34TFF, NIRVANA SARÀ IL FILM ACCESSIBILE A TUTTI

Potrà essere visto anche dalle persone con disabilità sensoriali e cognitive, o limitazioni culturali e linguistiche. Soddisfatto Salvatores: 'È un atto di civiltà'.

martedì 15 novembre 2016 - Torino Film Festival
In foto il regista Gabriele Salvatores.

Nirvana, diretto da Gabriele Salvatores, è il film che le persone con disabilità sensoriali e cognitive, o limitazioni culturali e linguistiche, potranno vedere durante il Torino Film Festival.

Lo hanno deciso il Tff, la Fondazione Carlo Molo onlus - Torino + Cultura Accessibile e Sub-Ti Access, che ripropongono l'appuntamento con la resa accessibile di un film scelto all'interno del programma della manifestazione, che si svolge dal 18 al 26 novembre.
MYmovies.it

"È un atto di civiltà - sottolinea Gabriele Salvatores, guest director del 34mo Torino Film Festival -. La resa accessibile attraverso sottotitolazione e audiodescrizione, che affianca l'ampio programma di iniziative per promuovere l'accessibilità sviluppate dal Museo Nazionale del Cinema, comporta un impegno culturale da parte della filiera della produzione e distribuzione, che mi auguro si vada consolidando. Il corso formativo per sottotitolatori e audiodescrittori, promosso fra gli altri dalla Film Commission Torino Piemonte, è un inizio promettente".

ALTRE NEWS CORRELATE
TORINO FILM FESTIVAL
lunedì 23 ottobre 2017
Amori che non sanno stare al mondo e Seven Sister sono due dei titoli rivelati dal Torino Film Festival. In lista anche le opere di Torre, Scimeca e Ferrario. Vai all'articolo
TORINO FILM FESTIVAL
giovedì 19 ottobre 2017
Il regista Richard Loncraine sarà presente al Festival con Timothy Spall e Celia Imrie. Vai all'articolo
TORINO FILM FESTIVAL
giovedì 5 ottobre 2017
L'immagine è tratta da Una strega in paradiso di Richard Quine, uno dei titoli proposti nella sezione dedicata ai gatti. Guarda il poster