grande Lama (Sam Jaffe) - Robert Conway (Ronald Colman)
dal film Orizzonte perduto [1]
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Mario Gromo
La Stampa

Bisogna accostarsi a questo film con qualche rispetto. È l'ultimo di Frank Capra, e l'intelligente regista, dopo la felice parentesi che s'apre con Accadde una notte e si con chiude con Mr. Deeds, torna a una maggiore complessità di temi e d'ambizioni, come già ne La donna del miracolo (1931) e in alcuni frammenti di Proibito (1932). Ma non mai come in Orizzonte perduto si dovrà separare l'opera del [...] Vai alla recensione »

Filippo Sacchi
Il Corriere della Sera

Orizzonte perduto, che è la versione di un romanzo di James Hilton tradotto anche da noi, ha il tipico schema che, da Voltaire in poi, caratterizza tutte le utopie. Un gruppo di persone, composto di uno scrittore celebre, di un paleontologo, di un finanziere fallito, e di una avventurosa biondina, capita in un paese di favola, un Elisio dall’eterna primavera, perduto nel cuore dell’Asia, tra montagne [...] Vai alla recensione »

Tullio Kezich
Il Corriere della Sera

Nel suo libro The Name Above the Title, Frank Capra ricorda di aver comperato Lost Horizon, il romanzo di James Hilton, all’edicola di una stazione ferroviaria. Anche se il film che il regista ne ricavò (anno 1937) fu un successo mondiale, il libro rimane una lettura da treno, cioè la traduzione in termini consumistici del messaggio ascetico e pacifico delle filosofie orientali.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati