MYmovies.it
Advertisement
Baby Boss meglio di Kung Fu Panda in UK, in Francia vince "À bras ouverts"

Intanto La Bella e la Bestia è il 14° miglior film della storia del boxoffice inglese.
di Andrea Chirichelli

martedì 11 aprile 2017 - Box Office

La Bella e la Bestia diventa il 14esimo miglior film della storia del boxoffice inglese: il film Disney è arrivato alla stupefacente cifra di 72 milioni di dollari e supererà sicuramente quota 80. Il Regno Unito, dopo la Cina, è il paese che ha contribuito maggioramente al successo del film Disney (fatta eccezione per gli USA, dove La Bella e la Bestia punta sicuro al passaggio dei 500 milioni di dollari).
Oltremanica questo weekend è andato benissimo anche The Boss Baby, che fa segnare il miglior esordio di sempre per un nuovo franchise Dreamworks, superando con 9,9 milioni di dollari il precedente record fissato da Kung Fu Panda che aveva esordito con 7,7 milioni.

In Francia vince il weekend il locale À bras ouverts, commedia diretta da Philippe de Chauveron con Christian Clavier che porta al cinema oltre 400mila spettatori e tiene a distanza I Puffi - Viaggio nella foresta segreta e Power Rangers.
Andrea Chirichelli

A livello mondiale avevamo già segnalato la notevolissima performance di Kong: Skull Island, che ha superato di slancio il mezzo miliardo, ma la novità è che il gorilla ha vinto la sfida a distanza con Godzilla, che nel 2014 aveva ottenuto 529 milioni di dollari complessivi. Il franchise si svilupperà nei prossimi anni con il sequel di Godzilla e il mash-up Godzilla Vs Kong nel 2020.


news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati